Final Fantasy XII: The Zodiac Age – Gli Esper Segreti

Tutti gli Esper sono bloccati all’inizio del gioco e non si renderanno disponibili fin quando non li troverete e non li sconfiggerete. Alcuni Esper appaiono naturalmente nel corso della trama, ma esistono anche Esper segreti, più difficili da stanare, e richiedono il completamento di alcune missioni secondarie. In questa sezione trovate una guida per ottenere ognuno di essi:

Adrammelech, l’Irato

La missione secondaria per reclutare questo Esper segreto si attiva subito dopo aver ottenuto il Frammento d’aurora, ma è consigliabile attendere l’ultima fase di gioco per intraprenderla. Quando la vostra squadra avrà raggiunto un certo livello (magari intorno alle 45 unità) e sarà in possesso di tutti gli incantesimi necessari, sarete finalmente in grado di affrontare quest’ammirevole creatura.

Potrete incontrate questo Esper nelle Sabbie impetuose di Azrosa a nord delle Caverne di Zertinan e, se avete atteso fino alla fine dell’avventura prima di affrontarlo, vedrete che sarà facilissimo sbarazzarsi di lui.

Esper: Adrammelech

Esper segreti - Adrammelech, l'Irato

Hp: 39.630 Lv: 39

EXP Totali: 0 LP Totali: 42

Strategia: Trattasi sostanzialmente di un nemico di tipo Volatile, debole all’elemento Gelo. Dopo aver rimosso i suoi status positivi, tartassatelo di Blizzaga, prendendo di mira anche i Carcax che spunteranno dalle sabbie mobili. Qualora si rivelassero più problematici del previsto, usate Sancta per essiccarli al volo. Un Arciere armato di Frecce glaciali e con un alto valore di Attacco, inoltre, può infliggere un’enorme quantità di danni in questa situazione, specialmente se rafforzato dagli status Audacia o Furia. Nel corso dello scontro, l’Esper tenterà di difendersi con la mossa Protezione totale per diventare immune a qualsiasi tipo d’attacco per un breve lasso di tempo. In questo breve periodo, cogliete l’occasione per rimettere in sesto la squadra ed eliminare il resto dei Carcax. Quando la barriera s’infrangerà, dedicatevi nuovamente all’Esper e finitelo.

Terminato lo scontro, accedete alla Scacchiera di un personaggio qualsiasi per far comparire la nuova Licenza. Per consultare tutti i parametri e le peculiarità di questo Esper, potete visitare l’apposita pagina: “Elenco degli Esper“.

Cuchulainn, l’Impuro

Per incontrare il nuovo Esper segreto, Cuchulainn l’impuro, dovrete prima aver sconfitto il Ricercato Mousse bianca (info qui) ed aver ottenuto da Sorbet la Chiave delle chiuse. Una volta in possesso di questo oggetto, dirigetevi nel Controllo centrale dei Canali di Garamsythe e usate i Sistemi di livellamento 3 e 10 per chiudere i due canali (a patto che non lo siano già) e svuotare il Canale ausiliario 3. Superatelo per raggiungere il Sistema di livellamento 1 sud e abbassare le chiuse. Tornate al Controllo centrale, alzate le chiuse dei Sistemi di livellamento 3 e 10 e abbassate quelle dei Sistemi di livellamento 4 e 11. Entrate nel Canale ausiliario 4 (che dovrebbe essere in secca) e usate il Sistema di livellamento 1 nord, per abbassare le chiuse. Tornate al Controllo centrale, aprite il Sistema di livellamento 11 e chiudete il 3. Se tutto è andato per il verso giusto, ora dovreste essere in grado di arrivare dall’Esper nell’Area smaltimento 1. Prima di avanzare, naturalmente, salvate i vostri progressi di gioco.

