Tomb Raider Underworld – Residenza Croft: Sorveglianza dei Morti

Nota! La presente soluzione è utilizzabile solo per le versioni PC/PS3/XboX 360 di “Tomb Raider Underworld“. Se state ricercando la soluzione completa per la versione PS2, vi invitiamo a consultare l’apposita sezione (qui).

Residenza Croft

::.Dettagli del Livello.::
Tesori 13/13
Reliquie 1/1
Kit Medici 4

Nota! Poco prima che il caricamento giunga al termine, vi verrà concessa la possibilità di scegliere quale completo fare indossare a Lara; oltre a ciò, potrete selezionare l’arma secondaria di cui avvalervi, per quanto abbiate comunque la possibilità di cambiarla in qualsiasi momento accedendo al vostro PDA.

[ Nella scena di intermezzo, vedrete Lara tornare nella propria residenza. Troverà Zip, Alister e Winston nello studio; aprirà una parete nascosta che porta ad una cripta segreta. Attraverso l’ausilio di torce elettriche, Lara e Zip faranno luce nel luogo sotterraneo; il gruppo raggiungerà un anfratto che custodisce la tomba del nonno di Lara. Proprio esaminandola, Lara individuerà un interruttore, usato il quale sposterà il sepolcro e rivelerà un passaggio segreto da esplorare. ]

Immagine 1Cominceremo il livello in un tunnel. Giratevi a destra e frantumate l’urna per reperire un Tesoro (1/13). Continuate ad attraversare il tunnel e saltate sulle prossime tre sporgenze. Noterete un’altra urna, anch’essa da frantumare per ottenere un Tesoro (2/13). Saltate ancora per afferrare il sostegno verticale ed arrampicatevi in cima fino a salirvi sopra. Balzate verso la sporgenza di legno e saltate sulle prossime due sponde. Proseguite attraverso il tunnel e raggiungerete la prossima stanza.

Immagine 2Adesso, lasciatevi cadere verso la sporgenza di legno sottostante, quindi fatelo ancora con quella successiva. Uccidete lo stormo di pipistrelli e giratevi a sinistra (figura). Saltate per afferrare la trave di legno e spostatevi verso destra, girando l’angolo. Se penderete dalla trave, probabilmente impiegherete meno tempo nell’attraversarla. Fatto ciò, saltate per aggrapparvi alla sporgenza, tiratevi su e raccogliete il Tesoro (3/13). Uccidete i ragni che vi attaccheranno e procedete verso l’altro versante della sponda.

Immagine 3Per facilitarvi il salto verso il polo orizzontale, posizionate Lara sul lato destro della sporgenza. Nel caso la posizioniate a sinistra, infatti, capirete che la distanza è tale da non permetterle di afferrare il polo, perciò cadrete. In ogni caso, potete riarrampicarvi fin qui e ritentare. Effettuate un salto per afferrare il sostegno orizzontale e traversate verso sinistra, accanto al muro, quindi oscillate e saltate verso il lato opposto. Girate l’angolo verso sinistra ed impossessatevi del Tesoro (4/13). Per ritornare a terra, tornate indietro fino alla sporgenza dalla quale avete reperito l’ultimo tesoro ed usate l’impalcatura per scendere ulteriormente.

Immagine 5Appena toccherete terra, un gruppo di fastidiosi ragni proveniente dalle più svariate direzioni vi attaccherà. Per assicurarvi di averli eliminati tutti, salite entrambe le scale per raggiungere la piattaforma dietro la statua. A questo punto, l’occhio dovrebbe esservi caduto sull’interruttore a pavimento. Se vi salite sopra, vedrete che la stanza dietro il cancello si illuminerà, grazie alle fiamme che accenderete con lo stesso. Se vi scostate, il fuoco si spegnerà e la stanza tornerà ad ottenebrarsi. Avrete, perciò, capito che bisogna inserire qualcosa che mantenga costantemente premuto l’interruttore.

Immagine 6Per il momento, scendete le scale ed avvicinatevi all’impalcatura sulla sinistra. Qui scorgerete un’urna da rompere per ottenere un Tesoro (5/13). Fatto questo, salite sull’impalcatura, arrampicatevi sulle sporgenze di legno iniziali (figura) ed usate le travi per appendervi alla sporgenza inferiore. Raccogliete il Kit Medico e avvicinatevi all’altro lato della sponda. Saltate per afferrare il primo polo orizzontale e mettetevici in piedi. Saltate ancora per afferrare il prossimo polo (collocato più in alto rispetto al precedente), volteggiate su di esso e saltate per afferrare il terzo. Ancora, volteggiate e saltate per atterrare sulla sporgenza davanti.

