Tomb Raider 4 – Livello 10: Tomba di Semerkhet

Tomba di Semerkhet 

::.Dettagli del Livello.::
Segreti 7 (in caso di sconfitta)
2 (in caso di vittoria)
Uccisioni 14 (in caso di sconfitta)
10 (in caso di vittoria)

Per cominciare, sparate ai vasi per distruggerli ed ottenere delle Munizioni per Uzie un Medikit grande. Dopo, scivolate giù per la rampa per visualizzare un breve intermezzo.

[ Nella scena d’intermezzo, una massiccia ondata di scarabei avanzerà minacciosa verso Lara. ]

Tomba di SemerkhetNon è possibile eliminare i fastidiosi scarabei, perciò giratevi velocemente verso destra e correte in avanti, afferrando poi gli appigli sul soffitto. Spostatevi verso il fondo del corridoio e lasciate la presa al momento giusto per scivolare in una stanza con un palo. Saltate per aggrapparvi al palo e scendete giù finché non vedete una prima piattaforma (non scendete fino in fondo, o incapperete nei mortali scarabei). Saltate all’indietro per atterrare sulla sporgenza e fate attenzione a non cadere, durante i vostri spostamenti: c’è un’apertura fra il bordo esterno della piattaforma e la parete. Distruggete uno dei vasi sulla sinistra (ovest) per rinvenire un Medikit piccolo e memorizzate la posizione della porta chiusa su questo versante (presto ci tornerà utile).

Tomba di SemerkhetNella piattaforma sottostante, quella in cui il palo finisce, ci sono tre nicchie quadrate, di quelle che Lara può azionare insinuando il braccio. Due delle nicchie azionano dei meccanismi in grado di aprire la porta di uscita. Il problema sta nel fatto che la piattaforma sul fondo è infestata da una miriade di scarabei, che in massa prosciugano l’energia di Lara ad una velocità impressionante. Per tale motivo, occorre trovare un diversivo per distrarre gli scarabei e poter toccare le tre nicchie quadrate. A questo scopo, localizzate la torcia sul lato destro della stanza al piano intermedio, dove dovreste trovarvi attualmente. Accendete la torcia con il fuoco nelle vicinanze; in linea teorica, il fuoco dovrebbe allontanare un po’ gli scarabei, anche se purtroppo riusciranno lo stesso a mordere Lara in modo ancora piuttosto frequente. Poiché non è possibile arrampicarsi sul palo con la torcia in mano, lanciatela all’interno della fessura con il palo (figura), così da farla cadere sulla piattaforma sottostante. Tendenzialmente, gli scarabei si spaventeranno e si allontaneranno un po’ dalla base del palo.

Tomba di SemerkhetLanciata la torcia, scendete al piano inferiore ed azionate le nicchie quadrate: quella situata ad est e quella situata a nord attivano il meccanismo dell’uscita, mentre la nicchia a sud custodisce un Medikit piccolo (perciò decidete liberamente se avete modo di recuperarlo o meno). Un buon metodo per azionare velocemente tutte e tre le nicchie, conservando quanta più energia possibile, potrebbe essere il seguente: scendete il palo interamente e lasciatelo con un salto all’indietro da una specifica posizione (figura), premendo contemporaneamente il tasto Rotola per volgere lo sguardo alla prima nicchia da azionare. Dopo averla attivata, premete il tasto Rotola e muovetevi con dei salti in corsa (o con lo Sprint) per coprire maggiori distanze ed attivare le restanti due nicchie. Una volta attivato il meccanismo, afferrate in fretta il palo, risalite e riprendete fiato, magari salvando il gioco.

Tomba di SemerkhetOra che la porta d’uscita è aperta, attraversatela ed aprite le doppie porte rosse sulla sinistra, premendo Azione di fronte ad esse. Arrampicatevi sul blocco e lasciatevi cadere, dopo esservi appesi al bordo, attraverso il foro dall’altro lato. Ci ritroveremo così in una particolare area: la scacchiera e le pedine che si vedono al livello sottostante hanno un aspetto piuttosto simile agli scacchi. Quello che abbiamo davanti è il gioco di Senet. Per poter giocare, occorre prima reperire delle regole scritte: si tratta di un vero e proprio oggetto da raccogliere nel livello. Raggiungere l’oggetto in questione, tuttavia, non è affatto semplice: occorrerà, difatti, superare una serie di sporgenze attraversate da del fuoco. Prima di avventurarsi nell’impresa, però, una piccola deviazione per un segreto.

