Final Fantasy VII Remake – Capitolo 10

In questa sezione analizzeremo insieme tutte le tappe necessarie e le varie fasi di gioco per portare a termine Final Fantasy VII Remake. Comunque sia, non ci limiteremo a donarvi solo informazioni su come completare il gioco, ma vi guideremo attraverso le sezioni della Guida, vi sveleremo le missioni secondarie, ogni piccolo segreto e ogni attività più redditizia. Vi auguriamo un buon divertimento!

Capitolo 10: Alta tensione nei canali
  • Nemici: Sahagin, Ratto mannaro, Pinzauro, Sferittiolo

Final Fantasy VII Remake – Capitolo 10

Dopo una breve scena d’intermezzo con il presidente Shinra, Heidegger e un nuovo personaggio, Reeve, ci risveglieremo nella Rete fognaria nei sotterranei del Palazzo di Don Corneo.

Prima di procedere oltre, è bene sistemare gli equipaggiamenti per l’imminente battaglia Boss che ci attende. Per prima cosa, assegnate la Materia ardente (collegando la Materia elementale a una delle vostre armi) e dei Ciondoli stellari, assieme al Cristallo misterioso su uno dei vostri personaggi, poiché il boss in arrivo è debole al Fuoco e ama infliggere l’alterazione di stato Veleno. Inoltre, assicuratevi di assegnare la Materia curativa e la Materia di Ifrit a qualcuno, perché sarà un grande aiuto. Naturalmente, non dimenticate di equipaggiare anche la vostra migliore Materia energetica sul personaggio che delegherete alle cure e accertatevi che sia collegata alla Materia estensiva, in modo da poter curare tutta la tua squadra usando Energiga e una sola carica ATB.

Scelte e conseguenze: Dopo la caduta, Aerith e Tifa giacciono ancora a terra. Potete scegliere a quali delle due avvicinarvi; la ragazza che non sceglierete si risveglierà comunque poco dopo. La vostra scelta influenzerà uno dei 3 Incontri notturni che effettuerete nel Capitolo 14. Ne parleremo più diffusamente quando arriveremo al capitolo in questione, ma sappiate che nel corso della prima partita di Final Fantasy VII Remake è possibile effettuare un solo incontro fra i tre previsti. I restanti potranno essere ottenuti tramite la funzione “Selezione dei capitoli“, che si sbloccherà dopo aver terminato il gioco almeno una volta, e occorrerà rispettare le condizioni che segnaleremo nella pagina dedicata al Capitolo 14. Per questo motivo, se è la vostra prima partita, procedete come più vi aggrada. Sappiate solo che soccorrere Aerith aumenta le probabilità di rincontrare la fioraia in una scena futura, soccorrere Tifa aumenta invece le probabilità di rincontrare la barista.

Risvegliate le compagne, non ci sarà neanche il tempo di ricomporsi: al seguito di una scia di bava, diventerete il prossimo bersaglio di un famelico Absodonte.

Boss: Absodonte

Boss: Absodonte

  • Debolezze: Fuoco
  • Resistenze parziali: Gelo
  • Immunità: Veleno, Mutismo, Lentezza, Danno gravitazionale

Il combattimento è suddiviso in due fasi in base alla quantità di PV rimasta al boss. Non dimenticate di usare Analisi per registrare i dati del nemico.

STRATEGIA: FASE 1

Aprite le danze concentrando i vostri più potenti attacchi magici di elemento Fuoco (soprattutto Igniga) su uno dei Corni dell’Absodonte. Mutilando quella parte potrete destabilizzare immediatamente il Boss, facendolo traballare per alcuni secondi, e lasciandolo scoperto per ulteriori attacchi, prima che salti nel canale fognario per spegnere le fiamme che gli divampano addosso.

