Final Fantasy XV – Tattiche avanzate e Specializzazioni dei personaggi

FF XV - Tattiche avanzateIn questa sezione approfondiamo le predisposizioni dei personaggi della squadra, compreso Noctis, e proponiamo delle strategie di combattimento avanzate che mirano ad adattarsi ai differenti stili di gioco. 

Nota! Per comprendere le tattiche avanzate e le specializzazioni dei personaggi che potete leggere qui sotto, è caldamente consigliato aver prima studiato e compreso le seguenti pagine: “Guida ai parametri“, “Ottenere il massimo dalle armi“, “Distillazione delle magie“, “Le alterazioni di stato“, “Tipologie di Attacco“, “Mutilazione dei nemici“, “Le armi ancestrali“, “Coordinare gli alleati“, “Le Invocazioni dei Sei“, “Tipologie di Difesa“, “Come potenziare i personaggi“.

Introduzione: determinare i propri obiettivi

Come si conviene, prima di elaborare una strategia di qualsiasi tipo, è bene capire quali sono gli obiettivi che s’intende raggiungere. Questo significa che bisogna anzitutto decidere come distribuire le risorse a propria disposizione fra i quattro personaggi della squadra. Per capire come farlo al meglio, bisogna prima determinare i seguenti aspetti:

  1. Se potenziare solo Noctis il più possibile oppure incentivare uno sviluppo più equilibrato di tutta la squadra;
  2. Se si vuole specializzare ogni singolo personaggio in un ruolo o se si preferisce creare una strategia di gruppo;
  3. Se si preferisce combattere corpo a corpo (in mischia, distanza ravvicinata) o dalle retrovie (da lunga distanza);
  4. Se si preferisce un alleato in particolare, fra i tre alleati che si hanno.

Iniziare a sviluppare i personaggi senza prima aver configurato correttamente i propri obiettivi rischia di portarvi ad errori grossolani nel potenziamento dei vostri eroi, dove ognuno ricopre lo stesso ruolo dell’altro, creando delle importanti falle a livello strategico. Orientando ognuno dei quattro protagonisti in una direzione ben precisa, invece, potrete dar vita a tattiche di alto livello, portentose anche (e soprattutto) negli scontri più impegnativi.

Specializzazione dei personaggi

Le due variabili discriminanti per comprendere il ruolo più adatto per ogni compagno di squadra sono gli attributi (maggiori info nella pagina “Come potenziare i personaggi“) e le abilità (maggiori info nella pagina “Coordinare gli alleati“).

Noctis

Indubbiamente, il principe Noctis è il personaggio che vanta la maggior versatilità. Dato che potete controllarlo direttamente e che può contare su parametri eccellenti, è senza dubbio il combattente più indicato per infliggere danni. Potete rafforzare ulteriormente questa caratteristica potenziandolo con gli effetti benefici del cibo e un equipaggiamento di tutto punto, ma anche e soprattutto sviluppando a dovere l’apprendimento delle abilità nel suo albero. Tra le possibili specializzazioni che può intraprendere, risultano degne di nota le due seguenti:

  • Combo aeree: quando avrete sbloccato le abilità di Impulso aereo, potrete dar vita a una serie di attacchi aerei concatenati sia con le spade che con le lance. Le combo aeree si rivelano particolarmente utili contro i nemici di grossa taglia, una categoria che comprende diversi Boss e una miriade di bersagli delle richieste di caccia di alto livello. Questi grossi bestioni presentano delle appendici che possono essere mutilate e che sono impossibili da colpire da terra. Ecco perché un assalto aereo contro questi avversari è quasi indispensabile. 
  • Potenza magica: poiché Noctis possiede la più elevata potenza magica di tutto il gruppo, è una scelta intelligente quella di equipaggiare lui e/o qualunque altro alleato con delle armi in grado di assorbire l’energia elementale dai nemici sconfitti, oltre a migliorare l’assorbimento di Noctis dalle sorgenti con l’attivazione delle apposite abilità Affinità elementale e Attrazione elementale. Combinando assieme questi due approcci, riceverete flussi costanti di energia elementale nel corso del gioco, il che vi consente di distillare e scagliare un gran numero di magie. Visto che la stragrande maggioranza degli avversari è debole ad una delle tre energie elementali principali, questo metodo può permettervi di sfruttare i loro punti deboli, soprattutto se riuscite a migliorare la potenza magica di Noctis fornendogli l’equipaggiamento adeguato.

Gladio

Ciò che contraddistingue Gladio sono senz’altro i suoi alti valori di Forza e PV. Questo significa che le sue specializzazioni possono seguire due linee:

  • Danni elevati: grazie all’elevata Forza che possiede, che può essere incrementata ulteriormente tramite cibo e accessori, e alla possibilità di usare con maestria gli spadoni, che di base sono le armi più potenti di tutto il gioco, Gladio è in grado di tenere testa a Noctis, quanto a danni inflitti. A questo scopo, sbloccate anzitutto le sue abilità legate agli spadoni (Priorità schiacciante, Riflesso cruciale, Falciata sorgente, Eradicazione) per aumentare il suo repertorio di attacchi e diversificare le strategie.
  • Carro armato: una specializzazione opposta, invece, punta sullo sfruttamento degli elevati PV di Gladio, anch’essi incrementabili mediante l’uso di cibi e accessori. In questo caso, equipaggiando Gladio con uno scudo, potete fare affidamento sulle abilità che garantiscono protezione a Noctis, ad esempio Baluardo reale e Scatto protettivo. Così facendo, Gladio si trasformerà in un vero e proprio carro armato pronto ad assorbire gli assalti nemici aumentando di gran lunga le possibilità di sopravvivenza di Noctis.

