Final Fantasy XV – Capitolo 05: Duscae, Regione orientale

In questa sezione analizzeremo insieme tutte le tappe necessarie e le varie fasi di gioco per portare a termine Final Fantasy XV. Comunque sia, non ci limiteremo a donarvi solo informazioni su come completare il gioco, ma vi guideremo attraverso le sezioni della Guida, vi sveleremo le missioni secondarie, ogni piccolo segreto e ogni attività più redditizia. Vi auguriamo un buon divertimento! =)

Duscae: Regione orientale

FF XV - Mappa Duscae

LEGENDA DEI RITROVAMENTI
Icona sulla mappa Denominazione sulla mappa Significato
Tesoro A1 Condensatore elettrolitico
Tesoro A9 Zanna di Garula
Tesoro A11 Secrezione oleosa
Tesoro B1 Metallo splendente
Tesoro B2 Corno di Behemoth
Tesoro B4 Gioiello terreno
Tesoro B5 Dente di drago antico
Tesoro B6 Giunto di mithril
Tesoro B8 Onorificenza imperiale
Tesoro F3 Zanna di Catoblepas
Accessorio G4 Cavigliera da gladiatore
Accessorio G7 Banda di ferro
Accessorio G8 Armilla di ametiste
Accessorio H2 Completo protettivo
Accessorio J6 Armatura antiproiettile
Accessorio K3 Bandana nera (disponibile solo dopo aver completato il gioco)
Accessorio L8 Maglietta antistatica
Accessorio L9 Cavigliera eroica (disponibile solo dopo aver completato il gioco)
Oggetto P1 Megaelisir
Oggetto P2 Megafenice
Oggetto P3 Panacea
Oggetto P4 Granelisir
Oggetto Q1 Coda di fenice
Oggetto Q7 Megapozione
Arma S3 Calamità
Arma S5 Scudo potente
Arma T2 Dissettrice
Arma T3 Assassine
Arma post-game U8 Dominante (disponibile solo dopo aver completato il gioco)
Arma post-game O1 Lancia del dragone (disponibile solo dopo aver completato il gioco)
Oggetto chiave X1 Medaglia commemorativa
Giacimento Lastra di quarzo (17%)
Lastra d’onice (17%)
Lastra di ematite (17%)
Lastra di azzurrite (17%)
Lastra di malachite (16%)
Lastra di bronzite (16%)
Giacimento Pepita argentata (40%)
Pepita dorata (35%)
Scheggia prismatica (25%)
ANALISI DEI NEMICI
Nome Note
Garula Debole contro gli spadoni, le armi da fuoco e all’elemento Fuoco; resistente ad elemento Gelo e Sacro
Garulotto Debole contro gli spadoni, le armi da fuoco e all’elemento Fuoco; resistente ad elemento Gelo e Sacro
Garula sovrana Debole contro gli spadoni, i dispositivi e all’elemento Fuoco; resistente ad elemento Gelo e Sacro
Spiralicorno Debole contro le spade, gli scudi e all’elemento Fuoco; resistente ad elemento Gelo e Sacro
Deimodonte Debole contro le lance, gli scudi e all’elemento Gelo; resistente ad elemento Fuoco e Sacro
Folletto Debole contro i pugnali, le armi da fuoco e all’elemento Gelo e Sacro; resistente ad elemento Fuoco
Piros elettrico Debole contro le spade, i pugnali e all’elemento Sacro
Coboldo Debole contro gli spadoni, i dispositivi e all’elemento Fuoco e Sacro; resistente ad elemento Tuono
Noetikos Debole contro le lance e i pugnali, all’elemento Tuono e Sacro; resistente ad elemento Gelo
Naga Debole contro gli spadoni e i pugnali, all’elemento Gelo e Sacro; resistente ad elemento Fuoco

Missioni secondarie: Prima di procedere, come sempre vi suggeriamo di dedicarvi agli incarichi extra adesso disponibili, elencati  nella tabella che segue. Potete scegliere se viaggiare a piedi, ma suggeriamo di noleggiare un chocobo per accorciare notevolmente i tempi di percorrenza.

