Final Fantasy VII Remake – Capitolo 15

In questa sezione analizzeremo insieme tutte le tappe necessarie e le varie fasi di gioco per portare a termine Final Fantasy VII Remake. Comunque sia, non ci limiteremo a donarvi solo informazioni su come completare il gioco, ma vi guideremo attraverso le sezioni della Guida, vi sveleremo le missioni secondarie, ogni piccolo segreto e ogni attività più redditizia. Vi auguriamo un buon divertimento!

Mappe dettagliate del Capitolo
Capitolo 15: Una città al tramonto
  • Nemici: Malortide malefico, Dracerio, SOLDIER 3a classe A, SOLDIER 3a classe B, Aeroincursore, Segugio, Veterano, Granatiere veterano, Aerosoldato, Dissuasore, Dissuasore taser, Dissuasore lanciagranate

Final Fantasy VII Remake – Capitolo 15

Inizieremo il capitolo sui Resti della Piattaforma del Settore 7. Dopo la sequenza narrativa, proseguite in avanti e seguite ciò che resta della strada mentre curva a destra. Mentre vi fate largo fra la folla, un edificio crollerà. Continuate a camminare e saltate oltre i detriti caduti (icona Icona) per avanzare. Ben presto incontrerete un membro della Protezione locale, che vi avviserà di tornare indietro. Ignorate il consiglio e proseguite oltre di lui, quindi chinatevi sotto il relitto (icona Icona) per trovare una scaletta, un distributore automatico e una panchina dove riposare. La mercanzia è in vendita è la seguente:

DISTRIBUTORE AUTOMATICO – RESTI DELLA PIATTAFORMA
Oggetti Prezzo in Guil
Pozione 50
Granpozione 300
Megapozione 700
Etere 500
Coda di fenice 300
Antidoto 80
Cortina risonante 100
Caffeina 80
Panacea 600
Armi e protezioni Prezzo in Guil
Banda borchiata 3.000
Braccialetto stregato 4.800
Tutela a piastre 4.800
Bracciale incantato 4.800
Accessori Prezzo in Guil
Polsiera potente 800
Giubbotto antiproiettile 800
Orecchini 800
Talismano 800
Polsiera vigorosa 5.000
Giubbotto corazzato 5.000
Orecchini di platino 5.000
Amuleto atavico 5.000
Ciondolo stellare 1.500
Hachimaki 1.500
Orecchini del risveglio 500
Materie Prezzo in Guil
Energetica 600
Curativa 1.500
Rianimante 3.000
Ardente 500
Glaciale 500
Galvanica 500
Venefica 1.500
Protettiva 1.500
Limitante 3.000
Distruttiva 3.000
Temporale 3.000
Vitale 2.000
Arcana 2.000
Aggirante 600

Fate scorta, se necessario, quindi salite sulla scaletta per raggiungere la zona superiore. Prima di avanzare oltre, assicuratevi di equipaggiare una Materia aerea e una Materia glaciale e infondete di elemento Vento le armi dei vostri personaggi con una Materia elementale. In più, assicuratevi che uno dei vostri personaggi porti con sé una Materia eclettica.

Svoltate a destra in cima alla scaletta ed avanzate fra le macerie finché non sarete aggrediti 3 Malortidi malefici. Trattandosi di un nuovo nemico, non dimenticate di analizzarlo. Si tratta di creature deboli al Gelo e al Vento e possono essere stremate con danni di elemento Vento. Pertanto, sorprendeteli con Aero/Aerora per farli capitolare rapidamente. Quando ve ne sarete sbarazzati, gettate lo sguardo a sinistra e salite sulla scaletta per raggiungere l’area successiva.

In cima alla scaletta, girate a destra e seguite il percorso intorno per trovare alcune casse di rifornimenti Shinra e una passerella che porta alla torre successiva, dove incontrerete altri 2 Malortidi malefici. Annientateli, poi svuotate il forziere dietro la torre per trovare una Megapozione. Attraversate la passerella improvvisata per tornare all’altra torre, poi fate un giro a sinistra per trovare una scaletta che porta al livello successivo.

In cima alla scaletta, fate il giro per trovare alcune casse di rifornimenti Shinra, quindi tornate alla scaletta e incamminatevi sulla salita per incontrare 2 Draceri.

