Tomb Raider 2 – Livello 12: Monastero di Barkhang

  • Soluzione tratta da Tombraiders.it (integrazioni e immagini a cura di Mark)

Pendici tibetane 

::.Dettagli del Livello.::
Segreti 3
Uccisioni 23

Monastero di BarkhangSeguite il passaggio fino ad arrivare di fronte al monastero. Qui alcuni monaci guerrieri stanno combattendo con degli uomini: se volete, potete aiutare i monaci a sconfiggerli, facendo attenzione a non uccidere i monaci stessi. Essi, infatti, non vi faranno alcun male per tutto il livello, a meno che tu non spariate ad uno di loro. Per questa ragione, state attenti quando puntate le armi, per evitare accidentalmente di colpire questi potenziali alleati. Aspettate la fine della battaglia per recuperare un Medikit piccolo e Munizioni per Pistole automatiche. Procedete a sinistra e salite la scala sul muro. Sparate all’aquila, quindi saltate verso l’apertura per aggrapparvi al passaggio opposto. Scendete sulle rocce, seguite il percorso sulle rocce, facendo attenzione ad altre aquile. Saltate sulla roccia in discesa per afferrare il bordo, quindi lasciatevi cadere e riafferrate il bordo sottostante. Spostatevi a sinistra fin quando potrete risalire, poi saltate su e rompete una finestra per entrare nell’edificio.

Monastero di BarkhangSeguite il corridoio fino ad un’intersezione (in fondo ci sono le porte del salone principale), aspettando il monaco che passa per andare nella stanza a sinistra (che contiene la porta per arrivare alla chiave della palestra). Seguitelo ed aiutatelo ad uccidere l’uomo che arriva dalla finestra. Tornate all’incrocio ed imboccate la prima via a sinistra, facendo passare il monaco. Salite la scala fin sopra la passerella, seguitela e recuperate la Chiave del Salone Principale. Seguite la passerella e scendete nel passaggio. Saltate avanti e indietro, così da far rotolare la palla. Seguite il passaggio fino ad un incrocio: saltate avanti e indietro per fare rotolare un’altra palla. Andate a sinistra e scendete la scala, quindi spingete il blocco nel corridoio.

Monastero di BarkhangTornate indietro e seguite la discesa che ha percorso la palla. Arriverete ad una piscina con al centro un’apertura. Nuotate lontano da essa, in quanto vi potrebbe risucchiare. Entrate nel passaggio opposto e scendete nel lungo passaggio fino ad un corridoio con un po’ d’acqua. Seguite il passaggio fino ad un paio di porte che si aprono e si chiudono. Fate attenzione a prendere il tempo per superarle, poi superatene altre due ed arrivate ad una scala. Salite nella stanza ed aiutate il monaco ad uccidere gli uomini. Recatevi nella stanza buia per individuare il primoRotolo della Preghiera nell’angolo a sinistra.

Monastero di BarkhangRaccoglietelo e fate attenzione ai fuochi che si accendono. Per superarli, procedete a sinistra e mettetevi in mezzo a due di essi, quindi saltate per arrivare in mezzo alle due file. Saltate di nuovo per uscire. Nell’altra stanza, tirate i due blocchi per aprire un passaggio. Seguitelo e salite la scala per atterrare sulla passerella sopra al salone principale. Scendete la scala e tornate alle porte del salone. Dopodiché, usate la chiare per aprirle. Entrate e proseguite verso destra. A questo punto arriveranno degli uomini e comincerà un’altra battaglia. Entrate nella prima stanza a destra ed andate nel corridoio con le lame. Saltate la prima e voltate a sinistra per rinvenire la Chiave della Palestra.

Tornate indietro alla porta della palestra ed usate la chiave per entrare. Qui, raccogliete la Chiave del Solaio, quindi entrate nella stanza con le lame rotanti (la prima a sinistra all’intersezione).

