TR Underworld – Mar Mediterraneo: Dio dei Fulmini

Nota! La presente soluzione è utilizzabile solo per le versioni PC/PS3/XboX 360 di “Tomb Raider Underworld“. Se state ricercando la soluzione completa per la versione PS2, vi invitiamo a consultare l’apposita sezione (qui).

Mar Mediterraneo

::.Dettagli del Livello.::
Tesori 0/26
Reliquie 0/1
Kit Medici 5

Saltate dalla barca di Lara per afferrare l’ancora e saltate verso l’alto per afferrare la catena (premete il tasto Su ed il tasto Salto). Risalite su per la catena e, quando raggiungerete la cima, saltate per afferrare il gancio metallico. Sollevatevi e saltate per afferrare il bordo dello scafo, quindi salite fino a raggiungere il piano superiore.

Dando un’occhiata verso sinistra, sarete in grado di vedere una pattuglia di mercenari sul ponte inferiore. Se lo desiderate, sarà possibile ucciderli dalla vostra postazione, ma prima assicuratevi di avere un’arma più potente delle Pistole (il Fucile d’Assalto è un’ottima opzione, seguito dalle Mitragliatrici). Scendete e prendete il Kit medico che si trova poco più avanti.

Immagine 20Adesso dovreste trovarvi sul ponte sul quale sono alloggiati diversi container. Scendete giù per le scale e restate in punta di piedi. Altri due mercenari si nascondono dietro i container, perciò dovrete ucciderli entrambi. Ci sono diversi serbatoi di carburante intorno a voi: potrete farli esplodere per danneggiare un nemico che si trova nelle vicinanze, ma siate sicuri che non siano troppo vicini a voi, poiché anche i mercenari potrebbero sparare su di essi per ferirvi. Una volta ripulita questa zona, dirigetevi verso l’altro lato del ponte.

Per proseguire, avrete bisogno di salire sull’ultima pila di container, che è quella più alta. Per fare ciò, sarà necessario rimbalzare più volte fra due pareti (figura), in particolare tra la pila di container alta e quella più vicina (più bassa). Una volta che sarete lì, potrete vedere un mercenario con un fucile, in vostra attesa sul ponte superiore. Uccidetelo dalla vostra postazione e, se volete finirlo in fretta, buttategli contro una bella granata. Quando avrete finito, saltate verso il ponte, che si dirama a destra e a sinistra. Entrambe lo strade portano alla poppa, anche se bisogna riconoscere che il percorso di sinistra nasconde due mercenari, mentre quello di destra solo uno. Ci sono altri quattro mercenari nella zona in cui si trova la piattaforma circolare; come da copione, eliminateli tutti.

Nota! Quando prendete di mira un nemico e correte verso di lui, premete il tastoAzione per dargli un calcio. Una volta che cadrà a terra, sparategli fino a finirlo.

Quando ogni anima viva attorno a voi non lo sarà più, prendete il Kit medico vicino alle scale sulla destra.

Immagine 21Adesso, scendete le scale e uccidete i due mercenari dietro le casse vicino agli elicotteri. Raccogliete il Kit medico vicino al secondo elicottero e scendete le scale da uno dei lati disponibili per raggiungere la poppa. Quattro mercenari saranno di guardia alla porta, quindi state attenti e non irrompete con troppa violenza. Piuttosto, prendeteli di mira uno per uno, usando le granate a corpo e proteggendovi con le casse di legno (occhio, però: i proiettili distruggeranno le casse dopo un po’, perciò dovrete essere veloci). Prendete il Kit medico che si trova vicino alla porta e oltrepassatela.

Immagine 21Una volta all’interno della nave, restate in allerta; c’è un mercenario poco più avanti, nascosto dietro le casse; sbarazzatevene. Dirigetevi verso sinistra e poi giù per le scale. Le porte si apriranno automaticamente quando vi ci avvicinerete, perciò oltrepassatele tranquillamente Seguite il corridoio verso destra e uccidete gli altri due mercenari che incontrerete. Scendete poi verso la successiva rampa di scale. La porta si aprirà di nuovo automaticamente, quindi entrate e proseguite intorno a destra.

[ Nella scena d’intermezzo, il caposquadra apparirà e sparerà a Lara, che si nasconderà dietro una struttura metallica. Quando guarderà in alto, Lara si renderà conto che non si tratta di una scatola elettrica, bensì di un tubo del gas e che il gas sta già fuoriuscendo. Lara fuggirà ed il caposquadra le starà alle calcagna; tuttavia, il serbatoio esploderà un istante dopo, uccidendo il mercenario all’istante. ]

La barca è ormai danneggiata; da fuori si sente suonare una sirena. Proseguite avanti e scendete le scale. Seguite il corridoio, girate a sinistra e salite le scale.

[ Nel filmato vedremo Lara che si muove furtivamente in una stanza. Al piano di sopra, Amanda Evert stringe il guanto prelevato dal tempio sottomarino. Amanda si lamenterà del fatto che il guanto è troppo piccolo per la sua mano e una seconda voce femminile le risponderà che solo Lara può utilizzarlo. Amanda noterà che la barca sta affondando e se ne andrà con un sospiro di frustrazione. Lara entrerà nella stanza. Vedrà una sagoma alata di spalle, all’interno di un contenitore di vetro. La creatura dirà che è contenta di vedere Lara e si girerà. Si tratta di Jacqueline Natla, la ben nota regina di Atlantide. Lara adesso saprà che è stata Natla a parlare ad Amanda di Avalon. Il tempo fugge, così Lara dovrà scegliere con cura le domande da porle. Quando Lara le chiederà come la mitologia norrena sia collegata ad Avalon, Natla le risponderà che l’incastonatura trovata da Lara e dalla madre (come mostrato in Tomb Raider Legend), fa parte di una sorta di rete. Secondo Natla, il padre di Lara non è andato a cercare nel posto giusto per trovare la moglie dispersa: Lady Croft si trovava ad Hellheim, la versione norrena di Avalon. Nel frattempo, il tempo continua a scorrere; le catene che trattengono Natla si sbloccheranno e Natla avrà appena il tempo di dire a Lara che avrà bisogno del martello di Thor per essere in grado di entrare ad Hellheim e che la chiave per trovare il manufatto si trova in Thailandia. Così, il contenitore inizierà a sollevarsi e verrà portato via da un elicottero. ]

Continua qui per…Mar Mediterraneo: Il Regno dei Morti


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.