Nota! Da questi esseri volanti potete apprendere la tecnica nemica Aura gelida. Vi basterà lasciare che i nemici usino su di voi la loro abilità Segno freddo, con la Materia eclettica equipaggiata, per aggiungerla al vostro set.

Eliminateli con danni di elemento Vento, usando i vostri attacchi infusi con la Materia elementale oppure Aero/Aerora. In quest’ultimo caso, verificate che i nemici abbiano smesso di muoversi, poiché il tempo di caricamento della magia può rendere difficile centrare il bersaglio in determinate circostanze.

Ripulita la zona, dirigetevi verso la torre dietro i draceri e salite sulla scaletta per raggiungere il livello successivo. Scendete il pendio a sinistra e il gruppo vedrà finalmente l’obiettivo. Scendete dal pendio e accucciatevi sotto le lamiere per ricongiungervi a Barret e Tifa. I due hanno trovato delle corde della squadra di soccorso, quindi avvicinatevi ad esse e preparatevi a usare il rampino.

Spiegazione! Per usare il rampino, avvicinatevi a un punto nel quale vedete una corda a terra, poi guardatevi intorno per trovare l’appiglio adatto. Usate il mirio come guida fino a quando non appare il tasto Triangolo.

Inquadrate l’appiglio di fronte a voi, sotto la cupola metallica, e premete Triangolo per agganciare il rampino e raggiungere il livello successivo, nel quale si innescherà una breve scena: le truppe Shinra ci stanno già cercando. Prima di procedere, equipaggiate la Materia ardente, Glaciale e Galvanica e infondete l’arma di uno dei vostri personaggi col fuoco (Materia elementale + Materia ardente). Distruggete le casse di rifornimenti Shinra e accostatevi al lato sinistro della passerella mentre procedete, quindi saltate oltre il divario.

Ad aspettarvi dall’altro lato troverete 2 SOLDIER 3a classe B. Trattandosi di un nuovo avversario, utilizzate Analisi per raccoglierne i dati. Come molti altri nemici umani, anche questi soldati sono deboli al Fuoco. Sfortunatamente, sebbene parare i loro attacchi e colpirli di risposta con attacchi fisici sia ciò che estende la loro barra tensione fino allo stremo, questi nemici lanciano anche parecchi incantesimi di basso livello. Per questo motivo e per il fatto che attaccano in coppia, possono essere difficili da abbattere, se attaccate incautamente. Usate gli attacchi che richiedono tempi di caricamento minimi per evitare di essere interrotti e usate Denti stretti e Spirito di squadra di Barret per dare agli altri personaggi un po’ più di respiro, quindi adoperate gli attacchi a base di Fuoco e neutralizzateli.

Dopo aver sconfitto gli oppositori, uno di loro lascerà cadere la radio. Raccoglietela con Triangolo per assistere ad un’altra breve sequenza narrativa. Al termine della trasmissione, correte in avanti e saltate sulla sezione successiva della strada. La squadra vedrà presto una delle unità aeree che scrutano l’area, quindi continuate a correre lungo la strada a spirale e presto raggiungerete la fine del tracciato.

A questo punto, per proseguire occorrerà di nuovo farsi strada verso la superficie. Puntate la telecamera su e verso sinistra, quindi premete Triangolo per aggrapparvi con la rampino alla cima del relitto. Sfortunatamente, il peso dell’intera squadra farà crollare la struttura e sarete costretti a combattere con un Segugio e 2 Veterani. Usate gli attacchi di elemento Fuoco per eliminare gli ufficiali di sicurezza mentre gli altri vostri personaggi usano il Gelo per stremare il segugio. Quando avrete debellato le minacce, arriveranno altri 2 Veterani e un Aerosoldato. Focalizzate i vostri attacchi ravvicinati e a base di fuoco sui veterani, annientando l’aerosoldato con Aero.