Esper: Cuchulainn

Cuchulainn, l'Impuro

Hp: 126.165 Lv: 45

EXP Totali: 0 LP Totali: 60

Strategia: In questo scontro, Cuchulainn è sostenuto da un campo magico che esaurirà lentamente e implacabilmente gli HP dei vostri personaggi (cercate in tutti i modi di usare Energiga ed Esna per rimettere prontamente in sesto la squadra). Tuttavia, per quanto la cura si rivelerà importante in questa battaglia, fate sempre in modo di avere almeno un alleato addosso all’Esper e ai quattro Foobar (che si possono eliminare rapidamente con Clade). Tra gli attacchi più temibili dell’Esper ce n’è uno in grado di infliggere Inerzia e Inabilità e a cui occorre fare attenzione. Se volete tutelarvi in qualche modo, all’evenienza indossate Stivali di Germina o più volentieri Cinture nere, per vanificarne gli effetti. Nell’ipotesi che non possediate gli accessori appena menzionati, cercate di tenere i vostri personaggi ben staccati tra loro per ridurre al minimo i danni ed evitare che vengano centrati tutti simultaneamente. Se questo non bastasse, allora non vi resta che curarvi prontamente con delle Panacee. A parte questo, una buona strategia può essere quella di amplificare la potenza d’attacco della squadra con gli status positivi, specialmente Bolla e Haste, e di osteggiare l’avversario con attacchi fisici accompagnati da FlareShock. Occhio, infine, a non utilizzare degli attacchi elementali, visto che questo Esper è in grado di dimezzarne il danno.

Quando avrete dimostrato la vostra superiorità, Cuchulainn l’impuro sarà dei vostri. Per consultare tutti i parametri e le peculiarità di questo Esper, potete visitare l’apposita pagina: “Elenco degli Esper“.

Zalera, il Mortifero

Per simpatizzare con questo Esper nascosto, dovrete prima aver completato la missione secondaria “Il Paziente dalmasco” ed aver ricevuto la Chiave di Barheim. Fatto questo, dovrete raggiungere il Terminal 7. Il percorso dovrebbe risultarvi familiare, se avete concluso la caccia a Bloody; in ogni caso, per coloro che non lo ricordassero, ecco qui l’itinerario corretto per giungere in questa zona delle Gallerie di Barheim: avanzate a nord attraverso la Caverna Zebaya per raggiungere l’Incrocio centrale. Da qui, puntate a ovest per accedere alla Deviazione est-ovest (imboccate il tunnel più alto tra i due), quindi salite i gradini e attraversate il Ponte Zebaya. Recatevi a sud e scendete la rampa di scale a est per trovare (se non l’avete già) la Candela di Barheim, grazie alla quale potrete vedere sulla Mappa nuove zone che prima erano invisibili: stiamo parlando di Nuova linea ovest, Raccordo terminal 7 e Terminal 7.

Esper: Zalera

Zalera, il Mortifero

Hp: 72.248 Lv: 40

EXP Totali: 0 LP Totali: 40

Strategia: Precisiamo subito un aspetto alquanto singolare della battaglia: noterete un cronometro di cinque minuti nell’angolo superiore destro dello schermo. Come immaginerete, se non distruggerete Zalera prima dello scadere del tempo, verrete automaticamente condotti al Raccordo terminal 7 e sarete obbligati a ricominciare tutto dall’inizio. Come se ciò non bastasse, questo Esper sarà assistito da un gruppo di Rinati che vi impedirà di ferirlo. Fortunatamente, esiste una semplice quanto efficace strategia per piegarli entrambi: in primis, usate Dispel per annullare gli status Haste, Reflex, Protect e Shell di Zalera, in secondis attivate lo status Reflex sui vostri personaggi e bersagliateli con Energiga per far rimbalzare l’incantesimo su tutti gli avversari. Tra le mosse più preoccupanti di Zalera ne emerge in modo particolare una, Spazzavita, in grado di mettere K.O. uno qualsiasi dei vostri personaggi immediatamente (ed è, purtroppo, un attacco che l’Esper ama particolarmente). Per cui, la cosa migliore da fare è attivare un Gambit per l’uso automatico della magia Areiz. Quanto alle restanti mosse del vostro avversario, non ne compaiono altre particolarmente degne di nota. Se riuscirete, infatti, a fronteggiare l’attacco Spazzavita, il resto dello scontro dovrebbe prospettarsi relativamente semplice.

