TR 4 – Livello 33: Piramidi della Regina Kefi

Sotterranei della Sfinge

::.Dettagli del Livello.::
Segreti 1
Uccisioni 24

Piramidi della Regina KefiAvanzate e – appena girato l’angolo – noterete due soldati intenti ad uccidere uno scorpione gigante, a cui presto se ne aggiungerà un altro. Come nel livello Piramide di Menkaure, i soldati non ci sono nemici, a meno che non li si attacchi (potete eliminarli se siete interessati ad un conteggio pieno delle uccisioni, ma non abbandonano comunque alcun bottino). Scegliete liberamente se uccidere tutti quanti o se aspettare che i soldati indeboliscano quanto più possibile lo scorpione gigante (che comunque alla fine avrà la meglio), poi scendete la prima rampa a sinistra (sud). Aprite la porta per accedere all’edificio e sparate alla cassa nell’angolo destro (quella sull’angolo sinistro non custodisce alcunché), nonché a tutte le casse oltre la cancellata per ottenere i seguenti oggetti: Medikit piccolo, Munizioni per Revolver,Munizioni (avvelenate) per Balestra, Munizioni (normali) per Lanciagranate,Munizioni (potenziate) per Lanciagranate, Munizioni per Uzi e Munizioni (potenziate) per Fucile. Arraffato il cospicuo bottino, uscite dall’edificio e procedete verso sinistra.

Segreto n°1: Questo segreto è accessibile solo se avete recuperato la Chiave dell’Armeria dal livello Piramide di Menkaure (soluzione completa qui), seguendo le indicazioni fornite nella soluzione. Se la chiave figura nel vostro inventario, scendete la seconda rampa a sud ed aprite la porta, quindi entrate nell’edificio per usare la Chiave dell’Armeria ed aprire il cancello. Una volta dentro, distruggete le casse per poter mettere le mani su Uzi,Balestra, Lanciagranate e Revolver (se avete già queste armi, il rinvenimento delle stesse aumenterà le munizioni a vostra disposizione per le rispettive armi), assieme a delle Munizioni (normali) per Balestra e a delle Munizioni (normali) per Fucile. Quando avete raccolto tutto quanto, lasciate l’edificio e sbarazzatevi dello scorpione gigante che vi si scaglierà contro (consigliamo di farlo esplodere).

Piramidi della Regina KefiAdesso, avvicinatevi alla fossa, camminando verso il ciglio sul lato sinistro (figura). Saltate da fermi sul blocco a sinistra, poi posizionatevi sull’angolo destro della sponda su cui vi trovate e saltate in corsa (sguardo verso nord) per atterrare sulla sponda davanti (non premete Azione, però). Sfoderate subito le armi poiché sta per arrivare un temibile scorpione gigante da sinistra: uccidetelo più in fretta possibile per evitare che vi spinga nel baratro. Dopodiché, giratevi per volgere lo sguardo alla fossa e localizzare così una serie di sporgenze (figura). Com’è chiaramente intuibile, dovremo cimentarci in una serie di salti servendoci proprio di dette sporgenze. Per cominciare, effettuate un salto in corsa versa la piattaforma opposta, poi tiratevi su e giratevi verso destra (sud). Spiccate un balzo da fermi sul blocco e rispedite al creatore l’insetto gigante, quindi arrampicatevi sul prossimo blocco e giratevi verso sinistra. Fate un salto in corsa (senza premere Azione) verso la sponda davanti, poi camminate verso l’angolo sinistro ed effettuate un salto in corsa per atterrare sulla sponda davanti. A questo punto, camminate verso l’angolo frontale destro, con lo sguardo rivolto al dirupo, e spiccate un balzo con rincorsa per saltare ed afferrare il bordo del blocco di fronte. Issatevi sul blocco e giratevi verso destra; eliminate da qui l’insetto gigante più avanti e poi fate un salto in corsa verso la sporgenza sottostante (in cui stava l’insetto).