Segreto n°1: Saltate verso la piccola piattaforma a sinistra (figura) e salite la scala. Muovetevi quanto più possibile a destra e lasciatevi cadere sulla piattaforma, quindi prendete delle Munizioni (potenziate) per Fucile e il Medikit piccolo. A questo punto, lasciatevi semplicemente pendere dal bordo e scendete giù.

Tomba di SemerkhetLasciatevi cadere sulla scacchiera e dirigetevi verso l’apertura a destra, poi salite la scala e la sporgenza successiva. Seguite il corridoio per arrivare ad una grande stanza buia e lasciatevi cadere sulla sponda sottostante. La musica vi avvertirà che un pericolo è in agguato: eliminate i due cani, senza scendere a terra. Dopodiché, incamminatevi dall’altro lato, dietro la struttura al centro, per notare tre nicchie da cui fuoriesce ad intermittenza del fuoco. Con molta attenzione, posizionatevi di fronte alla nicchia sulla destra: attendete che il fuoco si spenga e correte velocemente verso di essa, finché Lara non riuscirà a toccarla. Dopo che Lara ha inserito il braccio nella nicchia di destra, si attiverà un meccanismo che spegnerà definitivamente il fuoco nella nicchia di mezzo. Frattanto, però, saltate immediatamente all’indietro per due volte, così da evitare il fuoco che presto fuoriuscirà dalla nicchia di destra. A questo punto, adoperate la nicchia nel centro e abbasserete un blocco sulla destra, svelando un’apertura. Prima di attraversare questa nuova via, però, potete decidere di usare la nicchia di sinistra per impossessarvi di un Medikit piccolo.

Tomba di SemerkhetAdesso, oltrepassate l’apertura appena svelata e tuffatevi in acqua, quindi risalite la sporgenza sulla sinistra. Nel frattempo, la porta si chiuderà alle vostre spalle. Il prossimo enigma gioca tutto sulle sei nicchie di fuoco: bisogna adoperarle nel modo corretto per uscire dalla stanza e recuperare alcuni oggetti. Dunque, ci sono tre nicchie su ogni lato. Basandovi sulla numerazione che abbiamo usato in questa figura, l’elenco che segue illustra gli effetti derivanti dall’azionamento di ogni singola nicchia, indicando anche l’ordine corretto da seguire per risolvere il rompicapo (dopo aver premuto una nicchia, ricordate di premere una volta il tasto Indietro e di fare un ulteriore passo indietro (tasto Cammina premuto) per evitare i getti di fuoco):

  • Prima nicchia: non fuoriescono fiamme da questa nicchia. Usatela e potrete reperire delle Munizioni (normali) per Fucile.
  • Quarta nicchia: adoperatela una prima volta per ottenere un Medikit piccolo, poi utilizzatela di nuovo per far sollevare una gabbia nella stanza esterna.
  • Terza nicchia: inserite il braccio in questa nicchia per spegnere le fiamme nella nicchia n° 5.
  • Quinta nicchia: inserite il braccio in questa nicchia per spegnere le fiamme nella nicchia n° 6.
  • Sesta nicchia: usate questa nicchia per far sollevare una seconda gabbia nella stanza esterna e rendere accessibile la nicchia n°2.
  • Seconda nicchia: usate quest’ultima nicchia per aprire la porta di uscita dall’altro lato della stanza.

Tomba di SemerkhetRisolto l’enigma, arrampicatevi sulla sporgenza ad ovest. Saltate per afferrare gli appigli sul soffitto e procedete fino alla fine, girando a sinistra. Uscite dalla stanza con la grande struttura al centro, quella in cui ci trovavamo poco fa, e salite su una delle gabbie rialzate con le nicchie di prima. Se vi arrampicate sulla gabbia a sinistra (ossia parete ad est), effettuate un salto in corsa per aggrapparvi alla scala e scendetela fino in fondo, fin tanto che Lara non pende dal punto più basso. Dopodiché, premete una volta il tasto direzionale Su e spostatevi verso sinistra, poi issatevi. Se invece scegliete di salire sulla gabbia a destra, accorcerete notevolmente il percorso: vi sarà sufficiente effettuare un balzo diagonale con rincorsa per atterrare sulla struttura al centro.

