Facebook Twitter YouTube Steam RSS Discord

Il concetto di Tempo

Leopardi diceva: "L'unico modo per non far conoscere agli altri i propri limiti, è di non oltrepassarli mai.". Discutiamo qui di filosofia e di tutte quelle tematiche che toccano la sfera della saggezza e della profondità d'animo.

Re: Il concetto di Tempo

Messaggioda simone » 18/11/2012, 15:32

Mi fa piacere che il video ti sia piaciuto... e comunque si... concordo con te. le ferite col tempo guariscono.. che siano fisiche o interiori. ma comunque.. ho sempre pensato che il tempo sia un concetto astrale per definire ciò che è lontano.. e mai ciò che è vicino. ( come disse un mio parente che ora non c'è piu :? ) questo per dire che il tempo è più utilizzato per esprimere qualcosa che avverrà in un futuro... e pochissimo per esprimere ciò che è già avvenuto. Spero che capiate cosa voglio dire.
Chine dua riapuli vo mu l'acchiappa, unu li fuji e l'atru gli scappa
-"Chi troppo vuole, nulla stringe!"
Il dialetto del mio paese :D
Dottor D
Avatar utente
simone
Guerriero
Guerriero
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 07/04/2012, 11:04
Località: Calabria
Livello: 13
HP: 0 / 370
0 / 370
MP: 176 / 176
176 / 176
EXP: 198 / 224
198 / 224

Re: Il concetto di Tempo

Messaggioda Rayna Ryukuro » 18/11/2012, 15:43

Citando il buon vecchio Agostino e parafrasandolo, data la mia limitata memoria in merito, passato e futuro non esistono se non, rispettivamente, nei ricordi e nelle aspettative, il presente è l'unica soglia che possiamo varcare e della quale abbiamo delle certezza, per quanto la sua esistenza sia insita in un attimo fuggente ;)
||Portfolio Rayna|Artbook TTS-Siderhelm|Artbook Innocence|Cose Randomiche E Collaterali||

Immagine

#TeamIfrit
♠ ♠ ♠
Alfine due son desti
uno dorme sonni silenziosi e mesti
in una realtà distorta dove le aspirazioni che illuminano
sono le verità che accecano.


Immagine
Avatar utente
Rayna Ryukuro
Master of Elementals
Master of Elementals
 
Messaggi: 1048
Iscritto il: 08/11/2012, 17:16
Località: Jesi
Livello: 28
HP: 58 / 1963
58 / 1963
MP: 937 / 937
937 / 937
EXP: 1048 / 1087
1048 / 1087

Re: Il concetto di Tempo

Messaggioda simone » 18/11/2012, 15:49

Bellissime parole Rayna. e rispecchiano praticamente ciò che ho detto io con piu semplicità ;)
Chine dua riapuli vo mu l'acchiappa, unu li fuji e l'atru gli scappa
-"Chi troppo vuole, nulla stringe!"
Il dialetto del mio paese :D
Dottor D
Avatar utente
simone
Guerriero
Guerriero
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 07/04/2012, 11:04
Località: Calabria
Livello: 13
HP: 0 / 370
0 / 370
MP: 176 / 176
176 / 176
EXP: 198 / 224
198 / 224

Re: Il concetto di Tempo

Messaggioda _Yunie_ » 19/11/2012, 20:59

Bellissimo topic e bellissima convenzione, quella del tempo! Ci sono dei momenti che veramente sembrano sfuggirti dalle mani da quanto veloci passano...e altri, per esempio quando si prova nostalgia, che sembrano non passare mai, quasi come se il tempo stesso volesse indurti a meditare sul tuo dolore e sulle tue sofferenze...credo che la relatività spazio-temporale sia bellissima, a suo modo: ti spinge a godere dei bei momenti e a riflettere in quelli più bui...
Il passo che hai citato, Rayna, è veramente bello e mi trova pienamente concorde...quante aspettative nel futuro, quanti ricordi nel passato..tutti concetti astratti che si materializzano in un solo tempo: il presente, quello che ieri ti sembrava lontano (futuro) e quello che domani ti sembrerà già un ricordo (il passato)...fantastico.
Voglio un viaggio pieno di risate!
Avatar utente
_Yunie_
Mago delle avventure
Mago delle avventure
 
