Final Fantasy XV – Il Sistema di Battaglia

Nota importante: La presente pagina non è aggiornata. Troverete presto online una versione completa con tutti i dettagli relativi alla versione del gioco rilasciata il 29 Novembre 2016.

Al momento non è ancora possibile definire in modo univoco quello che sarà il sistema di battaglia di Final Fantasy XV (ex Final Fantasy Versus XIII). I produttori, però, hanno mostrato un’anteprima del battle system in un video divulgato in occasione dell’E3 2013, facendo seguire ulteriori video negli anni successivi. Nonostante la doverosa avvertenza sull’eventualità che alcune dinamiche possano leggermente variare (in quanto il gioco è tuttora in sviluppo), questa pagina si propone di riepilogare tutti gli elementi del sistema di combattimento finora emersi. Naturalmente, se avete notato alcuni particolari che ci sono sfuggiti, non esitate a comunicarceli sul Forum o tramite mail. =)

Introduzione: la nuova impronta del battle system

Final Fantasy XV

Questo primo Final Fantasy per console next-gen (Playstation 4 e Xbox One) si pone l’ambizioso obiettivo di rivoluzionare le meccaniche di battaglia tipiche di Final Fantasy, pur senza snaturare il cuore dei combattimenti tanto amati dai fan. Sulla scia del sistema di combattimento di Kingdom Hearts, questa quindicesima fantasia finale mescolerà ritmi di battaglia sostenuti ad una più ricercata interazione con l’ambiente circostante e con gli stessi nemici da fronteggiare.

Final Fantasy XV Final Fantasy XV

Le azioni dei personaggi saranno più frenetiche ed immediate, come l’intero gameplay di gioco, interamente votato alla maggiore interazione possibile. Noctis – unico personaggio controllabile – potrà effettuare doppi salti, muoversi lungo la mappa di gioco nel corso dello scontro, combattere verticalmente grazie all’uso del teletrasporto ed arrampicarsi sui muri. Anche la prospettiva di gioco cambierà a seconda dell’arma che adoperiamo, nell’ottica di assicurare un sistema di controllo che massimizzi la comodità e la precisione.

I grossi edifici avranno molteplici punti di teletrasporto per consentire a Noctis di scalare ed esplorare i tetti?

Ma certo che sì! L’abilità “Iper”, che vi consente di teletrasportarvi istantaneamente in ambienti sopraelevati, è una parte vitale del sistema di combattimento di FFXV. L’abilità di utilizzare molteplici punti di teletrasporto in modo strategico è prevalente in special modo nelle battaglie in larga scala su terreno urbano. Non si tratta solo degli edifici, però, e abbiamo creato anche delle eccitanti battaglie aeree contro nemici volanti e giganteschi Boss, per cui fate attenzione.” – Terada Takefumi, Lead Level Designer

Final Fantasy XV Final Fantasy XV

La nuova impronta del battle system, dunque, punta a mescolare gli elementi del classico RPG (gioco di ruolo), unendo un’accentuata componente action. Hajime Tabata (director di FF XV), ha voluto evidenziare, inoltre, il passaggio definitivo dal motore di gioco “Ebony” (utilizzato per il trailer dell’E3 2013) al nuovo “Luminous“, che sarà quello definitivo.

La finestra dei comandi

Final Fantasy XV

Al momento, la finestra dei comandi prevede l’attivazione di tre possibili istruzioni:

  • Warp: Questo comando (Teletrasporto) è un’esclusiva prerogativa di Noctis e gli consente di spostarsi presso punti predeterminati in pochissimo tempo. I punti predefiniti sui quali teletrasportarsi sono indicati da un reticolo arancione per i nemici e da un reticolo blu per le zone disponibili dell’ambiente. Il teletrasporto è ristretto solo a determinate aree prestabilite, ragion per cui non è prevista la possibilità di teletrasportarsi liberamente lungo il campo di battaglia. Inoltre, il comando “Warp” non sarà utilizzabile fintanto che Noctis non sarà vicino abbastanza per potersi teletrasportare. Le possibilità di teletrasporto di Nocits sono tuttavia limitate all’ammontare di segmenti disponibili nella piccola barra blu posta sotto il suo nome (figura). Non è ancora noto, comunque, come sarà possibile ripienare i segmenti della barra relativa al teletrasporto, né se il consumo degli stessi sarà esclusivamente dovuto all’attività di teletrasporto. Una nota a margine: in virtù dell’utilizzo dell’abilità di teletrasporto, gli occhi di Noctis si tingono di rosso (figura).

