Tomb Raider 4 – Livello 26: Cittadella

La città dei morti

::.Dettagli del Livello.::
Segreti 2
Uccisioni 6

Avanzate per attivare una scena d’intermezzo.

[ Nella scena d’intermezzo, Lara troverà Jean-Yves legato ad un pilastro cerimoniale. L’egittologo è sollevato nel vedere Lara e le comunicherà che Von Croy è ormai posseduto da Seth. Lara lo libererà e gli suggerirà di andarsene per via del pericolo incombente. Prima, Jean la informerà che Von Croy sta scavando sotto la Cittadella, nella Volta del Crociato, alla ricerca della Tavoletta cerimoniale, che spiega come procedere al confinamento di Seth. Subito dopo, vedremo un’altra scena con Von Croy, il quale ha appena trovato il manufatto cerimoniale che cercava. L’uomo, oramai fuori controllo, ordinerà ai propri uomini di prepararsi ad aspettara Lara, che è in possesso dell’Armatura. Infine, il vecchio adopererà l’Amuleto di Horus in suo possesso per aprire una grande porta di pietra, in cui giacciono due scheletri di guerrieri crociati. ]

CittadellaDopo l’intermezzo, procedete a sinistra, fra le colonne, per raggiungere una seconda stanza con un pilastro cerimoniale, molto simile a quello a cui Jean-Yves era legato. Continuate oltre il pilastro e poi passate ancora fra alcune colonne a sud. Salite la gradinata ed accedete alla stanzetta sulla destra, quindi tirate la leva per rialzare delle doppie porte dorate nell’area in cui avete liberato Jean. Prima di tornare indietro, raccogliete la Torcia dalla rientranza ad ovest ed accendetela mediante il fuoco nei paraggi. A questo punto, tornate nella seconda stanza con il pilastro cerimoniale. Saltate sulla piattaforma ad ovest e posizionatevi sotto la fune per incendiarla. Così facendo, la fune s’incenerirà a breve, spaccando una parte del pavimento nella prima stanza, quella in cui era tenuto prigioniero Jean.

CittadellaOra, lasciatevi cadere a terra e procedete a sinistra, ritornando nella prima stanza, tutto a dritto. Liberatevi della torcia e oltrepassate le doppie porte, quindi raccogliete le Munizioni per Uzi alla fine della rientranza e tornate all’esterno. Lasciatevi cadere nella buca (riprendete la torcia o accendete un bengala, se ritenete di non vedere bene) e seguite il tunnel verso sinistra fino a raggiungere un incrocio. Qui, recuperate le Munizioni (potenziate) per Fucile dall’alcova e continuate a scendere per innescare un intermezzo.

[ La scena d’intermezzo mostrerà un ninja risalire una rampa, diretto verso una leva. ]

Se riuscite e si trova vicino al bordo, uccidete il ninja appena avvistato (altrimenti provvederemo più tardi). Prima di procedere, in ogni caso, una deviazione per il primo segreto del livello.

Segreto n°1: Camminate fino al ciglio della galleria ed effettuate un salto diagonale da fermi verso la sporgenza a sinistra (figura). Arrampicatevi sulla sporgenza ad ovest della scalinata ed effettuate un salto in corsa verso la gradinata sul lato opposto (figura). Salite fino in cima e saltate per aggrapparvi agli appigli sul soffitto. Traversate dall’altro lato ed individuate lo stretto passaggio alla fine della parete, sulla vostra destra. Spingetevi contro il muro, lasciate andare il tasto Azione e premetelo subito dopo per afferrare il bordo dell’angusto passaggio. Strisciate nel’apertura e scendete dall’altro lato, poi recuperate il Medikit grande e le Munizioni (accecanti) per Lanciagranate. Fatto questo, ritornate indietro dallo stretto passaggio e lasciatevi cadere in acqua.

CittadellaNuotate attraverso l’apertura per raggiungere la piscina in fondo alla stanza principale. Appropriatevi delle Munizioni (potenziate) per Lanciagranate dal blocco sommerso. Dopodiché, salite sulla piattaforma estesa ad est e giratevi fino a volgere lo sguardo ad ovest. Spiccate un balzo in corsa per aggrapparvi al blocco dalla parte opposta e tiratevi su, poi salite sul blocco a sinistra per ritrovarvi di nuovo in cima alla stanza principale, proprio accanto alla galleria da cui siete entrati all’inizio. Tornate nuovamente sulla piattaforma accanto alla scalinata ad ovest. Anche se in fondo alle scale è possibile imboccare un viale con un Medikit grande al centro, evitiamolo: gli inceneritori piazzati lateralmente, infatti, bruciano Lara all’istante.