Quando la via è libera, 2 Veterani e 2 Granatieri veterani spunteranno da dietro l’angolo a sinistra (qui ci sono anche delle casse di rifornimenti Shinra). Approfittate del momento per curarvi, quindi avvicinatevi a loro e usate gli incantesimi e gli attacchi a base di fuoco per eliminare prima i granatieri, poi date il benservito anche ai veterani. A questo punto sopraggiungerà una quarta ondata, composta da 2 Veterani, 2 Granatieri veterani e un Aerosoldato. Per ingaggiare lo scontro, correte in avanti, quindi girate a destra per trovare una lunga sezione inclinata del tunnel. Eliminate prima i granatieri, proprio come l’ultima volta: li troverete appostati all’estremità del tunnel. Affrettatevi a eliminarli con attacchi ad area e Catena rapida. Dopo averli restituiti al pianeta, abbattete l’aerosoldato con attacchi a base di Fuoco o di Vento, poiché altrimenti si trasformerà in una grossa seccatura. Dopo averlo rimosso dal campo di battaglia, rimarranno solo i veterani. Prima di affrontarli, cogliete l’opportunità per curarvi con Preghiera, quindi finiteli per terminare l’incontro.

Continuate a salire per raggiungere la prossima area distrutta, quindi girate a sinistra e seguite il percorso intorno a un altro tunnel. Avanzate e salite la scaletta alla fine per raggiungere una nuova area. Noterete sulla sinistra l’ingresso di un edificio fatiscente; prima, però, seguite il percorso a destra, verso le casse sullo sfondo, e verrete attaccati da un SOLDIER 3a classe B, un SOLDIER 3a classe A e un Aeroincursore. Questi ultimi due sono nuovi nemici (non dimenticate di usare Analisi per i vostri dossier) e possono essere abbattuti con Fuoco e Vento. Quando avrete spazzato via gli avversari, aprite il forziere in zona per ottenere 3000 Guil, quindi distruggete le casse di rifornimenti Shinra alla vostra destra e tornate all’ingresso dell’edificio fatiscente. Qui potrete usare una panchina per riposare e un distributore automatico con la seguente mercanzia:

DISTRIBUTORE AUTOMATICO – RESTI DELLA PIATTAFORMA
Oggetti Prezzo in Guil
Lurking in the Darkness (1) 50
Pozione 50
Granpozione 300
Megapozione 700
Megapozione (3) 300
Etere 500
Etere (2) 100
Coda di fenice 300
Coda di fenice (2) 100
Antidoto 80
Cortina risonante 100
Caffeina 80
Panacea 600
Armi e protezioni Prezzo in Guil
Banda borchiata 3.000
Braccialetto stregato 4.800
Tutela a piastre 4.800
Bracciale incantato 4.800
Accessori Prezzo in Guil
Polsiera potente 800
Giubbotto antiproiettile 800
Orecchini 800
Talismano 800
Polsiera vigorosa 5.000
Giubbotto corazzato 5.000
Orecchini di platino 5.000
Amuleto atavico 5.000
Ciondolo stellare 1.500
Hachimaki 1.500
Orecchini del risveglio 500
Materie Prezzo in Guil
Energetica 600
Curativa 1.500
Rianimante 3.000
Ardente 500
Glaciale 500
Galvanica 500
Venefica 1.500
Protettiva 1.500
Limitante 3.000
Distruttiva 3.000
Temporale 3.000
Vitale 2.000
Arcana 2.000
Aggirante 600

Assicuratevi di acquistare il disco musicale #5, che riproduce una copia del brano “Lurking in the Darkness“. Una volta riposati e riforniti, prendete le scale a sinistra per entrare nell’edificio fatiscente.

Salite le scale e seguitele intorno al piano successivo dell’edificio, quindi seguite il percorso a sinistra. Girate intorno al lato opposto della stanza, quindi fate il giro ed entrate nell’affossamento. Una volta raggiunti i grovigli di corda illuminati per terra, guardate in alto e afferrate con il rampino le corde penzolanti sopra di voi per salire al piano successivo. Prima di avanzare, accertatevi di avere equipaggiate la Materia galvanica e la Materia aerea e legate la Galvanica alla Elementale sulle vostre armi.

Una volta raggiunto il livello successivo, girate a sinistra e incontrerete 3 Dissuasori e 2 Dissuasori taser. Questi ultimi rientrano in una nuova tipologia di nemici, che naturalmente è bene analizzare per i dossier. Sono deboli ai danni da Tuono e Vento; in più, gli attacchi fisici rapidi sono ottimi per stremarli, rendendo Tifa una scelta eccellente per il combattimento ravvicinato. Quando avrete smantellato le macchine, girate intorno a sinistra per trovare il successivo punto di presa. Avvicinatevi alle corde sul pavimento, guardate in alto e usate il rampino con Triangolo per passare al piano successivo. Qui incontrerete altri 2 Dissuasori e altri 2 Dissuasori taser. Eliminateli senza difficoltà, poi aprite il forziere nell’angolo per ottenere una Granpozione. Giratevi e seguite il muro a sinistra per individuare delle scale a sinistra.

