Tomb Raider 4 – Livello 35: Il tempio di Horus

Il tempio di Horus 

::.Dettagli del Livello.::
Segreti 0
Uccisioni 13

Tempio di HorusSalite la rampa ed entrate nella stanza. Fermiamoci un attimo ad osservare l’ambiente circostante: sulla sinistra è possibile vedere un mostro intrappolato in una gabbia, sull’estrema destra è invece possibile vedere una bilancia, accanto allo scheletro di un povero avventuriero. Se correte verso la bilancia, Lara volgerà lo sguardo al simbolo di una doppia onda. Per adesso, raccogliete la Sacca grande (vuota)di fronte allo scheletro. La bilancia cela un enigma da risolvere; trovando la soluzione, sarà possibile aprire la botola collocata fra le due pozze d’acqua. Un indizio essenziale per la risoluzione del rompicapo è rappresentato dalle doppie onde che abbiamo adocchiato poco fa: il numero di onde sta infatti ad indicare la quantità di litri necessaria per riempire correttamente il vaso sulla bilancia (in questo caso due onde = due litri d’acqua). Il peso andrà così a bilanciarsi con quello della piuma, permettendoci di proseguire. Se la bilancia non sarà calibrata correttamente, il mostro nella gabbia verrà liberato; potrete comunque sbarazzarvene con pochi colpi di pistola, al che il nemico sarà magicamente ricollocato nella gabbia e potrete ricominciare.

Tempio di HorusAssicuratevi che la Sacca piccola sia vuota; se così non fosse, aprite l’inventario quando non vi trovate sulle pozze d’acqua, selezionate l’oggetto e premete Azione per adoperarlo e far rovesciare a Lara l’acqua contenuta nello stesso. Dopodiché, entrate in una delle due pozze d’acqua, aprite l’inventario e selezionate la Sacca grande: così facendo, Lara la riempirà con 5 litri d’acqua. A questo punto, combinate la Sacca grande con la Sacca piccola (non il contrario) affinché la Sacca piccola contenga 3 litri (piena capienza) e la Sacca Grande ne contenga 2, quindi avvicinatevi alla bilancia e posizionatevi direttamente di fronte al vaso. Aprite l’inventario di gioco e selezionate la Sacca grande, in modo che Lara versi due litri d’acqua nel vaso, facendolo equilibrare con la piuma e aprendo così la botola fra le due pozze. Abbiate cura di posizionarvi quanto più possibile vicini al vaso, altrimenti Lara getterà l’acqua per terra; se l’acqua confluirà correttamente nel vaso, sentirete il suono dell’acqua che viene versata come conferma della buona riuscita.

Tempio di HorusQuando avete risolto l’enigma, calatevi nella botola per trovarvi momentaneamente fuori pericolo. Avanzate lungo il corridoio, uccidendo due pipistrelli nella stanza successiva, e saltate da fermi per aggrapparvi al palo. Attenzione, però: dei pericolosi aculei fuoriusciranno ad intermittenza da tutti e quattro i lati dell’apertura. Lasciatevi scivolare poco sopra gli aculei e – non appena si ritirano – scendete giù per superarli in sicurezza. Una volta nella stanza sottostante, freddate i pipistrelli ed oltrepassate il passaggio per ritrovarvi in una sala simile alla precedente, con un altro enigma dello stesso tipo. Questa volta le onde raffigurate sono quattro, il che significa che occorrono quattro litri d’acqua per bilanciare il meccanismo. Per riuscire nella prova, cominciate svuotando la Sacca piccola, poi riempite quella grande per farle contenere 5 litri. A questo punto, combinate la Sacca grande con la Sacca piccola (non il contrario) affinché la Sacca piccola contenga 3 litri (piena capienza) e la Sacca Grande ne contenga 2, quindi svuotate la Sacca piccola e combinate nuovamente la Sacca grande con la Sacca piccola. In questo modo, la Sacca grande sarà svuotata, mentre quella piccola conterrà due litri. Per concludere, riempite la Sacca grande e combinatela ancora con quella piccola: la Sacca piccola avrà così 3 litri (piena capienza), mentre la grande ne conterrà 4.