Nella rientranza della struttura c’è un altra nicchia infuocata. Aspettate che le fiamme cessino di uscire, quindi azionate il meccanismo nella nicchia per spegnere il fuoco a protezione dell’oggetto custodito all’interno (sotto) la struttura centrale.

Segreto n°2: Non scendete ancora, però. Al contrario, pendete dal bordo sul lato sinistro (est) e spostatevi a destra, intorno all’angolo. Localizzate l’apertura sopra la vostra testa, tiratevi su e raccogliete sia le Munizioni (potenziate) per Fucile, sia il Medikit grande. Raccolti gli oggetti, pendete nuovamente dal bordo e lasciatevi cadere a terra.

Scendete la rampa di fronte alle tre nicchie di fuoco (usate prima) e rinvenite le Leggi di Senet dal piedistallo.

[ La scena d’intermezzo mostrerà una botola aprirsi; questa conduce alla stanza con il gioco di Senet. ]

Tornate sui vostri passi, fino alla stanza con la scacchiera, ed arrampicatevi sulla scala nella parete ad ovest (figura) per attivare un nuovo intermezzo.

[ La breve scena d’intermezzo si focalizzerà sulla testa di Semerkhet, mostrandola mentre si espanderà dal muro. Sarà proprio Semerkhet il nostro prossimo avversario. ]

Il gioco di Senet

Spiegazione! Come troverete scritto nelle regole che avete appena recuperato, occorre far ruotare i tasti sulla piccola costruzione (a forma di occhio) in zona. Sarete voi a cominciare la partita: le vostre pedine sono quelle colorate (rossa, blu e verde), mentre all’avversario spettano le pedine dorate. Ogni volta che ruotate i tasti, occorre che vi posizioniate su una delle piastrelle colorate alle vostre spalle, in modo da decidere quale pedina spostare (verrà spostata la pedina del colore corrispondente alla piastrella). Fate attenzione a calpestare solo la piastrella della pedina che vi interessa, altrimenti (nel caso ne tocchiate due insieme, per esempio), verrà spostata la pedina corrispondente alla prima piastrella toccata. L’obiettivo del gioco è quello di far arrivare tutte e tre le vostre pedine nella casella con il simbolo Ankh in fondo. A determinare il numero di caselle che verrà percorso dalla vostra pedina sarà il numero di tasti bianchi che vedrete dopo averli ruotati nella costruzione. Ciò nonostante, se doveste ottenere tutti e quattro i tasti neri, otterrete un sei, potendo quindi muovere di sei caselle la vostra pedina. Ottenendo un sei, inoltre, guadagnerete un turno extra e lo stesso accade quando una delle vostre pedine arriva alla casella con un simbolo Ankh. Qualora finiate nella stessa casella in cui si trova la pedina del vostro avversario, quest’ultima verrà riportata alla posizione iniziale. Lo stesso capita, all’inverso, se l’avversario arriva su una casella occupata da una vostra pedina. E’ importante notare, infine, che una delle vostre pedine si trova a sola una casella di distanza da un simbolo Ankh, ragion per cui bisognerà ottenere un solo tasto bianco per poterla spostare correttamente in avanti. Se doveste ottenere più di un tasto bianco dalla rotazione, sarà necessario muovere una pedina diversa; se non ne avete una nella scacchiera, perderete la partita.

Nota! Vincere o perdere il gioco influisce direttamente sul percorso che verrà usato per terminare il livello. Se perdete, il percorso sarà sì assai più intricato, ma vi permetterà anche di reperire tutti i segreti del livello. Se invece vincete il gioco, il percorso sarà notevolmente più semplice, ma anche più breve, per cui perderete quasi tutti i segreti del livello. Il nostro consiglio, intanto, è quello di salvare il gioco, prima di iniziare la partita.

Una volta concluso il gioco di Senet, procedete con la lettura, se avete perso; se avete vinto, invece, cliccate qui.

In caso di sconfitta

Se avete perso la partita, quattro botole si apriranno ai lati della scacchiera (due su ogni lato). Se siete interessati a collezionare tutti i segreti, lasciatevi cadere all’interno di una delle botole, preferibilmente nel versante nord della stanza; così facendo, ci risparmieremo una difficile e intricata sessione di arrampicamento.