Immagine 7Appena arrivati sul balcone, estraete le armi e freddate i ragni provenienti dalla parete di destra. Localizzate l’asta orizzontale sul muro (figura), quindi saltate per afferrarla e salite su di essa. Saltate per aggrapparvi alla sporgenza sovrastante e traversate a destra o a sinistra. Sollevatevi sull’alcova e raccogliete il Tesoro (6/13), quindi lasciatevi cadere nuovamente sull’asta, pendete da essa, giratevi per rivolgere lo sguardo verso la parete e premete il tasto Azione per rimuovere l’asta. In realtà, questo procedimento di rimozione servirà solo per mettere le mani su un tesoro, perciò seguitelo solo se interessati a reperirlo.

Procedete verso l’altro lato del balcone e attraversate il corridoio. Scendete le scale e lasciate l’asta. Rompete l’urna e ricavatene il Tesoro (7/13). Riprendete l’asta da dove l’avete lasciata e scendete la seconda rampa di scale.

Nota! Se usate armi doppie come le Pistole, ricordate che Lara potrà con una mano tenere l’asta e con l’altra sparare.

Uccidete i ragni che cadranno dal soffitto ed entrate nella sala in fondo alle scale. Questa nuova stanza giace al di sotto del balcone sul quale siete stati poco fa. Svoltate a sinistra, lasciate ancora una volta l’asta e raccogliete il Kit Medico. Sfoderate le armi ed eliminate altri ragni. Se vi va, lasciate l’asta a terra per il momento (la riprenderemo in un secondo momento); l’importante è che vi ricordiate dove l’avete lasciata.

Prima di continuare, individuate un piccolo blocco dietro l’angolo nelle vicinanze (figura). Dietro le sbarre a sinistra del blocco si cela la reliquia di questo livello. Per impossessarvene, prendete il piccolo blocco e recatevi dall’altro lato della stanza, in cui troverete un interruttore a pavimento. Posizionatevi su di esso premete il tasto Rotola per rilasciare il blocco. Se restate sull’interruttore, vedrete il cancello nelle vicinanze aprirsi. Se vi scostate, al contrario, lo vedrete chiudersi. Come capirete, pertanto, il peso del blocchetto non è sufficiente a mantenere premuto l’interruttore e – quindi – aperto il cancello. Nella sostanza, ci vuole un altro blocco.

Immagine 8Tornate nella stanza e girate l’angolo. Oltrepassate sulla destra le scale dalle quali siete arrivati ed entrate nel grande vano con le vetrate impolverate. Non appena entrerete, girate a sinistra e noterete il secondo blocco (figura). Sollevatelo, entrate nella stanza e ritornate all’interruttore a pavimento. Saliteci su e premete il tasto Rotola per lasciare il blocco. Ora che entrambi i blocchi sono disposti sull’interruttore, il cancello rimarrà permanentemente aperto. Ancora una volta, tornate indietro alla stanza e noterete come anche le sbarre che bloccavano l’accesso per la reliquia siano aperte. Accovacciatevi sotto l’alcova e prendete la Reliquia (1/1).

Tornate nuovamente all’interruttore a pavimento e posizionatevi su di esso. Afferrate uno dei due blocchi e giratevi per rivolgervi al cancello aperto. Premete il tasto Granata per lanciare il blocco attraverso di esso, in direzione della stanza successiva. Fate lo stesso con il secondo, quindi correte e rotolate attraverso l’apertura prima che il cancello si chiuda.

Immagine 9Siete così tornati nella stanza con le impalcature e la statua ad angelo. Ora che avete a disposizione entrambi i blocchi, immetteteli sull’interruttore a pavimento dietro la statua. Il peso dei blocchi manterrà premuto l’interruttore. Quando lo farete, la nicchia si illuminerà con del fuoco e la grande stanza con le vetrate sporche dietro le sbarre ne rimarrà illuminata.

Tornate sui vostri passi fino al corridoio da cui siete arrivati (alla vostra destra, se siete rivolti verso le sbarre). Riprendete l’asta da dove l’avevate lasciata prima e procedete verso la stanza con le vetrate impolverate (dove avete trovato il secondo blocco). Per il momento, non fate ancora niente qui. Al contrario, attraversate l’apertura dall’altra parte.