Nota! Potrete avvalervi dell’opzione “Noleggia Chocobo” soltanto se avete prima portato a termine la missione secondaria corrispondente, i cui dettagli sono enunciati nella pagina “Chocobo, Chocosfide e Chococorse“).

ELENCO DELLE MISSIONI SECONDARIE
Nome Tipologia Link alla sezione
Un chocobo da soccorrere Wiz Missione #2, info qui
A tavola con i chocobo Wiz Missione #3, info qui
Quando si soffre Soccorso Missione #5, info qui
Chocosfida contro Ignis Chocosfida Chocobo, Chocosfide e Chococorse
Chocosfida contro tutti Chocosfida Chocobo, Chocosfide e Chococorse
Chococorsa a ostacoli lunga Chocosfida Chocobo, Chocosfide e Chococorse
Gli indizi del mistero (7) Mappa misteriosa Missione #9, info qui
Il mucchio selvatico Richiesta di caccia Caccia #26, info qui
Fulmini e saette sui Malacchi Richiesta di caccia Caccia #33, info qui
Esorcismo nel Bosco brumoso Richiesta di caccia Caccia #32, info qui

Attenzione: per poter accettare le richieste di caccia “Fulmini e saette sui Malacchi” e “Il mucchio selvatico“, dovrete prima aver raggiunto il rango di caccia 3. Se avete seguito la nostra soluzione alla lettera, raggiungerete questo rango esattamente dopo aver portato a termine la richiesta “Esorcismo nel Bosco brumoso“.

Interagite con Umbra per dare il via alla missione “La benedizione dei Sei“, quindi seguite il cane fino all’avvio di una scena d’intermezzo. Dopodiché, lasciate nel diario il messaggio che preferite e incamminatevi verso la prima pietra runica sacra a Ramuh: vi arriverete dopo una lunga traversata in direzione nord-est rispetto alla vostra attuale posizione. Ancora una volta, potete accorciare il tempo dei tragitti avvalendovi di un chocobo.

Per raggiungere la pietra runica, dirigetevi verso la fine del sentiero (figura) e interagite con la pietra (figura) per toccarla ed avviare un’ulteriore sequenza narrativa.

La seconda pietra runica giace a ovest, sul versante opposto della Stazione di servizio Coernix – Alstor. Potrete trovarla alla fine del passaggio nei pressi dell’indicatore (figura). Tuttavia, prestate attenzione: in zona, infatti, si aggira un pericoloso Grifone. E’ un avversario degno di nota, è sconsigliabile affrontarlo a questo punto dell’avventura. Per questo motivo, consigliamo di correre direttamente verso l’obiettivo (figura) per completare in fretta la missione “La benedizione dei Sei“, avviando subito dopo “La rivelazione del Tonante“.

Adesso, per scovare la terza ed ultima pietra runica, dovrete esplorare la Grotta di Fociaugh, una zona pericolosa. Essa è situata all’estremità sud-est della mappa. Per raggiungerla, attraversate le Paludi di Alstor e lasciatevi guidare dal sentiero che prosegue a sud, fino alla stazione dei chocobo, tagliando attraverso le colline. La Grotta di Fociaugh potrebbe rivelarsi un duro ostacolo da oltrepassare, perciò è essenziale arrivarci preparati a dovere. A questo proposito, se avete necessità di fare rifornimento o di completare qualche missione secondaria rimasta in sospeso, questo è il momento giusto per farlo. Durante la via per la grotta vi troverete a passare per la stazione dei chocobo e il Rifugio di Killiam, perciò non dovreste avere difficoltà a reperire tutto ciò che può esservi utile per la nuova escursione che vi attende (risorse, oggetti di recupero, pasti nutrienti, ecc.).

