Soluzione Final Fantasy XV: Episode Duscae

Contestualmente all’annuncio della data di uscita di Final Fantasy Type-0 HD, ambizioso progetto che ha portato finalmente in Occidente Final Fantasy Type-0 su Xbox One e Playstation 4, è stata rivelata la possibilità di ottenere uno speciale codice che consente di provare gratuitamente “Episode Duscae“, niente meno che una demo del tanto sospirato Final Fantasy XV per Xbox One e Playstation 4. La Demo “Episode Duscae” può essere scaricata grazie ad un codice gratuito incluso nell’acquisto in pre-ordine di Final Fantasy Type-0 HD (in edizione limitata). Final Fantasy Type-0 HD è stato rilasciato in Europa il 20 Marzo 2015, su PlayStation 4 e Xbox One. A partire da questa stessa data, esattamente un’ora dopo che FF Type-0 HD è stato messo in commercio, è anche possibile riscattare il codice e provare la demo di Final Fantasy XV. Coloro che hanno acquistato la versione digitale di Type-0 HD hanno a disposizione due mesi per poter effettuare il download di “Episode Duscae“.

La demo conserva la sua validità per un anno, quindi fino al 20 Marzo 2016. Fino a quel momento è possibile scaricare la demo e scegliere di provarla fin tanto che non la si elimina. C’è la possibilità di scegliere fra il doppiaggio giapponese e il doppiaggio inglese sia per quanto riguarda Final Fantasy Type-0 HD che la demo di Episode Duscae, a seconda delle proprie preferenze. La schermata dei titoli ha come sottofondo la traccia “Somnus“, creata da Yoko Shimomura, ed è basata sul tempo reale nel mondo: ciò significa che, quando si gioca di sera o di notte, la schermata è buia e presenta una luna, mentre se si avvia il gioco al mattino, la schermata appare diversamente.

Il feedback che il team di sviluppo otterrà da “Episode Duscae” si rivelerà determinante per il successo del prodotto finale, per cui lo stesso Director, Hajime Tabata, invita i fan ad essere quanto più possibile franchi nelle loro impressioni in merito. In questa sezione proporremo una guida all’esplorazione della demo in tutte le sue componenti. Per tutte le altre informazioni preliminari su Episode Duscae (durata della demo, gameplay, contenuti, controlli e sistema di combattimento), vi rinviamo alla pagina dedicata del sito, “Episode Duscae: la demo di Final Fantasy XV“.

Muovere i primi passi nella regione di Duscae

Final Fantasy XV: Episode Duscae Final Fantasy XV: Episode Duscae Final Fantasy XV: Episode DuscaeFinal Fantasy XV: Episode Duscae Final Fantasy XV: Episode Duscae Final Fantasy XV: Episode Duscae

Dopo un lento risveglio, illuminati dai primi raggi di sole del mattino, Noctis ed il suo entourage si alzeranno nelle meravigliose terre di Duscae. Privi di auto, perché attualmente in fase di riparazione, i ragazzi hanno un solo problema: rimediare i soldi necessari per aggiustarla. A questo scopo, l’obiettivo del gruppo è quello di dare la caccia ad un gigantesco Behemoth, vendendo il corno del quale sarà possibile rimediare la cifra richiesta da Cindy, meccanica di fiducia, per rimettere a posto la vettura. Occorreranno, in particolare, ben 24.000 Guil. Così cominceranno le prime missioni della demo: “In bolletta” + “Alla ricerca del Behemoth“. Come spiegato dalla finestra di aiuto, la maggioranza delle missioni principali viene avviata su iniziativa dei vostri compagni.

Il completamento delle missioni principali è necessario per poter avanzare con la storia. Per iniziare, avvicinatevi al cartello di fronte a voi per scoprire cosa dice, quindi premete il tasto X/A per esaminarlo. Subito dopo, Gladio si offrirà di allenarvi un po’ prima d’intraprendere la caccia. Scegliete “” per iniziare l’addestramento, corredato da una serie di utili tutorial che v’introdurranno alle dinamiche di base del battle system di Final Fantasy XV. Nello specifico, ecco cosa vi verrà insegnato:

