Scaricare e Installare i Savegame di Tomb Raider per Macintosh

  • Testi e file realizzati e gentilmente concessi da Stellalune;
  • Traduzione italiana a cura dello staff di Allgame

IMPORTANTE: Questa pagina si riferisce solo ai file di salvataggio Mac da Tomb Raider 1 a Tomb Raider 6. I savegame Mac di Tomb Raider: Anniversary funzionano in modo leggermente diverso. Per istruzioni dettagliate, consultate la pagina “Tomb Raider Anniversary Mac Savegames“.

La logica dei file di salvataggio Macintosh è più o meno la stessa dei salvataggi PC Windows (descritta nell’apposita help page). Tuttavia, su Mac, i file di salvataggio sono conservati in una cartella separata denominata “Save” nella stessa cartella del gioco di Tomb Raider in questione. Inoltre, quando sono immagazzinati per il download, di solito lo sono in un file .sit, .hqx o .bin, anziché un file .zip, come invece sono i salvataggi su PC. A seguire, una breve sessione Q&A e le istruzioni di installazione.

Gli utenti Mac possono installare salvataggi effettuati su Windows?

In generale, no. Purtroppo, i savegame per Mac e i savegame di Windows non sono compatibili. Il nostro sito offre sia una selezione di salvataggi per PC, sia una raccolta di salvataggi per Mac. Li potrete trovare nelle relative pagine dedicate ai diversi capitoli di Tomb Raider (qui). Per ulteriori salvataggi Mac, vi invitiamo a visitare i siti Sailmaker Software e MacRaider.

Un’eccezione è rappresentata dalla versione Macintosh di Tomb Raider: Anniversary.

Cosa sono i file .sit?

Un file .sit (chiamato anche archivio Stufflt) è come una “busta” digitale che contiene altri file. L’utilizzo degli archivi StuffIt consente agli utenti di raggruppare i savegame in un unico “pacchetto”, come un gruppo di salvataggi per un dato livello di gioco. Inoltre, poiché i dati dei file .sit sono compressi, i file sono più piccoli e scaricabili più rapidamente.

Il modo più semplice per decomprimere il contenuto di un file .sit è quello di trascinarlo su un’applicazione gratuita chiamata StuffIt Expander, che è incluso con le recenti versioni di Mac OS. Se non lo avete già, è possibile ottenere una versione di prova gratuita di StuffIt Expander da Stuffit.com.

In cosa si differenziano i file .sit dai file .zip?

Sia i file .sit che i file .zip sono formati di compressione ed entrambi possono contenere un’intera gerarchia di cartelle. Tuttavia, solo i file .sit conservano anche i dati supplementari di cui alcuni file Mac hanno bisogno.

Cosa sono i file .bin?

Un file .bin (chiamato anche file MacBinary) è un metodo d’immagazzinamento di un singolo file Macintosh in modo tale che esso possa essere memorizzato su altri tipi di computer. Questo è necessario solo per alcuni tipi di file. In particolare, i file .sit non hanno bisogno di questo trattamento, perché tutti i dati sono già codificati all’interno del file StuffIt.

Come regola generale, il Mac gestisce i MacBinary dietro le quinte e non c’è bisogno di preoccuparsi. Se vi capita di scaricare un file .bin, basta trascinarlo nello StuffIt Expander, che lo decodificherà per voi.

Cosa sono i file .hqx?

Un file .hqx (chiamato anche file BinHex) è una reliquia dei giorni prima che le connessioni internet fossero “8-bit clean”. Come il MacBinary, esso raggruppa un singolo file Macintosh, conservando tutte le parti necessarie del file in modo che non vengano danneggiate durante il processo di upload/download. Di conseguenza, il file cresce altrettanto in dimensioni.

Anche in questo caso, se si ottiene un file .hqx, basta rilasciarlo sul StuffIt Expander.

Ho scaricato ed estratto i savegame Mac. Come posso installarli?

1. Uscite da Tomb Raider, se è in esecuzione.

2. Nel Finder, individuate il programma TombRaider che v’interessa.

3. Ora, eseguite il backup della cartella “Save”, che si trova nella stessa cartella del programma TombRaider, localizzata nel passaggio 2. Potete copiarla in un’altra posizione o comprimerla utilizzando un programma come “DropStuff” (così, se desiderate ripristinare i salvataggi originali in seguito, sapete dove trovarli).

4. Aprite la cartella “Save” e trascinate tutti i suoi contenuti nel Cestino.

5. Spostate i savegame scaricati nella cartella “Save”. (Se il download era di per sé una cartella “Save”, è necessario aprire questa e spostare i singoli file di salvataggio nella cartella esistente “Save”.)

Tutto qui. Ora, eseguite il gioco e il salvataggio scaricato dovrebbe essere sulla vostra schermata “Carica partita”. (Per ripristinare i vostri salvataggi precedenti, è sufficiente ripristinare il backup che avete fatto al punto 3.)

 

Se le vostre domande non hanno trovato risposta in questa pagina, o se avete suggerimenti su come migliorare questa piccola guida all’installazione dei file di salvataggio, sentitevi liberi di contattarci o di contattare Stella. Non possiamo garantire che saremo in grado di risolverli, ma faremo senz’altro del nostro meglio.


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.