FF XII: The Zodiac Age – Missioni secondarie

Final Fantasy XII: The Zodiac Age - Missioni secondarie - Cactus

In questa sezione sono riepilogate tutte le missioni secondarie che contorneranno la vostra avventura, con i dovuti aggiornamenti, in Final Fantasy XII: The Zodiac Age. Per facilitarvi nell’impostazione degli itinerari, tali missioni saranno puntualmente indicate e richiamate nella Soluzione. Ogni qualvolta si presenterà l’opportunità di intraprendere una missione secondaria, infatti, troverete delle note di rimando all’incarico in questione, che sarà segnalato nel momento della trama ritenuto più opportuno per svolgerlo. Ciò che segue, quindi, è una ricapitolazione di ogni missione extra. Sarà sufficiente cliccare su una missione per essere ricondotti alla guida sul suo svolgimento:

Dove sono finiti gli eroi?

Premessa: Questa missione è disponibile subito dopo la Parata del Console, ma non potrà essere completata prima di aver visitato il Laboratorio Draklor.

Per cominciare, parlate con il Seeq chiamato Jobi il Novellino (lo noterete correre come un forsennato nella Piazza ovest del Borgo di Nalbina, figura) e attendete fino al momento in cui non cede delirando riguardo ad un “eroe”. A quel punto, parlate con lui ancora una volta. L’unico modo per aiutare questo curioso personaggio è quello di eliminare cinque determinati Ricercati, con i rispettivi committenti tutti stanziati a Nalbina. Le cacce da portare a termine sono le seguenti:

Reperirete i consigli su come sconfiggerle direttamente cliccando sui link. Ogni volta che riporterete un successo al committente, Jobi si comporterà in maniera sospetta. Inizialmente non potrete far altro che domandarvi perché. Per svelare l’arcano, dovrete aspettare di aver sconfitto tutti e cinque i ricercati. A quel punto, cercate Jobi, ancora intento a correre come un forsennato nella Piazza ovest, e parlategli per apprendere dell’esistenza del suo nuovo eroe e ricevere in dono un Elisir e della Ferruggine.

Il Diario di un Moogle

Premessa: Questa missione si attiva dopo che la squadra è stata assalita da Ba’Gamnan nelle Miniere di Lhusu.

Dopo aver concluso la caccia al Lapitartus, riscosso la ricompensa, riparlate con Pilika, una moguri che si trova nella Piazza Celeste Kus a Bhujerba (figura), e vi affiderà il compito di recuperare il Diario che ha scordato al secondo piano della Tecnicheria Curio. Accettate di andarlo a riprendere; in questo modo, otterrete un Distintivo Curio che vi consentirà l’accesso al piano superiore del negozio (non occorre equipaggiarlo, ma solo possederlo). Dopodiché, recatevi alla Tecnicheria Curio e rivolgetevi al Negoziante seduto sulle scale.

Noterete che il Diario di Pilika è collocato sopra lo scaffale sul retro del negozio, proprio vicino alla scaletta (figura). Prendetelo e…dategli una piccola occhiata. Con questa lettura, capirete perché Kabo si trovava in quello stato! Riportate il diario al suo legittimo proprietario e, nel momento in cui Pilika vi chiederà se lo avete letto o meno, scegliete la risposta che preferite. Sappiate, però, che:

  • Se sceglierete di confessarle tutto, riceverete come ricompensa un Bracciale.
  • Se sceglierete di mentirle, guadagnerete un utilissimo Collare di giada (un oggetto di molto superiore al precedente).

E’ sempre così necessario dire la verità? ^^

Il Commercio di Eliolite

Premessa: Questa missione è disponibile dopo gli eventi sul Leviatano. Potete ripetere l’incarico tutte le volte che volete, in ogni momento, finché non avrete terminato il gioco.

Per dare il via a questa missione secondaria, raggiungete innanzitutto Rabanastre (potete usare un Telecristallo o salire su un’Aeronave). Arrivati in città, spingetevi verso il Villaggio Nomade nella Pianura di Giza (durante la stagione secca) e parlate con Mashua per domandarle chiarimenti più dettagliati circa l’Eliolite. Rispondete “” non appena vi verrà chiesto se desiderate creare qualche pietra e accogliete in inventario l’Ombralite che la ragazza vi donerà. In questo modo, in alto a destra, vedrete apparire la barra Energia.

Per prima cosa, accostatevi al primo Cristallo Nero (così come avete fatto la prima volta) e alzate al cielo l’Ombralite. Noterete così che la barra Energia aumenterà fino al 35%. Esaminate in fretta anche i Cristalli rimanenti per completare l’Eliolite e ricordate che minore è il tempo che impiegate nell’operazione, maggiore è la retribuzione che otterrete a fine lavoro. Il tempo parte non appena avete effettuato la prima ricarica alla barra Energia. Sfortunatamente, adesso sulla Mappa sono indicati solo due Cristalli Neri (questo per rendere il lavoro un po’ più complesso). Quando la barra sarà completamente piena ed entrerete in possesso dell’Eliolite, andate subito ad avvertire Mashua per potergliela rivendere. Le retribuzioni della ragazza variano secondo il seguente schema:

Tempo utilizzato Giudizio Retribuzione
Da 1 a 7 minuti Capolavoro 200 Guil, 2 Unità di Pozione, Ierolite
Da 7 a 15 minuti Bella Pietra 150 Guil, Ierolite
Da 15 a 35 minuti Niente Male 100 Guil
Da 35 minuti in su Scarso 50 Guil
Il Caso del Cactus Scomparso

Premessa: Questa missione è disponibile dopo aver recuperato il Frammento d’Aurora.

