Tomb Raider (2013) – Foresta Costiera: Parte II

Foresta Costiera

::.Dettagli del Livello.::
Accampamenti 2
Documenti 4
Tesori GPS 2
Reliquie 3
Sfide (Sacrilegio) 5
Tombe opzionali DLC
Mappe del tesoro 1
Sempre avanti: Esci dalla foresta

Obiettivo: 1/6
Nemici/Prede: Nessuno
Sfida sbloccata: Sacrilegio

L’avventura riprende dall’Accampamento, con un nuovo obiettivo. Noterete ben presto che alcune delle Frecce nella foresta sono ricomparse: se dovessero servirvi, raccoglietele tranquillamente. Procedete a dritto, facendovi strada fra i vari arbusti, fin tanto che Lara non comincerà a sentire una macabra musica. La melodia proviene dall’edificio poco oltre il ruscello (lo stesso che abbiamo utilizzato prima per raggiungere lo scheletro con l’arco): la porta è aperta e l’ambiente è vagamente illuminato. Entrate all’interno della baracca (figura).

[ Nella scena d’intermezzo, Lara cercherà di capire se c’è qualcuno. Intimorita, prenderà una fiaccola nelle vicinanze per farsi luce e si avvicincerà ad un buio passaggio sotterraneo, probabilmente l’unico modo per proseguire. Un rumore, poi, la farà trasalire per un momento. ]

Foresta Costiera (Cutscene) Foresta Costiera (Cutscene) Foresta Costiera (Cutscene)

La porta da cui siamo entrati si è inspiegabilmente chiusa e sfortunatamente non siamo ancora in possesso dell’attrezzatura giusta per riaprirla. Per adesso, avvicinatevi alla scala e scendete fino a terra. Entrate nello stretto cunicolo allagato, poi abbassatevi sotto la trave per avanzare e proseguite fino ai gradini per uscire dall’acqua e raggiungere un bunker.

Sempre avanti: Esplora il bunker

Obiettivo: 2/6
Nemici/Prede: Nessuno
Sfida sbloccata: Sacrilegio

La stanza in cui ci troviamo è particolarmente spaventosa e macabra, la stessa Lara fa fatica a capire in che posto si trovi. Per cominciare l’esplorazione, localizzate il tavolo sul versante destro della stanza ed aprite la scatola su di esso (figura) per rinvenire la prima Reliquia (1/3) della Foresta Costiera: la Maschera di Hannya. Guardatela da diverse angolazioni, come suggerito, per effettuare ulteriori scoperte su di essa.

Foresta CostieraSe vi avvicinate alla porta in fondo alla stanza, vedrete comparire il simbolo di una piccozza: come ci verrà notificato su schermo, non ci è ancora possibile aprire questa porta, in quanto non disponiamo dell’attrezzatura richiesta. Per il momento, quindi, date le spalle alla porta e procedete verso l’angolo posteriore destro per imbattervi in un ammasso di barili, assi di legno e stoffe (vicini alle mensole con delle bottiglie). Avvicinate la fiaccola a questa zona per incendiare barili, stoffe e assi, sgombrando il passaggio e rivelando un’apertura, quindi entrate.

[ Una volta nella nuova area, Lara scoverà una piccozza, conficcata in quello che sembra essere il cuore di un animale. Visibilmente infastidita dall’odore che si respira, Lara rimuoverà l’arnese, consapevole di poterlo adoperare come mezzo utile per poter sopravvivere.]

Foresta Costiera (Cutscene) Foresta Costiera (Cutscene) Foresta Costiera (Cutscene)

Al termine dell’intermezzo, la Piccozza da scasso sarà aggiunta alla vostra attrezzatura.

Spiegazione! La Piccozza da scasso è un attrezzo che consente di forzare l’apertura di alcune porte o di frantumare certe casse per recuperare Materiali. Ogni volta che sarà possibile forzare l’apertura di una porta con la piccozza, vedrete comparire su schermo un’icona con la forma dell’arnese, da riempire progressivamente premendo in modo ripetuto Azione. Le funzionalità della Piccozza sono comunque limitate, al momento, riuscendo quindi ad aprire solo alcuni tipi di casse. Una volta potenziata, sopperiremo alle attuali carenze.