Nota! Se siete interessati a raccogliere tutti i tesori, troverete altri due piccoli blocchi. Esiste un altro cancello come il precedente nella stanza, ma non è ancora il momento di disturbarsi ad aprirlo.

Tornando a noi, siamo appena entrati in un’altra stanza sita proprio al di sotto del balcone di sinistra (come è successo prima). Davanti a voi dovreste notare un terzo piccolo blocco, ma per il momento ignoratelo. Se girerete l’angolo, dovreste occuparvi di un ulteriore gruppo di ragni. Salite le scale sulla destra, quindi fate lo stesso con le successive.

Immagine 10Ora che siete sul balcone di sinistra, noterete un quarto piccolo blocco; ignorate anche questo. Uccidete lo stormo di pipistrelli proveniente da sinistra e localizzate la fessura nel muro di destra (figura). Mettetevi contro il muro e al di sotto della fessura, quindi premete il tasto Azione per inserire l’asta nella cavità. Salite sull’asta, saltate per afferrare la sporgenza di sopra e proseguite a destra o a sinistra. Sollevatevi sull’alcova e raccogliete il Tesoro (8/13). Dopodiché, tornate sui vostri passi fino alla stanza con le vetrate impolverate.

Finalmente la nicchia è illuminata; è quindi arrivato il momento di risolvere l’enigma che si nasconde in questa stanza. Per prima cosa, date un’occhiata alle vetrate; ognuna di esse rappresenta un angelo. Una metà della finestra è illuminata, mentre l’altra è senza luce. L’obiettivo è quello di illuminare solo la figura dell’angelo, lasciando il resto della finestra nell’oscurità.

Immagine 11Con le finestre alle vostre spalle, avvicinatevi alla struttura centrale con i quattro interruttori; utilizzate il primo sulla destra due volte. Ogni volta che lo farete, il pannello di metallo corrispondente in cima alla struttura ruoterà e l’ombra del pannello cadrà sulla finestra. Alla seconda volta, l’angelo sarà perfettamente circondato dall’ombra. Se tutto è stato eseguito correttamente, uno dei due sigilli dovrebbe essere stato rimosso dalla porta di uscita.

Immagine 12Girate attorno alla struttura e fate uso dell’interruttore esattamente opposto (il secondo sulla sinistra, se le vetrate si trovano alle vostre spalle) per tre volte. Il pannello di metallo corrispondente sopra di voi ruoterà e la sua ombra attornierà perfettamente la figura dell’angelo. Se il procedimento è stato eseguito alla lettera, il secondo lucchetto che blocca l’uscita sarà rimosso.

Immagine 13Adesso, andate nel versante frontale della stanza e afferrate una delle due impugnature del meccanismo. Ruotatelo di 180° in senso antiorario per aprire completamente la porta di uscita. Una volta che rilascerete l’impugnatura, noterete che la porta comincerà a chiudersi. Si tratta di un meccanismo a tempo, ma è relativamente lento, perciò non correte all’impazzata rischiando di compiere movimenti sbagliati. Se non esiterete mai durante il percorso, non dovreste riscontrare grandi problemi.

Recatevi dietro la struttura di pietra e saltate per afferrare la sporgenza sul pilastro (ci sono delle sporgenze su entrambi i lati, perciò non importa quale via sceglierete). Salite in cima al pilastro (figura) fino a raggiungere una sporgenza che vi corre attorno. Girate l’angolo per raggiungere il fianco del pilastro al di fuori delle sbarre (figura). Per esempio, se siete arrivati dalla parte sinistra del pilastro, girate l’angolo a sinistra. Saltate ancora per afferrare la sporgenza più in alto del pilastro e tiratevi su. Correte dall’altro lato e fate uso del Rampino per agganciare l’anello di metallo sopra la vostra testa (figura). Oscillate e premete il tasto Saltoper spiccare un balzo e atterrare nel corridoio dietro la porta.

Immagine 14A questo punto, salite le scale ed eliminate il gruppo di ragni che vi assalirà. Seguite il corridoio a destra e poi girate l’angolo a sinistra, facendo fuori altri ragni. Raccogliete il Kit Medico e frantumate l’urna per reperire un Tesoro (9/13). Prima di salire le scale, giratevi a sinistra (attorno all’angolo) per trovare un altro Tesoro (10/13) sul pavimento, quindi tornate indietro e salite le scale per accedere alla prossima stanza.

