Final Fantasy VII Remake – Macchine impazzite

Final Fantasy VII Remake – Macchine impazzite

Per iniziare l’incarico “Macchine impazzite” nel Capitolo 08, dovrete prima aver completato l’obiettivo principale “Rientro alla base“.

Parlate con l’Uomo spaventato in città per scoprire che è stato attaccato da cinque macchine impazzite della Shinra, qualcosa di simile a un occhio nell’aspetto. Anche se non ci viene detto, i nemici che dobbiamo localizzare sono i Trivelliris (una versione evoluta dei Foropticos). Ci sono due gruppi da scovare in zona. Assicurate di equipaggiare almeno una Materia aerea ad uno dei vostri personaggi, prima di avventurarvi.

Nota! Per questa missione è stato segnalato un bug. E’ possibile infatti, che l’icona Icona sulla mappa risulti in qualche modo fluttuare fra le due aree di riferimento, confondendo i riferimenti.

Avvisterete il primo gruppo di 2 Trivelliris quando raggiungerete le Colline dei bulloni, nei pressi del cancello che abbiamo aperto con Aerith nel corso della storia, ma per combattere i due nemici dovrete imboccare il sentiero del Monte d’acciaio, percorrere la Valle del crepuscolo e scendere la prima scaletta che troverete. Come sempre, trattandosi di un nuovo tipo di nemico, non dimenticate di usare Analisi per raccoglierne i dati. Queste creature resistono agli attacchi fisici fin quando non le indebolirete un po’ con la magia. Sfruttate la loro vulnerabilità all’elemento Vento con Aero e fate attenzione ai loro attacchi di fuoco (usano anche la magia Ignis). Se la possedete grazie al completamento dei Dossier di ricerca, potete equipaggiare una Materia predatrice ed usare Furto su questi avversari per tentare di rubare loro un Turboetetere.

L’ultimo gruppo di 3 Trivelliris si annida nell’estremità settentrionale della Zona di smaltimento – Vicolo, nel punto indicato dal cursore in questa mappa. Quando ergono lo scudo, dovrete mettere da parte gli attacchi fisici in favore di quelli magici. Passate il comando ad Aerith, quindi, per poter scagliare contro gli avversari le vostre magie offensive più potenti. Eliminato lo scudo, potrete tornare ad attaccare con Cloud tutti i nemici illuminati di verde, mentre quelli illuminati di blu resteranno vulnerabili solo alla magia. Attenzione, nel corso delle operazioni, agli attacchi a base di fuoco, o agli attacchi rotanti a mezz’aria; alcuni Trivelliris scaveranno anche delle buche nel terreno per poi esplodere all’improvviso da sottoterra.

Quando avrete disinfestato la zona da un totale di 5 Trivelliris, tornate dall’Uomo spaventato per rasserenarlo e ottenere la ricompensa per il completamento di questa missione: recupero completo di PV e PM, degli Stivali protettivi e l’attivazione della missione “Ricordando chi non c’è più“.

Modalità Difficile: Completando questa missione in Modalità Difficile, otterrete in ricompensa il manuale di combattimento I misteri del pianeta – Vol. 5, che conferisce 10 PE ad Aerith.


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.