Messaggi: 458
Iscritto il: 12/10/2011, 14:06
Località: Trieste
Livello: 19
HP: 7 / 798
7 / 798
MP: 381 / 381
381 / 381
EXP: 458 / 466
458 / 466

Re: Il concetto di Tempo

Messaggioda Rayna Ryukuro » 19/11/2012, 22:17

Grazie per la sensibilità e l'accortezza con cui avete accolto l'argomento e grazie a Yunie che mi ha proposto un nuovo modo di percepire il lento incedere delle ore nei momenti di nostalgia e dolore profondi, ovvero l'opportunità che ci viene offerta di meditare su quanto accaduto e di fortificare le nostre anime. Perché è tutto ciò di cui abbiamo bisogno: preparare la nostra anima all'astrazione del domani ;)
||Portfolio Rayna|Artbook TTS-Siderhelm|Artbook Innocence|Cose Randomiche E Collaterali||

Immagine

#TeamIfrit
♠ ♠ ♠
Alfine due son desti
uno dorme sonni silenziosi e mesti
in una realtà distorta dove le aspirazioni che illuminano
sono le verità che accecano.


Immagine
Avatar utente
Rayna Ryukuro
Master of Elementals
Master of Elementals
 
Messaggi: 1048
Iscritto il: 08/11/2012, 17:16
Località: Jesi
Livello: 28
HP: 58 / 1963
58 / 1963
MP: 937 / 937
937 / 937
EXP: 1048 / 1087
1048 / 1087

Re: Il concetto di Tempo

Messaggioda Midori » 21/11/2012, 22:00

Ma che bellissimo topic!
mi aggrego a tutto ciò che avete detto, ovviamente..credo nessuno possa negare la capacità del tempo di scorrere velocelemente quando non dovrebbe e non scorrere affatto quando sarebbe tutto ciò di cui hai bisogno!

tra le cose che mi fanno isolare totalmente dal mondo (e "perdere" un sacco di tempo senza rendermente conto) ci sono sicuramente leggere libri e danzare (isolamento totale, il mondo non esiste più) e, anche se in misura minore, disegnare e cucinare :oops: se poi mi metto a cucinare ascoltando musica, state pur certi che potrei metterci ore prima di finire.. finisco per dedicare il mio tempo a ogni minuscolo dettaglio di quello che sto facendo perchè sono allo stesso tempo rasserenata e portata in un'altra dimensione dalla musica..è bellissimo..(:

Come per voi, il tempo anche per me si dilata enormemente nell'attesa..però non penso ci possa essere un'attesa positiva, nemmeno quando si sta aspettando qualcosa di buono. Può essere "bella" perchè in quei minuti/ore di attesa c'è adrenalina, speranze, illusioni, pensieri, tutto un insieme di cose che ti fanno sentire vivo. Ma resta comunque sempre la sensazione di fastidio/ansia che ti divide dal momento presente in cui ti trovi a quando finalmente succederà ciò che aspetti..che sarà sicuramente 10 volte meglio di quello che provi nell'attesa (a mio parere) ^^
..è vero anche che certe materie a scuola dilatano il tempo in una maniera impressionante!..ti mettono proprio addosso il mal de vivre! xd

personalmente però, se c'è una situazione nella quale il tempo davvero non passa mai, e che io sento come un problema cruciale, è quando si sta male fisicamente: intendo quando ad esempio si ha una gamba rotta o un problema al ginocchio, per dire. A prima vista si potrebbe pensare "ci sono mali peggiori", o anche "meglio avere un problema a un osso che poi guarisce, che non una depressione o una malattia seria dalla quale magari non uscirai mai".. ma per la mia esperienza personale, l'attesa di guarire è davvero qualcosa di infinito. sentire una parte del corpo impossibilitata a muoversi, non poter fare (più) quello che più ami..è frustrante come poche cose. Mi sono ritrovata spesso a piangere, in passato, non per il dolore che può fare ad esempio una gamba, ma per il nervoso, per la frustrazione che provi nel vedere che tutto ciò che il giorno prima facevi tranquillamente senza darci neanche peso, ora non lo riesci a fare neanche se ci metti tutto l'impegno del mondo, o lo fai malissimo..