Tempio di HorusQuando ci siete, avvicinatevi alla bilancia e posizionatevi nuovamente di fronte al vaso. Aprite l’inventario di gioco e selezionate la Sacca grande, in modo che Lara versi quattro litri d’acqua nel vaso, facendolo equilibrare con la piuma e aprendo così la botola fra le due pozze. Abbiate cura di posizionarvi quanto più possibile vicini al vaso, altrimenti Lara getterà l’acqua per terra; se l’acqua confluirà correttamente nel vaso, sentirete il suono dell’acqua che viene versata come conferma della buona riuscita. Anche in questo caso, se la bilancia non sarà calibrata correttamente, il mostro nella gabbia verrà liberato; potrete comunque sbarazzarvene con pochi colpi di pistola, al che il nemico sarà magicamente ricollocato nella gabbia. Una volta equilibrata la bilancia, lasciatevi cadere nella botola e seguite il passaggio. Uccidete i tre pipistrelli nella stanza adiacente e saltate da fermi per aggrapparvi al palo. Ancora una volta, occhio: dei pericolosi aculei fuoriusciranno ad intermittenza da tutti e quattro i lati dell’apertura. Lasciatevi scivolare poco sopra gli aculei e – non appena si ritirano – scendete giù per superarli in sicurezza. Una volta nella stanza sottostante, uccidete altri tre pipistrelli ed attraversate il passaggio.

Tempio di HorusE’ tempo di affrontare ancora una volta l’enigma della bilancia: stavolta occorre un litro d’acqua, come indicato dalla sola onda dipinta sulla parete. La Sacca piccola dovrebbe risultare riempita dalla risoluzione dell’enigma precedente, ma – qualora l’abbiate svuotata – riempitela nuovamente da una delle pozze laterali. Combinate la Sacca piccola con la Sacca grande, in modo che quest’ultima contenga tre litri. Dopodiché, riempite nuovamente la Sacca piccola e combinatela nuovamente con quella grande affinché la Sacca grande contenga cinque litri, mentre quella piccola ne contenga solo uno. A questo punto, avvicinatevi alla bilancia e posizionatevi nuovamente di fronte al vaso. Aprite l’inventario di gioco e selezionate la Sacca piccola, in modo che Lara versi un litro d’acqua nel vaso, facendolo equilibrare con la piuma e aprendo così la botola fra le due pozze.

Tempio di HorusCome sempre, assicuratevi che Lara non getti l’acqua per terra, per evitare le conseguenze che oramai sapete: si aprirà il cancello della gabbia e sarà necessario fronteggiare il mostro rinchiuso al suo interno (come già segnalato, comunque, non si tratta di un pericolo effettivo: anche le semplici Pistole basteranno a metterlo al tappeto). Appena avete risolto l’enigma, calatevi nella botola e seguite il passaggio per raggiungere il raggio di luce. Effettuate un salto da fermi per aggrapparvi alla parete opposta e scendete; a metà strada incapperete in un’apertura raggiungibile solo arrampicandosi da destra o da sinistra (al momento, comunque, non c’è alcun motivo di visitarla). Continuate a scendere: una volta in fondo, spostatevi verso destra e lasciatevi cadere sulla piattaforma.

[ Nella scena d’intermezzo otteremo una panoramica dell’area, assieme ad un breve scorcio del possente Horus. ]

Volgete lo sguardo a nord (destra) e spiccate un balzo in corsa per atterrare in acqua. Emergete e giratevi per volgere lo sguardo alla piattaforma al centro (l’isola). Uscite dall’acqua e posizionate le Quattro Scritture Sacre sui piedistalli, poi avvicinatevi ad Horus da davanti.

Nota! Se selezionate le Sacre Scritture dall’inventario per collocarle sui piedistalli, Lara continuerà a dire “No“. Per risolvere il problema (almeno nelle versioni PS e PC), avvicinatevi ad ogni piedistallo (da un lato qualsiasi) e premete il tasto Azione: potrete così selezionare in automatico le scritture dal menù. Dopo aver confermato la selezione, Lara continuerà a dire “No“, ma collocherà ugualmente le scritture sui piedistalli.

[ Nella scena d’intermezzo, Lara si avvicinerà alla statua, bardandola con tutti i componenti dell’armatura raccolti nel corso della propria avventura, poi collocherà l’Amuleto sul petto di Horus. Seguirà un filmato, nel quale un falco – irrorato di una splendente luce blu – entrerà nella piramide, schiantandosi contro la statua di Horus e riportandola in vita. Frattanto, un folto sciame di locuste entrerà nella piramide, circondando Horus, che esploderà. Così, l’Amuleto verrà scaraventato via, cadendo in acqua (ormai tinta di rosso sangue), e al posto di Horus ci sarà Seth, che vuole “regnare sulla Terra ancora una volta”, chiedendo la massima sudditanza. ]