Piramidi della Regina KefiNon abbassate ancora la guardia, però, e preparatevi a fronteggiare un altro scorpione gigante, che sbucherà da dietro l’angolo: delle munizioni (potenziate) di Lanciagranate possono fare al caso vostro o una qualsiasi arma potente vi potrà aiutare a liberarvene in fretta. Quando siete liberi di procedere, dirigetevi verso il passaggio fra le due piramidi. Raccogliete il Medikit piccolo in fondo alla via e spingete il masso spostabile verso ovest più che potete. In questo modo, rivelerete un’apertura sulla piramide a sinistra (figura); varcatela ed aprite la botola alla fine del corridoio, poi giratevi e lasciatevi cadere all’indietro per aggrapparvi al bordo. Scendete la scala, giratevi ed oltrepassate il cancello, che si chiuderà dietro di voi. La musica cambierà: ci siamo appena addentrati in un labirinto.

L’obiettivo è quello di raggiungere l’altro lato del labirinto scegliendo d’imboccare i corridoi adeguati allo scopo. Ognuno di essi è separato da quello successivo da una porta di pietra; alcune di queste porte si aprono e si chiudono automaticamente da una parte ma non dall’altra; inoltre, allontanandosi da una porta, questa si chiuderà nuovamente, complicando ulteriormente il percorso e rendendo assai più complesso orientarsi all’interno del labirinto (coprendo la visuale di ciò che c’è dopo, si tende a perdere la percezione della propria posizione all’interno del labirinto). I corridoi di questo intricato luogo custodiscono un totale di sedici nicchie quadrate: cinque di esse contengono degli oggetti, tutte le altre rilasciano fastidiose orde di scarabei. Ai fini di questa soluzione, illustreremo la via corretta, includendo nel percorso anche il recupero di tutti gli oggetti del labirinto (questo implicherà di dover spesso tornare indietro nel corso del tragitto). Quando siete pronti (consigliamo di salvare il gioco e di fare costante riferimento alla bussola dell’inventario), partiamo.

Piramidi della Regina KefiAl primo incrocio, girate a sinistra (est) per vedere abbassarsi la porta di pietra di fronte a voi. Freddate lo scorpione nero poco oltre, poi fermatevi subito. Se calpesterete la piastrella azzurra (quella illuminata), la porta di pietra che avete abbassato per entrare si rialzerà nuovamente, bloccando la via da cui siete arrivati. Insinuate il braccio nella nicchia accanto a voi (sulla destra, dopo la porta che si è abbassata), invece, per reperire delle Munizioni per Uzi e tornate all’entrata del labirinto (ignorate l’altra nicchia: rilascia solo degli scarabei). Procedete verso ovest (avanti, se provenite da est, o destra, se provenite dall’entrata) e un’altra porta di pietra si abbasserà. Uccidete lo scorpione nero e – prima di superare la porta di pietra – appropriatevi del Medikit piccolo dalla nicchia sulla sinistra. Dopodiché, seguite il passaggio ed ignorate la seconda nicchia (rilascia solo scarabei). Girate l’angolo a sinistra ed un’altra porta di pietra s’inabisserà per farvi passare. Prima, eliminate lo scorpione nero, poi proseguite verso sud (avanti) fino al prossimo incrocio.

Piramidi della Regina KefiImboccate ora il corridoio ad ovest (destra) e varcate la porta di pietra che si abbasserà. Lasciatevi guidare dal sentiero verso sinistra per raggiungere il passaggio successivo, caratterizzato da due torce accese sul muro. Ignorate le due nicchie che vedrete e continuate a procedere lungo il passaggio, che proseguirà nuovamente verso sinistra. Vedrete un’altra porta di pietra inabissarsi: prima di raggiungere l’incrocio appena rivelato, sterminate lo scorpione nero. Al nuovo incrocio, prendete la via a nord (sinistra): anche se vedrete la porta abbassarsi, non varcatela, ma anzi fermatevi giusto dove siete per ottenere delle Munizioni per Uzi dalla nicchia a destra, quindi tornate indietro all’incrocio e questa volta procedete verso sud. Oltrepassate la porta di pietra che si abbasserà e freddate lo scorpione nero che sopraggiungerà davanti a voi, poi seguite il passaggio verso sinistra, varcando anche la prossima porta di pietra (ignorate le due nicchie) e giungendo presso un nuovo incrocio. Siamo quasi alla fine del labirinto: prendete la via a sud (destra) ed equipaggiate un’arma potente poco prma che la porta di pietra si abbassi: varcando la prossima porta, infatti, ci ritroveremo nella Sala del Guardiano.

