Domande frequenti sui Savegames & sui File .zip

  • Testi e file realizzati e gentilmente concessi da Stellalune;
  • Traduzione italiana a cura dello staff di Allgame

IMPORTANTE: Il sito della redazione di Allgame non può essere ritenuto responsabile di eventualità che possono occorrere sul vostro computer a causa del download dei file qui proposti o della procedura consigliata qui o su qualsiasi sito collegato. Tutti i nostri file sono sicuri e privi di virus. Ciò nonostante, vi consigliamo di seguire queste istruzioni passo per passo, specialmente la parte sul backup dei salvataggi esistenti.

Questa pagina si riferisce solo ai salvataggi per PC da Tomb Raider 1 a Tomb Raider 6. I file di salvataggio per i giochi più recenti funzionano in modo leggermente diverso. Per istruzioni dettagliate, vi preghiamo di consultare le pagine dedicate ai salvataggi di Tomb Raider Legend, ai salvataggi di Tomb Raider Anniversary, ai salvataggi di Tomb Raider Underworld o ai salvataggi di Tomb Raider (2013). Anche le istruzioni per i savegame Macintosh si trovano su una pagina separata, che potete raggiungere a questo indirizzo.

Se sapete già cosa sono i file di salvataggio (savegame) e desiderate semplicemente leggere le istruzioni su come scaricarli e installarli, potete saltare direttamente alle istruzioni di base.

Cosa sono i savegame?

Ogni volta che salvate il gioco mentre giocate a Tomb Raider, viene creato un file contenente tutte le informazioni sul vostro gioco fino a quel momento – la posizione di Lara, l’energia attuale, l’inventario, i nemici uccisi, gli oggetti trovati ed usati e così via. Questi file di salvataggio sono nominati “savegame” con l’estensione di un numero (ad esempio savegame.0, savegame.1, ecc.) ed immagazzinati sul vostro hard drive. Esiste un savegame per ogni “slot” sulla schermata Salva/Carica Partita.

I savegame di Tomb Raider sono codificati in modo tale che il programma di gioco sia in grado di leggerli. Quando ricaricate un salvataggio precedente, il computer interpreterà il file di salvataggio e ripristinerà Lara e il suo mondo nel modo in cui sono stati registrati quando avete salvato il gioco.

I giocatori che utilizzano la versione PC del gioco possono scambiare i file di salvataggio con altri giocatori proprio allo stesso modo in cui è possibile condividere i file di testo, immagini o altri documenti, ossia salvando i file su un disco, inviandoli come allegati e-mail o mettendoli su un server web affinché siano scaricati.

Cosa sono i file .zip?

Tutti i file di salvataggio sono archiviati in file .zip. Un file .zip (chiamato anche archivio .zip) è come una “busta” digitale che contiene altri file. Attraverso gli archivi in formato .zip è possibile raggruppare comodamente in un unico “pacchetto” più file di salvataggio, come un gruppo di salvataggi per un dato livello. Inoltre, poiché i dati .zip sono compressi, i file sono più piccoli e quindi il download è più rapido.

Come estraggo i file dall’archivio zip?

Windows XP, Vista e 7 aprono i file zip automaticamente quando si fa doppio clic su di essi. Se state utilizzando una di queste versioni di Windows, potete continuare con le istruzioni della sezione successiva.

Se disponete di una versione precedente di Windows, avrete bisogno di un programma di archivio separato, ad esempio WinZip, WinRAR, PKZIP, StuffIt, ecc. per estrarre i file di salvataggio dal file .zip, in modo da poterli utilizzare. Vi preghiamo di fare riferimento ai file di aiuto o al sito di supporto per il particolare programma che verrà usato.

Gli utenti Windows possono installare salvataggi Macintosh e viceversa?

No. Purtroppo, i savegame per Mac e i savegame di Windows non sono compatibili. Il nostro sito offre sia una selezione di salvataggi per PC, sia una raccolta di salvataggi per Mac. Li potrete trovare nelle relative pagine dedicate ai diversi capitoli di Tomb Raider (qui). Per ulteriori salvataggi Mac, vi invitiamo a visitare i siti Sailmaker Software e MacRaider.

Istruzioni per Scaricare/Installare i Savegame di Tomb Raider

Tutti i seguenti passaggi dovrebbero essere seguiti quando Tomb Raider non è in esecuzione.

