Tomb Raider 4 – Livello 14: Rovine Costiere

Alessandria

::.Dettagli del Livello.::
Segreti 0
Uccisioni 3

Rovine CostiereQuesto livello è legato ad Alessandria tramite il passaggio da cui lo inizierete (tra una schermata di caricamento e l’altra, la salute di Lara viene sempre completamente ristorata perciò potrete eventualmente usare questo trucchetto, nel caso abbiate bisogno di energia). Per prima cosa, raccogliete il Medikit piccolo dalla zona scura della scalinata all’inizio del livello, poi scendete le scale per raggiungere l’area esterna con le palme. Lasciatevi guidare dal passaggio sotto l’arco a destra, fino a raggiungere le assi di legno con l’insegna “Egyptian Adventure“. Sparate alle assi per aprirvi un passaggio ed entrate. Seguite l’apertura di destra o di sinistra nei pressi della gabbia fino a raggiungere una stanza con una piccola piramide al centro. Se vi avvicinerete al sarcofago, una mummia (comunque innocua, visto che con tutta probabilità si tratta di un’attrazione in rovina) ne uscirà fuori. Salite la gradinata dietro la mummia e sparate alle assi a copertura della porta.

Rovine CostiereQuando toccherete le scale, Lara volgerà lo sguardo a destra: l’archeologa sta guardando lo specchio. Questo rivela alcune buche nel pavimento, contenenti dei pericolosi aculei. Per far smettere Lara di guardare, vi basterà uscire dalla stanza e rientrare. Come avrete sicuramente intuito, lo specchio è la base per il prossimo enigma: occorre adoperarlo come guida per raggiungere l’angolo all’estrema sinistra della stanza. Durante i salti, fate molto attenzione a rimanere nel centro delle piastrelle quadrate, altrimenti gli aculei uccideranno Lara. Quando vi sentite pronti, muovetevi con cautela e raccogliete la Balestra, poi tornate alla scalinata da cui siete entrati ed uscite, facendo attenzione quando saltate oltre le buche.

Rovine CostiereRitornate alla stanza con la piccola piramide ed individuate la pendenza nell’angolo all’estrema destra. Lasciatevi scivolare giù e vedrete una sporgenza rialzarsi dal fondo del pendio. La gabbia davanti a voi rivelerà così alcuni bersagli. Si tratta di un sottile meccanismo a tempo: avrete a disposizione circa 20 secondi per sparare a tutti i bersagli che vedete. In caso di fallimento, la sporgenza cadrà, facendovi precipitare su dei mortali aculei. Un metodo assai semplice per completare con successo questa prova è quello di equipaggiare la Balestra e scegliere delle munizioni di tipo esplosivo. In questo modo, subito dopo essere scivolati dal pendio a destra, vi basterà sparare al centro della piattaforma con i bersagli per farli esplodere tutti assieme. Se non doveste essere in possesso di questo tipo di munizioni o desideraste rendere più avvincente la sfida, potrete usare anche le Pistole oppure la frecce normali della balestra (magari combinate al Mirino Laser per un miglior puntamento).

Rovine CostiereCompiuta con successo la prova, tutti gli aculei si ritireranno definitivamente. Lasciatevi quindi cadere giù e recatevi dall’altro lato per raccogliere un Gettone, poi arrampicatevi tramite l’apertura sul versante sinistro e ritornate carponi nella stanza con la piccola piramide. Di nuovo, salite le scale, ma stavolta ignorate la stanza con lo specchio. Entrate, invece, nella stanza sulla destra e posizionatevi di fronte allo slot per inserire il gettone nell’apposita fessura.

[ Nella scena d’intermezzo, l’incantatore di serpenti nel vetro suonerà una musica egizia, rivelando una fune dal cesto alle vostre spalle. ]

Rovine CostiereArrampicatevi sulla fune e fate un salto indietro una volta raggiunta la vetta. Recuperate la Maniglia spezzata dall’angolo a sud-ovest ed usate il Piede di porco per rimuovere il Gancio nel Muro a sinistra (se avete lo sguardo rivolto alla rientranza con i tre ganci). Adesso, scendete nuovamente giù, uscite dalla stanza con l’incantatore e procedete a destra nel corridoio. Risalite la breve scalinata e posizionatevi di fronte alla gabbia in cui si trova la piccola cassa azzurra. Se non avete ancora provveduto, aprite l’inventario e combinate il Gancio nel muro con la Maniglia spezzata per ottenere un Rampino, quindi premete il tasto Azione per usarlo di fronte alla gabbia e far partire un breve intermezzo.

