TR Anniversary – Egitto: Obelisco di Khamoon

Egitto

::.Dettagli del Livello.::
Artefatti 4
Reliquie 0
Altri segreti 0

Salite la rampa per raggiungere una stanza con un obelisco al centro e quattro ponti verticali. Proseguite a destra e raccogliete il Medikit piccolo da dietro il pilastro. Adoperate l’interruttore per abbassare uno dei ponti (il più vicino a voi) che dà accesso al primo dei quattro artefatti che state cercando. Recatevi in direzione dell’oggetto e recuperate l’Occhio di Horus dall’insenatura.

Obelisco di KhamoonAttraversate il ponte e tornate a destra. Arrampicatevi sulla scala e scendete. Raccogliete le Munizioni per Pistola Calibro e tuffatevi in acqua. Uscite fuori con la sporgenza sul lato opposto e raccogliete il Medikit piccolo. Saltate in acqua e risalite nell’apertura. Seguite il passaggio fino ad una parete che si apre e si chiude. Quando la parete è aperta, passateci attraverso. Continuate oltre il passaggio e superate le prossime due serie di trappole a parete. Prestate attenzione quando raggiungete la seconda perché ci sono due pareti consecutive.

Obelisco di KhamoonEntrate nella stanza successiva, con le scale rotte sulla destra. Andate dietro di esse e raccattate le Munizioni per Fucile. Salite in cima alle scale e saltate per afferrare il Simbolo ankh. Esso scivolerà verso il basso e questo farà abbassare il pilastro esattamente alle vostre spalle. Saltate indietro alle scale e correte per raggiungere il pilastro temporaneamente abbassato. Una volta sopra di esso, saltate per afferrare il polo orizzontale sulla sinistra. Oscillate e saltate per acchiappare la fessura avanti. Saltate per afferrare i prossimi due sopra, quindi la sporgenza dietro di voi. Quest’ultima inizierà a rientrare nel muro, perciò tiratevi su rapidamente, saltate alla parte successiva e poi verso la sporgenza sicura in un angolo. Girate a destra e saltate per afferrare la piattaforma al centro; tiratevi su.

Artefatto n°1: Saltate per afferrare la sporgenza sul lato opposto. Dirigetevi dietro le rocce e memorizzate la posizione dell’interruttore. Questo estende il polo superiore della stanza, il quale conduce al primo artefatto. Il meccanismo, però, è a tempo: avete 90 secondi per salire, prima che il polo rientri nella fessura. Pertanto, prima bisognerà imparare il percorso (risalendo le sporgenze), poi tornare su questa sporgenza, utilizzare l’interruttore ed avviare la corsa contro il tempo. Di seguito, trovate la descrizione di come è possibile raggiungere la cima della stanza. Una volta ottenuto l’artefatto, il polo si estenderà per darvi modo di tornare indietro.

Obelisco di KhamoonTornate indietro alla piattaforma nel mezzo. Girate a sinistra e saltate alla prossima sporgenza. Afferrate la fessura del pilastro, poi quella successiva. Girate l’angolo e saltate per afferrare la parte superiore del pilastro successivo. Non tiratevi su: le frecce potrebbero farvi cadere (oltre che ferirvi). Posizionatevi a lato del pilastro e saltate per acchiappare la fessura del terzo pilastro. Traversate a destra intorno all’angolo e saltate per afferrare la parte inclinata del pilastro sopra. Da lì, saltate per afferrare la sporgenza sulla destra, poi il polo orizzontale. Oscillate e saltate verso la sporgenza avanti.

Obelisco di KhamoonRecatevi dall’altro lato della sporgenza e salite le due fessure. Saltate per afferrare la sporgenza quadrata dietro di voi e, prima che rientri di nuovo, issatevi velocemente e saltate per afferrare la sporgenza opposta. Attraversate a destra oltre il pilastro e tiratevi su. Pendete dal lato opposto ed oscillate a sinistra. Saltate per afferrare la fessura del pilastro e proseguite dietro l’angolo. Saltate per afferrare la fessura del pilastro dietro di voi e lasciate la presa per afferrare la sporgenza di sotto. Oscillate dietro l’angolo e tiratevi su.