PARTE 1 – SCARICARE IL FILE .ZIP

1. Fate clic su uno qualsiasi dei link dei file di salvataggio proposti sulle nostre pagine di download dei savegame (vi basterà aprire una delle sezioni dedicate a Tomb Raider e consultare il menù sulla sinistra per aprire le pagine dedicate ai savegames).

2. Si creerà così una finestra di dialogo che vi chiederà se desiderate aprire o salvare il file, oppure annullare il download. Scegliete l’opzione “Salva” o “Salva su disco“, poi fate clic su “Ok“.

3. Un’altra finestra di dialogo si aprirà chiedendovi dove desiderate salvare il file scaricato. Non importa dove lo si salva, ma consiglieremmo di utilizzare una destinazione che è facile da ricordare, in modo da poter trovare il file subito dopo averlo scaricato (per esempio sul desktop di Windows). Scegliete la destinazione desiderata e fate clic sul pulsante “Salva” per iniziare a scaricare il file.

4. Un’altra finestra di dialogo vi mostrerà l’avanzamento del download. Potrebbe essere necessario fare clic su un pulsante per chiudere la finestra quando il download è completato.

PARTE 2 – FARE IL BACKUP DEI PROPRI FILE ATTUALI

Se avete salvato il gioco durante le vostre partite, avrete già alcuni vostri file di salvataggio. Prima di utilizzare i savegames che avete scaricato, vorrete probabilmente eseguire il backup dei vostri file di salvataggio (ossia spostarli in una nuova cartella o salvarli su un disco).

E’ anche una buona idea fare questo ogni paio di giorni durante il gioco, nel caso in cui si salvi accidentalmente in un cattivo punto – come quando Lara sta per morire. Così, se è necessario, potrete ripristinare il precedente salvataggio.

Per i capitoli da Tomb Raider 2 a Tomb Raider 5:

1. Dal menu Start o sul desktop, aprite Risorse del computer (Windows 95-XP) o Computer (Vista/7).

2. Fate doppio clic sull’icona del disco rigido (solitamente etichettato “Disco locale C:”, ma potrebbe avere un altro nome). In questo modo dovreste visualizzare un elenco di tutte le directory sul disco rigido.

3. Fate doppio clic sulla cartella “Programmi” per aprirla. [Per i sistemi Windows 7, aprite “Programmi (x86)”, invece.] All’interno dovreste vedere le cartelle dei vari programmi che avete installato.

4. Fate doppio clic sulla cartella “Core Design” per aprirla. All’interno dovreste vedere una cartella per ciascuno dei giochi di Tomb Raider che avete installato. Le eccezioni sono Tomb Raider 1 e Angel of Darkness (vedi sotto).

5. Fate doppio clic sulla cartella del gioco che desiderate. All’interno della cartella del gioco dovreste vedere i vari file, inclusi i savegame che avete fatto. Questi hanno nomi come “savegame.0,” “savegame.1,” “savegame.2”, ecc.

6. Create una nuova cartella per memorizzare i vostri salvataggi. Per creare una nuova cartella, fate clic col tasto destro in qualsiasi punto della finestra tranne che sul nome di un file esistente e scegliete Nuovo > Cartella dal menu a tendina. Assegnate il nome che preferite alla nuova cartella. (Può essere comodo tenere una cartella separata per i salvataggi di ogni livello, usando il nome del livello come nome della cartella.)

7. Copiate o spostate (trascinate) i file di salvataggio nella nuova cartella. Se COPIATE i file, i salvataggi saranno ancora disponibili quando giocherete la partita. Se SPOSTATE i file, il programma di gioco non sarà in grado di trovarli nella nuova posizione, quindi non sarà in grado di caricarli, a meno di copiarli o spostarli di nuovo nella cartella di gioco.

Per i capitoli Tomb Raider 1 e Tomb Raider Gold:

Seguite i passi 1-3 sopra.

4. Fate doppio clic sulla cartella “Tombraid” per aprirla. (Se avete utilizzato il programma di installazione di Tomb Raider da MintraSystems per installare il gioco, dovreste invece aprire la cartella “Core Design”, quindi la cartella “Tomb Raider” all’interno di essa.)