In fuga da Seth

Tempio di HorusTerminata la schermata di caricamento, la vostra energia sarà completamente ripristinata. Prestate attenzione ai raggi di energia scagliati da Seth, che non è possibile uccidere in alcun modo. Bisognerà scappare dalla furia di questo potente nemico. Correte e tuffatevi in acqua a nord (destra) per eluderne gli attacchi, quindi raccogliete l’Amuleto di Horus dalla parte circolare della piscina. Rinvenuto l’Amuleto, il cancello sul versante sud della caverna si aprirà. Pertanto, giratevi verso ovest e nuotate intorno all’isola per raggiungere l’angolo a sud-ovest, poi salite sul blocco per uscire dall’acqua. Volgete lo sguardo a sinistra, appena usciti dall’acqua, e fate un salto da fermi per superare il pendio, poi seguite la piattaforma, salite la rampa ed oltrepassate il cancello sulla destra (quello che si è aperto raccogliendo l’Amuleto). Raccogliete le Munizioni per Uzi sul versante sinistro della stanza (non sono effettivamente essenziali, visto che non potremo distruggere Seth con nessuna arma), quindi abbassate la leva sul muro per aprire il cancello dall’altro lato della cava (nord). Adesso, uscite e continuate verso destra, facendo attenzione a non cadere in acqua.

Tempio di HorusEffettuate un salto con rincorsa per atterrare sulla piattaforma dall’altro lato (figura), poi incamminatevi verso l’estrema sinistra dell’area e giratevi verso nord. Individuate la sporgenza semi-inclinata (e ben mimetizzata con la parete) ed effettuate un salto in corsa per aggrapparvici. Issatevi e fate un salto in corsa per afferrare il prossimo blocco davanti (figura), quindi fate un salto da fermi per superare il pendio. Seguite la passerella verso sinistra, appendetevi al bordo e lasciatevi cadere sulla piattaforma sottostante. Seguite la piattaforma verso ovest ed oltrepassate l’apertura. Recuperate il Medikit piccolo dietro il cancello ed azionate l’interruttore sulla parete. In questo modo, due metà in un’apertura attraversata dal raggio di luce blu creeranno la forma dell’Amuleto. Inoltre, un pendio sulla piattaforma precedente (quella su cui vi trovavate poco prima di lasciarvi cadere in questa stanza) si tramuterà in un blocco stabile.

Tempio di HorusPer raggiungere questo nuovo blocco, uscite dall’anfratto con l’interruttore e tuffatevi in acqua. Orientativamente, ci troviamo quasi nella stessa zona in cui abbiamo raccolto l’Amuleto. Voltatevi verso ovest e nuotate attorno all’isola finché non raggiungete l’angolo a sud-ovest, quindi uscite dall’acqua – come fatto prima – e saltate per superare il pendio. Salite la rampa sulla sinistra, ignorate la stanza sulla destra e fate nuovamente un salto in corsa per atterrare sulla piattaforma erbosa di fronte. Procedete verso l’estrema sinistra della zona e spiccate un balzo in corsa per aggrapparvi alla sporgenza a nord, poi tiratevi su e fate un altro salto in corsa per afferrare il blocco davanti. Issatevi, saltate oltre il pendio e proseguite a sinistra; stavolta, non lasciatevi cadere, ma anzi localizzate il nuovo blocco creato. Sarà possibile salire su di esso per avanzare.

Tempio di HorusSalite, dunque, sul blocco e superate il pendio con un salto. Raccogliete il Medikit piccolo sulla sinistra, poi dirigetevi a sud e spiccate un salto in corsa per aggrapparvi alla sporgenza leggermente sulla destra (figura), poi tiratevi su. Consigliamo di salvare il gioco. Avanzate verso l’altro lato e saltate con rincorsa a sinistra della punta di roccia per raggiungere la sporgenza sottostante (figura). Se doveste malauguratamente sbattere contro la punta di roccia o doveste decidere di saltare verso destra, Lara non ce la farà e cadrà in acqua, il che significa che dovremo ripetere dal principio l’intero percorso! Se avete salvato, la scelta migliore è ricaricare un precedente salvataggio. Raggiunta la sponda sottostante, procedete in direzione del versante ovest (destro) della piattaforma e date uno sguardo verso l’alto per localizzare uno stretto passaggio (figura) in cui strisciare. Effettuate un salto in corsa per aggrapparvi alla stretta apertura, poi tiratevi su e strisciate attraverso di essa, quindi lasciatevi cadere giù.

Tempio di HorusVolgete lo sguardo verso ovest e lasciatevi guidare dalla piattaforma verso destra. Una volta alla fine, fate un salto in corsa per afferrare la sponda opposta (figura), tiratevi su e dirigetevi leggermente sulla destra. Ancora, saltate in corsa (verso nord) per aggrapparvi alla parete scalabile (figura), poi proseguite verso destra, dentro il raggio di luce blu (qui i colpi di Seth non potranno danneggiarvi). Salite fino in cima; ci ritroveremo sulla piattaforma da cui inizialmente siamo entrati in questa caverna. Giratevi verso ovest (sinistra), aggrappatevi alla parete scalabile e spostatevi verso sinistra per rientrare nel raggio di energia blu, poi cominciate a salire fino in cima.