L’Absodonte può sferrare assalti ravvicinati, come Carica e Schianto sismico, ma può anche arrampicarsi sul muro durante il combattimento per preparare l’attacco Balzo. Questa mossa non può essere parata e immobilizzerà la preda, graffiandola poi con attacchi ripetuti e violenti. Per evitarlo, correte in diagonale rispetto all’avversario e schivatelo con una capriola. Calcolare il giusto tempismo per evitare l’attacco può non essere semplice: qualora non riuscite a evitare l’assalto, usate prontamente le vostre cariche ATB per lanciare Energira (e superiori) sui compagni feriti, oppure usate degli oggetti curativi sul personaggio immobilizzato, come Granpozioni o Megapozioni. Attenzione anche a Vortice lurido, un attacco col quale il nemico scaglierà un vortice in direzione della vittima.

Non appena la vostra Barra Esper si sarà riempita, schierate in campo Ifrit e prendete di mira i Corni dell’Absodonte con Tuffo cremisi ed Esplosione fiammante. Finché Ifrit è al vostro fianco, usate le cariche ATB del vostro guaritore per mantenere la squadra al massimo della forma e usate gli attacchi in mischia con gli altri due personaggi, dedicando le loro cariche ATB all’uso dei più potenti attacchi di fuoco di Ifrit. Igniga è il più potente, ma il costo in termini di PM è alto, quindi conviene concentrarsi su Ifrit per ora poiché i suoi comandi non consumano PM.

Di tanto in tanto, il bavoso bestione userà l’abilità Inondazione lurida. In questo modo farà esplodere piccoli vortici di acqua avvelenata attorno all’arena. Per evitarli, correte quanto più possibile lontano da essi e assicuratevi di curare l’eventuale alterazione di stato Veleno con la magia Triaca o l’oggetto Antidoto. La tattica migliore è indossare, come suggerito, dei Ciondoli stellari per garantirsi immunità contro questo status. Prestate attenzione anche all’attacco Provocazione dell’Absodonte, per mezzo del quale potrà infliggervi lo status alterato Furia. Quando un personaggio ne è vittima, i danni che subisce sono amplificati, ma in compenso la velocità di riempimento della sua barra limite aumenta.

STRATEGIA: FASE 2

Quando gli avrete sottratto oltre il 50% dei PV, il nemico userà Furore e il combattimento entrerà nella Fase 2. L’Absodonte acquisirà una nuova abilità fisica e non potrà più adoperare Provocazione per arrecare lo status Furia. In questa fase il Boss diventerà più pericoloso e utilizzerà le versioni potenziate di alcuni dei suoi attacchi (Carica diventa Carica irruente, Vortice lurido scatenerà più vortici al contempo, anziché uno solo), ma in sostanza tutti gli elementi del combattimento rimarranno gli stessi. Restate vicini al nemico con Cloud, contrattaccate gli attacchi in mischia con la modalità Assetto pesante, sfruttate sempre la debolezza al Fuoco e non dimenticate di curarvi quando è necessario.

Adesso l’Absodonte potrà scegliere di saltare sul muro e usare Tsunami putrido, un attacco con cui farà traboccare i condotti fognari, inondando la parte dell’arena più vicina a sé. Per evitarlo, correte dalla parte opposta dell’arena, anche se i personaggi che non controllate direttamente potrebbero comunque rimanere investiti dal getto di scarico. Sebbene due dei vostri personaggi siano immuni allo status Veleno, questo attacco infligge comunque un danno pesante, quindi assicuratevi di fare una pausa dagli attacchi e usate le vostre cariche ATB per curarvi, se necessario, prima di continuare con gli assalti. Se non avete dei Ciondoli stellari equipaggiati, accertatevi di rimuovere lo status Veleno da eventuali vittime e sfruttate la combinazione Materia Energetica con Materia estensiva per estendere le cure a tutto il gruppo in una volta sola.

Con questi accorgimenti, uniti all’azione di Ifrit e all’uso di eventuali Abilità Limite, riuscirete a trionfare anche in questa battaglia.