  • Lezione n°1 – Attacco e difesa: è importante alternare le modalità di attaccodifesa in combattimento per rispondere reattivamente alla situazione attuale. Mentre ci si difende, è possibile schivare gli attacchi nemici. La schivata, tuttavia, consuma PM. Tenete premuto L1/LB per evadere gli assalti di Gladio.
  • Lezione n°2 – Attaccare con le armi: in battaglia Noctis dispone di un nutrito arsenale di armi; è possibile attaccare con il tasto Quadrato/X, mentre tenendolo premuto si possono sferrare più attacchi consecutivamente. Attaccate Gladio seguendo le suesposte istruzioni.
  • Lezione n°3 – Comando Iper ed Abilità: Utilizzando i PM, Noctis può eseguire diversi comandi speciali. Tra questi, Iper, un teletrasporto realizzabile con il tasto X/A quando s’individua un apposito punto d’appoggio verso cui indirizzare la propria spada (come una torre d’acciaio). Scattando verso l’alto sarà possibile recuperare più rapidamente i PV e i PM. E’ anche possibile teletrasportarsi verso i nemici, dopo averli agganciati con R1/RB, per colpirli con un Ipercolpo. Le abilità, invece, possono essere eseguite con il tasto Triangolo/Y, sempre consumando i PM, e sono visualizzabili nell’angolo in basso a sinistra dello schermo. Esauriti i PM a disposizione, non sarà più possibile schivare gli attacchi, eseguire il comando Iperoppure adoperare le abilità. I PM si rigenerano gradualmente; per accelerarne la ricarica, potete scattare verso l’alto oppure ripararvi con il tasto L1/LB.
  • Lezione n°4 – Bloccare gli attacchi: esiste la possibilità di bloccare un attacco avversario soltanto quando su schermo è visibile un segnale di attacco imminente. Per bloccare un attacco, difendetevi prima con il tasto L1/LB, poi premete Quadrato/X al momento giusto per contrattaccare prontamente. Bloccate tre attacchi di Gladio per perfezionare questa tecnica.
  • Lezione n°5 – Le armi a disposizione: Ogni arma presenta delle peculiarità, così come punti di forza e di debolezza. Gli spadoni, ad esempio, arrecano maggiori danni al nemico, ma le spade aiutano a ricaricare i PM più in fretta. Lo stile di combattimento di Noctis sarà strettamente dipendente dall’arma che starà impugnando, così come gli attacchi a sua disposizione. Per iniziare, aprite il menu tattico, selezionate “Armi” ed assegnate lo Zweihänder al comando Raffica.

Con il termine dell’ultima lezione, l’addestramento sarà completato. Se qualcosa non fosse ancora chiaro a livello di comandi assegnati, non preoccupatevi: potrete consultare la voce “Opzioni” del menu principale e ricontrollare i tasti di gioco. A questo punto, potrete vedervela con Gladio e mettere a frutto quanto appreso sinora per metterlo al tappeto! Quando Gladio avrà bisogno del vostro aiuto, semplicemente avvicinatevi a lui per rimetterlo in sesto e concludere così il combattimento. Se lo desiderate, potrete nuovamente esercitarvi con Gladio tutte le volte che vi accamperete.

Sulle tracce del Behemoth

Final Fantasy XV: Episode DuscaeBene, è ora di rimettersi sulle tracce del Behemoth! Dopo aver letto il cartello, occorre raggiungere la nuova meta indicata, rappresentata dall’indicatore di destinazione (freccia gialla) sul campo e sulla mappa. Lungo la via, farete la conoscenza degli Smidolodonti, creature non propriamente amichevoli, molto comuni a Duscae. Provate ad affrontarne qualcuno in combattimento: potrete capire che una battaglia è iniziata quando l’indicatore di pericolo (ossia la barra rossa) in alto allo schermo è completamente estesa in orizzontale. Gli scontri potranno anche fruttarvi degli Artigli di smilodonte.

Proseguendo poco oltre, sempre in direzione della prossima destinazione, farete anche la conoscenza dei Garula, dei pachidermi dall’indole mansueta. Contrariamente agli Smilodonti, essi vi attaccheranno soltanto se sarete voi ad attaccarli per primi. Se vi sentite particolarmente crudeli, potete scegliere di uccidere i Garula per accumulare Punti ESP o della Carne di Garula. Fate attenzione, però: gli sporadici assalti dei Garula possono mettervi K.O.

Spiegazione! Se i PV dei personaggi scendono a 0, essi si troveranno in una condizione di pericolo: in questo caso, infatti, ulteriori danni andranno a diminuire i loro PV Max. Se i PV massimi di Noctis scendono a 0, sarà Game Over. In questo caso, potete affidarvi all’uso delle Pozioni per ripristinare l’energia di Noctis per tempo, altrimenti dovrete riposare in un accampamento. Noctis non recupererà PV mentre è in pericolo di vita; se rimane a lungo in questa condizione, tuttavia, le stelle lo salveranno.