Final Fantasy XV Final Fantasy XV

  • Attack: Attraverso l’uso del comando “Attacca“, Noctis può attaccare i nemici con le proprie armi, anche mentre si teletrasporta lungo il campo di battaglia per aggiudicarsi posizioni di vantaggio. Tutto ciò avviene in automatico, con il semplice utilizzo del comando. Gli attacchi di Noctis possono comunque essere interrotti dagli assalti nemici, che potete tuttavia provare ad evitare rotolando o chinandovi. Sempre con l’utilizzo del solo comando “Attacca“, inoltre, Noctis potrà – ammesso che si trovi vicino ad un nemico – eseguire altre azioni, come sferrare dei calci, sbattere la testa di un nemico contro un oggetto, arrampicarsi su determinati nemici (per esempio salire sulle corna di un Behemoth) e molto altro. Per lanciare degli incantesimi, invece, basterà premere un tasto per cambiare la finestra dei comandi, che da “Warp” ed “Attack” mostrerà invece “Magic” ed “Item“. Esamineremo questa dinamica fra breve.

Final Fantasy XV Final Fantasy XVFinal Fantasy XV Final Fantasy XV

  • Link Form: Con questo speciale comando, Noctis può alzare attorno a sé le proprie armi ed adoperare ognuna di esse una volta per colpire il proprio avversario. In alcune sequenze del video anteprima mostrato all’E3 2013, inoltre, pare che Noctis possa utilizzare anche questa funzione per creare uno scudo per se stesso ed i propri compagni di squadra, ma non è ancora noto se si tratti di un evento scriptato o se sia invece una funzionalità attivabile in battaglia.

Final Fantasy XV Final Fantasy XV

Come anticipato, premendo un determinato tasto sarà anche possibile alternare la finestra dei comandi, che sostituirà a “Warp” ed “Attack” le istruzioni “Magic” ed “Item“. Con l’utilizzo del comando “Magic“, il personaggio lancerà contro il nemico un incantesimo a vostra scelta (è presumibile che ognuno dei personaggi abbia affinità con un elemento in particolare, per esempio Noctis riesce a manipolare il Fuoco), mentre con il comando “Item” potrete selezionare un oggetto dal vostro inventario per usarlo in battaglia.

Final Fantasy XV

I componenti della squadra

La squadra si compone di tre personaggi, i quali saranno scelti sulla base dell’evoluzione della storia. Ognuno di essi, infatti, presenta una propria peculiarità, che verrà introdotta attraverso dei tutorial nel corso del gioco. Via via che proseguirete nella vostra avventura, però, sarete liberi di scegliere di quali componenti dotare il vostro party. Va precisato che Noctis dovrà comunque sempre far parte del gruppo e, nonostante la possibilità di selezionare uno dei tre membri della squadra a vostro piacimento, se Noctis andrà K.O. sarà game over. I personaggi giocabili finora rivelati sono Noctis, Prompto, Gladiolus, Cor e Ignis: per qualche dettaglio in più su di essi, vi rinviamo alla pagina “I personaggi di gioco“.

Final Fantasy XV

I personaggi della squadra impugnano armi di diverso tipo e a diversa gittata: a titolo esemplificativo, mentre Noctis può impiegare spade di diverse dimensioni, lance,asce e simili, Prompto potrà imbracciare dei Fucili automatici o a pompa, delle Pistole, dei bazooka e via discorrendo. Naturalmente, non tutte le armi saranno disponibili dall’inizio del gioco. Tra l’altro, ci sarà anche la possibilità di utilizzare dei veicoli in battaglia, come le Armature Magitek (mechs). I personaggi del gruppo non sono necessariamente collocati vicino a Noctis, ma anzi possono sparpagliarsi sul campo di battaglia anche a lunghe distanze. Inoltre, in qualche caso è possibile combinare le azioni dei componenti della squadra per dar vita a degli attacchi multipli. A titolo d’esempio, si può lanciare un incantesimo con un personaggio e poi cambiare in un altro personaggio per condurre un assalto corpo a corpo contro il nemico indebolito dalla magia.

Final Fantasy XV Final Fantasy XVFinal Fantasy XV Final Fantasy XV

Nel corso dei combattimenti è anche possibile attivare delle particolari sequenze come diretta conseguenza di un proprio comportamento: nell’ultimo video divulgato, possiamo far rientrare in questa categoria Gladiolus che protegge Noctis dall’attacco del Behemoth o Prompto che accorre in aiuto del principe per difenderlo dall’orda dei soldati che gli danno la caccia.

