Tomb Raider 4 – Livello 15: Catacombe

Catacombe 

::.Dettagli del Livello.::
Segreti 4
Uccisioni 26

Nota! Affinché questo livello possa essere interamente completato, sarà necessario entrare ed uscire diverse volte dal livello precedente, le Rovine Costiere. Qualora siate entrate nelle Catacombe dal cancello aperto con la Chiave (del cancello) e non riusciste ad aprire la porta nella stanza con i pilastri spezzati, cliccate qui per tornare alla pagina precedente e controllate la parte finale della soluzione per risolvere il problema.

CatacombeCi troviamo nuovamente nella stanza con i pilastri spezzati. Attraversate l’apertura a destra dell’area, in cui ora il pavimento è finalmente stabile. Spingete/Tirate il pilastro nella stanza con le colonne distrutte, lasciandolo sopra la piastrella su cui è raffigurato un volto (figura). Così facendo, spalancherete sì la porta nei paraggi, ma libererete al contempo anche uno spirito. Saltate immediatamente all’indietro con capriola, o rotolate semplicemente, quindi saltate verso la sporgenza sulla sinistra. Varcate la porta che avete appena aperto e continuate a correre, mantenendovi quanto più possibile rasenti alla parete di destra, così da evitare il grande foro, che vedrete dopo essere scesi. Per adesso, ignorate il palo ed oltrepassate l’apertura a destra, risalendo la scalinata. Giunti all’incrocio, procedete verso destra. Alla fine del percorso potrete vedere una statua a forma di uccello. Posizionatevi vicino ad essa ed aspettate che lo spirito ci si scagli contro: in questo modo, lo spirito si dissolverà definitivamente (questa tecnica potrà essere utilizzata per tutti gli spiriti che troveremo nel livello).

CatacombeSe vi va, potete sparare ai vari vasi che troverete in giro, ma non contengono comunque niente che si possa raccogliere. Adesso, ritornate all’apertura con il palo, seguendo a ritroso il percorso fatto per arrivare. Poiché non è ancora possibile aprire la porta sul versante sud, saltate per afferrare il palo e lasciatevi scivolare fino in fondo. Proseguite avanti nel corridoio, precisamente verso l’altro lato, e vedrete il muro rialzarsi, rivelando una leva. Una volta superata la parete rialzata, però, la stanza comincerà a tremare. Tirate la leva per rialzare le pareti intorno a voi ed ecco che ci ritroveremo nelle vere e proprie Catacombe del livello. Avvicinatevi alla sporgenza estesa (ad ovest), vicino alle corde, e si attiverà un brevissimo intermezzo.

[ Nella scena d’intermezzo, l’inquadratura indietreggerà, quasi fino al pavimento, mostrando l’ambiente circostante. ]

CatacombeCi troviamo ad un livello molto elevato, ragion per cui non è possibile scendere da dove siamo attualmente (consigliamo di salvare il gioco). L’unico mezzo che abbiamo per spostarci sono le funi che penzolano dal soffitto. Quella che segue è probabilmente una delle sessioni di gioco più difficili e frustranti, dacché avvalersi di queste due corde per avanzare è veramente ostico. Le funi, infatti, non sono allineate fra loro, il che complica ulteriormente le cose, anche per i giocatori più esperti. Per cominciare, effettuate un salto in corsa per afferrare la prima corda, poi salite fino in cima per smettere di oscillare e lasciatevi scivolare fino alla base della corda. Voltatevi verso sinistra, così da rivolgere lo sguardo alla seconda fune (figura). Il trucco sta nell’allineare Lara perfettamente alla seconda fune (il tasto Guarda può aiutare a capire se l’allineamento realizzato è effettivamente corretto). Quando ritenete di essere perfettamente allineati, puntate alla seconda corda ed oscillate verso di essa, quindi saltate per aggrapparvici. Se non doveste farcela al primo tentativo, memorizzate il lato della seconda corda verso cui Lara si è diretta, in modo da posizionarla verso di esso nel tentativo successivo.

Segreto n°1: Quando finalmente sarete riusciti ad afferrare la seconda fune, individuate lo stretto passaggio nella parete a sinistra (figura). Dondolate sulla seconda fune, dunque, e saltate per aggrapparvi al bordo dell’apertura. Tiratevi su e lasciatevi cadere dall’altro lato per raccogliere unFucile a Pompa (Munizioni (normali) per Fucile, se già lo avete), dei Bengalaed un Medikit grande. Raccolto il bottino, tornate a terra con cautela. Un’avvertenza è d’obbligo, però: dalla seconda fune, potete anche decidere di saltare verso la sporgenza a destra (ovest) e scendere la parete attraverso gli appigli. Arriverete così allo stesso posto, ma perderete il segreto, precludendovi ogni possibilità di recuperarlo.