Al termine della scena d’intermezzo, aspettate un momento prima di seguire Tifa nel passaggio creato dall’Absodonte. Prima assicuratevi di avere equipaggiata una Materia glaciale e collegatela alla Materia elementale nella vostra arma per infondere i vostri attacchi dell’elemento Gelo. Conservate anche una Materia ardente equipaggiata per contrastare i nemici che bazzicano le fogne.

Quando siete pronti, seguite Tifa attraverso il passaggio per scoprire che la stessa Avalanche utilizza questo sistema di gallerie per spostarsi all’interno del sottosuolo di Midgar. Per prima cosa, giratevi nella direzione opposta rispetto a Tifa e procedete alla fine del tunnel per trovare un forziere con un Etere all’interno, quindi seguite Tifa lungo il tunnel per incontrare un nuovo nemico: il Sahagin. Utilizzate Analisi per registrare i dati di questi avversari e scoprire che questi esseri sono deboli al Fuoco. Tuttavia, anche gli attacchi a base di Gelo possono riempire la lor barra tensione e la loro barra stremo, mentre gli attacchi fisici fanno ben poco. Fra le loro abilità più fastidiose c’è sicuramente Arpione, che trasforma la vittima in un Rospo. Per evitare questa insidia, cercate di sfruttare rapidamente le debolezze di queste creature per porre fine alla lotta prima che le cose precipitino.

Dopo esservi fatti conoscere da questo nuovo nemico, seguite il percorso intorno a sinistra per trovare delle casse di rifornimenti Shinra. Usate la scala (icona Icona) per raggiungere il livello superiore, quindi percorrete la passerella sulla destra per trovare un forziere con 2 Granpozioni. Seguite il corridoio a sinistra, svoltate a sinistra e proseguite fino in fondo, ignorando momentaneamente Tifa e Aerith, per frantumare delle casse di rifornimenti Shinra.

Raggiungete le vostre due compagne nei pressi della leva che aziona la barricata nel sistema fognario. Tenete premuto Triangolo per azionare la leva e scaricare l’acqua, quindi piegate a destra e scendete le scale per accedere all’area precedentemente allagata. Chinatevi sotto la chiusa con l’icona Icona e non lasciatevi sfuggire il forziere che vi si parerà davanti: contiene una nuova arma per Tifa, i Guanti piumati. Dalla posizione del forziere, tornate indietro, riabbassandovi sotto la chiusa con l’icona Icona, quindi salite la scala alla vostra sinistra e imboccate il sentiero dietro l’angolo per tornare nuovamente da Aerith e Tifa. Continuate dietro l’angolo a sinistra per trovare una panchina blu e un distributore automatico, nel quale è esposta la merce seguente:

DISTRIBUTORE AUTOMATICO – RETE FOGNARIA
Oggetti Prezzo in Guil
The Oppressed (1) 50
Pozione 50
Granpozione 300
Etere 500
Coda di fenice 300
Antidoto 80
Cortina risonante 100
Caffeina 80
Armi e protezioni Prezzo in Guil
Banda di titanio 2.000
Braccialetto nero 2.000
Tutela acuminata 3.200
Bracciale di mithril 3.200
Accessori Prezzo in Guil
Polsiera potente 800
Giubbotto antiproiettile 800
Orecchini 800
Talismano 800
Polsiera vigorosa 5.000
Giubbotto corazzato 5.000
Orecchini di platino 5.000
Amuleto atavico 5.000
Ciondolo stellare 1.500
Hachimaki 1.500
Orecchini del risveglio 500
Materie Prezzo in Guil
Energetica 600
Curativa 1.500
Rianimante 3.000
Ardente 500
Glaciale 500
Galvanica 500
Venefica 1.500
Protettiva 1.500
Limitante 3.000
Vitale 2.000
Arcana 2.000
Aggirante 600

Aggiungete alla vostra collezione il disco musicale #9, che riproduce una copia del brano “The Oppressed“, poi fate scorta di eventuali oggetti o capi d’equipaggiamento che ritenete necessari. Non dimenticate anche di riposare sulla panchina per recuperare le forze, poi attraversate il tunnel successivo e scendete la scaletta. Svoltate a sinistra ed entrerete in una grande stanza dove vi attendono 3 Ratti mannari del tutto insignificanti.