Scongiurato il pericolo, dirigetevi a nord per spingervi nei Canali di Garamsythe: per tutto il tempo che i Canali principali 10 o 11 sono in secca, questa si rivela essere la via più veloce per tornare all’aria aperta. Per consultare tutti i parametri e le peculiarità di Zalera, potete visitare l’apposita pagina: “Elenco degli Esper“.

Chaos, il Reincarnato

Per poter conoscere Chaos e affrontarlo, dovrete prima essere entrati in possesso della Medaglia della forza durante la missione secondaria “La medaglia di Nabudis“. In più, pur non essendo un requisito indispensabile, potreste facilitarvi di molto la battaglia sbloccando la tecnica Prolunga sulle Scacchiere dei Mestieri abilitati (per tutti gli approfondimenti, consultate il menu “Guida“, voce “Scacchiere“). Quando tutto vi appare sistemato a dovere, immettete la medaglia nella Porta dello sconforto, situata nella Sala dei Magnanimi al centro di Nabudis.

Esper: Chaos

Chaos, il Reincarnato

Hp: 208.966 Lv: 57

EXP Totali: 0 LP Totali: 60

Strategia: C’è da premettere subito che in questo scontro non potrete utilizzare il comando Attacca, il che rende inutile l’utilizzo di supporti come Audacia e Berserk. Capirete, perciò, che affrontare questo Esper non sarà una passeggiata. Come se non bastasse, se proverete ad utilizzare le magie, i Chaos Jeda correranno in aiuto dell’Esper e tenteranno di farvi cadere vittima dello status Mutismo. Per ovviare a questo problema, potete equipaggiare i personaggi con una Spilla di rose, oppure – e qui torna assai comoda – si può utilizzare la tecnica Prolunga, così da liberarsi di tutti gli scocciatori. Nell’eventualità che vogliate ucciderli a suon di incantesimi, ricordatevi di farlo puntando sempre sull’elemento opposto (Acqua contro Fuoco, Aria contro Terra e viceversa). Naturalmente, nessuno vi vieta di usare anche Collasso, Clade e Bio, che si riveleranno dei validi supporti in questo scontro. Non appena vi sarete sbarazzati degli aiutanti e rimarrete soli con l’Esper, colpitelo con Slow, massacrandolo con Prolunga e magie neutrali (come Drain) per finirlo una volta per sempre.

Ed ecco che magicamente sulle vostre Scacchiere vedrete comparire una nuova voce relativa all’abilitazione di Chaos il Reincarnato per uno dei vostri eroi. Per consultare tutti i parametri e le peculiarità di questo Esper, potete visitare l’apposita pagina: “Elenco degli Esper“.

Zeromus, il Despota

Per poter conoscere questo nuovo Esper segreto, dovrete prima aver parlato con il Decano di Bur-Omisace dopo la battaglia con il Giudice Bergan ed aver ricevuto la Magilite della condanna (se avete seguito la nostra Soluzione, questo oggetto dovrebbe comparire in inventario). Soddisfatta questa unica condizione, avviatevi al Tempio di Miriam ed analizzate il Traslatore a sud della Sala della vigilanza (occhio ai pericolosi Potere Fortis e Potere Mana che assediano questa zona). Selezionate “Uso la Magilite della condanna” per teletrasportarvi al Sancta Sanctorum. Ancora una volta, preparatevi allo scontro, attivando i migliori status alterati a vostra disposizione, quindi attraversate l’Antica porta per affrontare Zeromus.