Sempre avanti: Esci dal bunker

Obiettivo: 3/6
Nemici/Prede: Nessuno
Sfida sbloccata: Sacrilegio

Nota! Ora che possediamo la Piccozza da scasso, possiamo aprire – come già accennato – le casse (gialle) per rinvenire materiali, preziosi per potenziare l’attrezzatura di Lara. Se lo desiderate, adesso potete tornare indietro nella prima area della Foresta costiera e riaprire la porta che prima si è misteriosamente chiusa. Tornando in questa prima zona, infatti, potrete rompere una di queste casse, situata in una piattaforma rialzata a nord-est (figura). Il percorso corretto per raggiungerla è indicato nel riquadro “La cassa di materiali” della pagina “Foresta Costiera: Parte I“. La cassa, comunque sia, contiene solo 10 materiali, per cui decidete autonomamente se pensate che valga la pena o meno tornare indietro. Se decidete di uscire e recuperare i materiali dalla cassa, ricordatevi poi di ritornare a questo punto dell’avventura.

Foresta CostieraAdesso possiamo finalmente forzare l’apertura della porta che prima non riuscivamo ad aprire. Accanto alla porta in questione c’è una cassa arancione (figura): ogni volta che ne avvistate qualcuna, rompetela per ottenere 10 ESP. Ora, avvicinatevi alla porta e premete il tasto Azione: continuate a premere ripetutamente questo tasto e Lara finirà col forzare la porta. Varcatela e seguite lo scuro corridoio annacquato. Lasciatevi guidare dal percorso (ad un certo punto, Lara camminerà lateralmente per poter proseguire oltre una restrizione del sentiero) ed accedete alla nuova area con diversi ciottoli sparsi sul pavimento. Lara individuerà la via d’uscita. A questo punto, saltate per afferrare la scala sulla parete destra e salite fino in cima per uscire dal bunker e tornare all’aria aperta, nella foresta.

Sempre avanti: Indaga sulle strane voci

Obiettivo: 4/6
Nemici/Prede: Nessuno
Sfida sbloccata: Sacrilegio

Continuate ad avanzare e comincerete ad udire due voci, una femminile e un’altra maschile: Lara si domanderà se nelle vicinanze non ci sia Sam, la sua migliore amica. Avvicinatevi ancora per far partire un intermezzo.

[ Nel filmato, Lara si avvicinerà con cautela per udire meglio la conversazione in corso. Non appena si affaccerà, vedrà Sam, contenta di constatare che Lara è ancora viva. Sam è in compagnia di un uomo, ma Lara non sembrerà affatto rassicurata dalla sua presenza. Per rompere il ghiaccio, l’uomo le riferirà di aver già avvisato gli altri e di comprendere il timore di Lara. Sam, riconoscente di essere stata aiutata, ringrazierà l’uomo, che subito dopo si presenterà a Lara come Mathias, un (oramai ex) insegnante naufragato sull’isola. Mathias dirà a Lara che Sam gli stava raccontando una leggenda affascinante, quella di Himiko, la Regina del Sole. Si tratta di una bella e spietata sovrana: si dice abbia governato sull’odierno Giappone e che fosse dotata di poteri sciamanici. Himiko comandava la Guardia Tonante, un’armata di fieri samurai. Il dominio di Himiko era sconfinato. La curiosità di Mathias si fa crescente. Presto, però, Lara si addormenterà. Al suo risveglio, sia Sam che Mathias saranno spariti e la giovane archeologa deciderà di andare subito a cercare l’amica. Nel corso della traversata, tuttavia, Lara incapperà in una trappola per orsi nel terreno, ferendosi in modo consistente alla caviglia; cercherà in tutti i modi di liberarsi dalla trappola, ma sfortunatamente senza successo. Frattanto, si sentiranno degli ululati: il pericolo è in agguato. ]

Foresta Costiera (Cutscene) Foresta Costiera (Cutscene) Foresta Costiera (Cutscene)