Seguite la galleria a sinistra, quindi lasciatevi guidare dal percorso per imbattervi in 2 Ratti Mannari e nel loro nuovo amico: un Pinzauro. Come sempre, fate le dovute Analisi per i vostri Dossier di ricerca, poi sfruttate la debolezza di questi nemici al Gelo, prendendone in considerazione anche la resistenza ai danni fisici. Con attacchi magici come Criora e Crioga, avrete la meglio in pochissimo tempo.

Memorizzate la posizione della porta aperta poco più avanti, ma prima di attraversarla esplorate il sentiero alla destra della stessa e poi curvate verso destra nello spiazzo per imbattervi in un cancello chiuso accanto al quale sono depositate delle casse di rifornimenti Shinra. Dopo averle distrutte, tornate alla porta aperta di cui avete memorizzato la posizione e oltrepassatela. Salite la scaletta per raggiungere un bivio. Scegliete il sentiero a sinistra e il gruppo comincerà a camminare, anziché correre, a causa dell’oscurità.

Attraversate il ponte e salite le scale fino alla stanza successiva, quindi svoltate a destra. Aprite la porta ed entrate per localizzare un generatore. Tenete premuto Triangolo in corrispondenza della leva del generatore per azionarlo, poi distruggete le casse di rifornimenti Shinra alla vostra sinistra e lasciate la stanza. Scendete le scale immediatamente alla vostra sinistra per giungere in una stanza piena d’acqua. Azionate la leva nell’angolo in alto a destra per abbassare il livello dell’acqua, quindi scendete la scala nelle immediate vicinanze della leva per reperire 800 Guil da un forziere e delle casse di rifornimenti Shinra da rompere.

Arraffati i tesori, risalite la scaletta e lasciate la stanza dallo stesso ingresso che avete usato per entrare. Proseguite a dritto quando arriverete all’incrocio e salite le scale per raggiungere una stanza con 2 Pinzauri. Spazzateli via e utilizzate la leva sul versante destro per abbassare il livello dell’acqua. Scendete la scaletta ai vostri piedi e dirigetevi al di sotto del ponte per raccogliere la Chiave dei canali. A questo punto, tornate nel grande incrocio in cui è ubicata anche la stanza del generatore. Questa volta prendete la porta di fronte, accanto al graffito di Stamp. La chiave appena raccolta servirà a sbloccare questa porta, quindi varcatela e seguite il corridoio per raggiungere il confine del Settore 6 nel Canale principale.

Dopo la breve sequenza narrativa, imboccate la via di destra e seguite la passerella per incontrare uno Sferittiolo e 2 Ratti mannari. Rispediteli al creatore, quindi seguite il percorso a sinistra per trovare una scaletta. Scendete al livello inferiore, quindi girate a destra e proseguite fino in fondo per trovare alcune casse di rifornimenti Shinra e una leva in un quadrante verde.

Tirate la leva per abbassare il livello dell’acqua, quindi scendete al livello inferiore per trovare 2 Sferittioli e un Pinzauro. Dopo averli eliminati, abbassatevi sotto il cancello con l’icona Icona per raggiungere la prossima area. Sgominate lo Sferittiolo e i 2 Pinzauri, quindi salite sulla scaletta a destra. Proseguite a sinistra e azionate la leva nel quadrante verde accanto alla scaletta per far abbassare il cancello sul mucchio di detriti metallici. Dopodiché, salite la scaletta accanto alla leva.

