Tomb Raider (2013) – Tempio Montano

Tempio Montano

::.Dettagli del Livello.::
Accampamenti 1
Documenti 2
Tesori GPS 2
Reliquie 2
Sfide (Spegnimento) 5 (+2)
Tombe opzionali 0
Mappe del tesoro 1
Appuntamento in quota: Segui Whitman fra le montagne

Obiettivo: 1/4
Nemici/Prede: Nessuno
Sfide sbloccabili: Nessuna

Appena entrati, Lara accenderà la fiaccola tramite la grande lanterna sulla sinistra. Lasciatevi guidare dal Dr. Whitman, udendo frattanto lo scambio di commenti che avverrà fra Lara ed il capo archeologo circa il regno perduto di Yamatai. Seguite il dottore fino ad arrivare nei pressi di un altare, al cospetto del quale si avvierà un nuovo intermezzo.

[ Nella scena d’intermezzo, Whitman dirà di trovarsi di fronte alla statua di Himiko. Lara farà notare che le candele sono accese: perché gli isolani continuano a venerarla? Dopo un breve scambio di opinioni fra Lara e Whitman sopraggiungeranno dei loschi figuri. Whitman estrarrà la propria pistola, intimando loro di non avvicinarsi, ma l’uomo non si dimostrerà tenace abbastanza e si arrenderà subito ai nemici, chiedendo loro di condurlo dal capo. Lara, contrariata e spaventata al contempo, impugnerà il proprio arco, nell’intento di difendersi, ma verrà atterrata alle spalle da un altro uomo, che le legherà le mani. Mentre Lara verrà portata via, Whitman le consiglierà di fare tutto ciò che le ordineranno. Dopo uno scambio di battute, gli uomimi porteranno Lara dagli altri prigionieri. Lara ne rimarrà sconcertata. L’uomo che l’ha legata si avvicinerà alla ragazza, visibilmente attratto dalla sua bellezza (in russo, l’uomo le dirà “Sei carina, sai? Mi ricordi mia sorella”). Quando la situazione comincerà a farsi pericolosa, un compagno di equipaggio cercherà di aiutare Lara, finendo però tragicamente ammazzato. Dopodiché, il russo colpirà fortemente Lara con la propria arma, stordendola e lasciandola a terra inerme; le ordinerà di non muoversi, se ci tiene alla vita. Nonostante la paura, però, Lara capirà che non è certo il momento di darsi per vinti: si rialzerà, quindi, più determinata che mai a sfuggire ai propri aggressori. ]

Tempio montano (Cutscene) Tempio montano (Cutscene) Tempio montano (Cutscene)

Appuntamento in quota: Scappa senza farti scoprire

Obiettivo: 2/4
Nemici/Prede: Solarii Arcieri e Solarii Perlustratori
Sfide sbloccabili: Nessuna

Tempio montanoL’avventura riprende all’interno di un’area quasi completamente in fiamme. Lara ha le mani legate dietro la schiena, ma fortunatamente le gambe sono libere da vincoli, permettendole di muoversi con una buona agilità. Bisognerà farsi strada fino alla cima della montagna senza che nessuno dei Solarii di pattuglia avvisti Lara; se ciò dovesse succedere, Lara verrà brutalmente uccisa e ricominceremo dal punto di partenza. Per cominciare, riparatevi dietro il primo muretto sulla destra.

Spiegazione! Quando percepisce la presenza di nemici nei paraggi, Lara si accuccia automaticamente dietro oggetti posti all’altezza della sua vita per ripararsi e trovare quindi una copertura. Potete sfruttare questa abilità di Lara a vostro vantaggio: se Lara dovesse restare in piedi (e non accovacciarsi) vicino a questo tipo di elementi ambientali, infatti, significa che nei dintorni non c’è alcuna presenza nemica.

Tempio montanoAspettate che il Solarii sia passato, quindi uscite per eluderne il controllo; correte più velocemente che potete, costeggiando il lato sinistro del sentiero, e fermatevi dietro il piccolo muretto a sinistra (figura). Aspettate che l’altro nemico vi dia le spalle e – con cautela – risalite la collina verso sinistra, inoltrandovi nella struttura di legno scardinata (figura). Uscite dall’altra parte e fermatevi dietro il muretto che segue. Aspettate che un altro uomo si allontani e salite in fretta la gradinata da cui l’avete visto scendere, costeggiando ancora una volta il lato sinistro. Riparatevi dietro il piccolo muretto in cima alla scalinata e fate passare altri due uomini, quindi correte sotto l’altra struttura di legno sulla destra quando la via è sgombra (figura).

