Soluzione completa FF XII: The Zodiac Age – Parte 19

In questa sezione analizzeremo tutte le tappe necessarie e le varie fasi di gioco per portare a termine Final Fantasy XII: The Zodiac Age. La Soluzione non si limiterà a raggruppare le informazioni su come completare il gioco: i testi, infatti, saranno accompagnati da mappe complete, approfondimenti sui contenuti delle giare del tesoro e immagini esplicative, procedendo in parallelo con tutte le sezioni del menu “Guida”, attraverso il quale saranno svolte e svelate tutte le missioni secondarie, nonché ogni piccolo segreto e ogni attività più redditizia. Buon divertimento!

Indice dei contenuti in questa pagina:

Foresta Stregata
  • Mappa realizzata da Rayna Ryukuro (clic per ingrandire)
  • Nemici: Molboro, Cerberus, Pomodoro spietato, Muu, Mandraprinx, Basilisk, Re Alraune, Behemoth, Regina Cipolla, Devilmantis, Zuccastella, Golem, Capitan Pomodoro, Cavaliere Specchio, Ieroelemento, Tartaros, Giruveganos, Molboro selvatico, King Behemot, Dreadguard, Criptobunny, Juggernaut

FF12 - Mappa Foresta Stregata

LEGENDA ICONA SULLE MAPPA
Icona Significato Icona Significato
Icona Tesori Giara del tesoro (ricompare) Icona Tesori Giara del tesoro (NON ricompare)
Icona Salvocristallo Salvocristallo Telecristallo Giara della Mappa
Dati Giare del Tesoro Se compare, probabilità Guil e ammontare Oggetti (Normale) Oggetti (con Bracciale di Diamante)
Prob. Guil Quantità 50% 50% 90% 10%
1 65% 50% 1-250 Etere Grappa di Bacco Ferruggine Meteorite (A)
2 65% 50% 1-250 Zanna glaciale Carta assorbente Ferruggine Meteorite (B)
3 65% 50% 1-250 Zanna glaciale Ago dorato Ferruggine Meteorite (A)
4 65% 50% 1-250 Etere Bacio del principe Ferruggine Meteorite (A)
5 65% 50% 1-250 Zanna di Soleil Antidoto Ferruggine Meteorite (A)
6 65% 50% 1-250 Etere Grand’etere Ferruggine Meteorite (A)
7 65% 50% 1-250 Etere Grand’etere Ferruggine Meteorite (A)
8 65% 50% 1-250 Etere Panacea Ferruggine Meteorite (A)
9 60% 50% 1-300 Etere Collirio Ferruggine Meteorite (B)
10 65% 50% 1-250 Zanna fulminante Coda di fenice Ferruggine Meteorite (C)
11 60% 50% 1-300 Zanna fulminante Erba dell’eco Ferruggine Meteorite (A)
12 75% 50% 1-300 Etere Bacio del principe Ferruggine Meteorite (B)
13 75% 50% 1-300 Etere C9H8O4 Ferruggine Meteorite (A)
14 75% 50% 1-300 Etere C9H8O4 Ferruggine Meteorite (A)
15 75% 50% 1-300 Etere Lacrima di Kronos Ferruggine Meteorite (A)
16 75% 50% 1-300 Zanna glaciale Grand’etere Ferruggine Meteorite (A)
17 75% 50% 1-300 Etere Sabbia di Sokai Ferruggine Meteorite (B)
18 75% 50% 1-300 Etere Carta assorbente Ferruggine Meteorite (A)
19 75% 50% 1-300 Etere C9H8O4 Ferruggine Meteorite (A)
20 75% 50% 1-300 Zanna di Soleil Coda di fenice Ferruggine Meteorite (B)
21 75% 50% 1-300 Zanna di Soleil C9H8O4 Ferruggine Meteorite (A)
22 75% 50% 1-300 Zanna glaciale Sabbia di Sokai Ferruggine Meteorite (B)