Esper: Zeromus

Zeromus, il Despota

Hp: 166.888 Lv: 51

EXP Totali: 0 LP Totali: 55

Strategia: Le magie saranno disabilitate per tutto il tempo della battaglia; per questo motivo, vi toccherà ricorrere agli oggetti curativi per sopperire ad eventuali colpacci da parte del vostro nemico (in particolar modo, saranno molto utili Extrapozioni, Code di fenice e Elisir, ancora meglio se con le Licenze Arte più potenti sbloccate e con un bel Ciondolo Fagiano equipaggiato per rafforzarne ulteriormente l’efficacia). Per di più, non è da escludere l’eventualità di impostare dei Gambit appositi per l’uso degli oggetti di ripristino, anche alla luce del fatto che l’attacco Antiga perforante di Zeromus può togliere la metà degli HP max del personaggio colpito. Utile sarà anche la tecnica Falciadifesa, da usare per stremare il vostro nemico. Continuate, poi, la battaglia martellandolo di colpi non elementali per disseccare completamente la sua energia (da tener presente, inoltre, che il danno delle armi elementali verrà dimezzato). Ad arricchire la scena e dar supporto a Zeromus, oltre tutto, ci sarà anche una quantità sterminata di Lord neri. Purtroppo, una volta uccisi questi rompiscatole, vedrete che non ci metteranno molto a ricomparire; per tale ragione, la cosa migliore è concentrarsi unicamente sull’Esper per eliminarlo nel minor tempo possibile.

Così facendo, Zeromus il Despota sarà un vostro alleato a tempo indeterminato. Per consultare tutti i parametri e le peculiarità di questo Esper, potete visitare l’apposita pagina: “Elenco degli Esper“.

Exodus, l’Arbitro

Per conoscere Exodus, altro Esper nascosto, bisognerà aspettare che i Carpentieri di Salika abbiano riparato il cancello che conduce alla Costa Phon. Appena ciò si verifica, dirigetevi nella Valle dell’acqua pura dei Monti Mosfora. Toccate il Santuario del Vento del Sud per far volteggiare nell’aria l’Erba galleggiante. Dopo, continuate a nordest della Valle dell’acqua pura, per rintracciare il Chocobo smarrito della Cornice cenerina. Abbordatelo con dell’Erba Ghisal ed avanzate a sud della Via del sublime. Dall’entrata (premesso che lo sguardo sia rivolto verso l’interno), deviate a destra verso ovest e superate l’area precedentemente ostruita dall’Erba galleggiante (adesso mostrata sulla mappa col simbolo “!“). Proseguite nella stessa direzione fintanto che non vi imbatterete in un’area erbosa valicabile solo se in groppa a un Chocobo. Fate come illustrato e giungerete al Crinale celeste. Adesso dirigetevi a ovest e, quando vi sarà chiesto, scendete dal Chocobo e valicate a piedi il crinale ovest della Valle dell’acqua pura. Toccate il Santuario del Vento dell’Ovest per liberare l’Erba galleggiante al confine nordest del Crinale celeste (segnalato chiaramente sulla mappa). Colpite, poi, la Roccia erosa a sinistra del Santuario del Vento di Nordovest. Tornate al versante nordest del Crinale celeste, aprendovi un passaggio tra gli Avvoltoi, e oltrepassate il Sentiero di Erba galleggiante per raggiungere finalmente Exodus.