[ Nella scena d’intermezzo, Lara si fermerà momentaneamente, mentre il suo respiro si farà sempre più affannoso. Accorgendosi che ci sono stati dei fuggitivi, gli uomini cominceranno a cercare i prigionieri che mancano all’appello (traduzione del dialogo in russo: “Stai giocando a nascondino, dolcezza? Pensi che questo servirà a salvarti?”). Sfortunatamente, Lara verrà individuata dal malvagio Vladimir (il russo), che la farà uscire forzatamente allo scoperto, minacciandola con una pistola (“Esci fuori, smettila di farmi perdere tempo”). Ancora una volta, l’uomo si dimostrerà disgustosamente sopraffatto dalla bellezza di Lara e maturerà nuovamente il desiderio di far sua la ragazza. ]

Tempio montanoE’ il momento di una scena interattiva: bisognerà premere i tasti giusti per salvare Lara ed impedire che l’uomo la faccia vittima dei propri piaceri. Iniziate con il tasto Attacco in mischia al momento giusto per dare una potente ginocchiata al malintenzionato; mentre Lara proverà a fuggire, l’uomo la riafferrerà per un braccio (sussurrando in russo “Anche mia sorella era una pu****a“). Premete ancora una volta il tasto Attacco in mischia quando indicato, affinché Lara gli dia un morso. A questo punto, la furia dell’uomo sarà tremenda: Lara agguanterà subito la pistola per terra: puntate all’uomo (preferibilmente all’addome) e sparate più volte per indebolirlo (figura), poi preparatevi ad una colluttazione. Occorrerà premere ripetutamente i Tasti di movimento indicati su schermo per evitare il peggio. Quando compare, poi, premete ripetutamente il tasto Azione: dalla pistola, infatti, sta per partire un colpo e sarà fondamentale determinarne l’orientamento per capire verso chi sarà diretto. Quando riuscirete a rivolgere la pistola verso il Solarii, premete il tasto Fuoco primario per ucciderlo violentemente.

[ Nella scena d’intermezzo, Lara sparerà nel pieno volto dell’uomo, assistendo alla sua agonia. La giovane archeologa sarà del tutto sconvolta per l’accaduto. Ha appena ucciso per la prima volta: Lara si dimostrerà disgustata, dispiaciuta, shockata e incredula al tempo stesso, arrivando a comprendere quanto dura sarà l’esperienza di sopravvivenza che le si prospetta davanti. Consapevole di dover uccidere ancora per sopravvivere, Lara terrà la pistola con sé e si riapproprierà dell’arco, pronta a trasformarsi in una sopravvissuta. ]

Tempio montano (Cutscene) Tempio montano (Cutscene) Tempio montano (Cutscene)

Appuntamento in quota: Difenditi dagli isolani

Obiettivo: 3/4
Nemici/Prede: Solarii Arcieri e Solarii Perlustratori
Sfide sbloccabili: Nessuna

Riprenderemo l’avventura nell’area in fiamme, con una nuova acquisizione nell’attrezzatura: la Pistola d’ordinanza, quella con la quale Lara ha appena ucciso qualcuno per la prima volta.

Spiegazione! La Pistola d’ordinanza ha una cadenza di fuoco più rapida rispetto all’arco, ma – emettendo più rumore – desta più in fretta l’attenzione dei nemici. Quando vi sarà richiesta furtività, dunque, consigliamo di continuare ad adottare l’Arco, un’arma di cui potete ancora fidarvi ciecamente. La Pistola, invece, vi tornerà molto utile quando dovrete affrontare folti gruppi di nemici o avversari più coriacei.

Procedete lungo il sentiero a destra (figura), ignorando la scalinata di legno sulla sinistra, quindi oltrepassate il ponte sospeso e salite gli scalini di pietra.