Segreto n°3: Dopo essere scesi in una delle botole a nord (aiutatevi con la bussola per orientarvi), vi consigliamo di salvare il gioco. Dopodiché, scivolate dal pendio, poi da un secondo, fino a cadere in un terzo. Fate attenzione all’apertura avanti e saltate dal bordo del pendio (figura), poi premete Azione per afferrare il ciglio dell’apertura. Tiratevi su e scivolate giù per il palo, quindi raccogliete le Munizioni per Uzi dal pavimento e sparate ai due vasi per ottenere delle Munizioni (potenziate) per Fucile ed un Medikit piccolo. Risalite il palo ed effettuate un salto all’indietro per tornare al livello rialzato e arrampicatevi sul blocco che si affaccia sull’apertura.

Tomba di SemerkhetSe preferite, vista la difficile sessione che segue, salvate nuovamente il gioco. Camminate fino al bordo dell’apertura, poi lasciatevi cadere in avanti per scivolare al centro di un pendio. Saltate per afferrare il palo e scivolate ancora, poi effettuate un salto all’indietro su una delle due piattaforme e raccogliete il Medikit piccolo e le Munizioni per Uzi. Dopodiché, afferrate nuovamente il palo e lasciatevi scivolare fino alla base, poi eliminate i pipistrelli che giungeranno ad infastidirvi. Date un’occhiata dall’altra parte della stanza, oltre le funi. Dovreste essere in grado di localizzare un altro palo dalla vostra attuale posizione. Sareste atterrati lì, se aveste scelto di seguire una delle botole a sud della scacchiera di Senet, prima. Tra poco recupereremo anche gli oggetti che si celano nella zona, che per il momento abbiamo tralasciato.

Tomba di SemerkhetFate un salto in corsa verso la sporgenza vicino alle scale e proseguite fino alla fine, poi uccidete i due cani all’interno della stanza. Proseguite verso l’alcova dall’altra parte della stanza e tirate la pedina di Senet sotto i due martelli, quindi adoperate la leva per attivarli e distruggere la pedina. Raccogliete il primo Pezzo di Cartouche dai resti e tornate alla sporgenza in cui si trova il palo, nella stanza principale. Adesso, voltatevi verso nord. Occorre raggiungere la sporgenza grigia nell’angolo a nord-ovest della stanza sottostante, al livello medio (figura). Anziché usare le corde, suggeriamo di lasciarsi cadere sulla sporgenza a destra e poi a terra. A questo punto, andate dall’altro lato, in cui troverete una scala, e salitela, poi arrampicatevi a sinistra, dietro l’angolo. Lasciatevi cadere sulla sporgenza grigia, giratevi e strisciate attraverso l’apertura (figura).

Tomba di SemerkhetArrampicatevi sulla sporgenza per raggiungere una stanza con una passerella al centro. Saltate verso di essa ed inoltratevi nell’insenatura dall’altro lato.Tirate la pedina di Senet fuori dal muro, superatela con un salto e spingetela al di sotto dei martelli. Fate attenzione agli arnesi, però, e fate subito dopo un salto indietro per evitare di rimanere feriti dal loro urto. Una volta che i martelli avranno funzionato come di dovere, una porta di sotto si aprirà e potrete raccogliere il secondo Pezzo di Cartouche. Occhio ai due cani nella piattaforma di sotto: pochissimi colpi di Fucile a Pompa li stenderanno.

Tomba di SemerkhetVarcate la porta (appena aperta) al di sotto della passerella e distruggete i vasi per rinvenire un Medikit piccolo e delle Munizioni (normali) per Fucile. Uscite e ritornate all’esterno, strisciando nello stretto passaggio. Salite la scala e freddate i pipistrelli. Salite il palo ed effettuate un salto all’indietro su una delle due sporgenze, così da poter raccogliere delle Munizioni (normali) per Fucile e delle Munizioni (avvelenate) per Balestra. Fatto ciò, scendete il palo (o lasciatevi cadere dopo esservi appesi al bordo).

Segreto n°4: Dalla base del palo, effettuate un lungo salto in corsa verso la sporgenza sulla parete ad est (figura). Se durante il salto Lara atterrasse erroneamente sul pendio, premete Azione per aggrapparvi alla base dello stesso e scorrete verso destra per issarvi sulla piattaforma su cui desideravate arrivare con il salto. Spalancate (tasto Azione) le doppie porte rosse e recuperate le Munizioni (avvelenate) per Balestra ed un Medikit piccolo, poi ritornate all’esterno e saltate (con lo sguardo rivolto in avanti) verso uno dei lunghi pendii, così da appendervi al bordo alla loro fine e cadere a terra illesi.