Piramidi della Regina KefiIl Guardiano di questa sala è lo stesso che abbiamo incontrato nel livello Dentro la Piramide di Menkaure. La difficoltà della prova qui è maggiore per via dei tre scorpioni neri in zona, i quali – pur non rappresentando un pericolo effettivo – ostacolano Lara durante l’operazione di puntamento dell’arma, regalando al vostro avversario un leggero vantaggio. Per sconfiggere il nemico, consigliamo di equipaggiare un’arma con munizioni esplosive (come il Lanciagranate o la Balestra): pochi colpi e l’avversario esploderà. Nell’esplosione, inoltre, potrebbero rimanere coinvolti anche gli scorpioni; durante la sparatoria, comunque, consigliamo di saltare lateralmente verso destra e sinistra per evitare che gli scorpioni neri vi pungano. Se non disponete di armi esplosive o non avete sufficienti munizioni, anche le Pistole possono comunque andare bene: in questo caso, provate ad accucciarvi sotto il Guardiano e a sparargli contro ripetutamente (in questo caso, però, prima assicuratevi di eliminare gli scorpioni, che altrimenti non esiteranno a pungervi). In ogni caso, prestate attenzione ai potenti raggi d’oro che vi scaglierà contro con la sua asta. Inoltre, è doveroso precisare che – se lascerete la sala del Guardiano – il nemico vi seguirà comunque all’interno dei corridoi del labirinto.

Piramidi della Regina KefiUltimato il conflitto, adoperate il piede di porco per rimuovere la Chiave del Pozzo dell’Est dalla parete a sud; in questo modo, farete anche aprire il cancello all’entrata del labirinto, quello che si è chiuso alle nostre spalle quando ne abbiamo iniziato l’esplorazione. Pertanto, uscite dalla Sala del Guardiano e scegliete di andare a destra all’incrocio. Seguite il passaggio verso destra ed eliminate uno scorpione nero che sbucherà da dietro la porta (una volta che si sarà abbassata). Prima di varcare la porta di pietra, insinuate il braccio nella nicchia a sinistra per rinvenire un Medikit grande, poi continuate lungo il corridoio. Varcate la prossima porta di pietra, uccidete lo scorpione nero ed avvicinatevi al prossimo incrocio. Continuate a nord (avanti), aspettate che la porta si abbassi ed eliminate un altro scorpione nero. Prima di varcare la porta, azionate la nicchia sulla sinistra per ottenere delle Munizioni (normali) per Fucile, poi avanzate fino al prossimo incrocio. Girate ad ovest (sinistra) e varcate la porta di pietra per individuare quattro torce – due delle quali spente – al prossimo incrocio. Dirigetevi verso nord (destra) per poter oltrepassare un’altra porta di pietra, poi continuate sempre a dritto per raggiungere il cancello dell’entrata del labirinto, cioè la via d’uscita. Risalite la scala per tornare all’esterno, alla piramide.

Piramidi della Regina KefiAccostatevi al dirupo e giratevi verso est, quindi fate un salto in corsa verso il blocco davanti. Voltatevi verso nord (sinistra) e fate un salto in corsa per raggiungere la prossima sponda, poi camminate verso il bordo (sempre verso nord). Spiccate un balzo da fermi verso il blocco leggermente rialzato, eliminate il fastidioso insetto gigante (un’arma con munizioni esplosive è l’ideale) e giratevi verso est per poter risalire le prossime due sporgenze della piramide (la seconda è leggermente più a destra rispetto alla prima). Adesso, posizionatevi leggermente verso nord-est (sinistra) e balzate da fermi per raggiungere la sponda rialzata della piramide, poi ripetete il salto per raggiungere un’altra sporgenza ancora più elevata (figura), sempre a nord-est (sinistra). Una volta qui, fermatevi ed aspettate che i diversi macigni cadano giù dalla piramide. Dopodiché, camminate fino al bordo della piattaforma, verso nord, e spiccate ancora un salto da fermi a nord-est per arrivare sulla sporgenza più alta. Fate esplodere i due insetti giganti che usciranno dall’insenatura con le porte (se preferite, tornate alla sporgenza precedente per potervene sbarazzare meglio), poi salite nella rientranza. Per concludere il livello, adoperate le Chiavi della Guardia per aprire la porta, quindi varcatela.

Continua qui per…Livello 34: Dentro la Grande Piramide


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: http://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.