[ Una volta in cima, mentre Lara si guarderà intorno, il suo braccio verrà pericolosamente sfiorato da una freccia, che la farà cadere a terra. Alcuni Solarii si sono accorti della sua presenza: la ragazza afferrerà il caricatore poco distante da lei e ricaricherà la pistola, pronta più che mai a cimentarsi in uno scontro a fuoco per mettersi in salvo. ]

Tempio montano (Cutscene) Tempio montano (Cutscene) Tempio montano (Cutscene)

Spiegazione! Per eliminare i due uomini, una delle tattiche migliori consiste nello sparar loro sotto copertura. Per eseguire questa tecnica, tenete premuto il tasto Mira mentre vi trovate riparati dietro un qualsiasi oggetto all’altezza della vita per uscire allo scoperto con le armi in pugno. Questo, naturalmente, vi esporrà anche ad eventuali assalti o proiettili nemici: se la situazione dovesse farsi critica, o più semplicemente aveste bisogno di ricaricare l’arma, lasciate andare il tasto Mira per riaccucciarvi. Tenete a mente che, indipendentemente dall’arma che utilizzate, potete eliminare i nemici meno corazzati con un letale colpo alla testa. Uccidere i nemici in questo modo, oltre a permettervi di guadagnare tempo e di attirare meno l’attenzione (utile quando i nemici possono riversarsi a gruppi), vi regala una ricompensa aggiuntiva in termini di Punti ESP. Per mettere in atto un colpo alla testa, premete il tasto Zoom per focalizzare la mira; per le lunghe distanze, l’Arco è particolarmente indicato. Una volta mirato alla testa (reticolo rosso), premete il tasto Fuoco primario per sparare e freddare l’avversario.

Tempio montanoDopo che vi siete sbarazzati delle due minacce, depredate i cadaveri degli uomini con il tasto Azione: in questo modo, potrete ricavare munizioni e (con il giusto potenziamento) materiali. Assicuratevi anche di raccogliere i Proiettili per Pistola accanto ad una delle casse di legno (figura). Fatto questo, procedete verso la porta di fronte. Forzate l’apertura della porta con la piccozza ed entrate nell’edificio per scappare dai Solarii: i perfidi uomini, però, daranno fuoco all’intero edificio, nella speranza di eliminarvi. Il tempo stringe: premete più volte il tasto Attacco in mischia in corrispondenza delle assi di legno per crearvi una via di fuga.

Tempio montanoSuperate il divario a destra con un salto e risalite il tracciato sulla sinistra. Lungo il tragitto, potrete raccogliere dei Proiettili, aprire una cassa arancione per Punti ESP e recuperare alcune Frecce. Al termine del sentiero, avvicinatevi al carro per impiegarlo come riparo. Per eseguire un’uccisione furtiva, come indicato su schermo, estraete l’Arco, zoomate sul nemico e fatelo fuori con un colpo alla testa (figura). Dopodiché, depredate il corpo dell’uomo per ottenere munizioni e materiali, quindi raggiungete la sua ex postazione, usando la superficie piatta per un doppio salto. Proseguite verso destra, raccogliendo i Proiettili, e saltate per raggiungere la sporgenza bianca (figura). Girate l’angolo sulla destra e risalite fino in cima per issarvi su una piattaforma.

Tempio montanoQui udirete due uomini intenti a conversare fra loro: stanno parlando dell’ultima nave naufragata (l’Endurance, appunto). Con prudenza, freddate l’uomo sulla sinistra (figura), poi sistemate l’altro, che frattanto si sarà allertato. Dopodiché, non abbassate ancora la guardia, ma preparatevi invece a liquidare un terzo soldato, intento a scendere la scala per raggiungervi (figura). Se riuscite, eliminatelo prima che riesca a scendere a terra, così da facilitarvi le cose. A questo punto, depredate i corpi dei tre uomini uccisi per reperire Freccemateriali, poi recuperate i Proiettili, altre Frecce ed aprite la cassa arancione che giace al suolo (figura).

Appuntamento in quota: Continua a salire e raggiungi Roth

Obiettivo: 4/4
Nemici/Prede: Solarii Arcieri e Solarii Perlustratori
Sfide sbloccabili: Spegnimento (Distruggi 5 Lanterne)

Tempio montanoCominciate a salire la scala e Roth riuscirà finalmente a rimettersi in contatto radio con Lara: il Capitano è preoccupato che le sia successo qualcosa (visto il fumo che fuoriesce dalle rovine) e Lara gli comunicherà quanto accaduto. Raggiunta la cima della scala, incamminatevi verso sinistra e fate un salto verso la cascata di sotto (figura): dietro di essa si cela una fessura segreta, superando la quale si ha accesso ad una piccola grotta. Qui potrete entrare n possesso della Mappa del tesoro (1/1) relativa al Tempio montano (c’è anche una rete con dei materiali, ma al momento purtroppo non possiamo darla alle fiamme).