[ Nel filmato, Lara si accosterà ad un tavolo al centro della stanza. Troverà l’altro guanto ed un registratore. Premerà il tasto Play e sentirà la voce di suo padre. L’uomo dirà che questa stanza contiene tutto ciò che è riuscito a reperire da Bhogavati. Fra le tante cose, lui ed il suo gruppo hanno portato alcuni “schiavi” che proteggevano il guanto. Lara scoprirà, nel mentre, che le gabbie sono rotte. Gli schiavi, inoltre, stavano anche proteggendo una mappa che mostrava dove fossero nascosti i resti dei tesori di Thor. Tutto ciò è assolutamente necessario per aprire la via per Avalon. Il guanto è qui, ma il padre di Lara ha distrutto la mappa originale, lasciandone solo una copia. Come in precedenza, il guanto si tramuterà in polvere non appena Lara lo toccherà; ne rimarrà solo un piccolo artefatto emanante una splendente luce blu. Lara lo prenderà e lo indosserà sulla mano destra. ]

Immagine 15Dopo la scena d’intermezzo, due schiavi scenderanno da una sporgenza. Estraete rapidamente un’arma potente e cominciate a far fuoco. Usate armi doppie come le Mitragliatrici, al fine di poter manovrare Lara nel più comodo dei modi. Fate attenzione al profondo baratro durante lo scontro; se vi cadrete dentro, per Lara non ci sarà scampo. Se necessario, non abbiate timore di ricorrere a qualche Kit Medico (peraltro, ce n’è uno accanto alla gabbia).

Quando gli schiavi saranno sfiniti, avvicinatevi a loro e premete il tasto Azione per eliminarli definitivamente; così facendo, Lara vi salterà sopra, frantumando completamente le loro ossa. Se non vi prodigherete in questa mossa, dopo poco gli schiavi torneranno in vita e dovrete ricominciare lo scontro daccapo.

Immagine 16Completata l’opera, accostatevi al pilastro con la sporgenza piatta in cima. Il guanto vi segnalerà che potrete spostare il pilastro senza fatica, perciò trascinatelo fra le due colonne vicino all’entrata. Arrampicatevi sulla stretta sporgenza da uno dei due lati della colonna e saltate per afferrare la sporgenza piatta sul pilastro spostabile. Tiratevi su e giratevi per volgere lo sguardo alla sporgenza sopra l’entrata. Saltate per afferrarla e tiratevi su. Raccogliete il Tesoro (11/13) e, cautamente, seguite il percorso a ritroso per tornare a terra.

Nota! C’è un’asta orizzontale che giace sul pavimento accanto alla gabbia; in realtà, è solo un elemento per depistarvi, perciò lasciatela perdere.

Immagine 17Adesso, spingete il pilastro vicino alla colonna rotta accanto alla gabbia (figura). Salite sulla sporgenza stretta della colonna e saltate per afferrare la sporgenza piatta sul pilastro spostabile. Tiratevi su e saltate per aggrapparvi alla punta della colonna danneggiata. Tiratevi su e giratevi verso sinistra. Saltate sulla trave del prossimo pilastro e pendete da essa. Traversate verso destra e intorno al pilastro. Prima di raggiungere la prossima trave, guardate indietro e balzate per afferrare la sporgenza dietro di voi. Sollevatevi e collezionate un altro Tesoro (12/13). Risaltate indietro per afferrare la crepa della colonna e continuate a proseguire verso destra. Sollevatevi sulla seconda trave e saltate per appendervi alla sporgenza della colonna che pende dal soffitto. Traversate a destra e saltate indietro per atterrare sulla sporgenza di fronte all’uscita.

[ La scena d’intermezzo mostrerà Lara che attraversa l’apertura. Il guanto si scaricherà come già successo in precedenza. ]

Seguite il tunnel verso sinistra, poi verso destra. Quando girerete a sinistra per la seconda volta, cercate un’urna sulla destra. Rompetela e prendete l’ultimo Tesoro (13/13). Percorrete il tunnel fino alla fine ed entrate in una piccola stanza. Azionate l’interruttore per aprire la porta di pietra nei paraggi ed entrateci.