Final Fantasy XV: Episode DuscaeRaggiunta la vostra meta, premete X/A per controllare il punto d’interesse: trattasi di orme gigantesche, esaminate le quali si attiveranno nuovi indicatori sulla mappa di gioco. Aprite il menu principale e selezionate “Meta“, poi “Missioni“, quindi selezionate il primo compito dell’elenco per impostare la destinazione sulla mappa. Fatto questo, procedete verso l’indicatore appena impostato per imbattervi in alcuni Soldati Magitek dell’esercito imperiale. Sconfitti gli androidi, lasciatevi guidare dai vostri compagni, che richiameranno la vostra attenzione su un cartello di benvenuto: siamo arrivati nelle Paludi di Alstor.

Verrà subito attivata una nuova missione secondaria: “Il tesoro di Alstor“. L’obiettivo è rintracciare la magilite che si trova vicino alla laguna. Vi basterà impostare il vostro indicatore di destinazione (tramite “Meta” e “Missioni” nel menu) sulla missione secondaria appena innescata, se desiderate completarla. Così facendo, verrete guidati sulla mappa fino al punto esatto della laguna da cui rinvenire un Idromagilite e una Squama di drago.

Quando siete pronti a riprendere la quest principale, reimpostate l’indicatore sul prossimo obiettivo ed imboccate il sentiero vicino al cartello di benvenuto per giungere nei pressi di una gigantesca roccia. Esaminatela per ottenere nuovi indizi. Ben presto, un messaggio su schermo dovrebbe avvisarvi di un imminente esaurimento dei potenziamenti a vostra disposizione: i vostri personaggi, infatti, con il sopraggiungere della notte, si stanno stancando. Per permettere loro di rimettersi in forze, sarà necessario accamparsi. Questa necessità attiverà una nuova missione principale: “Una tenda con vista“.

Final Fantasy XV: Episode DuscaeSeguendo il prossimo indicatore di destinazione, dunque, verrete condotti in una speciale area. Premete X/A, quando vi è possibile, per accamparvi in questa zona. Riposandovi, potrete assorbire tutti i Punti ESP finora accumulati e potenziare i vostri personaggi. Selezionate l’opzione “Riposa” e gustatevi un prelibato pranzetto preparato da Ignis (un Brasato, ad esempio), grazie al quale i vostri personaggi acquisiranno alcuni effetti di stato positivi, come In forma (che aumenta leggermente Attacco, Difesa ed ESP) e Immune (che blocca le alterazioni di stato negative). Il tipo di potenziamento ottenuto varierà sulla base del tipo di piatto preparato da Ignis. Dopo esservi ristorati a dovere, la missione “Una tenda con vista” sarà conclusa, regalandovi 200 ESP.

Nota! In “Episode Duscae” non è possibile apprendere nuove abilità.

Rimettetevi in marcia e selezionate, se non lo è già, la meta “Tracce di sangue“, quindi procedete verso l’indicatore per individuare un indiscutibile indizio. Dopodiché, seguite l’indicatore delle “Tracce allarmanti” per scovare il territorio di caccia del Behemoth. Così facendo, darete anche il via ad una nuova missione secondaria: “Le abitiduni del Behemoth“. L’obiettivo, in questo caso, sarà già puntato: tornate sui vostri passi, quindi, per iniziare a sentire che il bestione è nelle vicinanze.

Dopo il cartello di pericolo, continuate ad avanzare imperterriti verso l’indicatore; poiché affrontare il Behemoth è assai rischioso, vi verrà consigliato di accamparvi nuovamente. Se le vostre energie sono più o meno al completo, non ce ne sarà bisogno. Pertanto, seguitate a procedere e raccogliete un totale di 3 Piccole piume sul sentiero. Una volta raggiunta la piccola apertura, accovacciatevi per inoltrarvi nel cunicolo: Gladio, però, vi precederà per garantire la vostra sicurezza.

Final Fantasy XV: Episode DuscaeCon calma, seguite Gladio lungo il cunicolo ed uscite dall’altra parte. Le mete saranno nuovamente aggiornate, per cui fatevi strada fra gli Smilodonti per raggiungere la prossima destinazione sulla mappa. Prestate attenzione alla nebbiolina che contraddistingue questa parte delle paludi: riducendo il vostro campo visivo, potrebbe causarvi dei problemi. Ripulita la zona, avanzate fin quando un tronco d’albero non vi bloccherà il passaggio: premete X/A per passare sotto di esso e proseguire, quindi fate qualche passo verso ovest per raccogliere una Piccola piuma.