Rayna Ryukuro ha scritto:Ma il tempo in sé può essere definito "un concetto umano", una creazione artificiale basata su coordinate naturali? La gente a causa del tempo ha fretta, si annoia oppure vive attese che prosciugano le energia...ma sarebbe davvero così se non avessero inventato gli orologi?

sicuramente il fatto di aver inventato gli orologi (che, tra l'altro, scandiscono il tempo in troppe parti minori..sfido che ci sentiamo sempre senza tempo), ha contribuito a far vivere male molte situazioni all'uomo.. ma del resto, se non avessero inventato gli orologi, per via della luce diurna e nottura, l'uomo si sarebbe comunque dovuto adattare, rendendosi conto di non poter fare determinate cose in un momento e nell'altro..e qualche modo magari più intuitivo e meno specifico per misurare il tempo l'avrebbe trovato..l'unica cosa che sarebbe cambiata sarebbe stata che saremmo stati incapaci di dare un nome effettivo alle fette di tempo passato tra una cosa e l'altra.. che da un certo punto di vista, non è cosa da poco (siamo più portati a preoccuparci di qualcosa che conosciamo, comprendiamo e ci aspettiamo, che non di qualcosa che ignoriamo)..ma mentalmente e psicologicamente, il tempo lo si sentirebbe comunque addosso.. credo^^ (non so se fosse questo il punto del discorso..chiedo scusa se non ha senso xd)

Ryana Ryukuro ha scritto:Ci sono degli istanti in cui vorreste davvero cristallizzare il tempo e, durante i quali, pensate:"Vorrei che non finisse mai tutto questo..."

è una delle cose più comuni, di sicuro, ma ci ho pensato bene e ho deciso che non vorrei mai che si realizzasse un desiderio simile xd un bel momento è tale perchè si insinua dentro a qualcosa di brutto che lo fa risaltare per la sua diversità, che sia davvero un brutto periodo o situazione o semplicemente lo stato d'animo di normalità o passività che diventa parte di te nella routine di tutti i giorni..se mi trovassi spesso in una determinata situazione che amo, probabilmente comincerei ad amarla molto meno fino a farla diventare una cosa comune che non risveglia più in me alcun sentimento o sensazione.. da questo punto di vista, la vedo come Leopardi: Piacer figlio d'affanno (ma non è che io sia una persona pessimista in realtà..)

[SCUSATE PER IL PAPIRO T.T]
Immagine
天使なんかじゃない ♥ Non sono un angelo

"Se solo avessi riflettuto, avrei capito che quella dedizione assoluta era un'inesauribile fonte di pena; ma forse era proprio perché soffrivo tanto che la adoravo sempre di più, schiavo dell'eterna stupidaggine di stare dietro a chi ci fa del male."
Avatar utente
Midori
Arcanist
Arcanist
 
Messaggi: 704
Iscritto il: 01/10/2011, 20:00
Livello: 24
HP: 27 / 1353
27 / 1353
MP: 646 / 646
646 / 646
EXP: 704 / 766
704 / 766

Re: Il concetto di Tempo

Messaggioda Rayna Ryukuro » 21/11/2012, 22:20

Oh è stato piacevolissimo da leggere il tuo papiro Kikku ;)

Ed in effetti una tematica che non abbiamo toccato in questo frangente è proprio quella relativa al fatto "il tempo non passa mai nel momento in cui si sta male ". Non per il dolore in sé, ma per la frustrazione e l'impossibilità di agire come si vorrebbe. Quel dolore diventa ancora più atroce quando l'impossibilità di agire diviene impossibilità di reagire. Personalmente, rimanendo immobilizzata per sei mesi a causa di una duplice frattura ad entrambi gli arti inferiori, avvertivo le ore scorrere con una lentezza lancinante, resa ancora più atroce dalle assillanti domande del tipo:"guarirò?"
Quello è un grande dolore.

E si, effettivamente se un momento bello si prolunga rientra in una routine che, almeno dal mio punto di vista, fa sfociare quell'attimo ( o quel mese idilliaco ) nell'indifferenza - morte di tutta la precedente poesia - .

Sfuggiremo alla "trappola del tempo" ?
||Portfolio Rayna|Artbook TTS-Siderhelm|Artbook Innocence|Cose Randomiche E Collaterali||

Immagine

#TeamIfrit
♠ ♠ ♠
Alfine due son desti
uno dorme sonni silenziosi e mesti
in una realtà distorta dove le aspirazioni che illuminano
sono le verità che accecano.