23 75% 50% 1-300 Etere Grappa di Bacco Ferruggine Meteorite (A)
24 75% 50% 1-300 Etere Ago dorato Ferruggine Meteorite (A)
25 75% 50% 1-300 Zanna fulminante Grand’etere Ferruggine Meteorite (A)
26 75% 50% 1-300 Zanna glaciale Lacrima di Kronos Ferruggine Meteorite (B)
27 75% 50% 1-300 Etere Granpozione Ferruggine Meteorite (C)
28 75% 50% 1-300 Etere Panacea Ferruggine Meteorite (A)
29 75% 50% 1-300 Etere Lacrima di Kronos Ferruggine Meteorite (A)
30 75% 50% 1-300 Zanna glaciale Coda di fenice Ferruggine Meteorite (A)
31 75% 50% 1-300 Etere Ago dorato Ferruggine Meteorite (A)
32 75% 50% 1-300 Etere Lacrima di Kronos Ferruggine Meteorite (A)
33 25% 0% Stola Pulcino Stola Pulcino Stola Pulcino Stola Pulcino
34 100% 0% Calvados da osteria Calvados da osteria Calvados da osteria Calvados da osteria
35 100% 0% Extrapozione Extrapozione Extrapozione Extrapozione
36 75% 50% 1-300 Etere Lacrima di Kronos Ferruggine Meteorite (B)
37 75% 50% 1-300 Etere Granpozione Ferruggine Meteorite (A)
38 75% 50% 1-300 Etere Granpozione Ferruggine Meteorite (A)
39 100% 0% Dispega Dispega Dispega Dispega
40 75% 50% 1-300 Zanna glaciale Granpozione Ferruggine Meteorite (C)
41 75% 50% 1-300 Etere Coda di fenice Ferruggine Meteorite (B)
42 75% 50% 1-300 Zanna glaciale Grand’etere Ferruggine Meteorite (A)
43 100% 0% Amuleto d’oro Amuleto d’oro Amuleto d’oro Amuleto d’oro
44 75% 50% 1-300 Etere Granpozione Ferruggine Meteorite (A)
45 75% 50% 1-300 Etere Elmo Gigante Ferruggine Meteorite (A)
46 75% 50% 1-300 Etere Cotta Carabino Ferruggine Meteorite (A)
47 75% 50% 1-300 Etere Tiara Chakra Ferruggine Meteorite (A)
48 75% 50% 1-300 Zanna glaciale Panacea Ferruggine Meteorite (A)
49 100% 0% Cintura bolla Cintura bolla Cintura bolla Cintura bolla
50 75% 50% 1-300 Zanna di Soleil Toga di Diaspro Ferruggine Meteorite (A)
51 75% 50% 1-300 Zanna di Soleil Corona Ipnos Ferruggine Meteorite (B)
52 75% 50% 1-300 Zanna glaciale Grand’etere Ferruggine Meteorite (A)
53 75% 50% 1-300 Etere Fascia Potents Ferruggine Meteorite (A)
54 75% 50% 1-300 Zanna glaciale C9H8O4 Ferruggine Meteorite (C)
55 75% 50% 1-300 Etere Cupeo di Cesare Ferruggine Meteorite (B)
56 75% 50% 1-300 Etere Gala del potere Ferruggine Meteorite (A)
57 75% 50% 1-300 Etere Lama di Platino Ferruggine Meteorite (A)
58 100% 0% Defender Defender Defender Defender
59 75% 50% 1-300 Etere Tridente Ferruggine Meteorite (A)
60 5% 50% 1-200 Zanna fulminante Etere Ferruggine Seme di Baltoro
61 75% 70% 1-300 Etere Spica Ferruggine Meteorite (A)
62 75% 50% 1-300 Etere Morning Star Ferruggine Meteorite (C)
63 100% 0% Reflega Reflega Reflega Reflega
64 75% 50% 1-300 Zanna di Soleil Nekrosys Ferruggine Meteorite (B)
65 75% 50% 1-300 Etere Bastone d’avorio Ferruggine Meteorite (A)
66 75% 50% 1-300 Zanna fulminante Arco Traditore Ferruggine Meteorite (A)
67 75% 40% 1-350 Panacea C9H8O4 Ferruggine Meteorite (B)

