Tomb Raider 4 – Equipaggiamento

In questa sezione osserveremo più da vicino tutte le componenti che fanno parte dell’equipaggiamento di Lara in questa avventura: ciò potrà essere utile per spostarsi meglio nel corso del gioco, sapere quale tipo di oggetto utilizzare in una determinata situazione o come stendere più in fretta un certo avversario.

Le varie componenti dell’equipaggiamento di Lara

BussolaBussola: Potrete notarla ogni volta che aprirete il vostro inventario. L’ago punta sempre a Nord. L’obiettivo di questo oggetto è aiutarvi nel rintracciare i diversi punti cardinali (Nord, Est, Ovest, Sud), anche se talvolta può mandare in confusione. E’ essenziale, però, per l’attivazione dei trucchi nel gioco (a questo proposito, si veda la sezione “Trucchi Tomb Raider 4“).

Piccolo medikitMedikit piccolo: un importante aiuto nelle avventure che Lara dovrà affrontare. Questo kit contiene tutti i medicamenti necessari al primo soccorso e rappresenta un valido aiuto quando Lara è ferita. Una volta usato, ripristina parzialmente (50%) la salute dell’archeologa.

Grande medikitMedikit grande: simile al medipack piccolo, questo kit medico contiene ancora più medicamenti e le cure che se ne possono derivare sono ancora più esaustive rispetto al rimedio di dimensioni più piccole. Riesce a ripristinare la salute in modo notevole.

BengalaBengala: Sono degli oggetti particolarmente utili nelle tombe molto buie e nei passaggi stretti sott’acqua. La loro funzione è quella di illuminare la zona, così da permettere a Lara di vedere meglio e di esplorare con più attenzione. Mentre tiene un Bengala, Lara potrà comunque arrampicarsi, ma lo lascerà cadere a terra se estrarrete le armi. Inoltre, tenete a mente che i razzi non durano in eterno: per questo motivo, è bene non utilizzarli quando non necessario per evitare di rimanerne privi in posti in cui veramente sono vitali per proseguire. In ogni caso, se doveste rimanere senza in luoghi molto bui, potete cercare d’illuminare la zona circostante anche a colpi di pistola o con il Binocolo.

BinocoloBinocolo: Il binocolo vi consente di guardare con una certa vicinanza anche cose piuttosto lontane rispetto alla vostra posizione. Vi basterà selezionare l’oggetto dall’inventario e poi premere i relativi comandi per lo zoom in o lo zoom out. Premendo il tasto Azione, inoltre, potrete illuminare l’area analizzata.

Piede di porcoPiede di porco: Un arnese davvero utile. Consente di spezzare lucchetti, aprire porte malridotte, recuperare taluni oggetti e può essere in qualche caso anche usato come meccanismo d’azionamento di una leva. Assolutamente determinante per la buona riuscita nel gioco.

Le varie armi che compongono l’equipaggiamento di Lara

Doppie PistolePistole: queste armi hanno una quantità illimitata di munizioni e Lara inizia il gioco proprio con loro. Con queste vi sarà possibile uccidere la maggior parte dei nemici, anche se in qualche caso potrebbero essere necessari centinaia di colpi per metterli al tappeto.

UziUzi: queste armi possono annientare un nemico nel giro di pochi secondi. L’uso degli Uzi si rivela particolarmente indicato soprattutto quando vi trovate in uno scontro che vede in campo più nemici nello stesso momento, ossia quando siete numericamente in svantaggio.

Fucile a pompaFucile a pompa: il fucile è un’arma estremamente potente, ma non precisissima. In questo capitolo di Tomb Raider, esistono due tipi di munizioni di cui potete disporre: le scatole rosse contengono munizioni normali, mentre le scatole blu contengono munizioni potenziate. Queste ultime vi consentono di sparare entro un raggio d’azione più ampio.

LanciagranateLanciagranate: il Lanciagranate è in grado di arrecare ingenti danni e non deve essere utilizzato da corta distanza. E’ ottimo per frantumare le ossa degli scheletri, che altrimenti richiedono armi come il Revolver (con Mirino Laser incorporato), da puntare direttamente alla testa. Ci sono tre tipi di munizioni disponibili per il Lanciagranate: munizioni normali, munizioni potenziate e munizioni accecanti. Tutte e tre sono parimenti letali ed efficaci. Le munizioni accecanti, peraltro, stordiscono temporaneamente i nemici.

BalestraBalestra: la balestra può essere quasi considerata un accessorio più che un’arma: non presenta, infatti, peculiarità specifiche rispetto a qualsiasi altra arma, ma è davvero piacevole da usare. Ci sono tre tipi di munizioni disponibili per la balestra: Frecce normali, Frecce avvelenate e Frecce esplosive. Queste ultime conferiscono all’arma capacità simili a quelle del Lanciagranate. Va sottolineato, infine, che la balestra può anche essere dotata del Mirino Laser per raffinarne accuratezza e precisione di tiro.

RevolverRevolver: il Revolver è un’arma assai potente, ancor più efficace quando unita al Mirino Laser. Indispensabile in alcune fasi di gioco per certi bersagli. Non disponibile nei primi stadi dell’avventura.

Mirino LaserMirino Laser: il Mirino Laser può essere recuperato nel livello di Alessandria. Può essere unito a Balestra e Revolver e permette a Lara di sparare con molta più precisione. Quando questo compendio è equipaggiato, impostate la visuale in prima persona, poi zoomate per raggiungere al meglio il vostro bersaglio.
– Bene, queste sono tutte le componenti che fanno parte dell’equipaggiamento della nostra Lara: ora che le conoscete di più saprete come utilizzarle al meglio per far fronte a qualsiasi situazione. Ovviamente, occorre fare un po’ di pratica prima di poterle maneggiare alla perfezione. Se adesso vi sentite pronti e soddisfatti, possiamo cominciare con l’avventura: in caso contrario, consultate pure le altre sezioni della guida e buon divertimento! ^^


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.