Obelisco di KhamoonSaltate per afferrare la fessura nel muro. Per assicurarvi di afferrare la fessura, correte vicino al muro e saltate verso il bordo (figura). Dopodiché, saltate per afferrare la fessura successiva a sinistra. Oscillate molto a sinistra e saltate per agganciare con il Rampino l’anello d’oro sul muro. Eseguite la corsa sul muro e saltate per acchiappare la fessura nella parete opposta. Attraversate a sinistra e saltate per afferrare la fessura successiva. Ancora una volta, attraversate fino alla fine e saltate per afferrare la parte superiore del pilastro dietro di voi. Non tiratevi su, però: le frecce vi colpirebbero. Attraversate a lato e saltate per acchiappare la fessura del pilastro successivo. Saltate per afferrare quella di sopra e girate l’angolo. Saltate per afferrare la parte superiore del pilastro e tiratevi su. Svoltate a destra, saltate per agguantare la fessura del pilastro opposto, poi la sporgenza sopra, quindi tiratevi su. Se state risalendo per ottenere l’Artefatto, dovreste notare un polo sulla destra (figura): afferratelo per andare a recuperare il manufatto. Tornate di poco indietro: saltate per afferrare il polo orizzontale sulla sinistra, dondolate e saltate sulla sporgenza di fronte alla porta. Recuperate il Medikit grande da sinistra.

Obelisco di KhamoonAttraversate l’apertura e la rampa con le armi puntate. Una mummia vi attaccherà; eliminatela. Entrate nella stanza ed avvicinatevi alla buca. Scendete la scaletta e dirigetevi verso l’altro lato della fossa, dove si trovano delle Munizioni per Fucile ed un Medikit piccolo. Tornate indietro e salite la scala. I due poli orizzontali tendono ad abbassarsi quando vi ci aggrappate, quindi siate veloci ed afferrate lo scarabeo decorativo poco oltre. Come sempre, quest’ultimo scivolerà verso il basso, perciò saltate in fretta per agguantare la fessura sopra. Oscillate a sinistra e saltate sul fondo delle scale. Superate le due serie di trappole a pareti e noterete di essere tornati nella stanza con la piscina e l’obelisco, questa volta ad un’altezza più elevata.

Obelisco di KhamoonGirate a destra ed utilizzate le crepe nel muro per raggiungere il polo orizzontale. Oscillate e saltate verso la sporgenza avanti. Usate l’interruttore per abbassare il ponte ed aprire un secondo cancello esattamente dietro di voi. Non scendete ancora per recuperare il manufatto. Se lo farete, infatti, dovrete ripetere il lungo percorso fatto sino ad adesso, attraverso la stanza con le sporgenze e i pilastri. Una volta abbassati tutti i ponti, potrete tornare giù e recuperare i vari pezzi. Saltate indietro per afferrare il polo e tornare alla sporgenza da cui siete arrivati (dopo aver superato le trappole a muro). Utilizzate le fessure nell’altro muro per raggiungere la sporgenza con il cancello che avete appena aperto.

Attraversate l’apertura e seguite il passaggio che conduce ad una coppia di lame rotanti. Quando rientrano nel muro, correte oltre di esse. La fossa non contiene niente, quindi – una volta che le lame sono rientrate nel muro – saltate per afferrare il palo, oscillate e saltate velocemente verso il lato opposto. Seguite il passaggio alla stanza successiva.

Obelisco di KhamoonSe date un’occhiata sotto, sarete in grado di individuare l’artefatto su un blocco di pietra, ma non è possibile recuperarlo adesso. C’è un anello sulla parete sopra l’artefatto e una fessura sulla parete di sinistra (un anello uscirà da lì in seguito). Lasciatevi scivolare giù per il pendio per raggiungere il suolo. Immediatamente, estraete le armi ed uccidete la mummia che attacca. Raccogliete le Munizioni per Fucile ed entrate nella piccola stanza di fronte al pendio per ottenere un Medikit piccolo. Ne troverete un altro nella nicchia a sinistra. Salite nell’alcova a destra ed usate l’interruttore. Questo trasformerà le pendenze in blocchi scalabili, aprirà un cancello che conduce alla parte successiva del livello e un altro cancello più piccolo che dà accesso ad un blocco spostabile. Questo, perlomeno, è quanto vi viene mostrato dalla telecamera; l’interruttore, infatti, ha anche esteso un anello dalla fessura del muro che avete visto prima e creato un altro anello che scende dal soffitto della stanza.

Obelisco di KhamoonTirate il blocco fuori dalla nicchia. Entrate e raccogliete il Medikit piccolo. Uscite e salite sul blocco. Salite le due fessure nel muro e saltate per afferrare l’anello d’oro sul muro con il Rampino. Eseguite la corsa sul muro per raggiungere la sporgenza sulla destra. Guardatevi attorno e salite i due blocchi per trovare alcune Munizioni per Mitragliette e un Medikit piccolo. Scendete giù e andate dall’altra parte. Salite le due fessure ed attendete che le lame rotanti a sinistra rientrino nella nicchia. Dopodiché, saltate per agganciare con il Rampino l’anello d’oro sul muro e, una volta eseguita la corsa sul muro, saltate per afferrare lo scarabeo decorativo sulla sinistra. Saltate velocemente per acchiappare la fessura sopra. Anche in questo caso, attendete che le lame rotanti a sinistra siano rientrate nella nicchia, poi saltate per agganciare con il Rampino l’anello d’oro sul muro e, eseguita la corsa sul muro, saltate per afferrare la fessura sopra quella da cui siete venuti. Saltate per afferrare la fessura sopra e ancora una volta eseguite la corsa sul muro per raggiungere il blocco sulla destra, evitando stavolta due lame rotanti.