CatacombeDopo aver rinvenuto il segreto, sulla vostra destra dovrebbe rimanere una scalinata. Scendete la rampa di scale, posizionatevi nel grande spiazzo sotto le due funi e fermatevi un attimo per esaminare l’ambiente circostante. Ebbene, sul lato est è situata una scala, che per adesso però non conduce in alcun luogo; sul lato ovest si trova un’apertura che porta al prossimo livello (Tempio di Poseidone), ma non siamo ancora in possesso degli oggetti necessari per esplorarla; rimangono dunque effettivamente accessibili solo le aperture a nord e a sud, le quali contengono proprio gli oggetti che ci occorrono per esplorare il prossimo livello. Per tale motivo, scegliete quale delle due aperture (nord e sud) esplorare (l’ordine è indifferente) e continuate con la lettura della soluzione. Noi cominceremo dall’apertura a sud (figura).

Direzione Sud

CatacombeRisalite la scalinata, avvicinatevi al foro sul pavimento e sparate (da accucciati) ai vasi dall’altra parte per ottenere delle Munizioni (potenziate) per Fucile, quindi saltate dall’altra parte per raccattarle. Dopodiché, lasciatevi cadere nell’apertura e scivolerete in una piscina. Uscite dall’acqua dalla gradinata vicina alla zona in cui siete caduti e risalite le scale verso sinistra. Saltate (o arrampicatevi) sulla sporgenza più alta e prestate attenzione allo scheletro che apparirà dalla piattaforma centrale (nello specchietto “Spiegazione” della pagina precedente abbiamo illustrato qualche metodo per neutralizzare questo tipo di creature). Poiché non potrà raggiungervi, ignoratelo (se vi fermate a guardarlo, lo scheletro – durante un salto – potrebbe anche uccidersi, cadendo per errore). Effettuate un salto in corsa verso la sporgenza estesa nella parete ad ovest, poi verso la prossima, che ospita una leva. Tirate la leva per far fuoriuscire due blocchi dalla parete a sud.

CatacombeSpiccate dei balzi in corsa su ogni blocco e un salto da fermi per atterrare sulla sporgenza con un grande vaso; distruggetelo per ottenere delle Munizioni (potenziate) per Fucile. Vedrete ora comparire un secondo scheletro dalla piattaforma al centro (ignorate anche questo). Aggrappatevi agli appigli sul soffitto, verso destra (est) e traversate l’alcova dall’altra parte, restando sul lato destro o sinistro degli appigli. Quando arriverete nei pressi della rientranza, uno spirito (come il precedente) comincerà a perseguitarvi. A questo punto, scegliete come preferite agire:

  • Se vi sentite temerari e siete disposti a perdere un po’ di energia, continuate a proseguire, atterrate sull’alcova con la leva ed azionatela. Dopodiché, tuffatevi in acqua, rotolate per guadagnare tempo e nuotate verso la parete a sud, inoltrandovi in un’apertura che conduce ad una statua a forma di uccello. Come fatto in precedenza, posizionatevi vicino ad essa ed aspettate che lo spirito ci si scagli contro per estinguersi. Tornate indietro ed emergete per prendere aria. Uscite dalla gradinata a sinistra. E’ giunto il momento di occuparsi degli scheletri al centro, se non l’avete ancora fatto (una Balestra con delle munizioni esplosive funzionerà egregiamente oppure potete usare il Fucile a Pompa, urtando gli scheletri fino a farli cadere in acqua). Dopodiché, effettuate un salto in corsa verso la piattaforma al centro.
  • Se non ve la sentite di rischiare, lasciate la presa per cadere in acqua. Rotolate in acqua per guadagnare tempo e nuotate verso la parete a sud, inoltrandovi in un’apertura che conduce ad una statua a forma di uccello. Come fatto in precedenza, posizionatevi vicino ad essa ed aspettate che lo spirito ci si scagli contro per estinguersi. Tornate indietro ed emergete per prendere aria. Uscite dalla gradinata a sinistra e ritornate all’alcova con la leva, quindi azionatela per far estendere due sporgenze dalla parete ad est. E’ giunto il momento di occuparsi degli scheletri al centro, se non l’avete ancora fatto (una Balestra con delle munizioni esplosive funzionerà egregiamente oppure potete usare il Fucile a Pompa, urtando gli scheletri fino a farli cadere in acqua). Dopodiché, effettuate un salto in corsa verso la piattaforma al centro, poco sotto.