Sempre avanti: Sopravvivi all’assalto dei lupi

Obiettivo: 5/6
Nemici/Prede: Lupi
Sfida sbloccata: Sacrilegio

Foresta CostieraLa prossima sessione di gioco può richiedere qualche tentativo ed è un ottimo stratagemma per cominciare ad impratichirsi con l’arco e il sistema di puntamento. L’obiettivo è quello di sfuggire alle grinfie dei feroci lupi, che vi aggrediranno a sorpresa saltando fuori dai cespugli. Quando un lupo si avventa su Lara, partirà una moviola (una sorta di modalità Adrenalina, per chi ha giocato ai Tomb Raider sviluppati da Crystal Dynamics) e avrete qualche secondo di tempo per scoccare una freccia all’animale ed eliminarlo prima che possa azzannarvi mortalmente. Per prevedere al meglio la posizione da cui spunteranno i lupi, fate riferimento ai cespugli: quando notate un movimento dietro di essi (gli arbusti cominceranno ad oscillare visibilmente), spostate lo sguardo verso quella direzione e preparatevi. Mentre attendete i lupi, puntate l’arco proprio al di sopra dei cespugli: non appena un lupo emerge, posizionate il reticolo di puntamento sopra il bersaglio (preferibilmente all’altezza del collo), in modo tale che diventi rosso (figura), poi premete il tasto Fuoco primario per atterrare l’animale. Sconfitti tre lupi, assisterete ad un’altra scena d’intermezzo.

[ Nella scena d’intermezzo, Lara proverà nuovamente a liberarsi dalla trappola. Fortunatamente, sopraggiungerà Reyes, una compagna d’equipaggio di Lara. Dopo aver chiamato a raccolta gli altri membri, Reyes sparerà alla trappola, permettendo a Jonah, il cuoco, di liberare Lara. Sconvolta, Lara chiederà agli altri se hanno visto Sam, ma tutti credevano che fosse con lei. Dopo aver raccontato l’accaduto, Whitman si domenderà dove sia finito anche Roth. Per cercare sia Sam che Roth, i ragazzi concorderanno di dividersi: Whitman, il capo archeologo della spedizione, rimarrà in gruppo con Lara (che ha evidente bisogno di riposare un po’ per le ferite riportate) per ritrovare Roth. Jonah, Alex, Grim e Reyes, invece, penseranno a cercare Sam. Mentre Lara si riposerà, il capo archeologo andrà in avanscoperta. ]

Foresta Costiera (Cutscene) Foresta Costiera (Cutscene) Foresta Costiera (Cutscene)

Al termine dell’intermezzo, su schermo verrà notificata la scoperta di un nuovo Accampamento: “Rovine nella foresta“.

Sempre avanti: Raggiungi Whitman

Obiettivo: 6/6
Nemici/Prede: Daini, Corvi, Conigli, Lupi
Sfida sbloccata: Sacrilegio

Se vi va, potete aprire il menù relativo all’Accampamento (anche se non dovreste avere punti abilità accumulati da investire), ma gli unici potenziamenti accessibili restano quelli di tipo “Sopravvivenza“. Riposare all’Accampamento vi consentirà anche di sbloccare uno dei Diari di Lara (1/10); comunque sia, se vi siete fermati nell’Accampamento della zona precedente della foresta dopo aver utilizzato il vostro primo punto abilità, avrete già sbloccato questo diario. Potrete riascoltare e rileggere tutti i diari di Lara sbloccati aprendo il menu “Documenti“, proprio come fareste con qualsiasi altro documento.

Foresta CostieraL’obiettivo principale è quello di raggiungere Whitman, ma prima possiamo intraprendere qualche deviazione per scovare qualche nuovo tesoro, esplorando questa seconda area della Foresta Costiera (se non siete interessati e desiderate proseguire subito, cliccate qui). Per iniziare, individuate il Documento (1/4) di Sam (“Sam – Antenati”, della raccolta “Equipaggio Endurance“) sul tavolo nelle immediate vicinanze (figura). Dopodiché, accendete la Fiaccola dalla lampada ad olio nei dintorni (figura) e incendiate la rete sospesa per rivelare una cassa. Frantumate la cassa per ottenere dei materiali. Eseguite questo procedimento ogni volta che incappate in reti simili (molto numerose in questa parte della foresta, ma anche nel resto dell’isola) per collezionare più in fretta materiali.