Ignis

Grazie alla sua capacità di supporto di Noctis o di indebolimento degli avversari, Ignis può ricoprire tre ruoli diversi, dando vita ad assetti strategici di un certo spessore.

  • Elementalista: la principale specialità di Ignis trae le proprie radici nella sua capacità d’infondere le armi di precise energie elementali. Sbloccate le abilità Analisi preliminare e la tecnica Elementalista il prima possibile: così facendo, potrete sfruttare le debolezze elementali dei vostri avversari con Noctis, massimizzando i danni inferti alle malcapitate vittime della vostra furia.
  • Secondo mago: anche se la sua potenza magica non arriva neanche minimamente a eguagliare quella di Noctis, Ignis ne possiede comunque i valori più alti subito dopo il principe (Gladio e Prompto sono molto distanti, invece). Se equipaggiate Ignis con degli accessori capaci di aumentarne la potenza magia, lo renderete quindi un secondo mago davvero portentoso (potete equipaggiargli magie nello slot delle armi secondarie). Ancora, potete fargli impugnare le Saccheggiatrici, che gli consentono di recuperare regolarmente energia elementale dai nemici sconfitti, e quindi di distillare nuove magie. 
  • Alterazioni di stato: Ignis brandisce i pugnali come nessun altro. Molte delle armi che si annoverano in questa categoria permettono di arrecare alterazioni di stato ai nemici. Se aggiungete anche l’abilità Sincroraffica di Ignis, oppure le magie distillate con alterazioni di stato addizionale, come Toximanzia, Ignis può trasformarsi in un vero e proprio sabotatore della squadra nemica. Quando vi trovate a fronteggiare nemici o Boss particolarmente ostici, arrecare loro un’alterazione di stato a cui sono suscettibili potrebbe davvero aiutarvi a ribaltare le sorti dello scontro.

Prompto

Sfortunatamente, Prompto presenta i valori più bassi di tutto il gruppo, ma compensa la lacuna con abilità uniche che possono finire per renderlo indispensabile in alcune battaglie. La sua tecnica ausiliaria predefinita Perforazione, ad esempio, si dimostra efficace dall’inizio alla fine del gioco, grazie alla sua capacità di sfondare le difese nemiche, permettendo a tutta la squadra di arrecare danni più elevati. Tra l’altro, potete trarre vantaggio dalla sua abilità nel combattimento a distanza allestendo le due configurazioni seguenti:

  • Tecnico: equipaggiare Prompto con dei dispositivi di un certo calibro può riservarvi splendide sorprese. Molti Boss di livello elevato, infatti, sono deboli a questa categoria di armi. Equipaggiare due personaggi con i dispositivi, quindi, può rivelarsi distruttivo per alcuni avversari.
  • Accentratore: visto che alcune delle sue abilità possiedono proprietà ad area di effetto, Prompto può anche specializzarsi nei combattimenti contro folti gruppi di nemici. In questo senso, fra le abilità più indicate citiamo Magnetismo (con cui Prompto raggruppa i nemici in un solo punto, permettendo a Noctis di neutralizzarli con una sola magia ad area di effetto), Sventagliata e Grilletto facile.
Squadra: tattiche avanzate

Al di là delle specializzazioni enunciate sopra, esistono altre possibili strategie che potete mettere in piedi per massimizzare la potenza delle armi a vostra disposizione o sfruttare specifiche alterazioni di stato.