CatacombeEffettuate un salto in corsa verso la sporgenza isolata (figura), poi un altro salto in corsa verso il blocco a sinistra (che avete appena rialzato con la leva). Volgete lo sguardo a destra e spiccate un balzo in corsa per aggrapparvi al blocco successivo. A questo punto, effettuate un ulteriore salto con rincorsa per arrivare sulla piattaforma vicina all’apertura triangolare. Lasciatevi cadere sulla sponda a sinistra e pendete dal bordo, poi spostatevi verso destra, intorno all’angolo, e discendete alla fine. Dopo, lasciatevi guidare dal corridoio fino alla nuova area.

CatacombeScendete nella piccola sporgenza. Come intuirete dall’incalzante ritmo della musica, è in agguato un nuovo pericolo. Ben presto, infatti, altri due scheletri usciranno dalle aperture ad est e ad ovest della stanza. Liberatevene quanto prima, così da non avere impicci nel recupero del prossimo importante oggetto, collocato in un piedistallo al centro. Prima di proseguire, non dimenticate di rompere il vaso ai vostri piedi, sulla destra, per ottenere delle Munizioni (potenziate) per Fucile. Ultimato ogni conflitto, effettuate un salto in corsa per afferrare la corda ed oscillate verso il piedistallo: non saltate, però (o finirete troppo lontano), ma lasciate semplicemente andare il tasto Azione quando siete sospesi sopra la piattaforma, così da atterrare in sicurezza su di essa. Una volta a terra, recuperate il primo Tridente.

Nota! Se preferite semplificare il salto con la corda, saltate verso la piattaforma a destra (da cui è sbucato uno degli scheletri) e poi avvicinatevi al ciglio della stessa, in direzione della piattaforma con il piedistallo. A questo punto, spiccate un salto da fermi per atterrare in tutta sicurezza nella sponda di fronte e raccogliere il primo Tridente.

CatacombeA questo punto, si risveglierà anche lo scheletro sulla piattaforma ad est: sbarazzatevene. Prima di andar via, localizzate il Medikit grande sulla sporgenza soprastante: potete raggiungerlo saltando ed aggrappandovi al bordo della sporgenza, ma tenete a mente che questo recupero attirerà altri tre scheletri, per cui scegliete liberamente se desiderate cimentarvi nel conflitto per recuperare l’oggetto o meno. Ritornate sul lato destro dell’area (figura) della piattaforma, nel lato nord. Giratevi in modo che lo spazio fra le due sporgenze sia alle vostre spalle e pendete dal bordo per individuare una scala. Scendetela fino a terra e recuperate le Munizioni (normali) per Balestra e le Munizioni (potenziate) per Fucile. Accendete un bengala per vedere meglio nell’area poco illuminata e sparate al vaso nella rientranza ad est (sinistra) per ottenere delle Munizioni (normali) per Fucile, quindi ritornate alla scala e risalite fino in cima. Seguite la piattaforma a destra (figura), verso l’angolo a nord-ovest dell’area. Saltate il divario e risalite la scala fino in cima.

CatacombeSeguite la scalinata ed entrate nella stanza, in cui uno scheletro proverà a sorprendervi dal versante sinistro. Ignoratelo tranquillamente, se preferite (altrimenti uccidetelo), e saltate verso il blocco in cui si trova il palo. Recuperate il secondo Tridente dal piedistallo e risalite il palo. Fate un salto all’indietro verso la piattaforma al primo livello e frantumate i vasi nell’angolo a sud-ovest per ottenere delle Munizioni (esplosive) per Balestra. Dopodiché, saltate per aggrapparvi nuovamente al palo, salite ulteriormente e fate un salto all’indietro per atterrare al livello superiore.

CatacombeLasciatevi guidare dal corridoio fino alla fine; la porta si aprirà non appena vi ci avvicinerete. Varcate la porta e tornerete in un’area molto familiare. Uno scheletro vi attaccherà dall’altra parte del foro; saltate verso la piattaforma ad est (destra) ed arrampicatevi sul blocco da cui inizialmente siete entrati in questa stanza. Liberatevi dello scheletro e saltate per afferrare il palo, quindi lasciatevi scivolare fino in fondo per vedere comparire un altro scheletro. Ignoratelo o sterminatelo ed incamminatevi in direzione del versante destro della piattaforma, poi saltate per aggrapparvi alla scala. Ci sono altri due scheletri in agguato sul fondo della stessa, perciò scegliete come preferite occuparvene. Dopodiché, continuate verso l’altra parte della stanza, ad ovest, e risalite la piccola scala a nord (figura).