5. All’interno della cartella “Tombraid” (o “Tomb Raider”) dovreste vedere i vari file, inclusi i file di salvataggio che avete fatto. Questi hanno nomi come “savegame.0,” “savegame.1,” “savegame.2”, ecc.

Ora seguite i passaggi 6 e 7, di sopra.

Per Tomb Raider Angel of Darkness:

Seguite i passi 1-3 sopra.

4. Fate doppio clic sulla cartella “Eidos Interactive” per aprirla. Dopodiché, fate doppio clic sulla cartella “TRAOD”, quindi sulla cartella “SaveGame”.

5. All’interno della cartella SaveGame dovreste vedere tutti i file di salvataggio che avete fatto. Questi hanno nomi come “1.TRAODSG,” “2.TRAODSG,” “A.TRAODSG”, ecc.

Ora seguite i passaggi 6 e 7 di cui sopra.

Qualche problema? Se non riuscite a trovare la directory di gioco di Tomb Raider seguendo queste istruzioni o se avete altre difficoltà, vi preghiamo di consultare la sezione di risoluzione dei problemi qui sotto per ottenere aiuto oppure di postare sul nostro Forum.

PARTE 3 – Estrarre i file di salvataggio scaricati:

MOLTO IMPORTANTE: se non avete già eseguito il backup dei vostri salvataggi (come spiegato nella parte 2, sopra), dovreste assolutamente farlo prima di continuare. In caso contrario, rischiate di cancellare accidentalmente i vostri salvataggi.

1. Individuate il file .Zip scaricato in precedenza.

2. Fate doppio clic sull’icona per aprire il file.

3. Fate doppio clic sul file ‘leggimi.txt’ (se ce n’è uno) per aprirlo. Si tratta di un documento di testo che contiene dettagli su ogni savegame. Esso descrive la posizione in-game di ogni salvataggio, in modo da poter utilizzare solo quello (o quelli) desiderato/i.

4. Aprite la directory del programma di gioco sul disco rigido. (Parte 2, i passaggi da 1 a 5, sopra, spiegano come farlo.)

5. Selezionate il (o i) file di salvataggio che desiderate e trascinateli fuori dal file .zip fino nella cartella del programma di gioco. Se avete già i file con gli stessi nomi, Windows chiederà se si desidera sostituire i file di salvataggio esistenti con i nuovi file. Fate clic su OK, ma solo se è stato eseguito il backup dei vostri salvataggi o li vedrete cancellati per sempre.

PARTE 4 – Caricare i file di salvataggio scaricati:

Ora che avete completato tutti i passaggi di cui sopra, i vostri savegames scaricati dovrebbero trovarsi nella directory del programma di gioco. Chiudete tutte le finestre e i file che avete aperto. Inserite il CD di gioco e iniziate a giocare come al solito.

Nel menu principale, selezionate “Carica partita” per far apparire l’elenco delle partite salvate. Il salvataggio scaricato dovrebbe ora essere in quella lista. Selezionate il salvataggio desiderato e premete Invio (o Azione) per caricarlo, proprio come fareste per caricare uno dei vostri file salvati.

Se avete eseguito tutto come descritto e le partite salvate non vengono caricate, controllate prima la sezione sulla risoluzione dei problemi, di seguito. Alcuni problemi comuni sono indirizzati lì. Se non trovate la risposta che cercate, non esitate a chiedere aiuto sul Forum o tramite e-mail.

Risoluzione dei problemi

(1) Ho fatto doppio clic sul file di salvataggio e il gioco non si carica. Oppure, ho aperto il file di salvataggio e appare come un groviglio di testo senza senso. Che cosa sto sbagliando?

I savegame sono scritti dal programma di gioco e possono essere letti solo dal programma di gioco. Caricare un file di salvataggio facendo doppio clic sulla sua icona non sortirà alcun effetto. E’ necessario, invece, spostare il savegame nella directory del programma di gioco, avviare il gioco e caricarlo dalla schermata “Carica partita” – proprio nello stesso modo in cui si carica il proprio salvataggio durante una partita. Seguite le istruzioni passo-passo qui sopra, se non siete sicuri di come far questo.

(2) Ho seguito le istruzioni, ma non riesco a trovare la directory di gioco di Tomb Raider sul mio computer dove è indicato dalla guida.

Queste istruzioni si basano sul percorso di “default” dell’installazione – quello in cui il programma è installato se non è stato specificato un percorso diverso quando si imposta il gioco. Se si è scelto un percorso diverso, è lì che sarà il savegame.