Esper: Exodus

Exodus, l'Arbitro

Hp: 119.060 Lv: 46

EXP Totali: 0 LP Totali: 52

Strategia: Come avrete capito, per ogni battaglia contro un Esper la squadra deve subire un certo svantaggio. In questa battaglia, ad esempio, il comando Oggetti sarà disabilitato. In più, questo Esper ama schermarsi con Reflex, motivo per il quale è meglio evitare l’idea di prenderlo di mira con delle magie (a meno che non equipaggiate il mago della vostra squadra con un Anello d’opale). Qualora vi vada a genio questa seconda soluzione e vi rimetteste alle mani del vostro mago, assicuratevi di usare velocemente Dispel per rimuovere Protect e il presumibile status Shell dal vostro avversario; dopodiché lanciate Slow, evitando al contempo gli attacchi di carattere elementale. Intensificate, poi, la potenza della vostra squadra e perseguitate l’Esper con attacchi fisici non elementali e le più potenti tecniche a vostra disposizione (come Atroh). Da precisare che Exodus replicherà con Flare e Collasso, perciò sarà meglio lanciare Shellga su tutti i vostri personaggi, allontanarli per bene tra loro e preparare un Gambit con Areiz per tenersi pronti al peggio. La ciliegina sulla torta, in più, sarebbe equipaggiare almeno un Gala del potere per evitare di venir colpiti dallo status Stop. Quando gli HP del nemico caleranno sotto il 20%, l’Esper diventerà immune agli attacchi fisici per i due minuti seguenti. Aspettate, di conseguenza, il momento più appropriato per contrattaccare, oppure abbinate agli incantesimi un bell’Anello d’opale per dargli il colpo di grazia e stenderlo definitivamente.

E così anche Exodus l’Arbitro sarà dei vostri. Per consultare tutti i parametri e le peculiarità di questo Esper, potete visitare l’apposita pagina: “Elenco degli Esper“.

Ultima, l’Angelo
  • Mappa realizzata da Rayna Ryukuro (clic per ingrandire)
  • Nemici: Drago Coriaceo, Ose, Ombra, Giruveganos, Skeledrago, Spacciato, Mors, Mamma Granata, Golem di Mithril, Necrophobia, Spirito Maligno, Mangialarva, Cavaliere di Cristallo

FF12 - Mappa Grande Cristallo

LEGENDA ICONA SULLE MAPPA
Icona Significato Icona Significato
Icona Tesori Giara del tesoro (ricompare) Icona Tesori Giara del tesoro (NON ricompare)
Icona Salvocristallo Salvocristallo I, II, III, ecc. Traslatore
A, C, ecc. Altare (apre la porta corrispondente che collega i vari nodi, ogni iniziale corrisponde al relativo segno zodiacale)  
Le aree rotonde rappresentano i nodi.
La lettera dell’altare sul nodo indica l’interruttore dell’altare.
La lettera dell’altare lungo il sentiero indica la porta.
Dati Giare del Tesoro Se compare, probabilità Guil e ammontare Oggetti (Normale) Oggetti (con Bracciale di Diamante)
Prob. Guil Quantità 50% 50% 90% 10%
1 100% 0% Asta Nembo Asta Nembo Asta Nembo Asta Nembo
2 100% 0% Cappello del ladro Cappello del ladro Cappello del ladro Cappello del ladro
3 100% 0% Ramo sacro Ramo sacro Ramo sacro Ramo sacro
4 100% 0% Forcina d’oro Forcina d’oro Forcina d’oro Forcina d’oro
5 100% 0% Divisa Ninja Divisa Ninja Divisa Ninja Divisa Ninja
6 100% 0% Completo di Gaia Completo di Gaia Completo di Gaia Completo di Gaia
7 100% 0% Caldera Caldera Caldera Caldera
8 5% 10% 1-2000 Meteorite (B) Meteorite (C) Meteorite (A) Meteorite (D)
9 100% 0% Calibro Calibro Calibro Calibro
10 5% 10% 1-2000 Meteorite (B) Meteorite (C) Meteorite (A) Meteorite (D)
11 25% 0% Asta del Saggio Asta del Saggio Asta del Saggio Asta del Saggio
12 5% 10% 1-2000 Meteorite (B) Meteorite (C) Meteorite (A) Meteorite (D)
13 100% 0% Veste Shock Veste Shock Veste Shock Veste Shock
14 5% 10% 1-2000 Meteorite (B) Meteorite (C) Meteorite (A) Meteorite (D)
15 100% 0% Shellga  Shellga  Shellga  Shellga
16 5% 10% 1-2000 Meteorite (B) Meteorite (C) Meteorite (A) Meteorite (D)
17 100% 0% Corona d’alloro Corona d’alloro Corona d’alloro Corona d’alloro
18 5% 10% 1-2000 Meteorite (B) Meteorite (C) Meteorite (A) Meteorite (D)
19 25% 0% Yagyu Yagyu Yagyu Yagyu
20 5% 10% 1-2000 Meteorite (B) Meteorite (C) Meteorite (A) Meteorite (D)
21 100% 0% Vera Ryoma Vera Ryoma Vera Ryoma Vera Ryoma
22 5% 10% 1-2000 Meteorite (B) Meteorite (C) Meteorite (A) Meteorite (D)
23 100% 0% Hastega Hastega Hastega Hastega
24 5% 10% 1-2000 Meteorite (B) Meteorite (C) Meteorite (A) Meteorite (D)
25 100% 0% Arco di Artemide Arco di Artemide Arco di Artemide Arco di Artemide
26 5% 10% 1-2000 Meteorite (B) Meteorite (C) Meteorite (A) Meteorite (D)
27 100% 0% Excalibur Excalibur Excalibur Excalibur
28 1% 20% 1-1000 Meteorite (B) Meteorite (C) Meteorite (A) Gendarme