Caccia al tesoro: La Foresta Stregata pullula di tesori dal contenuto assai invitante. Soffermiamoci, in particolar modo, sulle giare evidenziate in giallo nella tabella soprastante. Si tratta di contenitori che non appariranno più, una volta svuotati, ma che custodiscono capi d’equipaggiamento e incantesimi di gran valore. La giara n°33, ad esempio, che compare con il 25% di possibilità, cela una Stola Pulcino, uno degli accessori esistenti più utili in assoluto, grazie alla sua capacità di raddoppiare i punti EXP guadagnati dal portatore durante gli scontri con i nemici! Se vi prenderete del tempo per recuperarlo durante l’escursione, entrerete in possesso di un accessorio davvero degno di nota. La giara n°39, invece, conferisce la magia Dispega, un portentoso incantesimo che annulla tutti gli status positivi degli avversari. Conviene cogliere l’occasione al volo per aggiungerla al proprio arsenale, dato che tornerà decisamente utile. La giara n°43 racchiude un Amuleto d’Oro, che raddoppia (per il portatore, che sia un componente attivo o una riserva) il numero di LP ricevuti a fine battaglia ogni volta che sterminate un nemico. Ancora, la giara n°49 dona una preziosissima Cintura Bolla, che raddoppia permanentemente gli HP di chi la indossa! Da segnalare, infine, anche la giara n°63, custode della potente magia Reflega. Per tutto il corso dell’esplorazione che segue, quindi, assicuratevi di accompagnare il tragitto con la nostra mappa a inizio paragrafo, come di consueto, per essere sicuri di non lasciarvi sfuggire questi e tutti gli altri tesori dell’area.

Addentratevi nel Sentiero contorto per arrivare nel Sentiero dell’inganno dall’uscita sudest. Qui, nella regione est, troverete una giara del tesoro contenente la Mappa della Foresta stregata. Dirigetevi a sud per raggiungere la Fine del Vetusto, una particolare zona senza nemici in cui potrete salvare i vostri progressi di gioco con il Salvocristallo.

Una piccola riflessione sui nemici locali: Prima di proseguire, analizziamo tutti i nemici che popolano la zona e come debellarli al meglio. In questo luogo, infatti, l’apparenza inganna: i mostri sono di piccola stazza, ma sono davvero pericolosi. Un esempio calzante lo possiamo trovare nei Pomodori spietati. Finché ne affrontate uno alla volta non sono un problema, ma se vi capita di doverli affrontare in gruppo, allora sono dolori (è un po’ come riaffrontare i Mandragola!). Pertanto, sfruttate la loro debolezza all’elemento Acqua e provate ad annullare quanti più status positivi dalla loro parte (quando avrete Dispega, ci vorrà un attimo). Proseguendo, fate attenzione ai Muu, che sembrano innocui ma non lo sono affatto. Anche loro sono deboli all’Acqua e portano con sé qualche oggetto interessante, come l’accessorio Ciondolo Fagiano (potete sottrarglielo con Ruba, anche se c’è il 3% di probabilità di successo, aumentabile a 6% se indossate l’accessorio Polsino da bondito) e la Lana preziosa (abbandonato come bottino con una probabilità che parte dal 5% e può raggiungere al 18% con il massimo Livello Catena). A differenza dei Pomodori spietati, però, tendono a spostarsi individualmente, diventando più semplici da eliminare. I Tartaros, invece, sono mostri Nonmorti con sembianze canine, deboli all’elemento Sacro e di conseguenza a tutti i tipi di azioni curative. Se ci volesse, usate Energira per infliggere pesanti danni a zona ed eliminarli in massa. Per quel che concerne i Golem, sono esseri deboli all’elemento Aria e possono essere distrutti agevolmente equipaggiando l’Arial che vi abbiamo suggerito di acquistare in precedenza. Tra i nemici più pericolosi ci sono anche le peculiari Devilmantis, peculiari poiché – grazie alla mossa Banchetto – si nutrono delle creature circostanti per salire automaticamente di livello. Usate gli attacchi fisici e massacratele di colpi per evitare che ciò accada. Fate poi attenzione anche ai Basilisk: sono creature serpeggianti deboli all’elemento Tuono che però non dovrebbero crearvi troppi problemi. Tendono a mettere radici nel terreno e proprio per questo motivo diventano facili da evitare. Per chiudere in bellezza la lista, menzioniamo i Behemoth: approfittate della loro debolezza al Gelo tempestandoli con Blizzara o Blizzaga per farli cadere in fretta. Occhio alla loro estrema potenza d’attacco; tentate di aggirare l’ostacolo con Tenebraga per neutralizzarli almeno parzialmente.

Imboccate l’uscita sud per raggiungere il Giardino dei Profumi. Prima di procedere, prendetevi un po’ di tempo per preparare i vostri personaggi come si deve per la battaglia che vi aspetta. Indossare una Cotta Reflex potrebbe essere un’ottima idea, in quanto lo status Reflex è in grado di proteggervi dai numerosi status negativi che il mostro è in grado di infliggere. A questo proposito, esiste un metodo straordinario, che con un po’ di pazienza vi permetterà di ottenere numerose Cotte Reflex da un particolare tipo di creatura che abita nella Foresta stregata.