Tomba di SemerkhetSe non avete ancora provveduto, combinate i due pezzi di Cartouche assieme per realizzare la Cartouche di Ba. Collocatela nell’alloggiamento accanto alla porta sulla parete ad est (nell’altro non è inseribile) ed uccidete i cani che usciranno dalla stanza adiacente. Rispedite gli animali da dove sono venuti ed entrate nella nuova stanza. Individuate la pedina di Senet sulla sinistra, protetta da due fiamme. Tra poco, occorrerà effettuare un salto in corsa per aggrapparsi all’interruttore sulla parete a destra e spegnere le fiamme. Da quel momento, partirà una corsa a tempo: avremo a disposizione circa 75 secondi per tornate indietro e tirare/spingere la pedina tra i due martelli. Per far questo, esistono due percorsi alternativi, ma prima occorre predisporre bene la zona, in modo da semplificare la corsa. Prima di azionare l’interruttore, quindi, procedete come segue: lasciatevi cadere sul terreno sottostante la passerella. Salite il palo e tirate la pedina una volta, poi dirigetevi dietro di essa e spingetela ancora una volta in modo da collocarla poco prima dell’uscita. A questo punto, aggrappatevi di nuovo al palo e scendete. Dirigetevi verso l’altro lato della stanza, strisciate attraverso l’apertura e salite la scala, poi rientrate nella stanza. Ora procedete secondo una delle due vie seguenti:

  • Usando il passaggio stretto: effettuate un salto con rincorsa per afferrare l’interruttore e spegnere il fuoco. Strisciate nuovamente nell’apertura, salite la scala ed entrate nella stanza, poi attraversate la passerella e saltate oltre la pedina da uno dei lati. Dopodiché, cominciate a spingerla fino alla fine.
  • Usando il palo: non appena entrate nella stanza, procedete a destra sulla passerella ed effettuate un balzo in corsa per afferrare (ed azionare) l’interruttore. Subito dopo, giratevi (tasto Rotola) e scattate (Sprint) verso l’altra estremità della stanza (a destra o a sinistra), quindi afferrate uno dei pali ed arrampicatevici. Ora, fate un salto all’indietro per atterrare sulla piattaforma, poi percorrete la passerella e cominciate a spingere/tirare la pedina.

Tomba di SemerkhetUna volta riusciti nell’impresa (se Lara dovesse bruciarsi poco prima di aver terminato gli spostamenti, utilizzate un medipack e tuffatevi subito in acqua), i martelli distruggeranno la pedina, permettendovi di raccogliere la Cartouche di Ra e di poterla dunque collocare nell’alloggiamento accanto alla porta di fuori. Adesso, salite le gradinate e raggiungete la porta che guida alla prossima stanza. Attenzione: un elemento di fuoco fuoriuscirà dalla stanza avanti e comincerà ad inseguirvi. Per liberarvi dell’elemento di fuoco, potete tornare indietro nella stanza di prima (quella con i fuochi sul pavimento) e tuffarvi in acqua; in questo modo, il fuoco vi seguirà, toccando l’acqua e spegnendosi.

Tomba di SemerkhetUn metodo più affascinante (ma più pericoloso) per eliminare l’elemento di fuoco è quello di cadere nella stanza da cui quest’ultimo è arrivato, arrampicarsi sulla rampa a destra, entrare nella prossima stanza e tirare la leva (assicuratevi di non tirare questa leva, invece, se avete seguito la prima tattica, altrimenti non potrete liberarvi dell’altro elemento) per liberare un elemento di ghiaccio ed avviare un combattimento fatale fra i due elementi, che porterà alla morte di entrambi. Indipendentemente dal metodo che sceglierete di adoperare per liberarvi dell’elemento di fuoco, non smettete di correre, per evitare che Lara prenda fuoco. Una volta liberi da impicci, recuperate i due Medikit piccoli dalla stanza con la cassa.

Adesso, salite sulla sporgenza nel corridoio da cui si è animato l’elemento di fuoco. Come noterete, ci sono tre corde, tutte allineate fra loro: bisogna usarle per procedere. A questo scopo, posizionatevi di fronte alla prima, in modo tale che le altre due siano esattamente dietro (figura), saltate in corsa per afferrare la prima e poi saltate di corda in corda (meglio dalla base della corda).