[ Raggiunta l’apertura, nella scena d’intermezzo Lara salterà all’indietro e collocherà l’Amuleto di Horus nell’alloggiamento creato dall’azione congiunta dei due interruttori. Così facendo, la botola si chiuderà, imprigionando definitivamente Seth nella grotta. ]

Verso la fine

Tempio di HorusGiratevi, attraversate il buio corridoio oltre il cancello e salite le scale. Al terzo scalino, però, attiverete tre blocchi semoventi. Così come già fatto in precedenza, vi consigliamo di posizionarvi sul lato destro o sinistro e di passare (anche saltando da fermi, se preferite) quando il blocco si trova dal lato opposto. Una volta raggiunta la stanza successiva, giusto alla fine della gradinata, fermatevi un momento e date uno sguardo al soffitto. I teschi raffigurati sono un chiaro segnale di pericolo: proprio dalle piastrelle con i teschi, infatti, cadranno in pochi secondi dei massicci blocchi di pietra. Evitate, pertanto, di passare sotto le piastrelle in questione (o avanzate in modo rapido per superare il pericolo). Dopodiché, proseguite in direzione del versante destro della piattaforma (se scegliete il sinistro, poco dopo esservi issati, potreste venire schiacciati da un blocco che cadrà dal soffitto) e camminate fino al ciglio. Spiccate un salto in corsa per afferrare la sporgenza opposta, quindi issatevi su di essa.

Tempio di HorusPer procedere correttamente (sempre facendo attenzione alle piastrelle con i teschi sul soffitto), avanzate fra le due colonne, poi su verso destra. Saltate con rincorsa per appendervi alla fessura davanti, dondolatevi verso destra e tiratevi su. Evitate la parte sinistra, sempre per via del soffitto instabile e dei blocchi che ne cadranno, e camminate, invece, in direzione del bordo destro, poi saltate con rincorsa per aggrapparvi alla sponda opposta. Issatevi su di essa e saltate immediatamente nel corridoio al centro per evitare di essere schiacciati da un blocco di pietra (se non foste abbastanza veloci, spostatevi all’estrema sinistra, tiratevi su, camminate in avanti per far cadere il blocco di pietra e poi insinuatevi nel corridoio). Infine, percorrete la rampa in salita per terminare il livello.

[ Nel filmato, Lara – oramai stremata – raggiungerà finalmente l’uscita della tomba. Poco prima di uscire, dalla luce Lara vedrà Von Croy. La tomba sta per crollare e Von Croy offrirà a Lara la propria mano per aiutarla. Lara non è sicura che l’uomo sia tornato in sé e cercherà brevemente di capire se il vecchio sia ancora vittima della maledizione di Seth. L’uomo le dirà che non c’è tempo, chiedendole di afferrare la propria mano per mettersi in salvo. Lara tenterà di raggiungere l’uscita, ma il pavimento crollerà e l’archeologa riuscirà a malapena ad aggrapparsi al bordo di una sporgenza. Werner proverà ad afferrare la mano di Lara, ma senza esito: l’intera tomba crollerà, intrappolando Lara al suo interno. L’uomo, in segno di costernazione, si toglierà il cappello, abbassando il capo. ]

Complimenti! Avete completato Tomb Raider IV! Se desiderate gustarvi ancora qualche piccolo scorcio di questa quarta avventura di Lara, però, c’è ancora qualcosa che possiamo fare. Nel Dicembre 1999, infatti, l’illustre testata britannicaThe Times ha collaborato con Eidos per celebrare i cento anni dalla spedizione di Howard Carter alla scoperta della tomba di Tutankamon; la sinergia realizzata si è concretizzata in uno speciale livello bonus per i giocatori, denominato proprio “The Times” e supportato dallo stesso motore grafico di Tomb Raider: The Last Revelation. Potete scaricare gratuitamente questo livello extra per PC nella sezione “Download” del sito, selezionando “Tomb Raider IV: The Last Revelation“. Per ulteriori informazioni e per la soluzione completa del livello, invece, vi invitiamo volentieri a cliccare qui.

Vi auguriamo buon divertimento e vi ringraziamo di aver scelto questa soluzione! =)

Speriamo che sia stata esauriente e che l’abbiate apprezzata! Come sempre, per qualsiasi dubbio, richiesta, aiuto o per qualsiasi evenienza non esitate a contattarci tramite e-mail (non dimenticate di rimuovere le parole *RIMUOVEREQUESTO*) o venendoci a trovare nel nostro Forum! ^^

 

Ciao Ciao! =)

E un'altra avventura è finita!


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: http://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.