Continuate ad avanzare verso il prossimo indicatore di destinazione, sgraffignando altre 2 Piccole piume nel corso del tragitto, poi saltate oltre la recinzione e raccogliete un’altra Piccola piuma. Raggiunta la meta, preparatevi ad una sequenza stealth. Il Behemoth si trova nelle immediate vicinanze: bisognerà muoversi con furtività, seguendo il nemico fino alla sua tana, per evitare di attivare prematuramente uno scontro impari con questa mastodontica creatura.

Final Fantasy XV: Episode DuscaeL’obiettivo è chiaro: seguire il nemico fino al suo nascondiglio senza perderne le tracce e senza essere avvistati. Con passo felpato, riparatevi dietro la prima roccia, quindi procedete verso la seconda di fronte a voi, mantenendo lo sguardo sul Behemoth. Avanzate verso l’avversario e riparatevi dietro una terza roccia. Con attenzione, camminate lentamente verso nord per trovare un ulteriore riparo. Se il bestione dovesse cominciare ad avvertire la vostra presenza, fate prontamente qualche passo indietro. Calcolate il tempo e camminate verso nord, all’ombra di un’altra utile roccia. Non perdete di vista l’obiettivo e continuate a seguirlo con la stessa tattica, recuperando anche una Piccola piuma dietro una roccia. Ben presto scoverete la tana del Behemoth e potrete intrufolarvi nelle rovine entro cui si nasconde.

Superate la strettoia nelle pareti rocciose (tasto X/A) per introdurvi nelle rovine e raggiungerete un punto di salvataggio temporaneo. Ciò significa che, in caso di sconfitta totale, riprenderete la partita esattamente da questa posizione. I dati relativi al salvataggio temporaneo, tuttavia, vengono cancellati quando i personaggi si riposano o quando si torna alla schermata del titolo. Ad ogni modo, seguite i vostri compagni fino alla prossima meta, lasciatevi cadere al livello inferiore ed accovacciatevi assieme al resto del gruppo.

Final Fantasy XV: Episode DuscaeSeguite Ignis per ascoltare il piano che ha in mente. Nello specifico, Prompto farà esplodere la cisterna non appena il Behemoth si avvicinerà, poi Gladio lo attaccherà da destra, mentre Noctis fungerà da esca. Per prima cosa, individuate il bestione, intento a schiacciare un pisolino. Avvicinatevi alla vostra preda per svegliarla, quindi datevela a gamba ed utilizzate il comando Iper al momento giusto per scattare verso l’alto, là dove vedete i vostri compagni. Dopo che Prompto avrà fatto esplodere la cisterna e Gladio avrà ferito il nemico, premete X/A per dare al bisteccone il colpo di grazia.

Final Fantasy XV: Episode DuscaeSfortunatamente, non è ancora tempo di cantar vittoria…l’obiettivo è più coriaceo del previsto e adesso è adirato più che mai! Uno scontro corpo a corpo sarà dunque inevitabile. Come suggerito su schermo, potete sfruttare l’occhio cieco (quello destro) del Behemoth a vostro vantaggio. In ogni caso, l’alternativa migliore è quella di battere in ritirata, poiché il combattimento è ancora ben oltre la nostra portata. Per questo motivo, localizzate quanto prima l’altura su cui il Behemoth stava riposando ed insinuatevi nell’apertura che potrete vedere sotto di essa (indicata anche dall’icona di prossimità) per sfuggire alle grinfie nemiche. Fatto questo, salvate pure i vostri progressi di gioco.

Final Fantasy XV: Episode DuscaeDopo questo impegnativo conflitto, riposarsi è senza dubbio l’alternativa più salutare. Pertanto, affidatevi a Gladio e preparatevi a raggiungere il prossimo indicatore di destinazione. Durante la traversata, non mancherete di notare l’attivazione di una nuova missione secondaria: “Odore di Chocobo“. Prima, però, raggiungete la meta ed esaminate il punto interattivo di fronte a voi per accamparvi. Ciò vi consentirà anche di mettere a frutto i Punti ESP finora immagazzinati. Se Ignis preparerà uno Stufato di carne, poi, potrete anche beneficiare dei seguenti status positivi: In gran forma (che aumenta di molto Attacco, Difesa ed ESP), In ottima forma (che aumenta la possibilità di mandare a segno colpi critici) e Immune (che blocca le alterazioni di stato negative).