Tempio montanoAbbandonate la grotta e uscite dall’acqua, quindi risalite con l’aiuto della superficie piatta di fronte. Proseguite di poco avanti e localizzate un’altra superficie piatta, proprio accanto ad un edifico (figura); vicino ad essa troverete anche una cassa con dei materiali. Servitevi della superficie piatta per raggiungere il livello superiore ed entrate nella grande apertura per trovare un Tesoro GPS (1/2) e delle Frecce (figura). All’interno dell’edificio, inoltre, potrete individuare una Lanterna (1/5) appesa al soffitto (figura): scoccate una freccia contro di essa (figura) per distruggerla ed avviare la sfida “Spegnimento“. Dopodiché, uscite dal lato est e continuate a percorrere il sentiero sopraelevato per aprire una cassa arancione, reperire delle Frecce e scoprire un nuovo Accampamento: “Tempio montano“. Avvicinatevi al fuoco accesso nel terreno e premete il tasto Azione quando compare l’icona della tenda, quindi effettuate i potenziamenti che ritenete opportuni (“Recupero avanzato” e “Adattamento” possono risultare utili), se avete qualche punto abilità o materiale da investire. Qui sbloccherete anche un altro dei Diari di Lara (2/10).

Spiegazione! Da questo momento in poi, negli Accampamenti è disponibile anche l’opzione “Viaggio rapido“, che consente a Lara di rivisitare aree già solcate in precedenza per recuperare eventuali oggetti e tesori tralasciati nel corso della prima escursione in un livello.

Tempio montanoA potenziamenti ultimati, date uno sguardo sopra di voi per localizzare una Lanterna (2/5) che pende dall’angolo dell’edificio soprastante (figura). Dopo averla frantumata, scendete nel ruscello direttamente di fronte all’Accampamento per addentrarvi in una caverna proprio a sinistra della cascata (figura). All’interno di essa potrete entrare in possesso di un Documento (1/2), tratto dal diario di Mathias (“Naufrago”, della raccolta “Memorie di un folle“), e rompere una cassa con dei materiali. A questo punto, superate il ponte e salite la gradinata per imbattervi in due Solarii Arcieri. Provate a seguire il suggerimento su schermo e distraetene uno scoccando una freccia contro un muro vicino: quando l’uomo comincerà a guardarsi intorno, eliminate l’altro con un colpo alla testa. Dopodiché, potete sbarazzarvi in tutta tranquillità anche dall’uomo che avete distratto.

Spiegazione! Distrarre i nemici è una manovra piuttosto astuta che può decisamente aiutare negli scontri. Per attirare l’attenzione nemica, scoccate una freccia contro un muro vicino, così da prepararvi il campo per delle uccisioni assai più silenziose (si allontana un nemico e si fa fuori l’altro). Sono molteplici le occasioni in cui potete servirvi di questa tattica, prima fra tutte la possibilità di gestire meglio i nemici che si muovono a gruppi di due.

Tempio montanoUscite tranquillamente allo scoperto, depredate i cadaveri degli uomini e perlustrate il lato sinistro della baracca (figura): individuate la Lanterna (3/5) nell’angolo posteriore sinistro (quello che si affaccia sullo strapiombo) e distruggetela. Adesso, camminate in equilibrio sul tronco per spostarvi sul retro della baracca, poi servitevi della superficie piatta per raggiungere il piano superiore. Volgete lo sguardo verso destra: all’interno dell’edificio troverete delle Frecce e una cassa di metallo con dei materiali. Raccolto il bottino, continuate verso est e saltate sulla scalinata a destra; al lato di questa c’è un piccolo sentiero erboso (figura). Seguitelo fino in fondo e date uno sguardo giù, oltre la recinzione (figura), per scorgere l’ultimo Tesoro GPS vicino ad una cassa di legno. Per raggiungerlo, tornate alle porte dell’edificio in cui avete ucciso gli ultimi due nemici (quelli che avete distratto), poi andate a destra (figura), in direzione sud-est. Raccogliete i frutti dalla pianta per ottenere dei Punti ESP, poi salite sulla sporgenza per reperire delle Frecce, dei Proiettili e poter aprire una cassa arancione all’interno del padiglione (figura). Raccolti gli oggetti, oltrepassate il padiglione e proseguite oltre la parte posteriore sinistra. Infine, salite sulla sporgenza (figura) per trovare il Tesoro GPS (2/2).