Dal momento in cui avrete ottenuto la Spada del patto nel corso della trama principale, potrete ritornare al Grande cristallo (attraversando nuovamente Giruvegan) e toccare una serie di altari indispensabili per aprire determinate porte. Di seguito, riportiamo tutte le tappe principali da seguire per poter fare la conoscenza di questo nuovo Esper segreto: per prima cosa, toccate l’Altare dello Scorpione nella zona Connex Scorpione, quindi usate il Traslatore IX (Super Meta Devon) e toccate l’Altare del Sagittario nella zona Connex Sagittario. Fatto questo, correte fino alla Porta del Sagittario 1 e toccatela prima dello scadere del tempo. Dopodiché, adoperate il Traslatore XI (Super Meta Silur E) e toccate l’Altare dei Gemelli nella zona Connex Gemelli. Ancora, correte fino al Passaggio dei Gemelli II e toccatelo prima dello scadere del tempo, indi usate il Traslatore XV (Cima del Cristallo) e toccate l’Altare della Bilancia nella zona Connex Gemelli. Dopo, avanzate rapidamente fino alla Porta della Bilancia II e toccatela prima dello scadere del tempo. Fatta l’ennesima corsa, toccate l’Altare del Capricorno nella zona Connex Capricorno e andate subito fino alla Porta del Capricorno I per toccarla prima dello scadere del tempo. Adesso, toccate l’Altare della Vergine nella zona Connex Vergine e correte fino alla Porta della Vergine I per toccarla prima dello scadere del tempo. Infine, toccate il Traslatore XVII nella zona Super Meta Cambr. Fatto ciò, salvate la vostra partita nella zona Cambr Mydol e salite lungo il sentiero fino alla Cima del cristallo per incappare nell’agognato Esper,Ultima.

Esper: Ultima

Ultima, l'Angelo

Hp: 258.001 Lv: 63

EXP Totali: 0 LP Totali: 65

Strategia: Lo scontro che si prospetta non sarà dei più semplici, in quanto sarete infastiditi da un handicap che varia ogni 30 secondi e che riprenderà da capo una volta terminata la sequenza. Nello specifico, ecco indicato di seguito l’ordine con il quale si alterneranno.

1. Prosciuga Hp: i personaggi perdono l’1% dei loro Hp max tre volte al secondo;

2. Prosciuga Mp: i personaggi perdono il 2% dei loro Mp max tre volte al secondo;

3. Comando Attacco disabilitato;

4. Comando Magie disabilitato;

5. Comando Tecniche disabilitato;

6. Comando Oggetti disabilitato;

7. Campo magnetico: il tempo di caricamento si allunga per tutti i personaggi con hanno indosso dell’equipaggiamento metallico;