Foresta CostieraBene, uscite dall’Accampamento (raccogliete le Frecce appoggiate alle rocce, se ne necessitate) ed arrampicatevi sulla roccia subito a destra (figura). Percorrete il sentiero e poi saltate verso una piattaforma di roccia più estesa in basso (figura) per scovare un Tesoro GPS (1/2). Dopodiché, attraversate il tronco davanti a voi, che fa da ponte, per giungere dall’altro lato della piattaforma. Qui noterete un ponte: nel tavolo lì vicino (figura) c’è un altro Documento (2/4) di Sam (“Sam – Inquietudine”, della raccolta “Equipaggio Endurance“). Letto il documento, scendete sotto il ponte (figura) per rinvenire la seconda Reliquia (2/3) della Foresta Costiera, la Maschera Noh da Donna, vicino al cadavere di un uomo. Alle vostre spalle, invece, potrete scorgere e distruggere una cassa con dei materiali (figura); di fronte ad essa, ci sono anche delle Frecce appoggiate ad un albero (figura), nel caso ve ne servissero.

La Tomba dell’avventuriero (DLC): Se avete pre-ordinato il gioco e avete ricevuto in omaggio questo contenuto scaribile (oppure se lo avete acquistato successivamente come DLC), nelle immediate vicinanze della cassa da cui avete raccolto il Documento “Sam – Inquietudine” potrete individuare l’ingresso di una Tomba opzionale, poco distante dal ponte di legno (figura). Se non siete in possesso di questo DLC, invece, l’ingresso sarà ostruito da una serie di grandi massi. Per reperire la soluzione completa di questa Tomba opzionale aggiuntiva, vi rinviamo alla pagina “Tomba dell’avventuriero (DLC)“.

Spiegazione! A questo punto, per continuare l’esplorazione, dobbiamo addentrarci maggiormente nella foresta; questo, però, significa esporsi agli assalti dei lupi che infestano la zona e che non esiteranno un momento ad attaccarci. Per eliminare le bestie, impugnate il vostro Arco e puntatelo con precisione; all’occorrenza, non dimenticate che potete premere il tasto Scansati per schivare i loro agguati. Attenzione, però: se un lupo dovesse atterrare Lara per azzannarla al collo, vedrete partire una scena interattiva e sarete chiamati a premere i tasti giusti (e con il giusto tempismo) per avere la meglio nella colluttazione con l’animale. Nello specifico, dovrete premere in modo alternato i Tasti direzionali (PC) o la Levetta analogica sinistra(PS3/Xbox 360), premendo successivamente il tasto Attacco in mischia per uccidere il lupo. Approfittate della presenza dei lupi (o anche dell’attività di caccia) per guadagnare e accumulare Punti ESP. Questa potrà rivelarsi anche un’ottima occasione per sbloccare il trofeo/obiettivo “Caccia grossa” (ulteriori informazioni a riguardo nella sezione “Trofei e obiettivi“).

Foresta CostieraProcedete verso est, risalendo il sentiero, per raggiungere un piccolo crinale, quindi focalizzatevi sull’interruzione che divide il ponte al centro (figura): se guardate bene in basso a sinistra, potrete individuare e distruggere un Totem (6/10). Prima di saltare verso l’altra parte del ponte, tornate indietro fino alla base dello stesso e raggiungete la rampa di legno sulla destra (figura). Distruggete la cassa per reperire dei materiali, poi usate questa piccola piattaforma per saltare sull’arco del ponte (figura), quindi proseguite in equilibrio lungo la trave per raggiungere la piccola piattaforma ancorata all’albero di fronte. Sul tavolo, troverete la vostra prima Mappa del Tesoro (1/1), relativa alla Foresta Costiera.