Direzione nord

CatacombeScendete la gradinata per raggiungere un corridoio sabbioso. Ci sono tre vie: una a sinistra, una a destra dopo la colonna e un’altra oltre la fossa. Per adesso, attraversate la seconda (la via di destra, dopo la colonna) e girate a destra. Scendete le scale ed eliminate lo scheletro che spunterà. Recuperate le Munizioni per Uzi da uno dei vasi e tornate indietro, quasi fino alla zona da cui siete entrati nel corridoio sabbioso. Oltrepassate la prima apertura e liberatevi dello scheletro sulla sinistra. Scegliete uno dei percorsi (conducono entrambi allo stesso punto) fino a raggiungere un ingresso. Se sparerete ai vasi in zona, lo scheletro dormiente in fondo alla parete scalabile si risveglierà; non è necessario sparare ai vasi, comunque, visto che non custodiscono alcunché, perciò decidete voi se preferite risvegliare il nemico o meno. In ogni caso, arrampicatevi sulla parete e salite fino in cima.

CatacombeRaccogliete le Munizioni (potenziate) per Fucile in cima e continuate a procedere. Raggiunto il bordo della piattaforma, sopraggiungerà uno scheletro dalla parte opposta. Per evitare seccature, eliminatelo, poi effettuate un salto in corsa verso la sponda in cui è comparso lo scheletro, quindi avanzate verso destra e rinvenite il Medikit grande dalla rientranza nell’angolo a sud-est. A questo punto, ritornate sulla sporgenza di prima e spiccate un salto in corsa verso la sporgenza ad est. Ben presto, altri due scheletri compariranno dalla piattaforma opposta. Sbarazzatevene come preferite e saltate verso la sporgenza da cui sono apparsi gli scheletri. Dirigetevi verso il lato destro e spiccate un salto in corsa per aggrapparvi alla piattaforma nell’angolo a sud-est. Tiratevi su e recuperate le Munizioni (normali) e le Munizioni (potenziate) per Fucile. Se non avete ancora ucciso gli scheletri, vi trovate in un’ottima posizione per farlo. Ad ogni modo, tornate dall’altra parte ed aggrappatevi alla sporgenza opposta, poi issatevi. Proseguite a destra e fate un altro salto in corsa per afferrare il ciglio della piattaforma nel versante nord-est. Dopo essere risaliti, non lasciatevi cadere nel foro a destra (vi riporterebbe alla base della stanza di prima).

CatacombeSalite la scala e scendete a sinistra, oppure fate un salto all’indietro verso la sporgenza alle vostre spalle. Raccogliete le Munizioni (normali) per Fucile dall’alcova e il terzo Tridente dal piedistallo. Ritornate nei pressi della scala, poi, ed effettuate un salto da fermi per afferrare la prima sponda, quindi effettuate da lì un salto in corsa verso la piattaforma al centro. Volgete lo sguardo a sinistra ed individuate la sporgenza isolata sul versante sud-est (figura). Posizionate Lara all’angolo della piattaforma centrale e fate un salto in corsa verso la sporgenza in questione, quindi inoltratevi nella rientranza e recuperate il Medikit piccolo e le Munizioni (potenziate) per Fucile. Dopodiché, tornate alla piattaforma al centro e dirigetevi ad ovest.

CatacombeRaggiunto il bordo della piattaforma, un altro scheletro apparirà dalla piattaforma a sud-est. In questo caso, la cosa migliore è eliminarlo, per esempio spingendolo nel baratro con l’urto di un Fucile a Pompa, così da non avere problemi tra poco. Quando vi siete liberati del nemico, effettuate un salto da fermi per afferrare la corda nei dintorni ed oscillate per saltare verso la prossima sponda. Ancora, emergerà uno scheletro dal versante sud-ovest dell’area. Prima che la creatura arrivi, giratevi a sinistra e spiccate un salto in corsa verso l’insenatura (tenendo premuto Azione per non far sbattere la testa a Lara). Arrampicatevi sul palo (se preferite, uccidete lo scheletro prima), risalite e fate un salto all’indietro per atterrare sulla prima sporgenza. Lo scheletro resterà dormiente ancora per un po’; per adesso, salite sulla scala fino in cima e procedete verso il lato est della stanza, poi sbarazzatevi dei tre scheeltri che si risveglieranno ed impossessatevi del quarto (ed ultimo) Tridente dal piedistallo.