In cima alla scala, girate a destra, quindi svoltate a destra nella prossima piccola area per trovare una Materia venefica per terra e delle casse di rifornimenti Shinra. Attraversate in equilibrio l’estremità superiore del cancello appena abbassato per raggiungere l’altro lato, quindi calatevi con la scaletta a destra. Distruggete le casse di rifornimenti Shinra, poi scendete la scaletta a destra per raggiungere il livello del suolo.

Svoltate a sinistra e uccidete il Sahagin, poi salite sulla scaletta a destra e azionate la leva per alzare il livello dell’acqua e sollevare le piattaforme. Prima di utilizzarle, esplorate il lato opposto della passerella per spaccare delle casse di rifornimenti Shinra. Subito dopo, usate le pedane per attraversare ed attivare una sequenza narrativa. Dopodiché, salite la scaletta e girate a sinistra per attivarne un’altra. Arrivati tutti interi a destinazione, spaccate le casse di rifornimenti Shinra nell’angolo a destra e continuate ad avanzare per mettere piede in un lungo corridoio. Seguitelo mentre si snoda, rompendo alcune casse di rifornimenti Shinra lungo la via, e presto raggiungerete una panchina blu e un distributore automatico. Riposatevi e fate scorta di tutti gli oggetti curativi che vi mancano. La mercanzia esposta è la seguente:

DISTRIBUTORE AUTOMATICO – RETE FOGNARIA
Oggetti Prezzo in Guil
Pozione 50
Granpozione 300
Etere 500
Coda di fenice 300
Antidoto 80
Cortina risonante 100
Caffeina 80
Armi e protezioni Prezzo in Guil
Banda di titanio 2.000
Braccialetto nero 2.000
Tutela acuminata 3.200
Bracciale di mithril 3.200
Accessori Prezzo in Guil
Polsiera potente 800
Giubbotto antiproiettile 800
Orecchini 800
Talismano 800
Polsiera vigorosa 5.000
Giubbotto corazzato 5.000
Orecchini di platino 5.000
Amuleto atavico 5.000
Ciondolo stellare 1.500
Hachimaki 1.500
Orecchini del risveglio 500
Materie Prezzo in Guil
Energetica 600
Curativa 1.500
Rianimante 3.000
Ardente 500
Glaciale 500
Galvanica 500
Venefica 1.500
Protettiva 1.500
Limitante 3.000
Vitale 2.000
Arcana 2.000
Aggirante 600

Continuate lungo il corridoio e scendete la scaletta alla fine. Uscite nella stanza principale, quindi continuate dritto per trovare 4 Ratti mannari e un forziere con 2 Sfere gravitazionali. Ritornate alla stanza precedente e attraversate la porta a sinistra. Salite la scaletta, poi girate a destra e assottigliatevi fra le condutture per raggiungere l’area successiva, in cui vi attendono 2 Pinzauri. Fatto ciò, varcate la porta e scendete la scaletta.

Dirigetevi nell’area principale e distruggete le casse di rifornimenti Shinra vicino alle grate, poi varcate la porta a lato e salite sulla scaletta successiva. Una volta in cima, memorizzate la posizione di questo bivio (lo chiameremo “punto di arrivo” per comodità), svoltate a sinistra ed eliminate 4 Ratti mannari e uno Sferittiolo, poi varcate la porta e scendete la scaletta. Proseguite a destra, fino in fondo, per mettere le mani su una preziosa Materia immunizzante.

Dopo averla raccolta, voltatevi e proseguite fino alla fine del corridoio, poi salite sulla scaletta a sinistra e fate piazza pulita della coppia Sahagin/Sferittiolo. Frantumate la pila di casse di rifornimenti Shinra a sinistra e aprite il forziere per appropriarvi di un paio di Orecchini del risveglio. Dopo questa deviazione, tornate sui vostri passi fino al “punto di arrivo” che abbiamo memorizzato prima (il percorso è lineare).

