Final Fantasy VII Remake: ESP, PA e Guil veloci

In Final Fantasy VII Remake è preferibile – e soprattutto più rapido – potenziare pienamente i propri personaggi soltanto dopo aver terminato una prima partita in modalità Facile o Standard. Esprimere il vero potenziale della propria squadra, infatti, diventa fondamentale soprattutto per superare le numerose sfide della Modalità Difficile, necessaria per tutti gli avventurieri che mirano a sbloccare il trofeo “Tenacia suprema“. Quali sono, allora, i metodi più efficaci per fare ESP, PA e Guil veloci? In questa pagina potete trovare una serie di spunti utili per velocizzare il più possibile il Level Up dei vostri eroi, le evoluzioni materiche e i Guil nel vostro portafoglio. 

Di seguito gli argomenti trattati:

Metodi per Lv Up veloce

Final Fantasy VII Remake – Capitolo 16

La procedura qui proposta ha come obiettivo quello di arrivare al Livello 50, ossia al livello massimo, nel giro di circa 30 minuti. Per prima cosa, è importante aver completato il gioco almeno una volta. In questo modo, sarà sbloccata la funzione “Selezione dei Capitoli” e il gioco vi conferirà un Bonus ESP e PA per il quale la quantità di ESP reperibili in battaglia verrà raddoppiata e i PA ottenuti per le materie triplicati.

Prima di tutto, occorre sistemare a dovere l’equipaggiamento del personaggio che intendiamo allenare. Vediamo cosa occorre:

  • Materia preventiva: questa materia consente di riempire parzialmente la barra ATB all’inizio delle battaglie, agevolando così l’utilizzo di magie e abilità. Potete comprarla da Chadley dopo aver completato il Dossier di ricerca #3.
  • Materia ardente: questa materia consente di adoperare magie di elemento Fuoco. Seppur comune, sarà fondamentale per la strategia che realizzeremo, dato che i nemici che uccideremo sono deboli proprio a questo elemento. La materia ardente può essere acquistata nel negozio di oggetti nei Bassifondi del Settore 7 (Capitolo 03) e in tutti i successivi a partire da quel momento in poi. In più, potrete reperirla in un tesoro nella Fabbrica nei Bassifondi del Settore 7 (Capitolo 03), senza contare che è la materia iniziale di Cloud. E’ preferibile, ma non necessario, che abbiate portato la materia ardente almeno al Livello 2.
  • Materia estensiva: da combinare con la Materia ardente per estendere la portata dell’incantesimo di fuoco a tutti gli avversari. Esiste un solo esemplare di questa materia e si può ottenere risolvendo l’enigma del braccio meccanico nel Capitolo 09.
  • Materia raffinante: seppur non indispensabile, un’alleata preziosa perché consente di aumentare l’efficacia degli oggetti adoperati in battaglia, per esempio quelli necessari per ripristinare in fretta i PM. Si ottiene da Chadley dopo aver completato il Dossier di ricerca #11.

Una volta in possesso di tutto il necessario, utilizzate il menu e la voce “Selezione dei Capitoli“, quindi scegliete di rigiocare il Capitolo 16. In questo modo, potrete rigiocare la prima parte del capitolo fin quando non raggiungerete l’interno dell’edificio. A quel punto, riaprite il menu, utilizzate nuovamente la funzione “Selezione dei Capitoli” e il salvataggio automatico registrerà i vostri progressi fino a quel momento. Ripulire l’area dall’inizio del capitolo fino all’ingresso nel palazzo richiede in media 5 minuti, fruttando all’incirca poco meno di 25.000 Punti ESP e aggiudicandovi 2 Level Up per ogni visita. Ipotizzando che abbiate terminato la prima partita intorno al Livello 37-38, nel giro di mezzora questo metodo dovrebbe permettervi di arrivare comodamente al Livello 50.

Prima di fare strage di nemici, accertatevi di attivare la Modalità Facile. Non fa alcuna differenza sulla quantità complessiva di ESP che accumulerete, ma ovviamente rende tutte le battaglie con i nemici molto più veloci! Sempre nell’ottica di rendere il processo di Lv Up più rapido, inoltre, assicuratevi di associare la Materia estensiva alla Materia ardente, come suggerito, e attivate la Modalità Classica, se volete ridurre lo sforzo al minimo. Questo metodo è anche uno dei migliori per PA e Guil facili (vedi approfondimenti di seguito).