Immagine
Avatar utente
Rayna Ryukuro
Master of Elementals
Master of Elementals
 
Messaggi: 1048
Iscritto il: 08/11/2012, 17:16
Località: Jesi
Livello: 28
HP: 58 / 1963
58 / 1963
MP: 937 / 937
937 / 937
EXP: 1048 / 1087
1048 / 1087

Re: Il concetto di Tempo

Messaggioda Zak » 14/02/2013, 20:09

Il tempo... beh, è strano pensare a ciò che spendiamo nel pensare.
Esistono diversi modi di intendere il tempo, tra cui alcuni tristi, e alcuni più incoraggianti.
Un esempio di tristezza dovuta al tempo è la sua irrecuperabilità. Ogni attimo, compresi quelli che state spendendo nel leggere quello che scrivo, non potrete più averli indietro, né riscriverli.
A mio parere il tempo non è né una cosa artificiale, né una naturale, poiché se il tempo inteso come eternità e continuità di un susseguirsi di eventi correlati tra loro è assimilabile a qualcosa di naturale e immutabile da parte dell'uomo, il tempo inteso come unità di misura in ore, giorni, mesi, anni e via dicendo è un metodo organizzativo basilare creato sulla base di osservazioni astronomiche.
Il tempo è un concetto effimero ed indescrivibile, non quantificabile e non recuperabile.
Il tempo è esprimibile solo per mezzo di metafore (non so se ricordate il fiume nel villaggio dei maghi neri in FFIX ;) ), e può essere solo vissuto spensieratamente.
Avatar utente
Zak
Archeologo
Archeologo
 
Messaggi: 564
Iscritto il: 12/05/2012, 22:01
Livello: 21
HP: 9 / 996
9 / 996
MP: 475 / 475
475 / 475
EXP: 564 / 574
564 / 574

Re: Il concetto di Tempo

Messaggioda Karma » 13/02/2014, 15:46

Rayna Ryukuro ha scritto:Citando il buon vecchio Agostino e parafrasandolo, data la mia limitata memoria in merito, passato e futuro non esistono se non, rispettivamente, nei ricordi e nelle aspettative, il presente è l'unica soglia che possiamo varcare e della quale abbiamo delle certezza, per quanto la sua esistenza sia insita in un attimo fuggente ;)


vero... qualcun altro ha detto che il futuro non esiste ancora perché deve ancora arrivare ed il passato non esiste più perché appunto, è passato... quindi conta solo il presente...

però qualcun'altro (non ricordo chi) ha scritto che se immergi una mano in un fiume... "l'acqua che tocchi è l'ultima di quella che andò e la prima di quella che verrà..." come dire che non esiste il presente ma solo passato e futuro, proprio perché il presente è un attimo tanto breve e sfuggente da essere di fatto impalpabile, praticamente inesistente... :)

per quanto riguarda me... cosa allunga o accorcia il mio tempo... beh... l'attesa, qualunque attesa, rende il tempo eterno. io odio aspettare, tanto da accusare la gente di essere in ritardo pazzesco quando in realtà lo era di 5 o 6 minuti... il fatto è che io odio aspettare e siccome sebbene non sia religiosa per me il "non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te" è un pilastro fondamentale della mia esistenza... io per non rischiare di far aspettare gli altri, arrivo sempre con almeno 15 o 20 minuti di anticipo ! :lol: così finisce sempre che sono io ad aspettare ! :lol: ormai, con la maggior parte dei miei amici abbiamo raggiunto un compromesso... passano a prendermi a casa, così quando arrivano citofonano e io scendo ! :lol: se sono a casa attendere non è un problema perché posso dedicarmi a una delle cose che invece fanno volare il tempo ovvero...

le cose che fanno sì che il tempo per me voli sono... tutte le cose che mi piacciono e mi divertono ! giochi per computer... DVD... libri... fumetti... e altro ancora che non starò a specificare per vari motivi ! :lol:

ciao
kISS
KARMA


--------------------------------------------------------------------------------------------

Se di qualcosa devi chiedere il prezzo... Vuol dire che non te la puoi permettere...!
Avatar utente
Karma
Archeologo
Archeologo
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 12/03/2013, 11:48
Località: Milano
Livello: 21
HP: 9 / 996
9 / 996
MP: 475 / 475
475 / 475
EXP: 529 / 574
529 / 574

Precedente

Torna a Sapientia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti