Final Fantasy VII Remake: Doppiatori, World Map e Mini-giochi

Final Fantasy VII Remake
Final Fantasy VII Remake - Cloud

Si continua a parlare di Final Fantasy VII Remake e, settimana dopo settimana, Square-Enix continua generosamente a rivelare nuovi dettagli su uno dei suoi progetti più chiacchierati. Questa settimana arrivano nuove informazioni sugli attori coinvolti nel doppiaggio del gioco, nuove dichiarazioni in merito alla possibile esistenza di una World Map e alcuni approfondimenti su eventuali mini-giochi disponibili. Vediamo più da vicino cos’ha rivelato la Square.

Final Fantasy VII Remake - World Map
Final Fantasy VII Remake – Cloud

 

Elenco dei doppiatori

Come tutti sappiamo, Final Fantasy VII fu rilasciato per PlayStation 1 e, nonostante si dimostrasse un gioco altamente all’avanguardia per quei tempi, non presentava un doppiaggio e il lavoro a livello vocale fu ridotto all’osso, per ragioni legate principalmente allo sviluppo. Le cose sono decisamente cambiate con la creazione di Final Fantasy VII: Advent Children, un film in blu-ray in cui tutti i personaggi erano doppiati.

Con l’eccezione di Red XIII, in Final Fantasy VII: Advent Children tutti i personaggi hanno avuto un buon numero di battute. Ecco perché l’unico doppiatore a non ritornare in Final Fantasy VII Remake sarà proprio quello di Red; tutti gli altri personaggi, invece, avranno esattamente le stesse voci che avete ascoltato in Advent Children. La tabella seguente vi riporta un elenco completo dei doppiatori giapponesi e inglesi di Final Fantasy VII Remake.

Doppiatori di Final Fantasy VII Remake
Personaggio Doppiatore Giapponese Doppiatore inglese
Aerith Gainsborough Maaya Sakamoto Mena Suvari
Barret Wallace Masahiro Kobayashi Beau Billingslea
Cloud Strife Takahiro Sakurai Steve Burton
Kadaj Shotaro Morikubo Steve Staley
Reno Keiji Fujiwara Quinton Flynn
Rude Taiten Kusunoki Crispin Freeman
Sephiroth Toshiyuki Morikawa George Newbern
Tifa Lockhart Ayumi Ito Rachael Leigh Cook
Vincent Valentine Sh?go Suzuki Steve Blum
Yuffie Kisaragi Yumi Kakazu Christy Carlson Romano

World Map (Mappa del Mondo)

Tutti ricordiamo l’immensa World Map di Final Fantasy VII: Cloud e la sua squadra potevano esplorare il mondo in relativa libertà, scegliendo il mezzo di trasporto più adatto alle proprie esigenze. Alla richiesta di una mappa del mondo in questo nuovo remake, Square-Enix – nella persona di Yoshinori Kitase (producer di Final Fantasy VII Remake) – ha dichiarato di non essere pronta a rivelare alcuna informazione in proposito, ma che comunque al momento non si vede un’impellente necessità di rendere il gioco open-world o di creare un sandbox.

Tra l’altro, se si dà credito al rumour secondo il quale il primo episodio di Final Fantasy VII Remake coprirà interamente l’area di Midgar, effettivamente l’inserimento di una mappa del mondo non si renderebbe obbligatorio (il che spiegherebbe anche perché Kitase non è al momento disposto ad approfondire in merito). Pertanto, è probabilmente più saggio attendere prima di conoscere esattamente quali saranno i contenuti del primo episodio del remake, così da valutare se all’effettivo è necessario disporre di una mappa del mondo nel gioco o meno.

Mini-Giochi

Indimenticabili anche i mini-giochi che hanno caratterizzato Final Fantasy VII su Playstation 1, dal mitico Gold Saucer alle corse in moto. A questo proposito, Kitase ha affermato che, nonostante il team di sviluppo stia valutando l’idea d’includere alcuni dei mini-giochi più popolari dal capitolo madre, molto probabilmente non tutti vedranno la luce nel remake. Questo perché – spiega Tetsuya Nomura – alcuni mini-giochi non sono più necessari, dati gli avanzamenti della tecnologia. Detto ciò, praticamente tutti si aspettano di rivedere il Gold Saucer e il pensiero non sembra nemmeno troppo improbabile, se si pensa che un modello 3D di questa attrazione già esiste in Final Fantasy XIV: A Realm Reborn.


 
Per concludere, Square-Enix ha sottolineato che, contrariamente a quanto vociferato, il lavoro da compiere a livello di sviluppo è ancora molto: lo scenario del primo episodio è completo, ma il sistema di combattimento e numerosi altri aspetti dovranno essere affinati e rivisti. Per questa ragione, sebbene il 20° anniversario di Final Fantasy VII caschi nel 2017, i fan potrebbero dovere attendere ancora un bel po’ prima di mettere le mani sul remake. Nomura ha precisato che Kingdom Hearts 2.8World of Final Fantasy probabilmente usciranno prima ancora che venga annunciata una data di release per Final Fantasy VII Remake. Ciò che è certo è che Final Fantasy VII Remake uscirà inizialmente su Playstation 4.  Intanto, se lo desiderate, potete approfondire i cambiamenti confermati su Final Fantasy Remake o rivedere il trailer mostrato alla Playstation Experience.