Final Fantasy VII Remake – Il segugio randagio

Final Fantasy VII Remake – Il segugio randagio

Per iniziare l’incarico “Il segugio randagio” nel Capitolo 03, rivolgetevi a Wymer, nelle vicinanze di Chadley. Vi chiederà di mettere a tacere uno dei cani robot della Shinra, un esemplare che sembra più temibile rispetto agli ordinari.

Dopo aver accettato la missione, seguite l’indicatore di meta secondaria (icona Icona) e varcate il cancello per entrare nella Via della Discarica. Continuate a seguire l’indicatore per imbattervi in un Segugio rabbioso. Se non mettete piede in questa zona da un po’, le casse di rifornimento Shinra saranno ricomparse.

Per questa specifica battaglia, è consigliabile equipaggiare Cloud con la Spada Potens, assegnandogli in totale la Materia autosoccorritrice, la Materia energetica e la Materia aggirante. Per Tifa, invece, suggeriamo la Materia glaciale, la Materia vitale e la Materia meditativa. In più, se non lo avete ancora fatto, prendetevi un momento per dedicarvi all’espansione delle armi dei vostri personaggi.

Lo scontro contro questo mastino è suddiviso in due parti. Nella prima parte della battaglia dovrete ferire il vostro avversario finché non gli avrete sottratto circa il 75% dei suoi PV totali. A quel punto, il segugio rabbioso fuggirà: vi basterà seguire l’indicatore per trovare Wymer, che vi indicherà come stanarlo, quindi avanzare e riprendere il combattimento per finirlo. In tutto lo scontro, che potrebbe risultare impegnativo, non dimenticate di usare Analisi sulla bestia per rilevarne tutti i dati.

Per abbassare i PV di questo avversario, sfruttate la sua vulnerabilità all’elemento Gelo e colpitelo con la magia Crio. Prestate attenzione al suo attacco Carica, con il quale si scaglierà contro di voi. Assicuratevi di schivarlo col giusto tempismo. La sua Sferzata, invece, è un attacco ravvicinato che spesso punta a immobilizzarvi, perciò assicuratevi di schivarlo a tutti i costi.

Il Segugio rabbioso è molto rapido. Per quanto sia debole al Gelo, la vostra magia potrebbe mancarlo, se non è già impegnato in un assalto o non è praticamente fermo. Pertanto, colpirlo con la magia potrebbe non rivelarsi semplice. Per semplificare la faccenda, entrate spesso in Modalità strategica con X: valutate tutte le vostre opzioni e pianificate la prossima mossa prendendovi tutto il tempo che vi occorre.

Avvaletevi spesso anche delle vostra abilità, come la Lesione critica di Cloud. Assicuratevi, inoltre, di cambiare spesso i personaggi, passando il comando da Cloud a Tifa, familiarizzando soprattutto con le tecniche di quest’ultima per sfruttare tutta la sua rapidità e concatenare i suoi attacchi più potenti.

La strategia di battaglia, infatti, deve variare a seconda dell’avversario col quale vi state confrontando, sfruttando i punti di forza dell’uno o dell’altro componente della squadra e adattandosi al vostro personale stile di gioco. Una tattica ben studiata vi risparmierà l’uso di preziosi oggetti curativi, quali Granpozioni e Code di fenice, che potrete quindi conservare per momenti e battaglie della storia in cui ne avrete più bisogno.

Terminato lo scontro con il segugio rabbioso, fate ritorno da Wymer per riportargli il successo della vostra impresa e ricevere in cambio la seguente ricompensa: recupero completo di PV e PM e un Elisir.

Modalità Difficile: Completando questa missione in Modalità Difficile, otterrete in ricompensa il manuale di combattimento La via della potenza – Vol. 4, che conferisce 10 PE a Tifa.


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.