Di seguito è riportato uno stralcio della guida con consigli e strategie per la fase che sarà necessario ripetere:

Procedete a destra e raggiungete Tifa e Barret alle scale. Fate il giro della piattaforma per trovare alcune casse di rifornimenti Shinra, quindi scendete le scale e seguite il percorso per raggiungere una scaletta. Attraversate la breve passerella e calatevi con la scaletta successiva per scendere di un piano, quindi girate a sinistra e scendete lungo il sentiero. Distruggete le casse di rifornimenti Shinra alla vostra destra, poi scendete giù per la prossima scalinata.

In fondo alle scale, piegate a sinistra e attraversate la lunga passerella per trovare un distributore automatico e una panchina, assieme ad alcune casse di rifornimenti Shinra. Giratevi e tornate indietro lungo la passerella. Prendete la prima a destra per trovare  delle casse di rifornimenti Shinra, poi scendete le scale e seguite il percorso per raggiungere un ponte sospeso sopra la tangenziale. Dopo una sequenza narrativa, il gruppo giungerà nel Parcheggio sotterraneo del palazzo. Sfortunatamente l’infiltrazione non andrà secondo i piani, perciò dovrete vedervela con 3 Veterani. Eliminateli con le magie di elemento Fuoco, poi preparatevi a disperdere un’altra ondata. Dirigendovi dietro l’angolo a destra, infatti, vi attendono altri 3 Veterani e 2 Granatieri veterani. Precipitatevi verso di loro e colpiteli con Catena rapida mentre sono raggruppati per abbattere il gruppo velocemente, quindi sistemate i sopravvissuti per terminare lo scontro.

Ripulita l’area, salite le scale e seguite il percorso mentre gira a sinistra. Scendete i gradini e vedrete altre truppe Shinra dall’altra parte del Gate-01. Aprite il cancello per iniziare il combattimento con altri 2 Veterani. Spazzateli via e a vendicarli arriveranno 2 SOLDIER 3a Classe B. Parate i loro attacchi e colpiteli con Ignis per stremarli. Quando li avrete messi al tappeto, attraversate il Gate-02. Salite gli scalini ed entrerete in combattimento contro 2 Veterani e un Segugio.

Continuate ad affidarvi agli attacchi di elemento Fuoco per stremare i nemici, poi sbaragliate i 2 Granatieri veterani in compagnia di altri 2 Segugi. Concentratevi prima sui soldati, poi occupatevi dei segugi. Una volta terminato il combattimento, fate rotta verso l’estremità meridionale della stanza e accucciatevi sotto la saracinesca (icona Icona) che conduce all’area successiva. Scendete la rampa per incontrare un Segugio e 3 Veterani antisommossa. Aggirate i soldati e colpiteli alle spalle con il Fuoco per eliminarli; così altri 2 Segugi si uniranno alla battaglia insieme a un SOLDIER 3a Classe A e un SOLDIER 3a Classe B. Continuate a privilegiare l’uccisione dei veterani (anche i contrattacchi di Cloud sono molto efficaci), poiché sono i nemici in grado di causare il maggior numero di problemi, se vengono ignorati. Dopodiché, fate fuori i segugi, quindi isolate i SOLDIER e abbatteteli uno alla volta.

Dopo aver ucciso l’ultimo nemico, ricaricate semplicemente il Capitolo e il gioco creerà un salvataggio automatico durante il caricamento per registrare i vostri progressi. Dopodiché, potrete ripetere l’operazione tutte le volte che vorrete. In caso di incertezze, create un salvataggio manuale per essere certi di non perdere i vostri progressi.

Nota! Nella porzione del Capitolo 16 che stiamo rigiocando non è presente Aerith. Ciò nonostante, seppur in quantità minori, i Punti ESP raccolti arriveranno anche a lei.