Segreto n°2: Per reperire questo segreto, occorre distruggere (con delle munizioni esplosive della Balestra o con il Lanciagranate) i cinque gruppi di ossa che giacciono sul pavimento lungo il percorso. Il primo gruppo si trova in cima alla scala su cui vi siete arrampicati poco fa, altri due si trovano nel corridoio e gli ultimi due sono nella stanza in cui avete raccolto il Tridente (uno nell’angolo a sud-est e un altro nell’alcova dietro il piedistallo in cui era custodito il Tridente). Solo in questo modo, aprirete una botola nell’angolo a nord-ovest della stanza con il Tridente (figura). Calatevi nella botola: la telecamera mostrerà una porta marrone aprirsi, garantendovi così l’accesso alla stanza in cui avete utilizzato la corda. Raccogliete le Munizioni (esplosive) per Balestra e risalite.

Nota! Se risalite la scala nella nicchia dietro l’area in cui è collocato il piedistallo con l’ultimo Tridente e seguite il corridoio, ritornerete al livello delle Rovine Costiere. Non c’è effettivamente motivo di tornare indietro per il momento, ma – se lo desiderate – potete fare una breve visita lampo alle rovine per aprire due porte con il piede di porco e creare un collegamento diretto fra il livello Catacombe e il livello Rovine Costiere (ripristinando al contempo la vostra energia). Tenete presente, però, che in questo caso sarete costretti ad affrontare un paio (almeno due) di scheletri nelle rovine. Dopo aver aperto le porte, tornate nuovamente nell’area con il piedistallo dell’ultimo Tridente, nel livello Catacombe, per riprendere con la lettura della soluzione.

Ritornate al foro con il palo e scendete fino in fondo. Lo scheletro dormiente, se non l’avete distrutto in precedenza, si risveglierà; se preferite, evitatelo continuando a scendere il palo. Dalla rientranza, effettuate un salto in corsa per atterrare sulla piattaforma (potrebbe esserci un altro scheletro).

Segreto n°3: Proseguite a sinistra e spiccate un salto con rincorsa verso la sponda opposta, quindi un altro salto in corsa in direzione della piattaforma successiva (figura). Varcate la porta marrone (aperta grazie alla manovra effettuata per rinvenire il secondo segreto) e raccogliete quanto segue:Munizioni (esplosive) per Balestra, Munizioni (potenziate) per Fucile,Munizioni (normali) per Fucile e un Medikit grande.

E’ arrivato il momento di tornare indietro all’area iniziale, quella con le due corde non allineate. A questo scopo, uscite dalla rientranza, girate a sinistra, saltate verso la prima piattaforma, pendete dal bordo e lasciatevi cadere sulla scalinata con le piastrelle di color rosa e bianco. Dopodiché, avanzate verso uno dei due angoli, pendete dal bordo e lasciatevi cadere giù.

Segreto n°4: Prima di tornare indietro, procedete in direzione nord (figura), superate la buca ed entrate nell’ascensore. Ben presto, l’elevatore si attiverà, portandovi su fino ad un’insenatura nascosta. Arrampicatevi all’interno di essa e sparate al vaso per reperire un Medikit grande, delle Munizioni (potenziate) per Fucile e delle Munizioni (esplosive) per Balestra. Arraffato il bottino, risalite la rampa a sinistra e lasciatevi cadere sulla piattaforma sottostante per tornare al livello intermedio. Pendete ancora dal bordo e scendete per tornare al livello più basso, come prima.

CatacombeDal corridoio, procedete verso l’angolo a nord-est e oltrepassate l’apertura per avvicinarvi all’inizio del livello. Imboccate l’apertura a destra per essere ricondotti al grande spiazzo sopra il quale penzolano le due corde. Prima di procedere, controllate di avere quattro tridenti nel vostro inventario (se dovesse mancarne qualcuno, questa pagina dovrebbe aiutarvi nel recuperare i mancanti); se tutto è a posto, seguite l’apertura ad ovest e salite le gradinate per entrare nel prossimo livello.

Continua qui per…Livello 16: Tempio di Poseidone


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Se questo sito si è dimostrato utile, vi preghiamo di prendere in considerazione l'idea di supportarlo finanziariamente o tramite altri metodi. Per maggiori dettagli in proposito, vi preghiamo di visitare la seguente pagina: http://www.allgamestaff.altervista.org/donazioni. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.