Final Fantasy VII Remake – Modalità di Gioco

Final Fantasy VII Remake - Modalità di GiocoQuando vi accingerete a cominciare Final Fantasy VII Remake cliccando su “Nuova avventura“, vi verrà domandato di scegliere la modalità di gioco di vostra preferenza. Si tratta di un sistema studiato per adattarsi a stili di gioco differenti e la scelta può essere modificata in qualsiasi momento nel menu principale, selezionando la voce “Sistema” e poi “Opzioni“. Ciò nonostante, è importante selezionare accuratamente la modalità che è più congeniale al proprio modo di giocare, così da trarre un’esperienza di gioco quanto più possibile adatta alle proprie esigenze.

Inizialmente esistono tre modalità di gioco: Classica, Facile e Standard. Dopo aver terminato il gioco la prima volta in modalità Facile o Standard, potrete sbloccare un ulteriore livello di difficoltà: Difficile. La modalità Facile è studiata per chi preferisce concentrarsi sulla trama di gioco affrontando battaglie meno impegnative e nella struttura è identica alla modalità Standard (solo che i nemici nella modalità Facile sono meno forti). Ecco perché ci soffermeremo unicamente sulle differenze fra la Modalità Standard e la Modalità Classica. Vediamo in questa pagina tutto ciò che c’è da sapere al riguardo.

La modalità Standard

Il livello di difficoltà Standard è perfetto per tutti quei giocatori che ricercano un livello di sfida più elevato e che amano mettersi alla prova in un’esplorazione più articolata delle varie dinamiche del sistema di battaglia. E’ imperniata sull’azione e ha dei ritmi più sostenuti rispetto alla Modalità Classica.

I combattimenti in questa modalità prevedono attacchi standard in tempo reale contro gli avversari e richiedono di impartire i comandi d’azione mentre si gestiscono i movimenti dell’intera squadra, che sia attraverso le finestre dei menu o controllandoli direttamente.

E’ possibile attaccare i nemici con il tasto Quadrato, ricorrere ad abilità uniche con Triangolo ed utilizzare il tasto X per selezionare abilità speciali, magie oppure oggetti. Per velocizzare questo tipo di processi, è possibile assegnare dei tasti di scelta rapida nelle impostazioni di battaglia, così da non dover aprire di continuo i relativi menu di comando. Se scegliete di ricorrere alle azioni manualmente, ossia dai veri menu di gioco, rallenterete notevolmente i ritmi della battaglia: in una moviola temporanea, potrete avere il tempo di immettere i comandi che desiderate per istruire i vostri personaggi di conseguenza. Peraltro, si tratta dell’unico modo per poter fare usare le abilità ai personaggi che non controllate direttamente, per esempio chiedere a Barret di lanciare Energia su di sé o su un alleato mentre siete al comando di Cloud.

Proprio per questi motivi, la modalità Standard richiede un certo livello di coordinazione fra la messa a segno degli attacchi di base e l’utilizzo di tutte le altre abilità a disposizione del gruppo. Vi ricordiamo che la struttura della Modalità Facile e quella della Modalità Standard sono identiche, cambia solo il livello di potenza degli avversari.

La modalità Classica

La modalità Classica ben si adatta a quei giocatori che preferiscono un ritmo di azione meno rapido, in cui sia dato più spazio alla riflessione senza pressioni esterne. Chi gioca a questa modalità può prendersi il tempo di pensare, senza farsi distrarre da ciò che succede sullo schermo.

Per prima cosa, la modalità Classica non prevede un sistema di combattimento basato su turni. Selezionandola, il livello di difficoltà sarà automaticamente impostato su Facile, quindi le battaglie contro i nemici saranno meno impegnative che in modalità Standard, ma le dinamiche del sistema di battaglia saranno differenti.

Gli scontri, infatti, saranno pressoché automatizzati in maniera tale che abbiate tutto il tempo di concentrarvi sulle istruzioni da impartire, permettendovi di controllare ogni singolo componente della vostra squadra. Ogni volta che una battaglia comincia, se non premerete alcun tasto, i vostri personaggi prenderanno di mira un bersaglio in maniera del tutto automatica e inizieranno a muoversi sul campo di battaglia, ad attaccare e a difendersi in modo del tutto indipendente. 

Nella modalità Classica, quindi, potete scegliere di rivestire una funzione di mero controllo: potrete osservare i  vostri personaggi all’opera, tenere d’occhio i loro PV e la loro barra ATB. Quando quest’ultima si riempie a sufficienza, potrete scegliere di far eseguire loro delle Abilità speciali, di lanciare un incantesimo o di ricorrere all’uso di un oggetto.

Se per qualche motivo questa modalità dovesse finire per stancarvi o annoiarvi a causa dei suoi ritmi particolarmente dilatati, oppure semplicemente se aveste il desiderio di dirigere più attivamente l’azione, potete in qualsiasi momento muovere voi il personaggio e farlo attaccare; in quel caso, le azioni automatiche si interromperanno e la componente strategica sarà di nuovo in mano vostra. Comunque sia, niente vieta di tornare alle assegnazioni automatiche: vi basterà smettere di muovervi o attaccare, e il controllo del vostro personaggio sarà nuovamente assunto dall’intelligenza artificiale.

La modalità Difficile

Portare a termine Final Fantasy VII Remake per la prima volta in modalità Facile o Standard determinerà l’attivazione della nuova Modalità Difficile. Quando ricominciate a giocare dalla “Selezione dei capitoli“, infatti, potrete scegliere questa modalità in cui il livello di sfida è assai più alto per mettervi alla prova non solo nei combattimenti che avete già affrontato, ma anche in alcuni scontri esclusivi. 

Ricominciando il gioco, o un qualsiasi capitolo a vostra scelta, conserverete tutti i vostri capi d’equipaggiamento, le vostre materie, gli oggetti,  i Punti ESP acquisiti e le abilità. Tuttavia, a livello di gameplay, vanno evidenziate alcune differenze nella modalità Difficile:

  • I nemici sono più forti
  • Non è concesso usare oggetti
  • Riposando nelle panchine, rigenererete solo PV e non PM

Per una guida dettagliata che raccoglie alcuni preziosi consigli su come affrontare al meglio quest’ultimo scalino nell’avventura, vi rimandiamo alla pagina “Guida alla Modalità Difficile“.


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.