Obelisco di KhamoonGiratevi per volgere lo sguardo ai blocchi in basso e saltate per afferrare l’anello d’oro sulla parete sinistra. Eseguite la corsa sul muro e, non appena Lara raggiunge il massimo punto a destra (se l’inquadratura è perpendicolare alla parete), premete il tasto Salto e il Tasto Direzionale Giù per afferrare l’anello sul muro accanto. Non lasciatevi cadere giù per recuperare l’Artefatto. Se lo farete, dovrete passare di nuovo attraverso le lame rotanti. Al contrario, eseguite la corsa sul muro per afferrare la sporgenza quadrata in un angolo. Salite le due fessure e poi saltate per afferrare la sporgenza di fronte dell’apertura a sinistra. Attraversate l’apertura e seguite il passaggio per essere ricondotti indietro alla stanza con l’obelisco. Usate l’interruttore per abbassare il terzo ponte. Non scendere ancora. Piuttosto, tornare all’apertura dalla quale siete arrivati.

Artefatto n°2: Ignorate l’anello sul soffitto e girate a sinistra. Saltate per afferrare le fessure da cui siete venuti e scendete sulla sporgenza quadrata in un angolo. Saltate per agganciare con il Rampino l’anello di cui vi siete serviti prima e fate scendere il cavo del Rampino (figura). Scendete e raccogliete l’Artefatto. Con cautela, tornate a terra.

Obelisco di KhamoonOltrepassate il cancello e seguite il passaggio fino alle trappole. Passate il muro che si apre e si chiude e saltate sulla prima struttura verticale. Attendete che le lame rotanti rientrino all’interno del muro e saltate sulla seconda struttura. Attendete che la parete si apra, saltate sulla terza struttura e passate rapidamente al lato opposto. Seguite il passaggio per tornare alla stanza con l’obelisco. Recuperate il Medikit piccolo, attraversate il ponte ed ottenete il Sigillo di Anubis. Attraversate il ponte posteriore e utilizzate i due poli orizzontali sulla sinistra (come si torna indietro) per arrivare alla sporgenza opposta. Recuperate le Munizioni per Fucile ed il Medikit piccolo (questo ponte è ancora verticale) ed utilizzate i prossimi due poli orizzontali per raggiungere il terzo ponte. Raccattate il Medikit piccolo ed attraversate il ponte per ottenere l’Ankh di Iside.

Obelisco di KhamoonVoltatevi, entrate attraverso l’apertura e seguite il passaggio alla trappola successiva. Le due lame rotanti si muovono in direzione opposta, ma non c’è bisogno di acrobazie particolari per superarle; basterà accucciarsi sotto di esse. Saltate sulla struttura verticale e saltate per afferrare la sporgenza più avanti. Tiratevi su e superate il muro che va su e giù. Per superare il prossimo muro che si apre e si chiude, saltate sulla struttura verticale quando la parete è chiusa. Finché non raggiungerete la struttura, il muro resterà aperto. Dopo, saltate verso il lato opposto e seguite il passaggio alla stanza successiva.

Obelisco di KhamoonSe date un’occhiata sotto, vedrete tre mummie che vi aspettano. Sulla sinistra c’è un Simbolo Ankh. Non usatelo ancora: questo attiverà diverse lame rotanti, rendendo il vostro percorso assai più complesso. Se lo avete già utilizzato, potete comunque andare avanti, ma dovrete stare molto attenti alle lame. Saltate sul pilastro a sinistra ed utilizzate le sporgenze per arrivare alla piattaforma in mezzo alla stanza, poco più in basso. Potreste avere problemi a puntare le armi sulle mummie, quindi saltate per agganciare con il Rampino l’anello d’oro sulla parete sinistra ed eseguite la corsa sul muro per atterrare sul blocco nell’angolo. Uccidete le mummie da qui e notate l’artefatto nella nicchia di fronte. Non lo si può recuperare per ora, perciò lasciatevi cadere a terra e salite le sporgenze dall’altro versante per raggiungere la porta sotto l’ingresso.