Prima di salire le scale a sinistra, procedete dritto e girate a destra per trovare un altro groviglio di corde. Adoperate il rampino in quel punto per raggiungere la sezione fatiscente del pavimento, quindi girate a sinistra ed uscite sul ponteggio montato sul lato dell’edificio. Scendete le scale dell’impalcatura di tre piani e rientrate nell’edificio per trovare un forziere contenente un Anello magico, quindi volgete lo sguardo in alto a destra per trovare un altro punto di presa che vi riporta al livello con le scale di poco fa.

Salite le scale per raggiungere il livello successivo, quindi girate a destra e seguite il percorso fino a una sezione rotta del pavimento, che scende verso sinistra. Attraversate la grande sezione spezzata della parete e correte sul pendio per raggiungere una torre rossa. Prima di raggiungerla, apparirà un altro nuovo nemico: il Dissuasore lanciagranate. Se volete, potete rubare una Tutela a piastre da questo avversario. Dopo averlo analizzato a dovere, fate attenzione perché queste macchine saltano da una parte all’altra e sparano su nemici a una velocità incredibile. Possono essere stremate dopo aver ricevuto una certa quantità di danni e sono deboli al Tuono, come i loro compagni di fabbrica, quindi colpitele duramente e le stremerete in breve. A quel punto, questi nemici rilasceranno scariche di energia, rendendo difficile avvicinarli. Evitate completamente questo problema colpendoli con potenti incantesimi a distanza come Fulgora e Fulgoga, per farli a pezzi.

Scongiurato il pericolo, dirigetevi verso la struttura rossa e salite sulla scaletta per raggiungere il piano successivo. Girate a sinistra e correte intorno alla piattaforma per trovare un forziere che ospita un’ampolla di Turboetere. Continuate attorno alla piattaforma, distruggendo le casse di rifornimenti Shinra, quindi salite sulla scaletta fino al livello superiore. Una volta in cima, girate a sinistra e seguite il percorso per raggiungere un’altra scaletta. Salite ancora per trovare un forziere con una fialetta di Caffeina all’interno, poi tornate indietro e tornate alla scaletta.

Seguite il percorso mentre si snoda attorno alla struttura per trovare un’altra lunga scaletta che porta al livello successivo. Una volta in cima, girate a sinistra e distruggete le casse di rifornimenti Shinra dall’altra parte dei detriti, quindi tornate indietro a e avvicinatevi alla passerella sospesa. Attraversate la passerella fino al lato opposto, quindi proseguite sulla destra per trovare un’altra scaletta. Arrampicatevi per raggiungere il livello superiore, un tratto di strada interrotto, quindi avanzate sulla destra e abbassatevi sotto le lamiere (icona Icona).

Equipaggiate la Materia aerea e legatela alla Materia elementale nelle vostre armi. Dopodiché, attraversate la fessura per raggiungere il prossimo tratto di strada, quindi attraversate la lunga trave sospesa (icona Icona) per raggiungere l’altro lato. Girate l’angolo a sinistra per incontrare 2 Malortidi malefici e un Dracerio. Rispedite i nemici da dove sono venuti, poi giratevi e tornate sui vostri passi per trovare un groviglio di corde per terra. Volgete lo sguardo all’impalcatura proprio di fronte alla trave sospesa e afferrate l’appiglio con Triangolo per trovare un forziere e appropriarvi di un Braccialetto stregato, quindi calatevi con la scaletta rotta per tornare giù.

Distruggete le casse di rifornimenti Shinra nella rientranza sulla destra e proseguite all’estrema sinistra dell’area per trovare una passerella, quindi usatela per spostarvi attorno alla struttura verde. Dopo esservi accostati alla parete con l’icona Icona che si affaccia sul vuoto, incontrerete un altro Malortide malefico, quindi usate Aero per eliminarlo rapidamente e continuate a spostarvi lungo il prossimo tratto della passerella, accostandovi a un’altra parete sospesa sul vuoto. Frantumate le casse di rifornimenti Shinra alla fine del percorso, poi piegate a destra per raggiungere il tetto di un edificio. Non appena raggiungerete il tetto, apparirà il pericoloso Elibombardiere della Shinra, che crivellerà di proiettili tutta la zona. Sparerà anche alla passerella da cui siete arrivati, quindi l’unico modo per proseguire è andare avanti.