Tempio montanoA questo punto, ritornate alla gradinata di prima e salitela fino in cima. Sulla sinistra si trova una superficie piatta: scalatela per scavalcare e scendere dall’altra parte. Una finestra su schermo suggerirà di sparare alle lanterne per romperle e appiccare il fuoco. Se volete, rompete la cassa arancione per guadagnare 10 ESP e recuperate le Frecce sulla sinistra (se ne avete bisogno). Dopodiché, estraete l’Arco e puntate alla Lanterna (4/5) che pende dal soffitto, quindi distruggetela. La lanterna infuocherà l’ammasso di detriti che ostruisce il passaggio, permettendovi di procedere.

Ora che il passaggio è libero, addentratevi e procedete in modo cauto. A breve vedrete un Solarii Arciere in pattugliamento e su schermo comparirà una finestra che esplicherà come eseguire un’uccisione furtiva.

Spiegazione! Per eseguire un’uccisione furtiva, avvicinatevi lentamente ad un nemico e premete il tasto Attacco in mischia alle sue spalle per iniziare a strangolarlo con il ventre dell’arco. Una volta iniziata l’uccisione, premete ripetutamente il tasto Azione per finirlo.

Tempio montanoUccidete il primo Solarii Arciere in modo furtivo e depredatene il corpo, poi fate lo stesso con il secondo, subito accanto. Da dove vi trovate, estraete l’Arco e date uno sguardo alla passerella soprastante (figura) per individuare altri due uomini: aspettate che l’uomo sulla destra si allontani, quindi fate fuori quello sulla sinistra. Per evitare che venga dato l’allarme, poi, sparate un colpo alla testa all’altro rimasto. Giratevi ora verso la cascata e localizzate la piattaforma direttamente sottostante alla passerella su cui abbiamo appena ucciso gli uomini (figura): su di essa è collocata una Lanterna (5/5) da frantumare. Così facendo, completerete la sfida “Spegnimento” ed otterrete Punti ESP.

Nota! Se ci sono nemici nei paraggi, la distruzione di quest’ultima lanterna potrebbe allertarne alcuni, complicando non poco la traversata che segue. Visto che ci sono comunque altre lanterne più avanti, sentitevi liberi di tralasciare senza problemi quest’ultima, se preferite optare per un approccio più prudente.

Tempio montanoCorrete velocemente verso sinistra, in direzione della superficie piatta, ma aspettate a salire: cercate, invece, un nemico sull’estrema destra, in alto (figura), ed eliminatelo. Dopodiché, fate lo stesso con il Solarii Arciere vicino a lui. E’ un po’ difficile puntarli da questa posizione, ma molto vantaggioso. Se necessario, attirate la loro attenzione scoccando una freccia. Eliminati anche questi due avversari, usate la superficie piatta per salire un po’, quindi riparatevi prontamente dietro le casse all’inizio. Fate molta attenzione, adesso: mentre risalite il percorso, verrete aggrediti da Solarii perlustratori, i quali tenteranno di colpirvi con delle molotov, dando fuoco alla zona circostante e – gradualmente – all’intero luogo. Cominciate ad avanzare, dunque, e sfoderate la Pistola d’ordinanza per eliminarli più in fretta che potete (mirate alla testa, se vi è possibile).

Proseguite verso destra, saltate il divario per raggiungere l’altro lato e continuate verso sinistra, in direzione della corda tesa. Seguite le istruzioni su schermo e saltate su di essa per lasciarvi scivolare fino a terra. Se date uno sguardo sulla cassa subito a destra della zona in cui siete atterrati (figura), potrete rinvenire un Documento (2/2), uno stralcio dal diario di un certo Nikolai (“Salvezza”, della raccolta “Confessioni di un Solarii“). Conclusa la lettura, scendete nei pressi della cascata sottostante per ottenere Punti ESP da una cassa arancione.