  • Tetra-elementalista: Noctis possiede ben quattro spazi per le armi e, a pensarci bene, nel gioco esistono quattro energie elementali da sfruttare per infierire nei punti deboli dei vostri avversari. Per questo motivo, potete scegliere di equipaggiare il caposquadra con quattro armi che siano imbevute di quattro energie elementali differenti. Potrete ottenere un set completo di questo tipo una volta avviato il Capitolo 03, in maniera tale da cambiare arma in tempo reale per adattarvi a qualsiasi bersaglio, così come mostrato nella tabella sottostante:
ARMI IMBEVUTE DI ENERGIA ELEMENTALE DISPONIBILI DAL CAPITOLO 03
Energia elementale Arma Negozio
Fuoco Infernale Stazione dei chocobo di Wiz, Stazione di servizio Coernix – Cauthess
Lingua di fuoco Area di sosta di Taelpar, Lestallum
Gelo Cocito Hammerhead
Asta glaciale Lestallum, Minimarket Verinas – Ravatogh
Spada glaciale Minimarket Verinas – Ravatogh
Tuono Tridente Area di sosta di Taelpar
Sacro Durandal Associazione venatoria Meldacio
Lancia radiosa
Oricalco
  • Occultista: adoperando e distribuendo in maniera efficiente le proprie risorse, potrete contare su un arsenale di potenti magie per tutto il corso dell’avventura, facendo di Noctis il perfetto “Occultista“. Questo approccio vi consentirà di arrecare danni strabilianti con l’energia elementale, specialmente nelle prime fasi di gioco. Nella finestra di temo che separa una magia dall’altra, Noctis dovrebbe invece dedicarsi al supporto della squadra, fornendo un contributo secondario come attaccante. Potete, ad esempio, indebolire i nemici con degli attacchi da lunga gittata, gettarvi nella mischia impugnando uno scudo (l’incremento alla potenza magica che viene conferito dallo Scudo esoterico, per esempio, lo rendono una scelta particolarmente azzeccata).
  • Il metodo dell’Anello di Lucis: sebbene quest’arma si renda disponibile solo verso la fine dell’avventura, abbinare l’uso dell’Anello di Lucis (che può eliminare gli avversari all’istante con gli attacchi Ade e Alter, in cambio di PM) alle proiezioni tattiche (che consentono di ripristinare immediatamente tutti i PM) può rivelarsi una strategia pazzesca. Alter possiede proprietà ad area di effetto, quindi una strategia di questo tipo può trovare tutta la sua massima efficacia soprattutto durante il Capitolo 15, anche se molti Boss sono immuni al suo effetto. Per contro, Ade richiede un po’ di tempo prima di andare a segno, ma funziona su un maggior numero di avversario. Quando vi trovate accerchiati da molti nemici, invece, il contrattacco di Sancta può salvarvi la vita. In definitiva, ogni volta che notate l’apposito indicatore per realizzare una proiezione tattica, non pensateci due volte e provate ad applicare questa utile strategia.
  • Cacciatore di ESP: preparandosi come si deve, è possibile portare a casa una gran quantità di ESP dagli scontri. A questo scopo, mangiate un Panino Longwythe cucinato da Ignisi per aumentare l’accumulo di ESP del 50%, quindi equipaggiate l’accessorio Portafortuna di Mog per un ulteriore bonus del 20%, poi cercate nemici che possano garantirvi grandi quantità di ESP una volta sconfitti. Addentrandovi con queste premesse in una zona pericolosa (maggiori info nella pagina “Mausolei reali e zone pericolose“), o meglio ancora in un labirinto (maggiori info nella pagina “La minaccia sopita a Lucis“), notoriamente aree infestate da nemici di un certo livello, potrete trasformare le vostre spedizioni in una redditizia fonte di ESP.
  • Mutilatore di appendici: mutilare le parti del corpo di alcuni nemici può portare conseguenze strategiche molto positive per voi, come la rimozione di una certa resistenza o semplicemente un aumento della vulnerabilità del nemico ai danni da voi arrecati. Questa strategia ben si presta contro i temibili Wolframer nella Torre di Costlemark e a Insomnia, per esempio, poiché subiscono una penalità di -50% alla resistenza subito dopo essere stati mutilati. Per attuare al meglio questa tattica, equipaggiate la squadra con delle armi che ne aumentino il potenziale di mutilazione, come la Dissettrice (mentre, per Noctis, consigliamo armi ancestrali come la Flamberga dell’Egemone), quindi affidatevi alle tecniche ausiliarie dei compagni che siano in grado di mutilare le appendici nemiche (come la Falciata sorgente di Gladio). Prima di mutilare un nemico, naturalmente, gli infliggerete meno danni, ma in seguito potrete aggiudicarvi una ricompensa non da poco e potrete passare ad armi maggiormente orientate alla forza bruta per infierire sull’avversario che avete appena mutilato.
  • Cannoni di vetro: se siete dei tipi temerari, ma puntate a ricompense preziose, fate cucinare a Ignis uno Stufato ai funghi misti (sono sufficienti solo Porcini di Alstor e Prataioli di Vesper, info su come recuperarli nella pagina “Elenco: I pasti al ristorante e i piatti di Ignis“). Così facendo, la vostra squadra beneficerà di un bonus di +200 alla Forza e alla Potenza magica, grazie all’apporto Ultima risorsa. A questo punto, fate indossare ai vostri personaggi accessori che aumentino ulteriormente la Forza e usate i consumabili Fortidor PLUS (che conferiscono un ulteriore bonus accumulabile di +100). Il risultato sarà una squadra dalla forza incredibilmente potente, ma ad elevato rischio morte, poiché i PV massimi saranno ridotti del 10% del valore base, fino all’esaurimento dell’effetto. Nonostante sia una pericolosa scommessa, questa strategia può distruggere la maggioranza degli avversari nel gioco; difficilmente, infatti, i nemici riusciranno a resistere ai vostri assalti così a lungo da poter replicare e sfruttare la vostra debolezza. Assicuratevi, comunque, di avere in inventario una buona scorta di pozioni economiche e di code di fenice e di riportare immediatamente in vita eventuali personaggi caduti, mentre vi cimentate nei più spietati affondi contro gli avversari.


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.