La macchina sparerà a raffica, quindi aspettate dietro le parti più alte dei prefabbricati fino a quando non dovrà ricaricare, poi correte alla sezione successiva. Procedete in questo modo per evitare di subire danni e spostatevi durante le brevi raffiche tra le sezioni più piccole, fino a raggiungere il lato opposto del tetto. Svoltate a destra e vedrete le scale che conducono al piano sottostante, quindi attendete che la macchina necessiti di una lunga ricarica. A quel punto, scattate e scendete la lunga scalinata, una rampa dopo l’altra, fino a raggiungere il fondo, quindi interagite con l’icona Icona per scendere al livello del suolo. Equipaggiate la Materia galvanica e associatela alla Materia elementale sulle vostre armi. Se avete necessità di reperire delle Tutele a piastre, equipaggiate anche la Materia predatrice.

Distruggete le casse di rifornimenti Shinra sulla sinistra e sulla destra, poi entrate nell’area aperta per incontrare 2 Dissuasori lanciagranate. Usate i pilastri nell’arena per bloccare la linea di tiro dei nemici e isolare i due dissuasori, quindi abbatteteli uno alla volta e assicuratevi di rubar loro delle Tutele a piastre, se ne avete bisogno. Durante il combattimento, una coppia Dissuasori e Dissuasori taser si uniranno sporadicamente, quindi non trascurateli e fateli fuori rapidamente prima di tornare ai Dissuasori lanciagranate, in quanto possono potenziare e proteggere queste macchine, rendendole più temibili.

Dopo aver fatto piazza pulita, recatevi nella parte posteriore destra dell’arena e troverete una lunga scaletta rossa. Prima di proseguire, legate la Materia aerea alla Materia elementale nell’arma di Cloud, poi legate la Materia ardente e la Materia sincromagica nell’arma di Tifa. Salite la scaletta per raggiungere il livello superiore, quindi girate a sinistra e dirigetevi verso le macerie per affrontare 2 Aeroincursori. Destabilizzateli e stremateli con attacchi di elemento Vento e Fuoco, poi finiteli per continuare.

Saltate oltre la struttura caduta a terra (icona Icona) e volgete lo sguardo a sinistra per trovare un distributore automatico e una panchina. Riposatevi e controllate la mercanzia per verificare se vi manca qualcosa:

DISTRIBUTORE AUTOMATICO – RESTI DELLA PIATTAFORMA
Oggetti Prezzo in Guil
Pozione 50
Granpozione 300
Megapozione 700
Megapozione (3) 300
Etere 500
Etere (2) 100
Coda di fenice 300
Coda di fenice (2) 100
Antidoto 80
Cortina risonante 100
Caffeina 80
Panacea 600
Armi e protezioni Prezzo in Guil
Banda borchiata 3.000
Braccialetto stregato 4.800
Tutela a piastre 4.800
Bracciale incantato 4.800
Accessori Prezzo in Guil
Polsiera potente 800
Giubbotto antiproiettile 800
Orecchini 800
Talismano 800
Polsiera vigorosa 5.000
Giubbotto corazzato 5.000
Orecchini di platino 5.000
Amuleto atavico 5.000
Ciondolo stellare 1.500
Hachimaki 1.500
Orecchini del risveglio 500
Materie Prezzo in Guil
Energetica 600
Curativa 1.500
Rianimante 3.000
Ardente 500
Glaciale 500
Galvanica 500
Venefica 1.500
Protettiva 1.500
Limitante 3.000
Distruttiva 3.000
Temporale 3.000
Vitale 2.000
Arcana 2.000
Aggirante 600

Dopodiché, salite le scale a sinistra per trovare un forziere ed impossessarvi di un Antidoto, quindi scendete di nuovo in fondo alle scale. Alla destra del distributore automatico vedrete alcune macerie che conducono a un’altra passerella che circonda un altro edificio verde. Correte dritto e seguite il sentiero che conduce alla scala successiva. Girate intorno alle scale per trovare un forziere con una Panacea all’interno, quindi salite le scale per raggiungere il livello superiore e attivare una breve sequenza narrativa. Ripreso il controllo di Cloud, avanzate e seguite il percorso verso destra per trovare un mucchio di corde, di fronte al quale ci sono delle casse di rifornimenti Shinra. Giratevi e guardate in alto per localizzare l’appiglio, quindi agganciatelo per raggiungere il livello superiore.