Come reperire facilmente le Cotte Reflex: Anche nel caso in cui non amiate le Uccisioni a catena, vi consigliamo di cambiare almeno momentaneamente idea e di andare a caccia di Cavalieri Specchio nel Sentiero delle Ombre. Allestendo lunghe Uccisioni a catena con queste creature, difatti, sarete in grado di entrare in possesso di ExtrapozioniCotte Reflex, che si riveleranno di grandissimo aiuto nella battaglia che segue. La cosa bella è che questi mostri sono anche davvero facili da sconfiggere! Se così non vi risultasse, però, allora è un chiaro sintomo che la vostra squadra ha bisogno di fermarsi e di salire di qualche livello. Per annientare i Cavalieri Specchio, usate Dispel per annullare gli status HasteReflex (qualora ne siano muniti) e buttatevi all’assalto con le vostre armi, senza timore. Se la strategia qui proposta non vi andasse a genio, un altro modo piuttosto veloce per entrare in possesso delle Cotte Reflex è di acquistarle direttamente presso il Campo di Cacciatori della Costa Phon o al negozio di armi e protezioni di Archades.

Visto che affronteremo la maggior parte della battaglia senza MP, è sicuramente meglio impostare anticipatamente qualche Gambit per curarsi con gli oggetti al posto delle magie. In particolar modo, assicuratevi di possedere una quantità sufficiente di Vaccini (o Panacee con la Licenza appropriata) per curare Virus, di Sabbia di Sokai per rimuovere Caos e di Baci del principe per annullare Sonno. Potrete, inoltre, risparmiare tempo e oggetti preziosi equipaggiando accessori adeguati, per esempio un Gallone di corda per prevenire Caos o una Cintura nera per essere immuni a Inabilità. Non dimenticate, poi, che questo Boss è molto debole ad Aria; se possibile, equipaggiate uno dei vostri personaggi con l’Arial (arma acquistabile al negozio di armi di Archades). In ultima analisi, tenete sempre attivi gli status Haste (se disponete di schegge a sufficienza) e  Protect sui membri in campo, insieme a EscaFuria sul bulldozer, prima di avviarvi verso la zona calda.

Quando siete pronti, prendete l’uscita sud della Fine del Vetusto per scoprire che il vostro passaggio è bloccato da una curiosa foschia. Dopo una breve scena d’intermezzo, provate ad imboccare nuovamente (questa volta con successo) la medesima uscita. Inizierà così lo scontro.

Boss: Rafflesia

Boss: Rafflesia

Hp: 73.393     Lv: 43

EXP Totali: 0  LP Totali: 31

Strategia: Da subito, questa piantaccia attiverà un campo magico in grado di prosciugare gradualmente la vostra riserva MP (controllate la barra nell’angolo superiore destro dello schermo). Purtroppo, non potete fare nulla per evitarlo; l’unico rimedio è modificare la vostra tattica, trasformando la necessità in virtù. Rispondete alla provocazione con Dispel per annullare la barriera Shell del mostro e scatenate una combo d’Apoteosi per far buon uso degli MP rimasti. Dopodiché, concentrate le energie e partite all’assalto armi in pugno. Come spiegato poco fa, tutti i personaggi che indossano una Cotta Reflex sono automaticamente immuni dagli status negativi della creatura.

La mossa più fastidiosa del Boss è Maledizione: trattasi di una tecnica in grado di infliggere simultaneamente Caos, Veleno e Virus. Rispondente con prontezza, curando nel modo più celere possibile questi handicap. Quando i suoi HP caleranno intorno al 50%, Rafflesia tenterà di cercare manforte, invocando ben tre Molboro. Sbarazzatevene subito, prendendoli di mira uno alla volta. Proseguite lo scontro con determinazione e siate pronti a chiamare i vostri personaggi di riserva nel caso l’incantesimo Inabilitaga colpisca tutti i membri in campo. Nel momento in cui questo accade, non sarebbe male rispondere con un fulmine d’Apoteosi al termine del quale usare delle Panacee per curare i personaggi che avete appena tolto dal gruppo. Ad ogni modo, se riuscirete a mantenere un attacco costante con il vostro personaggio più forte e al tempo stesso curare gli status negativi che vi affliggono, lo scontro con questo vegetale andrà benissimo.