Se non riuscite a ricordare dove avete installato il programma, allora avrete bisogno di cercare nel vostro computer per trovarlo. Fate clic sul menu Start di Windows e scegliete “Trova” o “Cerca”. Dopo, nella casella sotto “Nome” o “Trova file o cartelle”, inserite il nome del programma.

I file dei programmi di Windows di solito hanno l’estensione “.exe”. I file dei programmi per ogni gioco di Tomb Raider sono:

  • tomb.exe (Tomb Raider 1)
  • tombub.exe (Tomb Raider Gold o Unfinished Business)
  • tomb2.exe (Tomb Raider 2)
  • tr2gold.exe (Golden Mask)
  • tomb3.exe (Tomb Raider 3)
  • tr3gold.exe (The Lost Artifact)
  • tomb4.exe (Last Revelation)
  • PCTomb5.exe (Chronicles)
  • TRAODSG (non il file del programma di Angel of Darkness, ma i file di salvataggio stessi)

Assicuratevi di cercare nell’intero disco rigido e non solo in “Documenti”. Potete anche cercare con le parole “Core Design”, “Eidos”, “Savegame”, o anche “Tomb”, ma la ricerca potrebbe portare alla luce altri file con quei nomi.

Una volta trovato il programma di gioco, fate clic col tasto destro sulla sua icona e scegliete “Apri cartella” o “Apri percorso file” dal menu a discesa. Dopodiché, seguite le istruzioni soprastanti per l’installazione dei file di salvataggio, ponendo i salvataggi scaricati in questa cartella. Le cose dovrebbero funzionare senza problemi.

Utenti di Windows Vista: Se non state eseguendo Tomb Raider come amministratori, il gioco scriverà i file di salvataggio in una cartella speciale, “Virtual Store”, invece che nella cartella con il programma di gioco. Cercate la cartella in C: (l’hard disk principale) > Utenti > nome utente effettivo > AppData > Local > VirtualStore.

Se non vedete la cartella AppData, potrebbe essere nascosta. Provate a cliccare sul menu Start, cercate “Opzioni cartella” e aprite. Fate clic sulla scheda “Visualizza” e quindi assicuratevi che il pulsante per “Visualizza cartelle e file nascosti” sia selezionato. Fatto questo, ripetete i passaggi precedenti.

Utenti di Windows 7: I file di salvataggio di solito sono scritti nella stessa cartella del programma di gioco, ma se non li vedete, cliccate dapprima sul pulsante “Compatibilità dei file” nella barra degli strumenti (come mostrato qui). Se vedete i vostri file di salvataggio esistenti sotto “Compatibilità dei file”, è qui che dovreste collocare i salvataggi scaricati.

Versioni Steam (Steampowered.com):

1. Avviate il programma Steam.
2. Fate clic sulla scheda Libreria.
3. Fate clic con il tasto destro sul gioco di Tomb Raider in questione e scegliete “Proprietà” dal menu a discesa. Si aprirà una finestra più piccola con le schede “Generale”, “Aggiornamenti” e “File locali”.
4. Fate clic su “File locali”, poi fate clic su “Sfoglia i file locali”. Questo dovrebbe aprire la cartella sul disco rigido che contiene i file del gioco.
5. Se non vedete subito i file di salvataggio, sfogliate le sotto-cartelle fino a trovarli. In alternativa, cercate “savegame” all’interno della cartella. (Per esempio, i salvataggi di Tomb Raider 1 sono dentro la cartella TOMBRAID all’interno della cartella dei contenuti principali di gioco.)

Se non riuscite a trovare i file di salvataggio con le procedure descritte sopra, provate quanto segue:

Dal menu Start, aprite Computer > Windows (C:) > Utenti > nome utente effettivo > AppData > Local > VirtualStore > Programmi o Programmi (x86).

All’interno di una di queste cartelle Programmi si dovrebbe trovare una sottocartella per Core Design o Eidos Interactive. All’interno di tale cartella dovrebbe essercene una per il gioco stesso. Dentro di essa dovrebbero poi trovarsi i file di salvataggio esistenti.

