Final Fantasy VII Remake: Dettagli del Battle System

Final Fantasy VII Remake

Come anticipato qualche giorno fa da Square-Enix, il sistema di combattimento del Remake di Final Fantasy VII verrà rimodellato e aggiornato. Recentemente, il team di sviluppo ha snocciolato alcuni dettagli del battle system del gioco per soddisfare la curiosità dei numerosi fan interessati al progetto. L’obiettivo è chiaro: ricercare un anello di congiunzione fra vecchio e nuovo. Square-Enix partirà dalle storiche ed amate basi del sistema di battaglia del capitolo PS1, integrandolo con elementi più moderni e dinamici. Vediamo, allora, quali sono le prime novità che ci possiamo aspettare.

Final Fantasy VII Remake - Dettagli del battle system

Addio al sistema a turni

Final Fantasy VII Remake differenzierà il proprio battle system da quello di Kingdom Hearts. Le azioni in battaglia avranno ritmi meno frenetici (a questo proposito, Square-Enix aveva fatto un paragone, sostenendo che Final Fantasy Dissidia ha un battle system che può definirsi full action, mentre Kingdom Hearts ha un battle system “action con strategia”). Final Fantasy VII Remake ci presenta una sorta di ibrido: battaglie più incentrate sulla tattica e meno sull’azione.

Il nuovo sistema di combattimento vuole essere adatto a tutti, anche a chi proprio non ha familiarità con gli action in generale. Il battle system, infatti, consente di pianificare i propri attacchi e di passare da un personaggio all’altro, a meno che non si preferisca mantenere il controllo su uno solo dei membri della squadra (cosa che è comunque possibile fare).

Naturalmente, tutto può ancora cambiare data l’attuale fase di sviluppo, ma il punto focale è chiaro: ricreare il sistema di combattimento con un’impronta più action, ma con una chiara e marcata componente RPG. Tra le componenti in forse c’è sicuramente la meccanica della “Guardia” (o Parata). Nell’ultimo trailer è possibile notare la presenza dell’opzione “Defend“, ma non è affatto detto che sia un’implementazione definitiva, anzi il team di sviluppo ha chiaramente dichiarato di non sapere ancora se nel Remake i personaggi avranno a disposizione questa abilità.

La creazione del proprio stile di gioco

In virtù dell’eliminazione del sistema tradizionale su turni, tipico del capitolo madre, il giocatore dovrà sviluppare un proprio stile per affrontare gli scontri. Sarà proprio il giocatore a decidere come muoversi e come rispondere alle situazioni che gli si presenteranno, ad esempio scegliendo se preferire un approccio più aggressivo o difensivo, se rallentare un po’ l’azione per pianificare meglio una strategia o lanciarsi a piena velocità nella mischia.
E’ ancora presto per avere dettagli precisi in merito, ma Square-Enix ha addirittura fatto cenno alla possibilità che nel gioco siano inserite delle feature online. Chissà, magari la software house ha in serbo qualche funzionalità co-op con gli amici o qualche componente multiplayer per diversificare ulteriormente gli stili di gioco e combattimento possibili. Staremo a vedere.

Eredità da Final Fantasy VII

 

Square-Enix ha confermato che le Limit Breaks saranno importate in Final Fantasy VII Remake, anch’esse rivisitate in una nuova chiave e sotto una nuova luce che Square-Enix spiegherà meglio in futuro. Anche in questo caso, basti sapere che sarà il proprio stile di gioco a fare le differenza nel funzionamento e nell’utilizzo delle stesse. In mancanza di dettagli, viene lasciato già spazio alle speculazioni in merito a questo sistema: c’è chi sostiene che le Limit Breaks possano essere collegate alle barre visualizzate nel trailer del gameplay. Le barre in questione si riempiono mentre Cloud attacca gli avversari, potenziando apparentemente i suoi colpi una volta che sono completamente piene.

Confermata anche la presenza delle Summon, anch’esse ereditate da Final Fantasy VII. Naturalmente, i dettagli sono meno che stringati e per ora anche la descrizione del loro inserimento nel gioco è completamente blindata. Se lo desiderate, però, potete approfondire i cambiamenti confermati su Final Fantasy Remake o rivedere il trailer mostrato alla Playstation Experience.

 

Vi ricordiamo che Final Fantasy VII Remake uscirà, in data da definirsi, inizialmente su Playstation 4.