Grotta di Fociaugh

FF XV - Mappa Grotta di Fociaugh

LEGENDA DEI RITROVAMENTI
Icona sulla mappa Denominazione sulla mappa Significato
Tesoro A6 Legno fossile
Tesoro B5 Dente di drago antico
Tesoro C3 Metallo ossidato
Tesoro C5 Conchiglia fossile
Tesoro D5 Banconota antica
Tesoro E1 Ammonite fossile
Accessorio H8 Carte divinatorie
Accessorio H9 Manuale dell’acrobata
Accessorio J1 Bandana azzurra
Accessorio J2 Banda di titanio
Oggetto chiave X1 Medaglia commemorativa
Oggetto chiave X3 Ampolla magica
Rilievo  Elisir (25%), Coda di fenice (25%), Pozione (50%)
Rilievo Banda di ferro (25%), Armilla di ametiste (25%), Legno fossile (50%)

Questa zona pericolosa non presenta una mappa particolarmente diramata, fatta eccezione per qualche occasionale bivio (che non conduce da nessuna parte), perciò a livello di orientamento non dovrebbe presentare eccessive problematiche. Tuttavia, l’oscurità potrebbe ostacolare gli spostamenti; ecco perché vi suggeriamo di affidarvi alla nostra mappa, qui sopra, per essere sicuri di non perdervi. Vi troverete a passare regolarmente attraverso delle strette apertture: per superarle, premete X/A non appena vedete comparire il suggerimento su schermo (figura). Quando sarete all’interno della grande grotta, subito dopo la scomparsa di Prompto, potrete scegliere se lasciarvi guidare dal sentiero (figura) oppure se realizzare una proiezione tattica verso gli indicatori azzurri (figura), così da scagliarvi immediatamente contro i nemici. Quando avrete ripulito la zona, riprendete il cammino verso la terza pietra runica.

Nell’ultima stanza della grotta dovrete vedervela con una Naga (figura), una temibile nemica da non sottovalutare (la risposta che le darete è ininfluente). Per abbatterla e non lasciarsi sorprendere dalla sua agilità, sfruttatene la debolezza agli spadoni, ai pugnali, all’elemento Gelo e all’elemento Sacro, evitando assolutamente qualsiasi attacco a base di Fuoco (contro cui è resistente). Laddove possibile, quindi, cercate di equipaggiare tutta la squadra con dei capi adatti per raggiungere questo tipo di risultato. In tal senso, particolarmente utile si potrebbe dimostrare un’arma da fuoco potente, che vi consente di mantenervi distanti dal nemico e quindi di difendervi con maggior facilità. Fate attenzione, perché il Naga è assai rapido, perciò preparatevi a premere (e tenere premuto) il tasto Quadrato/X quando vi trovate nelle sue vicinanze. Se malauguratamente doveste essere trasformati in rospi, ricorrete immediatamente ad un Bacio di pulzella per riacquistare le vostre normali sembianze (ne avete fatto scorta come suggerito nella pagina “Capitolo 03, Parte 2: Cleigne, Regione settentrionale“, vero? ^^). Infine, gli attacchi o le tecniche ausiliarie ad area di effetto, come ad esempio i colpi caricati degli spadoni, si rivelano decisamente efficaci in questo scontro e possono consentirvi di ferire più avversari contemporaneamente. Quando vedete che il nemico creerà delle colonne d’acqua dal terreno, rimanete sulla difensiva fino al termine dell’attacco.

Quando vi sarete liberati della pericolosa minaccia, potrete finalmente toccare la terza ed ultima pietra runica (figura) per ottenere la Benedizione del Tonante, quindi uscite dalla caverna e completate la missione “La rivelazione del Tonante“.