[ Nel filmato, sentirete un’esplosione; Lara ne rimarrà molto sorpresa. ]

Immagine 18Vi ricorda qualcosa? Eh si, è proprio così che è cominciato il gioco. Se vi stavate chiedendo cosa fosse successo quando la Residenza Croft è esplosa, adesso è il momento buono per scoprirlo. Il percorso per arrivare alla fine è lo stesso che avete seguito all’inizio nel primo livello, perciò vi rimandiamo alla sezione “Parte 1: Prologo” per la soluzione di questo frangente di livello. Una volta che avrete passato il secondo balcone e vi lascerete cadere nel salone principale, finalmente la ricostruzione della storia si lascerà andare in molti più dettagli.

[ La scena d’intermezzo mostrerà Winston e Zip che tentano di uscire dalla porta principale. Quest’ultimo punterà la pistola contro Lara e le sparerà. Lara si scanserà abilmente; Winston cercherà di fermare il giovane, ma Zip è intenzionato davvero ad uccidere Lara. Lei gli urlerà contro “Aspetta!” e nel frattempo si nasconderà dietro una colonna. Quando Zip avrà bisogno di ricaricare le munizioni, Lara uscirà allo scoperto e gli chiederà di gettare la pistola. Zip le riferirà che lei – o qualcuno che le somigliava molto – è entrato nella cassaforte usando la scansione retinica e ha rubato la Pietra spettrale di Amanda (vi ricordiamo che Lara è riuscita a sottrargliela in Tomb Raider Legend). Lara chiederà dov’è Alister, ma nessuno ne sa niente. Perciò, Lara ordinerà a Zip e Winston di uscire al più presto dalla casa, prima che il tetto crolli, e deciderà di andare a controllare il video della sorveglianza nel laboratorio. ]

Immagine 19Dopo il filmato, approssimatevi al camino e saltate per afferrare la stretta sporgenza sulla destra. Tiratevi su e saltate verso l’alto per afferrare la sporgenza in fondo alle tre piccole colonne. Di nuovo, saltate per afferrare la sporgenza sopra le colonne, poi ancora per aggrapparvi alla cima della sporgenza. Continuate verso destra, girando l’angolo, e lasciate la presa per atterrare sul balcone o per afferrarne il bordo e tirarvi su.

Andate a destra del balcone e spiccate un salto per afferrare il polo orizzontale. Salite su di esso e giratevi a sinistra. Saltate per afferrare la cima del vetro di sicurezza, tiratevi su e pendete dall’altra parte. Mollate la presa per cadere a terra.

[ Quando Lara entrerà nella stanza, qualcosa catturerà la sua attenzione dietro la vetrata. Si tratta di una strana ombra; Lara si avvicinerà al vetro per osservare meglio ed eseguirà qualche movimento per cercare di capire se la sua ombra la imita perfettamente. Scoprirà che quello che pensava fosse il suo riflesso, in realtà non è altro che una sua mera copia, molto più pallida e con i capelli rossi. Improvvisamente, Alister spunterà fuori dal nulla, tossendo a causa del fumo. Senza nessuna pietà, l’alter ego di Lara gli sparerà contro due volte. Lara urlerà e aprirà la porta di sicurezza, ma non appena si volterà si troverà faccia a faccia con la sua copia. La creatura atterrerà Lara, impedendole di prestar soccorso ad Alister. Quando il clone scapperà via, sarà ormai troppo tardi; Alister morirà fra le braccia di Lara. Con il suo amico fra le braccia, Lara tornerà da Zip e Winston al parco, mostrando loro il corpo del compagno caduto. Zip, furioso, vorrà capirne di più. Lara gli spiegherà che ha assistito a qualcosa di simile qualche tempo fa; un alter ego che Natla le sguinzagliò contro anni fa (questo elemento è comparso in Tomb Raider Anniversary e nel primo Tomb Raider). Winston si domanderà come sia possibile, visto che Natla è prigioniera di Amanda. Ciò che sembrerà più logico a Lara è che le due stiano lavorando assieme. Così, Lara deciderà di recarsi nel Messico del Sud per ritrovare la Cintura di Thor. Zip si troverà in pieno disaccordo con questa scelta; vorrebbe che Lara si fermasse un attimo, vista la morte di Alister. Tuttavia, Lara spiegherà al ragazzo che per uccidere una dea (Natla) avrà bisogno del Martello di Thor e per mettere le mani sul martello avrà prima bisogno della cintura. ]

Continua qui per…Messico del Sud: Giorni perduti


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.