Spiegazione! Le Mappe del Tesoro possono essere rinvenute nelle aree del livello visitato oppure nelle tombe opzionali e rivelano preziose informazioni in merito agli oggetti o alle località in cui è possibile reperire Reliquie, Documenti e Tesori GPS.

Foresta CostieraPer scendere, servitevi della corda tesa sopra di voi a voi, premendo il tasto Salto in prossimità di essa. Una volta scesi, vi ritroverete di fronte al ponte vicino all’inizio dell’area. Davanti a voi (figura) ci sono delle Frecce, una cassa di materiali e dei frutti per Punti ESP. Dopo aver raccolto ciò che vi occorre, voltatevi per notare il ponte (fate attenzione ad eventuali lupi nei paraggi). Da dove si trova la lanterna, procedete verso ovest, in direzione dell’albero di ciliegio che s’intravede in lontananza (figura). Così facendo, raggiungerete un altro santuario (Lara si domanderà a chi sia dedicato). Salite i gradini di pietra e raccogliete un altro Documento (3/4) di Sam (“Sam – Riprese”, della raccolta “Equipaggio Endurance“) dal pavimento (figura). Prima di andarvene, date un’occhiata al tetto del santuario (figura) per scorgere un altro Totem (7/10), quindi distruggetelo. Non dimenticate di accendere la vostra Fiaccola con la lampada ad olio vicino alla statua, così da poter bruciare la rete sulla sinistra della stessa (figura) ed ottenere dei materiali. Al livello inferiore, inoltre, giacciono altre Frecce e materiali (figura).

Adesso, rimanendo (o tornando, se siete scesi) in cima al santuario, voltatevi ed individuate l’asta orizzontale a nord (figura). Saltate verso di essa e usatela per raggiungere l’altro lato, quindi localizzate la caverna subito sulla sinistra, poco avanti (figura). Entrateci e scoprirete la terza Reliquia (3/3) della Foresta Costiera, una Maschera Noh da Oni. Esaminatela da diverse angolazioni per scoprire un prezzo. Dal povero cadavere potrete estrarre delle Frecce. Uscite dalla grotta e distruggete la cassa di materiali vicino all’albero di ciliegio (figura); fate attenzione ai lupi, però. Dopo, individuate l’ammasso di rocce stratificate di fronte a voi (figura): sulla cima di esse si trova un Tesoro GPS (2/2), che potrete recuperare scalando tutte le rocce partendo dalla base, in fondo al sentiero (figura).

Recuperato il tesoro, scendete nuovamente fino alla base dell’ammasso di rocce stratificate e buttate un occhio alla vostra sinistra (ovest) per individuare il ponte centrale (figura). Sotto di esso, ben nascosto (figura), si trova un altro Totem (8/10): frantumatelo con una freccia, come sempre. Dopo, percorrete il ponte centrale nella direzione che si avvicina a Whitman e – poco prima che il ponte termini – localizzate un albero vicino ad un grosso palo (figura): dall’albero pende un Totem (9/10), da distruggere. Da questa posizione, può essere utile attivare l’Istinto di Sopravvivenza ed esplorare ancora il versante ovest per aprire eventuali casse di materiali non ancora svuotate (figura).

Dopo questa bella scorpacciata di collezionabili, procedete verso Whitman: come sicuramente avrete udito, l’uomo sta chiamando Lara, dicendole entusiasta di aver trovato qualcosa. Appena raggiungerete il capo archeologo, su schermo verrà segnalata la scoperta di un nuovo Accampamento: “Portale“. Per ora, avvicinatevi alla gradinata del tempio per attivare un intermezzo.