Segreto n°5: Dall’ultima corda, la terza, saltate per arrivare alla piattaforma di fronte. Recuperate le Munizioni (normali) per Lanciagranatedalla sinistra del corridoio, assieme a delle Munizioni per Uzi e delleMunizioni per Revolver dal versante destro.

Tomba di SemerkhetAnziché scendere a terra, fate ritorno sulla sporgenza accanto a quella da cui avete raccolto le munizioni per lanciagranate ed effettuate un salto in corsa per riprendere la terza corda. Salite fino in cima, così da smettere di oscillare, e volgete lo sguardo a destra, quindi scivolate fino alla base della corda e saltate verso la sporgenza di fronte. Superate il ballatoio ed eliminate i due pipistrelli alle vostre spalle. Dal bordo della passerella, effettuate un salto in corsa per arrivare sul blocco con il palo e premete Azione per afferrarlo. Salite fino ad avere una sporgenza alle vostre spalle e saltate all’indietro per atterrare su di essa. C’è un altro segreto che possiamo recuperare, ma poi bisognerà riutilizzare le tre corde (cliccate qui se non siete interessati a raccoglierlo).

Segreto n°6: Localizzate l’interruttore in un’apertura verticale sulla sinistra (figura). Effettuate un balzo in corsa verso la piattaforma al centro per aggrapparvi alla leva ed attivarla.Così facendo, verrà rialzata una sporgenza al di sotto di una nicchia al livello superiore. Uccidete altri due pipistrelli e saltate nuovamente al blocco con il palo. Arrampicatevi sul palo e saltate indietro, proprio come prima. Giratevi e svoltate sulla sinistra. Prendete unatorcia dalla nicchia quadrata nella parete. Occorre tornare giù, ora, ma Lara non può arrampicarsi sul palo mentre impugna la torcia. Pertanto, lanciate giù la torcia (figura), facendo attenzione a dove la buttate, effettuate in salto in corsa per afferrare il palo e lasciatevi scivolare giù. Dopodiché, tornate con un balzo in corsa sulla sporgenza da cui siete arrivati, superate la passerella e lasciatevi cadere a terra. Riprendete la torcia da dove l’avete fatta cadere e ritornate alla stanza con le tre corde. Risalite la rampa e saltate in direzione del blocco con il fuoco, quindi accendete la torcia e tornate sui vostri passi, fino alla stanza in cui avete reperito la torica. Accendete le due torce spente lungo il corridoio ed aprirete una botola alle vostre spalle. Lasciate pure la torcia, adesso, ed arrampicatevi sulla scala, poi lasciatevi guidare dal corridoio per raggiungere una trappola con delle lame. Per superarle, posizionatevi quanto più possibile vicini ad esse (di fronte); appena il cerchio è aperto, premete il tasto Rotola – solo una volta – per passare indenni dall’altra parte. Appropriatevi prima delle Munizioni (potenziate) per Fucile e delle Munizioni (accecanti) per Lanciagranate. Quando raccoglierete i Bengala e il Medikit grande, infatti, verrà liberata un’orda di scarabei. Appena raccolto tutto, fate un salto all’indietro con capriola (tasto Rotola a mezz’aria) e lasciatevi cadere nel foro poco prima della trappola con le lame. Arrampicatevi dall’altra parte, poi salite sulla sporgenza a sinistra e risalite la scala per scongiurare ogni pericolo. Adesso, riadoperate le corde per tornare alla sporgenza con il corridoio iniziale. Quando vi trovate sulla terza fune, voltatevi a sinistra e saltate sulla sporgenza di fronte. Dopodiché, attraversate la passerella ed effettuate un salto in corsa verso la sponda con il palo, quindi risalitelo e fate un salto indietro, come fatto prima, per atterrare sulla piattaforma alle vostre spalle.

Seguite uno dei percorsi possibili ed effettuate un balzo con rincorsa per atterrare sulla piattaforma opposta, poi varcate l’apertura ed arrampicatevi su quella nel soffitto.