[ Nella breve scena, Lara userà il Rampino per ottenere la Chiave del Cancello. ]

Rovine CostiereNonostante nell’intermezzo Lara abbia afferrato la chiave, questa non si trova ancora nel nostro inventario. Per reperirla, dunque, voltatevi e raccogliete la Chiave del Cancello in un angolo. Dopodiché, seguite il passaggio accanto alla gabbia e tornate fino all’area con le due palme. A questo punto, seguite la via sul lato est ed attraversate l’arcata a destra (figura) fino a raggiungere una stanza con una piscina. Saltate sulla sporgenza di fronte (potete comunque cadere in acqua e risalire, se preferite) ed effettuate un salto diagonale da fermi verso sinistra per afferrare il bordo dell’angusta apertura. Dopodiché, strisciate attraverso di essa e scendete dall’altra parte, poi salite sulla scala e scendete la gradinata per raggiungere l’esterno.

[ Una volta raggiunto l’esterno, la telecamera mostrerà una sublime panoramica dell’area. ]

Nota! Questa parte del livello è direttamente collegata ai prossimi quattro livelli (per l’esattezza: Catacombe, Tempio di Poseidone, Libreria perduta e Sala di Demetrio) e ad una parte del quinto (Faro, Tempio di Iside). Sarà necessario visitare questi quattro livelli una volta, ritornare qui, e poi visitare il successivo (Faro, Tempio di Iside). Qualora doveste dimenticare qualcosa in uno di questi livelli, non preoccupatevi: nel corso dell’esplorazione, aprirete una serie di porte e cancelli che vi aiuteranno nell’andare avanti e indietro per i livelli.

Rovine CostiereTerminata la scena d’intermezzo, dirigetevi nel lato nord (sinistra) dell’area per giungere ad una piattaforma simile ad una collinetta. Se vi lasciate cadere e seguite la rampa, la telecamera cambierà inquadratura (potrete comunque controllare la visuale con il tasto Guarda) e potrete raggiungere un cancello chiuso, ancora non accessibile. Prima di qualsiasi cosa, però, arrampicatevi sul blocco in fondo alla rampa e giratevi in modo tale da far rimanere la rampa sulla vostra destra. Dopodiché, spiccate un balzo diagonale in corsa per afferrare la sporgenza opposta (figura), tiratevi su e raccogliete le Munizioni (normali) per Balestra, quindi lasciatevi cadere a terra (dopo esservi appesi al bordo).

Rovine CostiereSotto di voi non mancherete di notare una piscina: questa è collegata alla grande piscina più avanti; se doveste cadere in acqua, la corrente vi trascinerà fino alla piscina più grande. Mentre la corrente vi trasporta, inoltre, potrete inoltrarvi un’alcova a destra per ottenere delle Munizioni (normali) per Lanciagranate. Uscire dall’alcova potrebbe non essere semplice, per via degli spostamenti della corrente e delle sporgenze spigolose. Visto che in acqua si cela solo quest’oggetto, decidete liberamente se tuffarvi per recuperarlo o meno. Nel caso, riemergete dalla piscina più grande, uscite dall’acqua ad est, risalite da una delle sporgenze e tornate al livello superiore.

In ogni caso, dopo aver recuperato le frecce normali per la balestra, farete comparire uno guerriero scheletro vicino all’area iniziale (da cui è partito l’intermezzo, per intenderci).

Spiegazione! A partire da questo momento, incapperete in diversi scheletri guerrieri. Se preferite, potete completamente evitarli. In alternativa, potete farli esplodere con delle munizioni esplosive (per esempio della Balestra o del Lanciagranate). Un altro metodo consiste nell’usare il Mirino Laser e sparare alla testa (posizionarsi su sponde rialzate aiuta nell’evitare gli attacchi e nel prendere meglio la mira); così facendo, lo scheletro resterà in vita, ma continuerà semplicemente a scorrazzare in giro in modo goffo, innocuo e molto buffo, senza recarvi alcun danno.

Sbarazzatevi dello scheletro nel modo che preferite. Fatto ciò, avvicinatevi alla zona da cui si è attivata la scena d’intermezzo iniziale. Recatevi, poi, verso la parte a sud-ovest dell’area per raggiungere l’ingresso di un edificio con un’alta collina sulla destra (figura). Per attraversare in sicurezza le sporgenze, posizionatevi contro di esse ed effettuate dei salti diagonali da fermi.