Prima di fare un altro passo, è bene prepararsi a dovere per l’imminente battaglia Boss che ci attende. Per prima cosa, assegnate la Materia galvanica e la Materia Aerea. Associatene una alla Materia elementale nell’arma di Cloud e l’altra alla Materia sincromagica nell’arma di Tifa. Equipaggiate gli accessori Ciondolo stellare e Hachimaki per garantirvi l’immunità agli status alterati Veleno e Sonno. Se siete riusciti a ottenerla, assegnate anche la Materia di Leviatano (in alterativa Chocomoguri). Un grande aiuto sarà anche la Materia premonitrice, da assegnare a Cloud per la sua abilità limite Visione rapida. Se l’avete, inoltre, conferite a Tifa la Materia raffinante, così da farle usare le ampolle di Etere sui vostri maghi in situazioni di emergenza.

Quando siete pronti, distruggete le casse di rifornimenti Shinra al livello successivo, quindi posizionatevi sul groviglio di corde e guardate in alto per trovare il successivo punto di aggancio. Salite sulla piattaforma superiore e si innescherà un intermezzo: l’Elibombardiere ci ha stanati nuovamente, quindi bisognerà scappare ancora una volta.

Mentre correte in direzione della telecamera, provate a mantenervi rasenti alle balaustre in cui vedete le casse di rifornimenti Shinra; così facendo, i proiettili della mitragliatrice le distruggeranno per voi, garantendovene l’eventuale contenuto. Dopo un breve periodo, Cloud proverà a scappare con la pistola lanciarampini, ma ciò renderà lo scontro con l’Elibombardiere del tutto inevitabile.

Boss: Elibombardiere

Boss: Elibombardiere

  • Debolezze: Tuono, Vento
  • Resistenze parziali: Stop
  • Resistenze elevate: Danno certo, Danno gravitazionale
  • Immunità: Veleno, Mutismo, Sonno, Lentezza, Berserk

Il combattimento è suddiviso in tre fasi in base alla quantità di PV rimasta al boss ed ognuna è intervallata da una breve sequenza animata ad indicare il raggiungimento della fase successiva. Non dimenticate di usare Analisi per acquisire i dati dell’avversario. Nell’arena, oltre ad alcuni punti di copertura, sono disseminate alcune casse di rifornimenti Shinra, ma resterete su questo livello solo per un breve periodo, quindi distruggete tutte le casse che potete mentre infliggete danni e mantenete in vita la vostra squadra.

STRATEGIA: FASE 1

Lo scontro con questo Boss non va sottovalutato, ma questa prima fase non dovrebbe mettervi in eccessiva difficoltà. L’Elibombardiere alternerà l’uso delle Mitraglie T-98 e quello dei Proiettili T-99 con brevi pause nel mezzo, quindi non allontanatevi dai ripari per troppo tempo. Per cominciare, mentre il nemico è in aria, usate Barret e colpitelo con Sovraccarico, unito ad attacchi base e Ira funesta, mentre Cloud e Tifa massacrano il nemico con la magia Aeroga o Fulgoga. Se possibile, attivate Sprint su Tifa e Cloud per velocizzare il processo.

Con Pioggia di napalm il nemico falcerà l’aria da un lato all’altro e lancerà delle bombe di fuoco nell’area sottostante. Avvicinatevi con attenzione e potreste riuscire a mandare a segno alcuni colpi mentre passa. Ad ogni modo, dovreste riuscire a stremarlo abbastanza presto con la tattica suggerita sopra, infliggendo una certa quantità di danno e riducendo la distanza con il nemico. Così facendo, anche i vostri due combattenti a distanza ravvicinata potranno unirsi alla mischia con le loro abilità fisiche.