Obelisco di KhamoonOltrepassatela e seguite il passaggio. Ci sono due serie di lame rotanti, una sopra l’altra, e si muovono in direzione opposta. Quando quelle inferiori arrivano dalla vostra parte, iniziate a seguirle. Rotolate sotto le lame superiori e, non appena le lame inferiori si avvicinano, saltate oltre di esse. La trappola successiva comprende tre pareti che si aprono e si chiudono, una dopo l’altra. Quando si chiude la prima parete, saltate verso la struttura verticale. Finché non la raggiungerete, il muro resterà aperto. Saltate verso la seconda struttura (il muro dovrebbe essere aperto per ora), poi alla terza. Infine, saltate per afferrare la sporgenza più avanti. Oscillate a sinistra o a destra, attendete che la lama rotante arrivi dall’altra parte ed issatevi sulla sporgenza. Il passaggio conduce all’interruttore che abbassa l’ultimo ponte. Tornate indietro alla stanza nello stesso modo in cui ci siete arrivati.

Artefatto n°3: Non appena tornate indietro, girate a destra e saltate per afferrare il blocco di pietra in un angolo (figura). Tiratevi su e saltate per acchiappare la fessura. Oscillate a sinistra, lasciate la presa per afferrare la fessura sotto ed oscillate di nuovo a sinistra. Saltate per afferrare la fessura sopra, ma non issatevi ancora sulla sporgenza sopra (figura). Traversate, invece, dietro l’angolo e saltate per afferrare la fessura del pilastro a sinistra (figura). Girate l’angolo ed inoltratevi nell’alcova per ottenere l’Artefatto.

Obelisco di KhamoonScendete a terra e, ancora, salite le sporgenze per raggiungere la sponda di fronte all’apertura da cui siete venuti. Per la seconda volta, saltate sul blocco di pietra in un angolo ed utilizzate le fessure. Questa volta, issatevi sulla sporgenza sopra. Balzate sul blocco basso ed afferrate la fessura sopra. Traversate a sinistra e saltate per afferrare la sporgenza successiva. Tiratevi su, afferrate la fessura e salite sulla sporgenza sopra. Seguite il corridoio verso sinistra e, non appena uscite dall’altra parte, sfoderate le armi. Una mummia vi attaccherà dal passaggio da cui siete arrivati; rispeditela al creatore. Salite le due fessure e saltate per afferrare la sporgenza quadrata dietro di voi. Utilizzate il Rampino per agganciare l’anello d’oro sul muro ed eseguite la corsa sulla parete per raggiungere la sporgenza opposta. Recuperate le Munizioni per Fucile ed il Medikit grande.

Artefatto n°4: Avvolgete l’anello d’oro ancora una volta ed eseguite la corsa sul muro per raggiungere la sporgenza di fronte all’anello. Potrebbe essere necessario risalire un po’ la fune del Rampino prima di saltare. Per assicurarsi che Lara afferri la sporgenza dietro, allungate o restringete il cavo del Rampino in modo che non passi la colonna verticale dipinta sulla destra quando raggiunge il punto più alto (figura). Una volta lì, saltate per afferrare la fessura nel muro. Il polo orizzontale comincerà ad abbassarsi, una volta afferratolo, quindi preparatevi a passare rapidamente alla sporgenza opposta. Raccogliete le Munizioni per Pistola Calibro e l’Artefatto.

Obelisco di KhamoonScendete sulla sporgenza quadrata sottostante (quella da cui siete venuti) e poi sulla sporgenza di sotto. Afferrate la fessura e traversate tutto il primo angolo. A sinistra potete vedere il Simbolo Ankh. Non lasciate la presa per la fessura inferiore, ma saltate direttamente per afferrare i blocchi vicino all’ingresso e tiratevi su. Se non riuscite, ripetete il percorso per tornare a terra, salite sul blocco di fronte alla nicchia con l’artefatto numero 3, usate l’anello sul muro, eseguite la corsa sul muro per raggiungere la sporgenza opposta e, infine, arrampicatevi all’ingresso. Tornate indietro alla stanza con l’obelisco, passando ancora una volta attraverso le trappole. Quando uscite, oltrepassate il ponte di fronte a voi e saltate su quello a sinistra. Recuperate lo Scarabeo di Osiride. Appena avrete tutti i manufatti, la porta della piscina si aprirà.

Obelisco di KhamoonTuffatevi in piscina e nuotate attraverso il cancello. Il tunnel conduce ad un’altra piscina; uscite fuori dall’acqua e raccogliete il Medikit piccolo e le Munizioni per Mitragliette. Utilizzate l’interruttore per far retrocedere una delle sei statue, così da poter tornare indietro. Salite la scaletta per tornare alla stanza con le sei statue. Proseguite a destra e attraverso l’apertura sulla sinistra. Seguite il passaggio per tornare alla Città di Khamoon, in particolare nell’area con la Sfinge. A questo punto, un centauro attaccherà da destra, perciò state in guardia. Una volta eliminatolo, approcciatevi all’Obelisco e posizionate i quattro manufatti nei rispettivi incastri per aprire la porta di uscita e terminare il livello.

Continua qui per…Egitto: Santuario dello Scion


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.