Metodi per PA veloci

Final Fantasy VII Remake - L'Arena di Don Corneo

Anche per lo sviluppo rapido delle materie, specialmente per prepararsi agli scontri più duri nelle fasi finali della Modalità Difficile, è consigliabile attendere di aver terminato il gioco almeno una volta. In questo modo, sarà sbloccata la funzione “Selezione dei Capitoli” e il gioco vi conferirà un Bonus ESP e PA per il quale la quantità di ESP reperibili in battaglia verrà raddoppiata e i PA ottenuti per le materie triplicati. 

Per rimpolpare ulteriormente l’onda del bonus PA x 3, assicuratevi di far indossare a uno dei vostri personaggi la seguente materia:

  • Materia evolutiva: questa materia consente di ottenere il doppio dei PA per la materia che sceglierete di associarvi. Collegando, ad esempio, la Materia evolutiva alla Materia ardente, quest’ultima si svilupperà al doppio della sua rapidità; questo bonus, inoltre, si sommerà con PA x 3, permettendovi di accumulare valanghe di PA per la materia specifica. La materia evolutiva si ottiene dopo aver percorso 5.000 passi con la Materia podistica equipaggiata. Potete trovare la materia in questione nei pressi della casa di Aerith durante il Capitolo 14.

Una volta in possesso dei requisiti di cui sopra, ci sono vari metodi che potete sfruttare per evoluzioni materiche rapide. Vediamoli di seguito:

[Metodo n°1: Adatto alle prime fasi di gioco]

Nota! Il presente metodo può eccezionalmente essere usato anche nel corso di una prima partita. Va da sé che, senza il bonus PA x 3 e la Materia evolutiva equipaggiata, i progressi saranno ben più lenti, seppur soddisfacenti. 

Una prima occasione di rafforzare le materie in proprio possesso si presenta nel Capitolo 04. Poco dopo aver raggiunto l’ingresso della Sede locale 7-6 con Biggs e Wedge, infatti, potete scegliere di scendere le scale sull’estremità sinistra rispetto ad alcune casse di metallo per trovare un Centro d’addestramento. Si tratta di una stanza all’interno della quale potete affrontare simulazioni di combattimento contro alcuni nemici per ottenere ESP, PA, PE e Oggetti. Vi basterà premere il pulsante sul terminale nella piattaforma. I nemici all’interno possono essere velocemente abbattuti con l’abilità Catena rapida di Cloud, che si apprende dall’arma Lama d’acciaio (si ottiene nel corso del Capitolo 03). Questo metodo, come già accennato, dà maggiori frutti se eseguito dopo aver completato una prima partita.

[Metodo n°2: L’Arena di Don Corneo]

Un’altra ottima tattica per accumulare PA in fretta è senz’altro quella di ripetere gli scontri di “Rango 3: Sfida sanguinosa per tre” nell’Arena di Don Corneo durante il Capitolo 14. Con i bonus attivi, ogni round vi frutterà circa 1.000-2.000 Punti ESP al livello di difficoltà “Facile“, mentre totalizzerete circa 165 PA al termine di tutte le sfide di questo girone. Niente di rimarcabile sul fronte Guil, invece, che si attesteranno intorno ai 1.500. Assicuratevi di indossare la Materia evolutiva e di terminare tutti e cinque gli incontri, Boss di chiusura compreso, così da massimizzare i profitti in termini di ESP e PA.

Per accelerare al massimo questo procedimento, è bene arrivare preparati alle sfide. Una combinazione molto utile può essere la seguente, ma sentitevi liberi di adattarla alle vostre specifiche esigenze o preferenze:

  • Cloud: Materia estensiva + Materia ardente (per sfruttare la debolezza di molti nemici al Fuoco e ferirli tutti contemporaneamente);
  • Barret: Materia preventiva + Materia glaciale (questa combinazione è utile per ricaricare più in fretta la barra ATB di Barret e sfruttare la debolezza al Gelo del Boss finale); se volete dare un’ulteriore spinta alla barra ATB del vostro alleato, equipaggiatelo anche con l’accessorio Sciarpa di mistral (potete acquistarla dal Negozio Mogmog, nel Capitolo 08 o nel Capitolo 14; maggiori info nella pagina “Il misterioso negozio del moguri“).