Monastero di BarkhangEvitate le lame ed adoperate la chiave per aprire la porta a sinistra. Salite le scale fino al tetto. Girate a sinistra tra le due statue. Azionate l’interruttore localizzato a sinistra per spegnere i fuochi nel corridoio (temporaneamente). Superate le fiaccole e girate a sinistra. Azionate l’interruttore per aprire due botole. Scendete e frantumate le finestre per ottenere le due Gemme. Azionate l’interruttore dietro l’angolo per uscire. Proseguite a sinistra ed inserite una gemma tra le statue per aprire il passaggio opposto. Entrate e tirate il blocco due volte per recuperare il secondo Rotolo della Preghiera. Tornate alla stanza principale e prendete la seconda porta a sinistra, salite la scala ed arrivate al lato della grande statua. Saltate in corsa per arrivarci sopra, quindi salite sulla testa. Dopo, saltate sull’altro braccio. Saltate per afferrare il bordo dell’apertura nel muro ed inserite la seconda gemma. Scendete, poi, per la statua fino alla base.

Segreto n°1 – Drago d’Oro: Questo segreto si trova dietro alla statua. Fate il giro fino ad uno scivolo (figura). Salite, poi arrampicatevi nella nicchia per recuperarlo. Tornate giù.

Accedete alla stanza sottostante la statua e calatevi nella botola.

Segreto n°2 – Drago di Pietra: Andate nel corridoio a destra della statua ed entrate a sinistra per trovare una piscina. Tuffatevi e nuotate verso l’angolo in fondo a sinistra. Entrate nel tunnel per trovare il segreto.

Monastero di BarkhangSeguite il percorso fino a trovare un interruttore. Azionatelo, quindi entrate nella porta e spingete la cassa sopra l’acqua per far svuotare la piscina. Calatevi nella piscina vuota dallo scivolo e proseguite diritto verso la cassa. Salite e spingetela per trovare il terzo Rotolo della Preghiera. Salite la scala fino ad un corridoio. Dirigetevi a sinistra, facendo attenzione all’uomo che attacca. Andate avanti verso le trappole chiodate. Il fuoco si spegnerà quando vi ci avvicinerete. Saltate nell’apertura dietro al fuoco e salite dall’altra parte, facendo attenzione alla lama rotante. Superate questo pericoloso marchingegno di nuovo fino a trovare la Chiave della Botola.

Segreto n°3 – Drago di Giada: Seguite il corridoio con la lama rotante ed entrate nel passaggio a sinistra (calcolate bene il tempo per ogni passaggio). Superate le due porte per trovare il segreto.

Tornate nel salone principale ed utilizzate la chiave per aprire la botola. Scendete e risalite dall’altra parte. Azionate la leva a sinistra per aprire le porte, così da far passare i monaci per combattere con gli altri nel salone. Richiudete le porte e dirigetevi verso il sentiero. Seguitelo fino ad un’apertura al centro della quale vi è un pilastro, andate a sinistra ed entrate nel passaggio, poi salite la scala. Sparate all’aquila ed all’uomo che arriva appena vi avvicinerete al ponte.

Monastero di BarkhangPercorretelo e sparate ad altre aquile. Salite sulle piattaforme a sinistra per raggiungere il tetto dell’edificio. Calatevi nella botola e prendete il quarto Rotolo della Preghiera. Premete l’interruttore per uscire. Fate attenzione agli uomini che arrivano e tornate nel salone principale. Entrate nel corridoio a destra della statua. Imboccate la prima strada a destra. Alcune casse nascondono delle munizioni: spostatele per recuperarle. Andate nel corridoio successivo, correte sopra la botola, aggrappandovi appena si apre. Percorrete il corridoio e proseguite a destra. Salite la scala e sparate alla finestra alla fine, così da scappare dagli uomini che vi attaccheranno alle spalle. Azionate l’interruttore per aprire la porta e lasciare entrare i monaci.

Quando avrete ucciso ogni cattivo rimasto, salite le lunghe scale fino a trovare il quinto Rotolo della Preghiera. Tornate quindi al salone principale ed entrate nella stanza a sinistra della statua. Inserite i cinque rotoli, quindi entrate nella stanza successiva. Inserite il Serafo per aprire l’uscita del livello.

Continua qui per…Livello 13: Catacombe di Talion


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.