[ Nella scena d’intermezzo, Whitman mostrerà a Lara le affascinanti incisioni sulle porte. La ragazza, però, dirà di conoscerle già: sono simboli rituali. Tra l’altro, sembrano recenti. Il capo archeologo è impressionato dalla creatività degli abitanti dell’isola, mentre Lara è inquieta e dubbiosa. Durante la conversazione, Whitman localizzerà un doppio meccanismo a ruota per aprire la porta e chiederà a Lara di aiutarlo nell’azionarlo. La ruota di Lara, però, non dispone di una maniglia, a differenza di quella di Whitman; la ragazza proverà ad utilizare la piccozza rinvenuta come leva, ma è fatta di legno, un materiale non sufficientemente resistente per fungere da leva. Per questo motivo, Lara informerà Whitman che occorre forgiare la piccozza con del materiale più adatto e si metterà dunque alla ricerca di ciò di cui ha bisogno. ]

Foresta Costiera (Cutscene) Foresta Costiera (Cutscene) Foresta Costiera (Cutscene)
Nota! Se siete interessati a sbloccare il trofeo “Chiacchierona“, che consiste nello scambiare qualche parola con l’intero equipaggio dell’Endurance, parlate nuovamente con il Dr. Whitman, finché la conversazione non sarà conclusa.

Senza uscita: Trova un accampamento e potenzia la piccozza

Obiettivo: 1/2
Nemici/Prede: Daini, Corvi, Conigli, Lupi
Sfida sbloccata: Sacrilegio

Foresta CostieraA questo punto, se avete seguito la nostra soluzione e svuotato tutte le varie casse nel corso della lunga deviazione che abbiamo intrapreso, dovreste già essere in possesso di una buona quantità di materiali (ne servono solo 50) per potenziare la Piccozza. Prima di adoperare l’Accampamento, però, individuate il tavolo a nord del portale (figura) per reperire un ultimo Documento (4/4), una lettera dal Dr. Whitman (“Whitman – Non lasciarmi”, della raccolta “Ufficiali dell’Endurance“). Dopodiché, perlustrate l’anfratto esattamente opposto per scovare l’ultimo Totem (10/10) appeso (figura): distruggetelo per completare la Sfida “Sacrilegio“, ottenendo così 150 Punti ESP.

Nota! Il completamento di questa prima sfida sbloccherà il trofeo/obiettivo “Nodi da sciogliere“.

Bene, è giunto il momento di recarsi all’Accampamento denominato “Portale” (lo trovate al lato della gradinata che conduce al portale) per potenziare la Piccozza da scasso. A questo scopo, la nuova sezione “Attrezzattura” è stata finalmente resa disponibile nel menù degli Accampamenti. Selezionate, quindi, questa voce e spendete 50 materiali per rafforzare la Piccozza da Scasso.

Spiegazione! A partire da questo momento, potremo mettere a frutto i materiali collezionati per potenziare le varie componenti dell’attrezzatura di cui entreremo in possesso o l’Arco di cui disponiamo. Per adesso, il sistema ci ha guidato verso questo potenziamento obbligato della Piccozza da scasso, ma presto potremo dedicarci autonomamente ai potenziamenti dell’attrezzatura. Tenete a mente che, via via che si acquisiscono nuove armi, i potenziamenti apportati in precedenza si trasferiscono alla nuova arma, rendendo disponibili nuovi upgrade. Per maggiori informazioni sull’attrezzatura di gioco e la lista completa dei potenziamenti effettuabili, vi rimandiamo alla sezione “Attrezzatura e migliorie“.

Senza uscita: Apri il grande portale

Obiettivo: 2/2
Nemici/Prede: Daini, Corvi, Conigli, Lupi
Sfide sbloccabili: Nessuna

Foresta CostieraAppena effettuato l’upgrade, sarete ricompensati con 100 ESP. Voltatevi (figura) e forzate l’apertura della cassa di metallo (la piccozza rinforzata può aprire anche questo tipo di casse) per ottenere dei materiali. Se siete interessati a collezionarne degli altri, troverete un’altra cassa di metallo all’Accampamento precedente, vicino alle scale (figura). Quando siete pronti, ritornate da Whitman, al portale, ed avvicinatevi alla ruota sulla sinistra dell’entrata. Premete ripetutamente il tasto Azione, fin quando la barra a forma d ascia non è completamente riempita, per sollevare la porta d’ingresso e far partire un nuovo intermezzo.

[ Nella scena d’intermezzo, Lara e Whitman entreranno nel tempio. ]


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.