Final Fantasy XV: Episode DuscaeOra che vi siete rimessi in sesto, aprite il menu “Missioni” ed impostate l’obiettivo della missione secondaria poc’anzi attivata. La Stazione Chocobo è piuttosto distante (circa 800 m), ma dovreste essere in grado di raggiungerla senza troppa difficoltà. Se dovesse calare la notte durante il tragitto, potete scegliere di accamparvi nel punto più vicino per far ritornare la luce del giorno oppure procedere, facendo però attenzione ai mostri notturni (prevalentemente Smilodonti e numerose ondate di Goblin). Una volta in loco, fate la conoscenza dei simpatici pennuti della saga di Final Fantasy e parlate con il Proprietario della stazione: egli v’informerà che per adesso non è possibile cavalcare i Chocobo (questa funzionalità non è attiva in Episode Duscae, ma lo sarà nella versione completa), ma stuzzicherà la vostra curiosità in merito alla presenza di una misteriosa grotta. Potete, inoltre, visitare il suo negozio, se avete bisogno di acquistare qualche oggetto.

Non appena siete pronti per rimettervi in marcia, lasciatevi guidare dal prossimo indicatore di destinazione per “Bancarotta reale“, che vi condurrà oltre i sentieri del bosco fino alla grotta appena menzionata: la Grotta di Fociaugh.

Primo dungeon: la Grotta di Fociaugh

Final Fantasy XV: Episode DuscaeAl vostro ingresso vedrete attivarsi un punto di salvataggio temporaneo. Avanzate lentamente all’interno della grotta e, quando Gladio cercherà di attirare la vostra attenzione, avvicinatevi a lui per rinvenire un Metallo arrugginito. Non distante da questa zona potrete anche trovare un Orologio rotto. Addetratevi ulteriormente e superate la strettoia fra le pareti, quindi fate qualche passo in avanti e non lasciatevi sorprendere dai Goblin che piomberanno dal soffitto, quindi raccogliete un altro Metallo arrugginito.

Camminate carponi sotto l’apertura che intravedrete davanti a voi, poi mettete a tacere un altro paio di Goblin. Dopo aver trionfato, recuperate il Metallo cromato dietro la roccia, quindi proseguite ulteriormente, aprendovi un varco fra altri Goblin. Appena vi è possibile, esaminate il punto luminoso rosso per reperire una Moneta Lucida; nei paraggi troverete anche un Metallo cromato e un Metallo arrugginito.

Scendete ancor più in profondità e lasciatevi cadere al livello più basso, sterminate i Goblin e raccogliete un Metallo cromato. Quando il sentiero si divide i tre, scegliete momentaneamente le vie di sinistra e destra per finire in vicoli ciechi rispettivamente con un altro Metallo cromato e un Frammento di tempo, poi tornate indietro e scegliete la strada rimanente per proseguire. Individuate lo stretto passaggio fra le due pareti rocciose ed insinuatevici; ancora una volta, però, i Goblin vi tenderanno un’imboscata.

Final Fantasy XV: Episode DuscaeOltrepassata la strettoia, vi ritroverete di fronte ad una spada conficcata nella roccia: esaminatela per ottenere una Spada a doppia lama. Quando i suoi PM sono al massimo, Noctis potrà sfruttare armi questa (dette “armi fantasma“) per divenire ancora più potente. Per il momento, continuate a proseguire, recuperando un Metallo arrugginito lungo la via, e state pronti per un’intensa sessione di combattimento: da est verso ovest, i Goblin si lanceranno in massa all’assalto del vostro gruppo. Ultimato il conflitto, i vostri compagni v’inviteranno a controllare un nuovo punto d’interesse.

Percorrete il tunnel e raggiungete l’indicatore di destinazione. Esaminate la roccia luminosa e…Noctis acquisirà l’aiuto di un potente Esper: Ramuh! Il signore del tuono offrirà il proprio potere divino in battaglia nel caso in cui i PV di Noctis finiscano a zero.

Nota! In “Episode Duscae” i nemici comuni sconfitti da Ramuh non rilasciano oggetti o Punti ESP.