Tempio montanoPrima di continuare, posizionatevi nello spiazzo centrale e date un’occhiata all’edificio che s’intravede in lontananza (figura): noterete una Lanterna extra (6/5) che pende dal tetto. Sfoderate l’arco, se non avete ancora completato la sfida “Spegnimento“, cliccate il tasto Zoom e distruggetela. Adesso, accendete la fiaccola con la lanterna nei paraggi e correte in direzione della superficie piatta più vicina all’edificio sul cui tetto era collocata la lanterna. Salite al livello superiore, bruciate la rete sospesa per ottenere dei materiali e percorrete la gradinata di pietra verso l’alto. Una volta in cima, spiccate un balzo verso il tetto dell’edificio (figura). All’interno della stanza potrete rinvenire la prima Reliquia (1/2) del Tempio montano: un Ventaglio verde.

Tempio montanoUscite dalla stanza per ritornare sul tetto e percorretelo verso destra (se date le spalle alla scatola da cui avete raccolto la reliquia) per intravedere in lontananza un’altra tipica costruzione giapponese (figura). Scendete dal tetto da questa direzione e scendete ancora per avvicinarvi all’area in questione. Se ne avete bisogno per completare la Sfida “Spegnimento“, estraete l’Arco, puntate (figura) e distruggete una Lanterna extra (7/5). Potete anche spiccare un balzo sulla sporgenza in cui era collocata quest’ultima lanterna per aprire la cassa arancione ed ottenere altri Punti ESP. A questo punto, percorrete lo stretto sentiero verso sud-ovest, mangiate i frutti della pianta e fate un balzo verso il livello più alto dell’edificio di fronte (figura) per trovare anche la seconda Reliquia (2/2) del Tempio montano: un Ventaglio da guerra Gunbai. Dopo averla esaminata, tornate allo spiazzo centrale e proseguite in direzione dell’edificio in fiamme in lontananza per poter mangiare altri frutti da una pianta nei dintorni (figura).

Tempio montanoBene, a questo punto, possiamo avanzare oltre l’area in cui siamo atterrati poco fa, dopo aver usato la corda tesa. Superate l’arcata e risalite i gradini, fin quando Lara non si addentrerà in uno stretto passaggio, capendo di potersi arrampicare sfruttando la strettoia creata dalle due pareti. Avvicinatevi alla fenditura, dunque, ed arrampicatevi semplicemente fino in cima (lungo la traversata, scenderanno dei detriti, comunque innocui) per issarvi. Dopo, lasciatevi guidare dal sentiero; giunti nei pressi della lanterna, partirà una nuova scena d’intermezzo.

[ Nella scena d’intermezzo, Lara s’imbatterà finalmente in Roth, intento ad uccidere alcuni lupi che lo hanno aggredito. Roth, stremato dal combattimento, si accascerà a terra e Lara correrà subito in suo soccorso. L’uomo si dimostrerà contento di vederla, così come la giovane sarà lieta di trovare il capitano ancora in vita. La ragazza benderà la gamba ferita dell’uomo, chiedendogli frattanto se ha avuto notizie degli altri. Purtroppo non è così. Roth lentamente si rialzerà; è necessario ritrovare il suo zaino, non solo perché ci sono tutti i medicinali per effettuare un bendaggio, ma anche e soprattutto perché lì si trova la trasmittente della scialuppa: senza di essa sarà impossibile abbandonare l’isola. Lo zaino, però, è rimasto all’interno della grotta dei lupi. Roth farà poi qualche passo con Lara al fianco, perdendo però i sensi, probabilmente per via della consistente quantità di sangue perduta. Dopo un primo breve momento di panico, Lara cercherà di mantenere la lucidità per agire nel migliore dei modi: trascinerà il corpo di Roth (ancora in vita, fortunatamente) vicino al fuoco, affinché non prenda troppo freddo, poi si farà forza e si convincerà a ritrovare lo zaino dell’uomo. Le impronte dei lupi sul terreno saranno un indizio essenziale per capire da dove iniziare a cercare, ma anche un chiaro segnale del pericolo in agguato. ]

Tempio montano (Cutscene) Tempio montano (Cutscene) Tempio montano (Cutscene)


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.