[Metodo n°3: Combinazione con il metodo di Lv Up veloce]

Un eccellente metodo per guadagnare Lv up in fretta e potenziare al contempo l’evoluzione delle materie è esattamente lo stesso proposto per i Lv up veloci. Nello specifico, con la Materia evolutiva debitamente equipaggiata e collegata alla materia che desiderate sviluppare, utilizzate il menu e la voce “Selezione dei Capitoli“, quindi scegliete di rigiocare il Capitolo 16. In questo modo, potrete rigiocare la prima parte del capitolo fin quando non raggiungerete l’interno dell’edificio. A quel punto, riaprite il menu, utilizzate nuovamente la funzione “Selezione dei Capitoli” e il salvataggio automatico registrerà i vostri progressi fino a quel momento. Dopodiché, ripetete la stessa procedura illustrata qui.

Prima di fare strage di nemici, accertatevi di attivare la Modalità Facile. Non fa alcuna differenza sulla quantità complessiva di ESP e PA che accumulerete, ma ovviamente rende tutte le battaglie con i nemici molto più veloci! Sempre nell’ottica di rendere il processo più rapido, inoltre, assicuratevi di associare la Materia estensiva alla Materia ardente, come suggerito, e attivate la Modalità Classica. Questo metodo vi consentirà di ottenere circa 280 PA ogni 5 minuti, con un totale di circa 500 PA per la specifica materia che avete associato alla Evolutiva. Questa tattica, inoltre, è ottima per racimolare Guil in poco tempo. Ogni sessione a difficoltà Facile vi ricompenserà con circa 5.000 Guil, ammontare che può arrivare a 10.000, se vi equipaggiate con l’apposita Materia prospera.

[Metodo n°4: Focus sui PA nel Simulatore Shinra]

Un ultimo buon metodo per accumulare rapidamente PA consiste nel ripetere il primo scontro della “Sfida volante per due” nei Combattimenti simulati durante il Capitolo 16 o il Capitolo 17. Vi basterà ripetere più e più volte il primo match, che vi vede impegnati contro 16 Coleostrati, e poi abbandonare le sfide successive. Questi nemici sono deboli all’elemento Vento, ma hanno anche pochissimi PV, quindi sono  facili da eliminare con semplici raffiche di proiettili o magia ad area di effetto (Aerora/Aeroga). In meno di un minuto otterrete così 40 PA per ogni incontro, raddoppiabili a 96, se indossate la Materia evolutiva. Attenzione, però: ogni registrazione alla sfida costerà 400 Guil. Anche sul fronte dei Punti ESP, inoltre, questo metodo non è il più raccomandabile. Ottimo, però, se desiderate solo fare il pieno di PA in fretta.

Metodi per Guil veloci

Final Fantasy VII Remake – Capitolo 03

Bisogna riconoscerlo: avere molti Guil in Final Fantasy VII Remake non è strettamente necessario, dati gli usi ristretti che se ne può fare. Ciò nonostante, rimpinguarsi un po’ le tasche non può certo fare male! Anche in questo caso, per massimizzare i profitti è bene dotarsi della giusta materia, ossia:

Ancora una volta, uno dei metodi migliori per arricchirsi nel gioco è indubbiamente quello di utilizzate la funzione “Selezione dei Capitoli“, quindi scegliere di rigiocare il Capitolo 16. In questo modo, potrete rigiocare la prima parte del capitolo fin quando non raggiungerete l’interno dell’edificio. A quel punto, riaprite il menu, utilizzate nuovamente la funzione “Selezione dei Capitoli” e il salvataggio automatico registrerà i vostri progressi fino a quel momento. Tutti i dettagli della procedura sono illustrati qui.

Tenete presente che in questo caso la modalità a cui giocate farà differenza sui Guil totali che recupererete. Giocando in modalità Facile, ne otterrete circa 5.000 per sessione (che si raddoppiano a 10.000, con l’apposita materia equipaggiata), in modalità Difficile potrete conquistarne circa 14.000 (raddoppiabili a 28.000). In base alle vostre preferenze, quindi, potete scegliere a quale velocità accumulare il denaro.

Ciò nonostante, vi accorgerete che semplicemente rigiocando interamente Final Fantasy VII Remake in Modalità Difficile, accumulerete notevoli quantità di Guil, ragion per cui probabilmente chi mira a platinare il gioco non avrà necessità di usare il metodo soprastante per ottenerne ancora. 


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.