Segreto n°7: Individuate l’interruttore alle vostre spalle, giusto sopra l’apertura. Avvicinatevi al ciglio di essa e spiccate un salto da fermi per afferrarlo e far rialzare una gabbia tra le due rampe. Salite di nuovo nell’apertura, poi sulla gabbia. Risalite nella nascosta apertura soprastante (figura) e raccogliete delle Munizioni (esplosive) per Balestra, un Medikit grande e degli Uzi (o delle Munizioni per Uzi, se già possedete l’arma).

Scendete dalla gabbia e seguite il cortile fino alla fine. Appena vi avvicinerete alla porta, questa si aprirà. Scendete ancora ed entrate nella stanza con il pavimento rosso per terminare il livello (forse avrete notato lo stretto passaggio sulla destra, vicino a dove siete caduti: questa sarebbe stata l’uscita se aveste vinto il gioco di Senet).

Continua qui per…Livello 11: Il guardiano di Semerkhet

In caso di vittoria

Tomba di SemerkhetSe avete vinto la partita, dai simboli Ankh della scacchiera si ergeranno cinque gabbie. Arrampicatevi sulla scala e salite la gradinata per raggiungere il bordo sopra la scacchiera (figura). Saltate verso una delle prime due gabbie e spiccate un salto in corsa verso la seconda. Fate un altro salto in corsa per afferrare la terza gabbia e tirarvi su. Di nuovo, fate un salto in corsa verso la quarta gabbia, issatevi e saltate sulla sporgenza opposta. Seguite una delle scalinate fino a raggiungere delle doppie porte, le quali si apriranno non appena vi ci avvicinerete. Freddate i due cani che usciranno e scendete le scale lungo la stanza con i due fuochi. Frantumate il vaso sulla destra per recuperare delle Munizioni per Uzi, poi scendete le scale.

Tomba di SemerkhetFacendo attenzione al fuoco della prossima stanza, sparate ad un altro vaso per mettere le mani su alcune Munizioni (normali) per Fucile. Rispedite al creatore il cane in agguato in fondo e dirigetevi a sinistra, eliminando un ulteriore cane. Inoltratevi nel foro nel pavimento e restate all’erta per evitare l’invasione di scarabei che si verificherà a breve. Premete il tasto Sprint per arrivare dall’altro lato e saltate oltre la rampa, poi afferrate il palo e risalitelo. Effettuate un salto all’indietro e sparate al vaso a destra per ottenere un Medikit grande.

Tomba di SemerkhetNella prossima stanza ci attende un nuovo enigma. Ci sono tre specchi che riflettono un particolare raggio verso il centro dell’area. I cani in zona non si risveglieranno, perciò procedete pure tranquilli. Prima di cominciare, recatevi nell’angolo all’estrema sinistra, direzione sud-est, e lasciatevi cadere in fondo al palo. Eliminate i due pipistrelli ed arrampicatevi sul palo. Posizionatevi leggermente al di sopra del terreno e fate un salto all’indietro verso la sporgenza con le due casse per raccogliere (dietro di esse) delle Munizioni (normali) e delle Munizioni (avvelenate) per Balestra. Adesso, saltate verso l’altro corridoio: ancora una volta, la porta si aprirà quando vi ci accosterete, chiudendosi quando scendete. Ci troviamo esattamente al di sopra della stanza con i tre specchi. L’obiettivo è spingere/tirare le tre pedine spostabili verso le corrispondenti caselle colorate. Iniziate spingendo la pedina rossa fino alla fine, poi tirate/spingete quella blu e quella verde (nell’ordine che preferite), muovendole lungo il sentiero in cui era prima posizionata la pedina rossa.

Tomba di SemerkhetOgni volta che posizionerete la pedina nella casella corretta, la telecamera mostrerà lo spegnimento del raggio corrispondente. Una volta dissipati tutti e tre i raggi, verrà svelata un’apertura segreta al di sotto della tomba, aprendo anche la porta d’uscita. Frattanto, però i due cani si rianimeranno. Risalite l’apertura da cui siete arrivati, saltate per afferrare il palo e scivolate giù. Entrate nella stanza con gli specchi e liberatevi delle due minacce, poi lasciatevi cadere attraverso l’apertura appena rivelata e strisciate nel passaggio. Scendete alla fine dello stesso ed entrate nella stanza con il pavimento rosso per terminare il livello (forse avrete notato la porta a sinistra, vicina a dove siete caduti: questa sarebbe stata l’uscita se aveste perso al gioco di Senet).

Continua qui per…Livello 11: Il guardiano di Semerkhet


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.