Conclusa la battaglia, vi ritroverete nel Giardino dei Profumi. Tornate indietro e salvate la partita (ripristinate eventualmente i vostri vecchi Gambit, nel caso li aveste modificati in precedenza). Quando avete fatto, tornate nel Giardino dei Profumi e dirigetevi a sud per percorrere il Sentiero della Magia Bianca. Proseguite in quella direzione e raccogliete la Candela Stregata dalla Giara del tesoro (così da rivelare zone nascoste nella mappa), quindi continuate ad avanzare fino a raggiungere le Nevi della Saggezza oltre l’uscita sud.

Questa zona ospita diversi altari che sono indicati sulla mappa con delle stelle. Rintracciate l’altare con il messaggio “Emblema stregato” e premete il tasto di conferma per esaminare il disegno. In tale modo, vi ritroverete davanti un indovinello con dei chiari riferimenti a una certa “illusione idilliaca“. Per risolvere il mistero, mettetevi al centro dell’altare e ruotate la visuale verso l’esterno con la levetta analogica destra; davanti ai vostri occhi comparirà la visione di un’oasi. Incamminatevi in quella direzione attraverso l’illusione e raggiungerete l’altare successivo. Ripetete lo stesso procedimento per passare di altare in altare, fino a raggiungere la zona successiva, denominata Oltre il pensiero.

La zona Oltre il Pensiero funziona nella stessa maniera: cercate un altare con un’incisione e ruotate la visuale per scoprire l’illusione. Attraversatela e procedete direttamente verso l’altare successivo. Continuate in questo modo fino a raggiungere la Porta dello stregone. Avvicinatevi poi all’immenso cancello di pietra e leggete l’epigrafe. Per suggellare le misteriose parole ed adempiere a quanto richiesto, invocate Belias, ripristinando gli MP se necessario, e fate toccare il portale all’invocatore per lasciare la Foresta Stregata.

Giruvegan
  • Mappa realizzata da Rayna Ryukuro (clic per ingrandire)
  • Nemici: Behemoth, Vivian, Baron, Golem di Mithril, Spirito Dekual, Psycodemon

FF12 - Mappa Giruvegan

LEGENDA ICONA SULLE MAPPA
Icona Significato Icona Significato
Icona Tesori Giara del tesoro (ricompare) Icona Tesori Giara del tesoro (NON ricompare)
Icona Salvocristallo Salvocristallo Telecristallo Telecristallo
Icona Traslatore —– Porta
Icona Altare  
Dati Giare del Tesoro Se compare, probabilità Guil e ammontare Oggetti (Normale) Oggetti (con Bracciale di Diamante)
Prob. Guil Quantità 50% 50% 90% 10%
1 75% 0% Etere Grand’etere Ferruggine Meteorite (A)
2 100% 0% Fusciacca Fusciacca Fusciacca Fusciacca
3 75% 0% Etere Grand’etere Ferruggine Meteorite (A)
4 75% 0% Etere Grand’etere Ferruggine Meteorite (B)
5 75% 0% Etere Grand’etere Ferruggine Meteorite (B)
6 80% 0% Etere Grand’etere Ferruggine Meteorite (B)
7 100% 0% Scudo Aegis Scudo Aegis Scudo Aegis Scudo Aegis
8 80% 0% Etere Grand’etere Ferruggine Meteorite (A)
9 100% 0% Morfega Morfega Morfega Morfega
10 105% 0% Calvados da osteria Calvados da osteria Calvados da osteria Calvados da osteria
11 100% 0% Elisir Elisir Elisir Elisir
12 105% 0% Armilla d’ambra Armilla d’ambra Armilla d’ambra Armilla d’ambra
13 100% 0% Scheggia Hastega Scheggia Hastega Scheggia Hastega Scheggia Hastega
14 100% 0% Scheggia Inversione Scheggia Inversione Scheggia Inversione Scheggia Inversione

Nota! All’interno dell’antica città di Giruvegan le giare del tesoro assumeranno una forma insolita, quella di cristalli fluttuanti. Non lasciateveli sfuggire quando li incontrate! Vi basterà interagire con essi per estrarne il contenuto. Come sempre, sono tutti mostrati sulla nostra mappa.