Dirigetevi a nord dalla scaletta per combattere un Pinzauro, 2 Ratti mannari e uno Sferittiolo. Quando saranno storia, procedete a sinistra e scendete la scaletta. Attraversate la porta proprio davanti a voi, salite la scaletta e aprite un’altra porta, quindi distruggete le casse di rifornimenti Shinra e addentratevi nel corridoio alla vostra sinistra. Aprite la porta alla fine della sala per fare il vostro ingresso in una nuova area. Fate qualche passo in avanti per raggiungere la Vasca di raccolta, dove Tifa localizzerà la via d’uscita per il Settore 7.

Seguite il percorso a destra, rompendo le casse di rifornimenti Shinra lungo la via, e aprite la porta per raggiungere il sistema dei comandi. Azionate l’interruttore sul pannello e Tifa noterà che sembra esserci un intasamento che limita il flusso d’acqua. Così Tifa incaricherà Aerith di assisterla e chiederà a Cloud di rimanere nella sala dei comandi a controllare che non ci siano guasti. Dopo lo scambio di battute, ci ritroveremo al comando di Aerith. Uscite dalla sala dei comandi e scendete le scale per raggiungere Tifa, quindi interagite con il sistema di drenaggio sulla sinistra.

Spiegazione! Per poter rimuovere l’intasamento delle tubature, occorre adoperare correttamente la pompa del sistema di drenaggio. A questo scopo, dovrete sfruttare la combinazione delle manovre di Tifa e Aerith. I passaggi da compiere in questa operazione sono tre:

  • 1. Premete la levetta analogica L verso l’alto per fare aprire ad Aerith la valvola, di modo che l’ago dell’indicatore cominci a spostarsi verso sinistra. Non è necessario tenerlo premuto.
  • 2. Non appena vedete comparire la scritta “Aumenta la pressione”, premete X affinché Tifa azioni la pompa il maggior numero di volte possibile mentre l’ago si muove per ampliare l’area rossa sull’indicatore. Dovrete essere più rapidi che riuscite, così da facilitarvi il passaggio che segue (più ampia è l’area rossa che creerete, più sarà semplice l’ultimo step).
  • 3. Quando l’ago comincerà a spostarsi verso destra, premete la levetta analogica L verso il basso per far chiudere la valvola ad Aerith nel momento in cui l’ago si trova nell’area rossa.

Dopo ogni tentativo in cui avrete successo, la velocità dell’ago aumenterà, rendendo la manovra più difficile. Dovrete effettuare correttamente la manovra tre volte per procedere. In caso di fallimento, la pompa manterrà parte dell’aria del tentativo precedente, quindi i tentativi successivi risulteranno più facili (perché l’area rossa sarà più ampia).

Quando avrete sistemato il sistema di drenaggio correttamente (tre tentativi andati a buon fine), tornate da Cloud nella sala di controllo e attivate l’interruttore. Prima di procedere, alla luce dell’ondata di nemici che vi attende (Sahagin e Sferittioli), assicuratevi di avere equipaggiate Materie ardenti e Materie glaciali, al pari di materie o equipaggiamento che vi aiutino a combattere gli status Sonno, Rospo e Veleno.

Ora che l’acqua è stata drenata, uscite dalla sala e preparatevi a un’imboscata di 2 Sahagin. Tramutateli in polvere e utilizzate la scaletta a destra per raggiungere il livello inferiore. Continuate a destra per distruggere delle casse di rifornimenti Shinra, poi sterminate 2 Sferittioli e un Sahagin. Seguite il percorso che curva a sinistra per raggiungere una scaletta. Salitela, poi girate a destra e non lasciatevi sorprendere da 3 Sahagin. Per innalzare le barriere fisiche e diminuire il danno ricevuto dai loro salti letali, è consigliabile equipaggiare in tandem una Materia estensiva e una Materia protettiva. Dopo averli eliminati, continuate lungo il percorso. Aggrappatevi alla scala e risalite per attivare un intermezzo con cui concludere il Capitolo 10 e guadagnare il trofeo “Labirinto d’acqua“.

Continua qui per…Soluzione: Capitolo 11


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.