Ritorno nella regione orientale di Duscae
ANALISI DEI NEMICI
Nome Note
Garula Debole contro gli spadoni, le armi da fuoco e all’elemento Fuoco; resistente ad elemento Gelo e Sacro
Garulotto Debole contro gli spadoni, le armi da fuoco e all’elemento Fuoco; resistente ad elemento Gelo e Sacro
Garula sovrana Debole contro gli spadoni, i dispositivi e all’elemento Fuoco; resistente ad elemento Gelo e Sacro
Spiralicorno Debole contro le spade, gli scudi e all’elemento Fuoco; resistente ad elemento Gelo e Sacro
Deimodonte Debole contro le lance, gli scudi e all’elemento Gelo; resistente ad elemento Fuoco e Sacro

Quando uscirete dalla Grotta di Fociaugh verrà inaugurata la missione “Schiaffo all’Impero“. Stavolta l’obiettivo è rientrare in possesso della Regalia dall’Aerofortezza Aracheole, una base imperiale situata molto ad ovest rispetto a dove vi trovate al momento. Poiché è un viaggio estremamente lungo (circa 3 Km di cammino), consigliamo nuovamente di servirsi dei chocobo. Una volta raggiunta la prima icona (figura), fate rotta versa il vicino Rifugio di Sothmocke per accamparvi, ristorarvi ed elaborare un piano (figura).

Aerofortezza Aracheole

FFXV - Mappa Aerofortezza Aracheole

LEGENDA DEI RITROVAMENTI
Icona sulla mappa Denominazione sulla mappa Significato
Tesoro A1 Condensatore elettrolitico
Tesoro B1 Metallo splendente
Tesoro B6 Giunto di mithril
Tesoro B9 Sensore laser
Tesoro C3 Metallo ossidato
Accessorio H2 Completo protettivo
Oggetto Q4 Complesso multiproteico
Oggetto Q5 Complesso neurostimolante
Oggetto Q7 Megapozione
Oggetto Q9 Complesso energizzante
Oggetto R1 Complesso magitek
Arma S7 Graviton
Oggetto chiave X11 Alettone d’epoca
ANALISI DEI NEMICI
Nome Note
Corazziere imperiale Debole contro le armi da fuoco, gli scudi e all’elemento Fuoco; resistente ad elemento Tuono
Soldato imperiale Debole contro le armi da fuoco, gli scudi e all’elemento Fuoco; resistente ad elemento Tuono
MTK-B Manipulus Debole contro gli scudi e i dispositivi; immune ad elemento Sacro
Cecchino imperiale Debole contro le armi da fuoco, gli scudi e all’elemento Fuoco; resistente ad elemento Tuono
MTK-G Miles Debole contro gli spadoni, i pugnali e all’elemento Tuono; resistente ad elemento Fuoco; immune ad elemento Sacro
Spadaccino potenziato Debole contro le lance, i pugnali, all’elemento Tuono; resistente ad elemento Fuoco

Bisognerà necessariamente recuperare la Regalia prima dell’alba. Nel corso dell’infiltrazione dovrete evitare di essere scoperti, perciò procedete con cautela, sfruttando i ripari ogni volta che vi è possibile. Se sarete avvistati, sarete costretti a sconfiggere le truppe imperiali di guardia nell’area per poter procedere. In questa situazione la mini-mappa vi tornerà assai utile: anche se non vi consente di vedere direttamente i nemici, infatti, questo strumento indica con dei puntini rossi tutti i soldati, consentendovi di monitorare i dintorni con una buona dose di precisione. Nella prima parte, all’esterno della base, seguite le istruzioni che vi fornirà Ignis: le prime due guardie saranno dei semplici avversari da debellare, se eseguirete correttamente una proiezione letale alle loro spalle (figura). In questo modo, inoltre, riuscirete nell’esecuzione dell’azione strategica e otterrete 10 PA.

Non appena sarete all’interno della base, seguite Ignis, nascondendovi nell’ombra e riparandovi ogni volta che ci sono delle truppe imperiali nei paraggi. Quando avrete raggiunto la posizione indicata sulla mappa, eseguite furtivamente una proiezione letale contro la guardia più vicina (figura), quindi ripetete l’operazione con i suoi compagni (figura 1 + figura 2). Così facendo, completerete anche l’azione strategica e otterrete altri 10 PA. Liberata la zona, raggiungete la barriera laser lì vicino (figura) e disattivatela mediante l’interruttore sulla sinistra.