[ Quando entrerete nell’edificio, una scena d’intermezzo mostrerà due scheletri che si avvicinano minacciosi dalla parte superiore dell’area (talvolta uno di loro non riesce a saltare bene e cade giù, morendo). ]

Rovine CostiereNeutralizzate i due scheletri con la tattica che più vi aggrada (come riportato nello specchietto “Spiegazione“, posizionarsi su una sporgenza sopraelevata – in questo caso sul blocco più alto di fronte all’ingresso dell’area – aiuta a puntare ed eliminare gli scheletri. Ripulita la zona, salite le scale da cui sono scesi gli scheletri ed effettuate un salto in corsa per superare il primo divario, poi spiccatene un altro per superare il secondo ed atterrare su una sponda che curva a sinistra. Prima di saltare sull’ultima sporgenza, però, saltate in diagonale (da fermi) per aggrapparvi alla piattaforma sopra l’entrata (figura). Recuperate le Munizioni (potenziate) per Fucile ed il Medikit piccolo, poi scendete a terra e ritornate sulla piattaforma di prima. Usate la Chiave del cancello per aprirlo ed attraversate il corridoio.

Nota! Se non siete in possesso della chiave del cancello, occorrerà far ritorno all’inizio del livello (uscendo da quest’area ed imboccando l’uscita sul lato ovest del grande spiazzo) e recuperarla. Nel caso la chiave non figuri nel vostro inventario, cliccate qui per ripetere il procedimento corretto ed ottenerla.

Prima breve visita alle Catacombe (Livello 15)

Rovine CostiereVarcando il cancello siamo arrivati al prossimo livello (Catacombe). Trattandosi di una visita lampo, però, abbiamo incluso la soluzione di questo breve tratto all’interno di questa pagina. Fatta questa doverosa premessa, continuate a procedere fino ad accedere in una stanza con alcuni pilastri spezzati. Individuate la porta chiusa davanti ed imboccate l’apertura a destra. Non appena giungerete nella piccola stanza, vedrete che una parte del pavimento s’inabisserà leggermente. Il grande pilastro che è in zona è spostabile, ma al momento ciò non è possibile (per via dell’inabissamento del pavimento). Pertanto, posizionatevi sul blocco più passo e premete la grande lastra di pietra con il volto raffigurato.

[ Nella scena d’intermezzo, un blocco marrone verrà sollevato in una stanza al di sotto di quella in cui ci troviamo attualmente. ]

Adesso, ritornate sui vostri passi, fino al cancello aperto nel livello delle Rovine Costiere, usando a ritroso il percorso di prima.

Ritorno alle Rovine Costiere

Rovine CostiereUsciti dal cancello, pendete dal bordo della sporgenza e lasciatevi cadere giù. Avvicinatevi alla fossa e scendete con l’ausilio della scala (potete anche semplicemente pendere e lasciarvi cadere giù). L’obiettivo è quello di attraversare lo stretto passaggio, ma il masso sospeso sopra di voi crollerà non appena toccherete il piccolo blocco sotto di esso. Per tale motivo, saltate velocemente sul blocco in questione e fate subito un salto all’indietro per evitare di rimanere schiacciati. Un metodo alternativo consiste nel prendere la Torcia, accenderla dal fuoco nei paraggi e bruciare la fune che tiene legato il masso, posizionandosi sotto di essa o piegandosi in avanti un paio di volte. Scegliete pure la strategia che preferite. Una volta sgombrato il passaggio, strisciate nell’apertura e lasciatevi cadere dall’altra parte (lasciate la torcia, se l’avete ancora con voi).

Usate il piede di porco per aprire il cancello e strisciate sotto l’altra apertura, quindi scendete dall’altro lato e seguite il passaggio fino alla fine per tornare nuovamente nel livello successivo per un’altra brevissima visita.

Seconda breve visita alle Catacombe (Livello 15)

Rovine CostiereContinuate a scendere lungo il corridoio fino a raggiungere una piccola stanza con un pilastro alla fine. Se avete premuto la lastra di pietra nel corso della vostra prima visita, adesso dovreste vedere la piattaforma marrone che avete rialzato. Spostate il pilastro proprio su di essa, in modo tale da sostenere il pavimento della stanza soprastante (che prima s’inabissava), ossia il soffitto di questa stanza. Fatto questo, tornate alle Rovine Costiere, seguendo il percorso all’inverso.

Ritorno alle Rovine Costiere

Adesso, strisciate nell’apertura, poi nella prossima per tornare all’area in cui era sospeso il macigno. Arrampicatevi sulla scala per ritornare su, poi servitevi delle scale per risalire ancora e delle sporgenze di prima per varcare il cancello al piano superiore (quello aperto con la chiave del cancello) e raggiungere nuovamente il livello successivo, questa volta per un’esplorazione più approfondita.

Continua qui per…Livello 15: Catacombe


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: http://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.