CittadellaQuesta volta, posizionatevi verso est, in modo da volgere lo sguardo alla stanza principale. Appendetevi al bordo (figura) e spostatevi verso sinistra. Dopodiché, lasciate andare il tasto Azione e ripremetelo subito dopo per aggrapparvi alla fessura sottostante, poi dondolatevi verso destra. Una volta girato l’angolo, lasciate andare il tasto Azione e ripremetelo subito dopo per aggrapparvi all’altra fessura sottostante. Continuate a traversare verso destra, girando i due angoli, e tiratevi su (da accucciati) appena vi è possibile. Strisciate nella piccola apertura e lasciatevi cadere dall’altro lato, quindi raccogliete le Munizioni per Uzi alla fine della passerella annacquata.

CittadellaPrima di procedere, consigliamo di salvare il gioco. Arrampicatevi sulla piccola apertura a destra (se Lara è di spalle) e strisciate al suo interno. Giratevi e pendete dal bordo. Lasciate andare la presa per atterrare su un pendio, poi premete subito il tasto Salto per saltare all’indietro, su un pendio alle vostre spalle. Continuate a premere il tasto Salto e Lara salterà verso una fessura, quindi premete Azione per assicurarvi che la afferri. Oscillate verso sinistra ed issatevi nella rientranza. Recuperate il Medikit piccolo, giratevi e spiccate un balzo in corsa per afferrare la sponda al di sotto della scalinata davanti. Tiratevi su e sfoderate un’arma potente (come gli Uzi) per freddare il ninja in cima alla gradinata sulla sinistra. Dopo, salite le due rampe di scale per raggiungere il livello superiore della stanza principale.

CittadellaSe al vostro primo ingresso in quest’area non avete ucciso il ninja visualizzato nel breve intermezzo, potete provvedere adesso (lo troverete sulla destra). Ad ogni modo, percorrete la rampa e giratevi non appena raggiungete la leva per non lasciarvi cogliere di sorpresa da un ninja che sbucherà dalla base della rampa appena risalita. Eliminato il nemico, tirate la leva per disattivare gli inceneritori collocati nel corridoio con il medipack (che prima abbiamo sapientemente ignorato). Se siete disposti a perdere un po’ di energia e desiderate raggiungere in fretta l’area appena liberata dai pericoli, lasciatevi cadere nel corridoio in questione dall’apertura a sinistra della leva; in alternativa, tuffatevi in acqua e ripetete il percorso fatto prima per emergere e risalire fino al livello della scalinata che si affaccia sul corridoio con le trappole (ora inattive). Quando ci siete, aggiungete il Medikit grande al vostro inventario e scendete le scale.

[ La scena d’intermezzo offrirà una breve panoramica della prossima stanza. ]

CittadellaCome sicuramente avrete capito, è tempo di risolvere un nuovo enigma. Per sicurezza, vi esortiamo a salvare il gioco. Per iniziare, avvicinatevi ai quattro piedistalli spostabili e date un’occhiata alle lettere in cima agli stessi. Ogni lettera corrisponde ad un punto cardinale (nord, est, sud e ovest). L’obiettivo è quello di spingere/tirare ogni piedistallo sull’apposita piastrella circolare nel pavimento, usando la bussola (nel proprio inventario, ago rosso) come riferimento per individuare il punto cardinale corretto. Disponete quindi i piedistalli (questa figura mostra la soluzione dell’enigma) e – non appena risolto il rompicapo – le tre porte ad est, nord e ad ovest si apriranno (la porta a sud è quella da cui siamo arrivati prima). Prima di lasciare l’area, non dimenticate di raccogliere delle Munizioni (normali) e delle Munizioni (potenziate) per Lanciagranate dai due angoli della stanza, rispettivamente a sud-est e a sud-ovest, e il Medikit piccolo dall’angolo a nord-est, estrema destra.

CittadellaRinvenuti i vari oggetti, cominciamo con l’esplorare la porta ad ovest. Scendete la rampa per entrare nella stanza con una piattaforma al centro. Arrampicatevi su di essa e lasciatevi cadere nella scavatura sulla sinistra per ottenere dei Bengala. Ritornate sulla piattaforma e calatevi nella botola per finire in acqua. Ci sono tre gallerie sottomarine in quest’area: nuotate nel tunnel a sud e seguitelo fino alla fine. Azionate la leva subacquea sul soffitto (posizionatevi sotto di essa e premete Azione) per chiudere la botola da cui vi siete calati prima ed impossessatevi del Medikit piccolo dall’angolo a nord-ovest, quindi tornate all’area principale della piscina. Trascurate il tunnel ad ovest (conduce ad una leva al momento inutilizzabile) e nuotate, invece, verso il fondo per seguire il tunnel a nord. Verrete così condotti in una buca allagata con una catena (anch’essa per ora inutilizzabile). Per il momento, uscite dall’acqua e recuperate le Munizioni per Revolver dall’angolo a sud-ovest, poi oltrepassate l’apertura per tornare stanza con l’enigma della bussola mediante la porta a nord.