Non appena vi verrà chiesto se desiderate lasciare la grotta, rispondete “” (d’altronde, contro le iniziali aspettative, abbiamo finalmente ottenuto ciò di cui avevamo bisogno ^^), quindi salvate i vostri progressi di gioco. La missione “Bancarotta reale” è finalmente completata; in ricompensa, otterremo 200 Punti ESP.

La rivincita contro il Behemoth

Una volta all’esterno, raggiungete il nuovo indicatore di destinazione, aiutandovi con la mappa di gioco, ed accampatevi appena vi è possibile per rimettervi in forze. Dopodiché, è il momento di vedersela nuovamente con il Behemoth. L’ultima volta ci ha inferto una sonora sconfitta, ma l’alleato che abbiamo appena conquistato dovrebbe finalmente essere l’asso nella manica che cercavamo. Pertanto, fate ritorno al suo nascondiglio (segnalato dal consueto indicatore) ed intavolate lo scontro.

Final Fantasy XV: Episode DuscaeAncora una volta, il Behemoth tenderà a sopraffare l’intero gruppo: quando Noctis raggiunge gli 0 PV, però, vedrete ora comparire un comando speciale: “Invoca“. Tenete premuto il tasto X/A, quindi, per chiamare in campo il potente Ramuh, che eseguirà una sbalorditiva Spirale di saette, ribaltando completamente le sorti della battaglia. Di fronte alla potenza dell’Esper, il Behemoth soccomberà irrimediabilmente. Ottenuta la vittoria, salvate i vostri progressi di gioco. La missione “Alla ricerca del Behemoth” è ora compiuta, garantendovi in ricompensa 400 Punti ESP, un Corno di Behemoth e una Spada incrinata.

Ora che siamo entrati in possesso di ciò che ci serviva per rimediare la cifra di 25.000 Guil, resta soltanto una cosa da fare: visitare la stazione di servizio e ritirare l’auto! E’ proprio ciò che dovremo fare per completare la nuova missione “Ripagare i debiti“. Per cominciare, seguite l’indicatore di destinazione (circa 800 m è la distanza che dovrete percorrere); dilettatevi in qualche incontro, se preferite allenarvi un po’ (la demo si sta avviando alle fasi conclusive).

Final Fantasy XV: Episode DuscaeGiunti alla Stazione di servizio, localizzate Cindy, la ragazza in abiti succinti che lavora all’auto sulla sinistra, ed avvicinatevi per avviare una conversazione. Terminato il dialogo, entrate nel negozio e parlate con il commesso, quindi scegliete “Vendi” per vendergli il Corno di Behemoth che avete appena conquistato. Nel negozio potete anche esaminare alcuni oggetti, tra cui un pacco di caffè e una rivista. Ottenuto il ricavo della vendita, parlate nuovamente con Cindy per retribuirla delle riparazioni messe a punto sull’auto, completando così la missione “In bolletta“.

Quando siete pronti a mettervi in viaggio, avvicinatevi all’auto e premete X/A per salire, quindi scegliete l’unica destinazione selezionabile: Faglia di Cauthess. Così facendo, dopo i dovuti ringraziamenti, Noctis e company sfrecceranno via a bordo della loro auto, concludendo la demo di Final Fantasy XV. Assicuratevi, però, di rimanere sintonizzati ancora: un finale segreto, infatti, vi attende. E’ disponibile solo in audio giapponese, ma fornirà interessanti spunti narrativi su cui speculare in futuro (a tal proposito, potete dirci la vostra in questo topic)! ^^

Final Fantasy XV: Episode Duscae Final Fantasy XV: Episode Duscae Final Fantasy XV: Episode DuscaeFinal Fantasy XV: Episode Duscae Final Fantasy XV: Episode Duscae Final Fantasy XV: Episode Duscae

– Questo conclude la nostra trattazione di Episode Duscae. Come anticipato all’inizio, il riscontro che Square-Enix avrà da questa versione di prova da parte dei giocatori inciderà significativamente nelle fasi di sviluppo e aiuterà il team a correggere eventuali carenze ancora in essere. Se vi va, fateci conoscere la vostra impressione e i vostri commenti sulla demo direttamente in questo topic del nostro Forum, in cui stiamo raccogliendo pareri ed esperienze. Eventualmente, sentitevi liberi di segnalarci integrazioni per questo elaborato, se avete scoperto qualcosa che desiderate condividere; saremo più che contenti d’inserirle. Per il momento, vi ringraziamo per aver letto questa guida e vi auguriamo un buon divertimento!


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.