[Fan Fiction] A dream

Autore: Emiko [Profilo]

Disclaimer: Tutti i personaggi descritti appartengono ai rispettivi proprietari.

Genere: Triste

Rating: verde

Introduzione

I sogni della piccola yuna…

A Dream

A DreamTutto era buio…
Pian piano un cerchio luminoso prese forma davanti a lei… si allargava sempre di più e molto velocemente e, tutto ad un tratto, eccola li… nei sotterranei di Bevelle…

Come c’era arrivata? Cosa significava tutto questo?

Cercava di trovare delle risposte, quando si accorse che la sua mano destra stringeva qualcosa di caldo. Non sapeva ancora cosa fosse, ma quel contatto era piacevole e rassicurante e nel contempo le riportava alla mente lontani ricordi… Nostalgia di quella che era stata e delle persone che aveva amato… Si girò, ed eccolo li. Con quegli occhi azzurri invidiati anche dai mari più limpidi e profondi e i suoi capelli biondi che non stavano mai al loro posto, quel viso da ragazzino a nascondere tutte le pene che la vita non ha avuto il cuore di risparmiargli… Ma va bene così, perchè se non avesse sofferto, probabilmente, non avrebbe neanche amato… Yuna non ebbe il tempo di riordinare i suoi pensieri, che un rumore di passi si fece sempre più forte e distinto. Il ragazzo cominciò a correre tenendole salda la mano, ma lei non riusciva a tenere il suo passo…

Non poteva credere che Tidus fosse davvero li, davnti a lei, che correva disperatamente per salvare la vita di entrambi… Era scomparso davanti ai suoi occhi… come dimenticarlo?…

Delle urla, la sensazione di non potere più andare avanti, il pavimento freddo di quel dannato posto a contatto con le sue mani, una voce, la Sua voce, che gli sussurava all’orecchio che sarebbe andato tutto bene e che niente li avrebbe più separati. La ragazza si fece forza, si alzò e ricominciò a correre, mentre calde lacrime sorgevano dai suoi bellissimi occhi rigandole le guance. Ma, ad un certo punto, eccolo li, Vegnagun a sbarrare il loro passaggio. Si guardò intorno, ma l’unica via di fuga era quella da cui erano appena arrivati. I due ragazzi si voltarono ma era ormai troppo tardi, i soldati erano già arrivati e gli puntavano i fucili contro. La stanza si illuminò improvvisamente e Yuna si accorse che Tidus la stava guardando, con un espressione talmente dolce, come a volerle chiedere scusa per non essere riuscito a salvarla anche questa volta… La prese per i fianchi e la strinse forte a se. La ragazza vide riflessi i propri occhi in quelli di lui e piano piano avvicinò le labbra alle sue, per un ultimo bacio, quello che non avevano potuto scambiarsi due anni prima… Ora anche il ragazzo piangeva silenziosamente… Le loro labbra si sfiorarono appena quando i soldati di Bevelle spararono. L’impatto dei proiettili contro il petto li costrinse a separarsi. Tidus cadde per primo, il volto verso il pavimento, gli occhi chiusi, il braccio destro allungato verso di lei, come se la morte gli avesse voluto fare un ultimo regalo. Yuna, distesa a terra, a sua volta, raccolse tutte le forze che le erano rimaste e allungò una mano per stringere quella del ragazzo… Un ultima lacrima le scese sul viso… Era ormai troppo tardi…

Un rumore la riportò alla realtà. Ci mise un pò ad aprire gli occhi… Era a bordo della Celsius, nelle cabine, distesa sul letto… Era stato solo un sogno… Sicuramente Rikku, Fratello e gli altri avevano trovato delle nuove tracce e lei sarebbe dovuta partire per una nuova missione… Glielo doveva… Tidus le aveva salvato la vita e lei avrebbe fatto di tutto per trovare il modo per riportarlo indietro………………….. Con un sorriso si alzò e si diresse verso il ponte…


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.