Se non vedete la cartella AppData, potrebbe essere nascosta. Provate a cliccare sul menu Start, cercate “Opzioni cartella” e aprite. Fate clic sulla scheda “Visualizza” e quindi assicuratevi che il pulsante per “Visualizza cartelle e file nascosti” sia selezionato. Fatto questo, ripetete i passaggi precedenti.

(3) Ho trovato i file di salvataggio nella directory del gioco, ma non vedo alcuna estensione di numero (.0, .1, .2, ecc. o – nel caso di Angel of Darkness – .TRAODSG).

Questo è facilmente risolvibile. Avete solo bisogno di regolare il modo in cui i file vengono visualizzati.

Gli utenti di Windows 95/98 devono cliccare su “Visualizza” nella barra degli strumenti nella parte superiore della finestra e selezionare “Opzioni cartella” dal menu a discesa. Fate clic sulla scheda “Visualizza”. Deselezionate la casella “Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti” (in Windows 98 è una delle opzioni nella casella “Impostazioni avanzate”), quindi fate clic su “OK”.

Gli utenti Windows Me e XP dovrebbero cliccare su “Strumenti” nella barra degli strumenti nella parte superiore della finestra e selezionare “Opzioni cartella” dal menu a discesa. Fate clic sulla scheda “Visualizza”. In “Impostazioni avanzate”, deselezionate la casella “Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti”, quindi fate clic su “OK”.

Gli utenti di Windows Vista devono seguire le istruzioni qui.

Gli utenti di Windows 7 devono seguire le istruzioni qui.

(4) Ho seguito tutte le istruzioni alla lettera, ma quando cerco di caricare il savegame che ho appena scaricato, il gioco si blocca.

In alcuni casi, i salvataggi di Tomb Raider effettuati utilizzando una certa versione del gioco (ad esempio l’installazione originale vs la versione patchata) non si caricano su un’altra versione. Inoltre, alcuni salvataggi di Tomb Raider realizzati con alcune versioni di Windows (ad esempio, Windows 95/98/Me/XP vs Windows Vista/7) non si caricano utilizzando un’altra versione di Windows. In questo caso, avrete bisogno di scaricare dei salvataggi compatibili.

Stiamo tentando di costruire una collezione completa di file di salvataggio, ma ci sono ancora alcuni tipi di cui non siamo in possesso. Controllate le nostre pagine di download dedicate per vedere ciò che è disponibile. Se non trovate quello che cercate, provate a pubblicare una richiesta sul nostro Forum. Forse un altro giocatore sarà in grado di aiutarvi.

NOTA: Alcuni dei nostri salvataggi descritti come “patch” si riferiscono a salvataggi modificati in cui Lara viene riposizionata in un luogo altrimenti inaccessibile, o dove alcuni oggetti dell’inventario sono stati aggiunti. Ciò non dovrebbe pregiudicare la funzionalità di caricamento di un salvataggio. Se non siete sicuri di quale tipo di “patch” stiamo parlando, non esitate a chiedere.

(5) Ho deciso che voglio riavere i miei vecchi salvataggi. Come faccio a ripristinarli?

Se avete seguito queste istruzioni, dovreste avere eseguito il backup dei vostri salvataggi in una cartella separata (Cfr. Parte 2 – Fare il Backup dei propri file attuali, sopra). Per ripristinarli, attenetevi alla seguente procedura:

1. Individuate la cartella in cui si trovano i savegame originali.

2. Copiate o spostate i file dalla cartella savegame nella directory di gioco. (Se avete problemi a trovare la directory del gioco, seguite le istruzioni di cui alla parte 2, sopra).

3. Se avete già i file con gli stessi nomi, Windows chiederà se si desidera sostituire i file con quelli che si sta cercando di spostare. Fate clic su “OK”.

4. Ora avviate il gioco come al solito e i vostri salvataggi originali dovrebbero essere nella schermata “Carica partita” del gioco.

Se non avete eseguito il backup dei vostri vecchi salvataggi, come consigliato, e li avete sovrascritti con i salvataggi scaricati, allora non c’è modo di riaverli. Ci dispiace.

 

Se le vostre domande non hanno trovato risposta in questa pagina, o se avete suggerimenti su come migliorare questa piccola guida all’installazione dei file di salvataggio, sentitevi liberi di contattarci o di contattare Stella. Non possiamo garantire che saremo in grado di risolverli, ma faremo senz’altro del nostro meglio.


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: https://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.