Immagine 32 Giruvegan Giruvegan

Lasciata la Foresta Stregata, metterete piede a Giruvegan. Dalla vostra posizione di partenza, avanzate a ovest per trovare un utile Telecristallo. Continuate nella stessa direzione; noterete un Traslatore. Aspettate ancora un momento prima di toccarlo; prima bisognerà prepararsi per poter affrontare il guardiano di Giruvegan. Come prima cosa, attivate Haste su tutto il gruppo e abbiate cura di proteggere al meglio il personaggio che utilizzerete come esca. Lo scontro che segue si preannuncia piuttosto esasperante.

Boss: Dedalo

Boss: Dedalo

Hp: 65.644     Lv: 42

EXP Totali: 0  LP Totali: 33

Strategia: Correte verso il guardiano per dare il via alla battaglia e cominciate con Dispel per rimuovere Haste e Protect. Nel frattempo, scagliatevi in un faccia a faccia con i vostri guerrieri e continuate a colpirlo insistentemente, senza mai fermarvi. Cercate di mantenere i personaggi più fragili in secondo piano e fate in modo che contribuiscano alla battaglia con azioni curative e assalti rapidissimi (quando la situazione lo rende possibile). Ricordatevi di mantenere sempre gli HP dei vostri eroi sempre sopra le 1.000 unità e tutto dovrebbe filare liscio. Quando gli HP di Dedalo raggiungono livelli critici, il nemico avrà più probabilità di mandare a segno terrificanti attacchi a raffica e potrebbe (nella peggiore delle ipotesi) anche lanciare il suo attacco finale, Finimondo. Provate ad evitarlo, chiamando in campo le riserve al momento giusto e costruite una combo d’Apoteosi sulla creatura prima che possa realizzare del vostro attacco. Qualora desideraste optare per una strategia più prudente, attivate Esca sul vostro bulldozer; così facendo, attirerete l’attenzione del nemico. In aggiunta, attivate Furia sul personaggio destinato ad attaccare per finire il lavoro in fretta. 

Scongiurato il pericolo, un altro Traslatore si materializzerà di fronte ai vostri occhi: prima di toccarlo, è sicuramente meglio tornare un po’ indietro per ripristinare le energie della squadra e salvare la vostra posizione. Oltre tutto, questo è l’ultimo Telecristallo che vedremo per un bel pezzo! Pertanto, se avete voglia d’intraprendere qualche missione secondaria lasciata in sospeso per rassodare i parametri della vostra squadra, questo è il momento adatto. Per esempio, potrebbe essere un’ottima idea tornare a Balfonheim per vendere il Bottino e acquistare del nuovo equipaggiamento. Ancora, potreste (se non l’avete ancora fatto) acquistare Blizzaga, magia che vi tornerà estremamente comoda per affrontare il prossimo Boss e sterminare i normali nemici di Giruvegan. Quando vi sentite soddisfatti, tornate al Traslatore per teletrasportarvi al Cavedio di Trimala.

Una piccola riflessione sui nemici locali: I mostri che popolano la zona non sono delle mezze calzette; studiamo come poterli sconfiggere senza troppi danni, allora. Partiamo dai Behemoth: sono veramente potenti, ma possono essere zittiti con Morfeo. Nel caso veniste accerchiati, usate Morfega e massacrateli con Blizzaga per non svegliarli. Lungo il cammino, incontrerete anche un sacco di Baron: colpiteli con gli attacchi fisici e – se la situazione dovesse farsi difficile – usate Inabilità per renderli innocui. A difesa degli altari troverete, invece, i Golem di Mithril: usate Dispel (ove necessario) e tempestateli di colpi. In alternativa, usate Morfeo. Ai piani più bassi, poi, ci sono i Vivian: sono creature problematiche che fortunatamente possono essere neutralizzate con Inabilità o Sonno. In conclusione, gli Spiriti Dekual sono creature in possesso di magie di catastrofica potenza. A meno che la vostra squadra non sia ben allenata (e un po’ temeraria), è preferibile fuggire, se ne incontrate qualcuno (il livello consigliato è di almeno 43).

Scendete lungo la rampa a sud ed uccidete all’istante i due Behemoth. Sul versante est di questa piattaforma troverete un altare chiamato Altare Avrion. Toccatelo e disattiverete la barriera magica della Porta Avrion. Continuate a scendere verso sud oltre la seconda piattaforma e, una volta giunti alla terza, liberatevi dei due Golem di Mithril. Fatto ciò, potete tranquillamente toccare l’Altare Ktes. Adesso, risalite verso nord e scendete lungo la rampa sul lato opposto. Prestate molta attenzione; d’ora in poi, i nemici si faranno sempre più difficili da eliminare e vi daranno parecchio filo da torcere. Fatevi strada zigzagando tra le piattaforme successive e dirigetevi verso l’angolo sudovest per incontrare due Golem di Mithril a difesa di un ponte segreto (figura). Metteteli K.O. e fate un passo nel vuoto per far apparire un ponte verde che vi condurrà direttamente al Cavedio di Awda.