Fatta questa brutta ma doverosa premessa, cominciate la battaglia annullando i suoi stati positivi e assicuratevi che il vostro Samurai o il vostro Cacciatore attacchi con delle armi elementali oscure, come delle Katane ninja. Lo scontro, inoltre, si semplificherà se potrete equipaggiare un paio di membri con la Maschera bianca (o capi simili) per assorbire l’elemento Sacro e con una Cintura bolla per attutire i colpi restanti. Un’altra precauzione importante è di non utilizzare mai protezioni immuni all’elemento Sacro, poiché altrimenti Ultima assegnerà lo status Rovescio (impossibile prevedere in che momento e in che modo) su tutta la squadra e lancerà pure Sanctaja, per poi seviziarvi con Terapia e sbriciolarvi all’istante. Detto questo, colpitelo ripetutamente con le vostre magie più potenti all’inizio della battaglia e usate, verso la fine, una combo d’Apoteosi (preferibilmente prima di entrare nella fase Prosciuga Mp). Oltre al resto, non scordatevi di mantenere sempre alti gli HP dei vostri personaggi; sarà, quindi, essenziale delegare un personaggio affidabile alla cura. Se ce la fate a resistere ai frequenti assalti del nemico, allora proseguite il vostro assalto con le armi oscure e ne uscirete forse non indenni, ma vittoriosi.

Così facendo, il fantastico Ultima L’angelo si unirà a voi. Per consultare tutti i parametri e le peculiarità di questo Esper, potete visitare l’apposita pagina: “Elenco degli Esper“. 

Zodiark, il Legislatore

Se avrete sconfitto almeno 10 Esper (non occorre acquisire le relative Licenze) e vi sarete liberati del Ricercato Noetikos (info qui), avrete la possibilità di affrontare Zodiark, altro Esper segreto. Se tutto è in regola, parlate con Yughil l’elementalista nella Terra serena di Jahara; egli vi aprirà il passaggio segreto delle Miniere di Henne, in grado di condurvi da Zodiark. Per prima cosa, per arrivare all’Esper nell’Area scavi speciali, assicuratevi che i Comandi dei cancelli siano impostati sul colore rosso. Appena impostati i cancelli sul dovuto colore, attraversate la porta nel Passaggio nord per sopraggiungere nell’Area smistamento e imboccate l’uscita est. Quindi, proseguite il percorso superando le diverse zone segrete ed aiutandovi con la mappa di gioco.

Esper: Zodiark

Zodiark, il Legislatore

Hp: 336.847 Lv: 66

EXP Totali: 0 LP Totali: 70

Strategia: Attenzione subito all’attacco Darkaja di Zodiark, in quanto questo colpo può rivelarsi così energico da atterrire i vostri personaggi in un sol colpo. Per ovviare al problema, assicuratevi che i vostri personaggi portino delle Maschere nere o altre protezioni in grado di assorbire l’elemento Oscuro. Qualora non ne foste in possesso, vi servirà una squadra compatta di riserva in grado di portare a casa la pelle mentre riporterà in sesto il leader. Un’altra caratteristica di questa creatura è che tende ad attaccare maggiormente i personaggi con un livello multiplo di 2, 3 o 4, per cui avere dei membri in campo con livelli pari a un numero primo (43, 47, 53, ecc.) è sicuramente un toccasana. Per fortuna, Zodiark è debole all’elemento Sacro e quindi ad armi elementali appropriate come la spada Exalibur. Quando sarete riusciti a ridurre gli HP di Zodiark al 20%, vedrete che l’Esper diventerà immune ai vostri attacchi fisici, si riparerà con Reflex e userà Cambielemento per mutare le proprie affinità elementali. Per controbattere, potrete attivare anche voi Reflex sui membri della vostra squadra e far rimbalzare delle magie neutrali (come Collasso), oppure indossare un Anello d’opale per trapassare la sua barriera magica. Chiaramente, qualora il nemico dovesse decidere di cambiare l’immunità magica con quella fisica, non vi resterà che soppesare i vostri attacchi di conseguenza e infliggergli il colpo di grazia.

Conquistata anche questa vittoria, Zodiark il Legislatore si unirà definitivamente alla squadra. Per consultare tutti i parametri e le peculiarità di questo Esper, potete visitare l’apposita pagina: “Elenco degli Esper“.


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.