Al di là della barriera vi attende un altro gruppo di quattro sentinelle. Per superarle, dovrete ucciderle con una proiezione letale: per facilitare questo compito, eseguite una proiezione tattica sulle passerelle in alto, quindi aspettate che le guardie si dividano e si perdano di vista, per poi attaccarle con una proiezione letale. Se preferite un metodo alternativo, restate in attesa nella vostra posizione iniziale finché non svolteranno a sinistra, quindi colpitele alle spalle una dopo l’altra. Ben presto dovrebbero arrivare altre due guardie: riservate loro lo stesso trattamento, sempre nel nome del massimo silenzio. Se riuscirete a debellare 6 soldati con una proiezione letale entro il tempo limite imposto (figura), riceverete altri 10 PA.

A questo punto, disattivate la prossima barriera laser (figura) e raggiungete direttamente la Regalia dall’altro lato (figura).

Per distruggere l’MTK-B Manipulus e tutte le truppe di sostegno, utilizzate la torretta presente nella stanza, quella mostrata nel corso della scena d’intermezzo (figura). Per farlo, avvicinatevi ad essa e premete X/A per prenderne il comando. Dopodiché, prendete la mira con R, aumentate eventualmente lo zoom con L2/LT e sparate con R2/RT.

Quando avrete messo a tacere il bestione di latta, raggiungete la prossima barriera laser (figura) e disattivate anch’essa, preparandovi per una nuova battaglia (figura). Adesso sarà resa disponibile un’altra torretta (figura 1 + figura 2), grazie alla quale potrete sbarazzarvi assai più agevolmente del mezzo corazzato MTK-G Miles. Lungo il tragitto verso il generatore potete anche scegliere di deviare verso un grande magazzino: al suo interno potrete trovare il dispositivo Graviton, ma potrete raccoglierlo soltanto dopo aver messo a tacere diversi MTK-G Miles (figura). Se avete allenato a sufficienza la vostra squadra e disponete di un potente spadone, il combattimento può essere alla vostra portata; in caso contrario, evitatelo (si tratta di uno scontro opzionale, per cui non forzatevi; se non siete pronti, potrete sempre ritornare qui in futuro).

Il generatore che dovete abbattere è oramai vicino, ma per raggiungerlo dovrete prima liberarvi di tutte le ostilità (figura). A questo scopo, potete usare nuovamente la torretta, ma occhio, perché stavolta le forze nemiche faranno presto a prendere il sopravvento. Quando uno dei vostri alleati verrà messo al tappeto, vedrete comparire su schermo un suggerimento che vi inviterà ad invocare Ramuh: non perdete l’opportunità (figura) e fatelo immediatamente, premendo L2/LT. Assistete alla spettacolare animazione e alla distruzione delle forze imperiali, quindi recuperate la Regalia (figura). Missione compiuta!

Missioni secondarie: Ora che i blocchi imperiali sono stati rimossi e siete di nuovo al volante della Regalia, per questo capitolo potrete dedicarvi a due ulteriori missioni, che elenchiamo di seguito:

ELENCO DELLE MISSIONI SECONDARIE
Caccia agricola Mercanti di Lestallum Missione #8, info qui
Caccia agraria Mercanti di Lestallum Missione #6, info qui
Pioggia nella notte Richiesta di caccia Caccia #4, info qui
Fermate quelle chele Richiesta di caccia Caccia #14, info qui
Aculei nel deserto Richiesta di caccia Caccia #15, info qui

Se non l’avete conclusa nel Capitolo 03, quando consigliato, ricordatevi che ora è un buon momento per portare a termine anche la missione secondaria “Gioielli futuri” di Dino (info qui) e di accettare la successiva che vi proporrà.

In più, in questo capitolo si attiverà anche la missione “Da un altro mondo” (info qui), una collaborazione fra Final Fantasy XV e Final Fantasy XIV: Online. Poiché il livello consigliato è 45, rimanderemo questo incarico ad un secondo momento (non mancheremo di segnalarlo nella guida).

Quando siete pronti a ripartire, non vi resta che tornare da Iris a Lestallum per salutare anche il Capitolo 05.

Continua qui per Soluzione: Capitolo 6


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.