CittadellaAdesso, scegliete di varcare la porta ad est. Varcatela e scendete la rampa. Poco prima di accedere alla nuova stanza, verrete aggrediti da due ninja. Sbarazzatevene e tirate la leva nella stanza per abbassare il livello dell’acqua della piscina con le tre gallerie sottomarine. Tornate ancora una volta alla stanza con l’enigma della bussola ed oltrepassate la porta a nord, così da tornare nella stanza con la catena semi-sommersa. Ancora non è possibile utilizzarla, però, pertanto tuffatevi in acqua e seguite il tunnel per ritornare all’area principale della piscina. Salite nell’apertura ad ovest ed usate la leva che prima non potevamo azionare. In questo modo, aprirete due botole nell’area principale della piscina, abbassando al contempo il livello dell’acqua.

CittadellaTuffatevi nuovamente in acqua e raccogliete le Munizioni per Uzi dalla botola a nord-ovest, quindi oltrepassate a nuoto la prossima apertura, a nord. Per via dell’abbassamento del livello dell’acqua, questa volta la galleria non sarà completamente riempita, perciò potrete uscire dall’acqua e seguire il resto del tunnel, rispedendo al creatore il ninja che vi aspetta all’esterno della buca. Dopodiché, tirate la catena per aprire la porta d’uscita e risalite dalla buca. Raccogliete il Medikit piccolo abbandonato dal ninja e varcate l’uscita. Seguite la galleria e strisciate quasi fino alla fine, oltre lo stretto passaggio. Quando vi lascerete cadere, la telecamera mostrerà i due guerrieri crociati risvegliati da Von Croy, pronti ad attaccarvi. Precisiamo da subito che non è possibile eliminare i guerrieri in alcun modo, ma – come nel caso del toro – occorre servirsi del loro aiuto per potersi aprire un varco ed avanzare.

CittadellaNon appena riprenderete il controllo di Lara, salite sulla piattaforma di legno a lato. Lungo il tragitto, fate attenzione non soltanto ai guerrieri crociati, ma anche alle profonde fosse scavate nel terreno. Salite fino alla fine della rampa, assicurandovi che i due guerrieri vi stiano seguendo, e posizionate Lara in stretta corrispondenza delle travi di legno (scegliete se preferite posizionarvi di spalle o meno); quando i nemici si avvicinano, sguaineranno la propria spada per colpirvi. Sarà a quel punto che dovrete saltare in avanti (non lateralmente, altrimenti finirete nel dirupo) per eludere il loro attacco e farlo dirigere invece alle travi di legno. In questo modo, le travi si sfalderanno, liberando il passaggio. Proseguite avanti, dunque, ed arrampicatevi sulla sporgenza. Dopo esservi tirati su, seguite il passaggio per raggiungere una stanza con delle torce sulle colonne. Prima di proseguire, recuperate le Munizioni per Uzi poco a destra dell’entrata e i Bengala alla fine della piattaforma, poi calatevi nella buca.

Segreto n°2: Dirigetevi ad ovest per notare un foro nel pavimento (figura). Con lo sguardo rivolto alla parete, localizzate la piccola apertura sulla sinistra. Pendete dal bordo, lasciate andare il tasto Azione e ripremetelo subito dopo per afferrare il bordo dello stretto passaggio. Issatevi ed accucciatevi per strisciare fino alla fine del passaggio, poi lasciatevi cadere nella galleria. Seguite il corridoio e saltate da fermi vicini al bordo del pendio per superarlo. Salite sulle prossime due sporgenze davanti e arriverete in un piccolo anfratto che ospita delle Munizioni (accecanti) per Lanciagranate, delle Munizioni per Revolver, un Medikit grande, delle Munizioni (esplosive) per Balestra e delle Munizioni (potenziate) per Fucile. Attenzione, però: l’area è infestata da due guerrieri crociati, che vi ostacoleranno durante il rinvenimento dei vari oggetti. Quando avete raccolto tutto il necessario, scivolate dalla rampa per ritornare nella stanza con le torce sulle colonne.

Lasciatevi cadere nella scavatura e dirigetevi a nord, verso il bagliore azzurro, per concludere il livello.

[ Nella scena d’intermezzo, Lara s’imbatterà in Von Croy, oramai posseduto da Seth, e accompagnato da quattro cani. L’uomo chiederà a Lara di consegnargli l’Armatura; l’archeologa, comunque, non sembrerà intenzionata a cedere alla richiesta e vani saranno i tentativi di Von Croy di corromperla o incantarla con belle promesse. Mentre l’uomo è in preda al proprio delirio, Lara correrà velocemente verso l’Amuleto di Horus e lo rimuoverà dal suo alloggiamento, intrappolando i cani e Von Croy dietro la porta di pietra. Dopodiché, Lara uscirà da una finestra che si affaccia sulla Cittadella e si tufferà in acqua. ]

Continua qui per…Livello 27: Complesso della Sfinge


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.