STRATEGIA: FASE 2

Inizierà quindi la fase successiva, quella in cui la battaglia inizia davvero. Passate il comando a Barret per ridurre i PV del Boss. Con Cloud e Tifa attaccate senza sosta per caricare la barra ATB, quindi ferite il nemico con Fulgor o curate la squadra con Preghiera quando il nemico è fuori portata.

La vostra opportunità di attaccare con gli altri personaggi arriverà dopo che il nemico userà Pressa rotante, una mossa abbastanza facile da schivare in corsa. Il nemico si avviterà su sé stesso e martellerà il suolo, provocando gravi danni a chiunque sia nella sua portata di tiro. Tuttavia, in quello stesso momento l’Elibombardiere rimarrà bloccato nel terreno per un momento, quindi riducete la distanza e assestate qualche bel colpo prima di indietreggiare.

Attenzione anche al nuovo attacco Raffica a tappeto, che può essere usato indipendentemente o seguire la Pressa rotante. Come suggerisce il nome dell’attacco, il bersaglio sarà tempestato di proiettili, che saranno esplosi per tutta l’arena. Questa mossa può essere contrattaccata con l’Assetto pesante di Cloud, utilissimo per riempire la barra tensione in fretta. L’Elibombardiere alternerà ancora l’uso delle Mitraglie T-98 e quello dei Proiettili T-99 con brevi pause nel mezzo, quindi non allontanatevi dai ripari per troppo tempo (è meglio bloccare questi attacchi, piuttosto che tentare di schivarli).

Strematelo di nuovo per portarlo a terra e iniziare la fase finale.

STRATEGIA: FASE 3

Dopo avergli sottratto circa il 50% dei PV, l’Elibombardiere sputerà un drone che vola intorno al campo di battaglia proiettando un raggio laser sopra di voi in grado di ferirvi con decisione. Vi seguirà per tutto il campo di battaglia, lanciando di tanto in tanto anche dei missili, perciò non perdetelo d’occhio. Tornate a utilizzare Barret per ridurre i PV del Boss. Questa fase finale è quella in cui l’Elibombardiere può trasformarsi in una seria minaccia. Il Boss ama piombare a terra e girare rapidamente le braccia, sfrecciando sul campo di battaglia come una trottola. Fate del vostro meglio per evitarlo: appena si fermerà, avrete una breve finestra di tempo per mandare a segno i vostri assalti migliori. Di tanto in tanto, il nemico lancerà anche del Gas antiuomo: queste bombe infliggeranno sia lo status Veleno che lo status Sonno, quindi evitatele il più possibile.

Per complicare le cose, l’Elibombardiere attiverà la Modalità antimagia: in pratica si coprirà con uno scudo che blocca la maggior parte dei tipi di danno. La chiave di questa parte dello scontro è proprio l’enorme laser verticale blu che appare sul campo di battaglia. Il trucco è attirare il Boss vicino a voi e restare brevemente all’interno del laser. Così facendo, questi lampeggerà intensamente, il che significa che è pronto a sparare. A quel punto, scappate rapidamente e – se siete fortunati e l’Elibombardiere è abbastanza vicino – il laser colpirà il suo proprietario e romperà lo scudo, causando un riempimento significativo della barra tensione. Ripetete questo passaggio, se lo scudo viene eretto nuovamente, e alla fine stremerete l’Elimbombardiere. Sebbene le abilità infliggano un danno consistente, una volta che l’Elibombardiere è stato stremato, la migliore abilità per produrre danni elevati è Fulgoga, soprattutto se lanciata dal vostro mago più potente (qui torna utile avere Cloud con la Lama di mithril equipaggiata).

A questo punto forse avrete pronte anche le vostre Abilità limite o le Invocazioni, con le quali potrete concludere in bellezza lo scontro. Mantenete alti i PV di tutto il gruppo, senza tralasciare incantesimi curativi e Preghiera, evitate di subire danni dalle bombe sparpagliate per l’area, indirizzate i raggi laser contro l’Elibombardiere, martoriatelo con le vostre più potenti magie di elemento Tuono, soprattutto quando è stremato, e vi aggiudicherete ancora una volta la vittoria.

Al termine dello scontro, riceverete in ricompensa una Banda meccanica. Dopodiché, seguirà una sequenza narrativa e il Capitolo 15 sarà terminato.

Continua qui per…Soluzione: Capitolo 16


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.