Final Fantasy XV Final Fantasy XV

Gli effetti atmosferici e il controllo dei personaggi

Hajime Tabata, nuovo director di Final Fantasy XV, ha sottolineato che i cambiamenti del tempo avranno dirette ripercussioni nel gioco. Il tempo, infatti, è un interessante fattore tattico da considerare in battaglia, andando per esempio ad influenzare l’effetto delle varie magie. Usare la magia Fire in un giorno di sole, ad esempio, non solo ferirà il nemico, ma incendierà anche l’area circostante, accaldando i personaggi nei paraggi o facendo allontanare altri nemici nelle vicinanze. Ecco perché usare una magia potrebbe anche disturbare Noctis.

Tabata specifica anche che il battle system si baserà su un flusso continuo di movimenti. Si tratta più di movimenti che sono associati a dei tasti e che possono essere combinati per eseguire azioni concatenate. Stando alle dichiarazioni rilasciate a Famitsu, inoltre, un giorno nel mondo di gioco dura 30 minuti nella vita reale. Sarà anche necessario accamparsi nel corso del gioco, affinché i personaggi possano riposare. Personaggi poco riposati, infatti, registreranno performance peggiori in battaglia. Alla conclusione di un giorno, l’esperienza accumulata verrà calcolata, così da dare ai giocatori un’idea di quanti progressi hanno compiuto in quell’intervallo di tempo.

In ultima analisi, l’unico giocatore che sarà possibile controllare è Noctis, ma sarà comunque possibile impartire delle istruzioni agli altri personaggi attraverso gli appositi menu a vostra disposizione. L’arsenale delle armi è consultabile da un apposito mazzo: nel corso della battaglia, l’arma verrà scelta in base alla situazione che si presenterà. Ogni arma consentirà di eseguire determinate azioni, per cui occorrerà tener conto di tale correlazione nella predisposizione delle proprie decisioni.

La battaglia sarà in tempo reale e governata da un’azione fluida. Combatterete costantemente al fianco dei vostri alleati secondo un sistema che incentiverà la cooperazione ed il lavoro di squadra, in maniera non dissimile da Final Fantasy Type-0. Noctis disporrà di un’apposita abilità per eludere gli attacchi nemici, ma non sarà possibile tenere continuamente premuto il tasto per evitare o parare gli assalti, in quanto consumerà MP. Alcune azioni legate alla guardia/parata, inoltre, potranno essere eseguite soltanto con un certo tempismo. Il perno del battle system sarà il sistema “Active Cross Battle” (AXB), che punta proprio a creare un intreccio di interazioni fluido e dinamico.

Le Summons (Invocazioni)

Sempre in tema di combattimenti, ritornano in questa quindicesima fantasia finale anche le famose Summons (Invocazioni). Nell’ultimo trailer, ad esempio, possiamo vedere Noctis che combatte nella città di Accordo (ispirata a Venezia) contro il mitico Leviathan, uno dei mitologici serpenti marini più noti nella serie di Final Fantasy. Le invocazioni di Final Fantasy XV seguono un sistema di rango e sono classificate per potenza in virtù della loro forza combattiva. Leviathan, ad esempio, è una delle invocazioni più potenti, grazie alla sua possente stazza e forza.

Final Fantasy XV Final Fantasy XV

Come Final Fantasy ci ha abituato, però, dovremo prima dimostrare il nostro valore alla creatura (sconfiggendola in combattimento) per poter beneficiare dei suoi poteri e averla dalla nostra parte. Tuttavia, gli scontri con le Summons sono caratterizzati da situazioni particolarmente ostili e pericolose (nonché spettacolari): nella battaglia contro Leviathan, ad esempio, il mostro creerà dei tifoni marini, distruggendo gli edifici circostanti e danneggiando notevolmente l’ambiente: il giocatore, quindi, dovrà farsi strada e saltare tra le macerie nel corso del combattimento per arrivare a domare la creatura.

– Bene, queste per il momento sono le principali informazioni trapelate sul sistema di combattimento di Final Fantasy XV. Aggiorneremo volentieri questa pagina ogni volta che saranno trasmessi nuovi ed interessanti dettagli in proposito. Naturalmente, non mancheremo di segnalarvi ogni novità anche sulla home del sito. A presto! ^^


Questa pagina si è rivelata utile? Se così non fosse e desideraste segnalarci delle correzioni o integrare questo elaborato (con informazioni mancanti, vostri suggerimenti o altro), vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un messaggio nella sezione "Errori ed Omissioni" del nostro Forum, nel quale siete i benvenuti. Qui potrete anche reperire aiuti specifici o supporto generale, nel caso in cui doveste averne bisogno. Vi ringraziamo anticipatamente per ogni possibile contributo al nostro lavoro, sempre ben gradito.