Potremo tuffarci in questa missione secondaria non appena prendiamo il Frammento d’Aurora e comincia la stagione umida nella Pianura di Giza. Prima d’iniziare, però, occorre che controlliate di aver soddisfatto i seguenti requisiti:

Soddisfatti i requisiti, recatevi al Nebra – Riva Sud (facendo uso del Telecristallo, destinazione Deserto Est di Dalmasca, o andandoci a piedi). Rivolgetevi a Cigri, situato vicino alla banchina est (figura); verrete, così, a sapere che il padre, capitano della barca, è scomparso. Offritevi di accompagnarlo al Nebra – Riva Nord per scoprirne di più. Giunti a destinazione, troverete il padre di Cigri, Ruksela, accerchiato da una serie di Cactus imbestialiti. Approfittate dell’istante in cui si allontanano per parlare con lui. Durante il vostro discorso, si avvicinerà di colpo una famiglia di Cactus, alla disperata ricerca del primogenito sparito, un Cactus da Fiore per l’esattezza.

Finita la conversazione, vi ritroverete automaticamente al Nebra – Riva Sud. Appellatevi alla Moglie di Dandro, la quale vi rammenterà del Cactus ricercato che voi stessi avete sterminato, col fiore del quale lei stessa aveva preparato un infuso…le cose si mettono male, era proprio lui il primogenito! Bisogna trovare una soluzione.

Anzitutto, date un’occhiata al retro dell’abitazione per scorgere un fiore (figura). Nel momento stesso in cui vedrete comparire su schermo la dicitura “un Fiore di Cactus?“, provate a raccoglierlo; è proprio il primogenito! O, comunque, gli assomiglia parecchio. A questo punto, andate a dare la notizia a Cigri e ritornate con lui al Nebra – Riva Nord. Avvinatevi a mamma Cactus e osservate in silenzio la riunione di famiglia: il “nuovo” primogenito verrà accolto come membro della famiglia! Riceverete, perciò, 1.000 Guil e un set di Colpi al Napalm come ricompensa. Oltre a ciò, da adesso in poi potrete attraversare il fiume mediante il traghetto messovi a disposizione.

Diamo una mano a July

Premessa: Questa missione è disponibile dopo aver recuperato il Frammento d’Aurora. E’ necessario completare la prima parte dell’evento, la porzione nel borgo di Nalbina, prima che la trama vi conduca nei Monti Mosfora. Non potrete completare l’incarico finché non arriverete ad Archades.

Questa è l’unica missione del gioco che è strettamente influenzata da limiti da tempo, da non infrangere assolutamente per essere portata correttamente a termine. La prima parte di quest’attività secondaria deve essere necessariamente affrontata prima di portare a termine gli eventi che riguarderanno il Monte Sacro Bur-Omisace. Se aspetterete oltre, infatti, non potrete mai più portare a termine questa missione. Per avviarla non vi resta che salire sull’Aerobus che conduce a Nalbina (dall’Aerodromo di Rabanastre). Dopodiché, spingetevi fino alla Porta Ovest nell’angolo a sudovest della città. Una volta lì, vi imbatterete in un Telecristallo: non dimenticate di toccarlo. Andate vicino ai due Soldati Imperiali (rispettivamente Recluta e Veterano), posizionati di guardia per l’uscita ad est per i Monti Mosfora: assistete, dunque, con attenzione alla scena di intermezzo che si attiverà. Conclusasi la scena, prendete a noleggio un Chocobo da Gady (sul lato opposto della strada, figura) al costo di 800 Guil: sfortunatamente, si tratta di un acquisto necessario per completare la missione. Preso il Chocobo, cavalcate diretti verso le due guardie e guardate cosa succede. Dopo aver assistito, July vi ringrazierà e si dissolverà nel nulla. La prima parte della missione si conclude qui.

Per ultimare la seconda parte della missione, dovrete aspettare di rincontrare July ad Archades. A quel punto, dirigetevi alla Magicheria Charilot di Archades e parlatele (figura) per ottenere un pezzo di Bottino estremamente prezioso: il Salamander. Ricordate, tuttavia, che qualora non l’aveste aiutata precedentemente al Borgo di Nalbina, la ragazza non comparirà.

Anime Gemelle

Premessa: Questa missione è disponibile subito dopo aver conversato con il Patriarca.

Per iniziare questa nuova missione secondaria, recatevi a Rabanastre. Potete raggiungere la città mediante il Telecristallo o a piedi. Non appena giungete in città, rivolgetevi alla Viera Cuore Solitario in prossimità della scuderia dei Chocobo della Porta sud (figura): così facendo, verrete a sapere che è in cerca di un’anima gemella. Dopo esservi rivolti a lei, parlatele ancora; stavolta si troverà nella Gambitteria Yamra nel Quartiere nord. Dopodiché, cercatela nella Taverna del Mare di sabbia (è seduta sulla ringhiera al piano superiore) e attaccate ancora discorso. Fatto ciò, recatevi accanto alla fontana in Piazza delle Porte e parlate con l’Uomo in cerca d’amore (o, in alternativa, con Superbo nella Gambitteria Yamra).

Dopo aver scelto chi aiutare dei due (potete anche scegliere di aiutarli entrambi, ma in questo modo uno dei due resterà a bocca asciutta), fate ritorno alla Taverna del Mare di sabbia e comunicate a Cuore solitario il pretendente che giudicate più consono. Quindi, ritornate dall’uomo che avete deciso e gustatevi la vostra meritata ricompensa per il grande favore che gli avete fatto. Indipendentemente dalla persona su cui è ricaduta la vostra scelta, entrerete in possesso di un utile Arco di Locksley. Evviva il lieto fine!

Nota! Qualora abbiate preferito l’Uomo in cerca d’amore al Superbo, riceverete anche 2 Granpozioni.


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.