Continuate verso sudovest fino ad arrivare all’Altare Paron, custodito anch’esso da due Golem di Mithril. Sconfiggeteli e prendetevi la libertà di toccare l’altare per disattivare una porta che impedisce il passaggio (seppur facoltativo). Dal luogo in cui vi trovate, scendete lungo la rampa nordest e continuate a zigzagare verso il basso fino a che non raggiungerete l’Altare Parelthon. Toccatelo per svelare una scorciatoia con la parte iniziale di questa zona. Continuate a scendere fin quando non troverete una rampa che sale proprio accanto alla Porta Mellon. Seguite il percorso per raggiungere l’Altare Mellon. Uccidete i due Golem di Mithril e toccate anche questo.

Ritornate alla Porta Mellon e seguite il sentiero sudest. Anche qui, fate un passo nel vuoto per far comparire l’ennesimo ponte verde, che vi condurrà al Cavedio di Halmika.

Scena Giruvegan Scena Giruvegan 1

Vista la scena d’intermezzo, oltrepassate la Barriera 4 Kronos e salvate la partita con il Salvocristallo presente in zona. Attraversate la Barriera 3 Hemera per arrivare alla Porta del fuoco. Dopodiché, prendete la stretta salita di fianco ai gradini di sinistra e girate a destra. Lasciatevi guidare dal muretto di destra fino alla fine e muovete un passo nel vuoto per far comparire un ponte verde (in questa mappa il cursore arancione si trova proprio sul punto in cui occorre recarsi per far comparire il ponte in questione). Prima di andare avanti, assicuratevi che la vostra squadra sia pronta per il prossimo Boss. Attivate i consueti status positivi e – se vi sembra una buona idea – create un Gambit per lanciare Blizzaga automaticamente. Se poi siete dei perfezionisti, allora impostatene un altro su Alleato in status Crisi –> Esna (poiché questo Boss ha la fastidiosa tendenza a causare Crisi molto spesso).

Quando tutto è pronto, tuffiamoci nel prossimo scontro!

Boss: Geodrago

Boss: Geodrago

Hp: 180.428     Lv: 43

EXP Totali: 0  LP Totali33

Strategia: All’inizio della battaglia un campo magico disabiliterà le vostre Tecniche per tutta la durata dell’incontro. Ciò significa che non potrete utilizzare Carica nei momenti di necessità (se avete già attivato le Licenze CompensoAggressività non dovreste comunque averne bisogno). Geodrago è una creatura estremamente forte: è capace di sferrare degli attacchi da più di 1.000 HP di danno alla volta ed è in possesso di devastanti abilità come Antiga perforante, Thundaga e Firaga. La squadra ideale per questo combattimento potrebbe essere la seguente: un personaggio dedito esclusivamente alla cura dei compagni e due guerrieri, preferibilmente muniti di armi armi a gittata. Come prima cosa, usate il solito Dispel per annullare Shell, Protect e il possibile status Haste del nemico. Dopo, si tratta di combattere in maniera intelligente e di sfruttare a vostro favore la debolezza del mostro all’elemento Gelo. Potete utilizzare Blizzaga o armi infuse con il medesimo elemento (la Brando Gelum o, ancora meglio il Tridente, se siete riusciti a recuperarlo dalla Foresta Stregata). Usate poi Haste e Bolla (se figurano nel vostro inventario, altrimenti ricorrete a una Scheggia Hastega e a una Cintura Bolla) per porre fine nel modo più rapido (e si spera anche indolore) alla battaglia.

Una volta sconfitto il Geodrago, un Traslatore si materializzerà davanti ai nostri occhi. Considerato, però, che i nemici che affronteremo avanti sono veramente temibili, è più conveniente optare per la prudenza e tornare al Salvocristallo (fate attenzione ai Baron lungo il percorso!). Quando siete pronti, tornate al Traslatore e teletrasportatevi dentro il Grande cristallo.

Continua qui per…Soluzione: Parte 20


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.